Pagina 27 di 27 PrimaPrima ... 17252627
Risultati da 261 a 267 di 267
  1. #261
    Vento teso L'avatar di Nix 90
    Data Registrazione
    30/09/09
    Località
    Venafro (IS)
    Età
    27
    Messaggi
    1,710
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Piccolo riassunto dei mesi precedenti ( 5 mesi su 6 hanno chiuso con il segno +, di cui 4 over 1.9°): Gennaio:2.2°: febbraio: -1.1°; marzo: +0.2°; aprile: +4.3°; maggio: +2.0° e giugno: +2.3°
    ll resoconto meteorologico del sesto mese del 2018:
    Pioggia per il mese di giugno: 35.6 mm ( il secondo mese di giugno meno piovoso dal 2013).
    1) Giugno 2014: 115.0 mm
    2) Giugno 2015: 22.8 mm
    3) Giugno 2016: 51.6 mm
    4) Giugno 2017: 17.7 mm
    Focus instabilità (accumuli mensili): Campobasso sud 62.2 mm; Pesche 33.0 mm; Monteroduni 7.2 mm e Venafro 35.6 mm.
    Invece questo è l'andamento termico del mese di giugno dal 2014 (da ricordare che la media per giugno è di 20.1° gradi):
    1) 2014: temperatura media 22.7°
    2) 2015: temperatura media 22.5°
    3) 2016: temperatura media 21.7°
    4) 2017: temperatura media: 24.3°
    5) 2018: temperatura media 22.4°..zona extraurbana

  2. #262
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    37
    Messaggi
    1,587
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    In bassa troposfera anomalia di +0.6 sulla 1981-2010 circa in linea con gli anni 2000 (-0.1°):

    Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche-rss.png

  3. #263
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,476
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    In bassa troposfera anomalia di +0.6 sulla 1981-2010 circa in linea con gli anni 2000 (-0.1°):

    Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche-rss.png

    Ciao...sai mica dirmi il link a cui posso trovare le anomalie sul quadro Italia secondo Berkeley, sia in bassa troposfera che al suolo? Quelle che hai postato soprattutto nell'altro thread ecco (ma anche questi grafici qui).

    Ti ringrazio molto.
    Avatar: 28 Febbraio 2004. La più grande gioia meteo di sempre.

  4. #264
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    37
    Messaggi
    1,587
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Non ci sono, i dati aggiornati di Berkeley sono in netcdf e quelli sat sono solo in netcdf; quelli che posto io sono estratti dai netcdf applicando una maschera per selezionare i dati italiani come descritto nell'altro td, il grafico è semplicemene plottato con gnumeric; i dati che ho fino a maggio sono nei file sotto, partono dal 1800 ma ovviamente la prima metà dell'800 ha grosse incertezze e in buona parte d'italia è frutto solo di interpolazioni, inoltre non so quanto sia affidabile il metodo di omogenizzazione automatico di Berkeley poichè nell'800 avvengono alcuni cambiamenti in contemporanea nelle stazioni presenti. Sono divisi nord (oltre 44N) centro(41-44N) sud (sotto 41N).Il 2°file contiene le anomalie giornaliere.


    Anomit.csv

    beanom.dat
    Ultima modifica di elz; 11/07/2018 alle 05:57

  5. #265
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,208
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Qui il mese ha chiuso a ben +2.0°C dalla norma 81-10.
    Decadi che hanno segnato anomalie di +1.8°/+2.3°/+2.1°.

    Mese partito caldo e concluso caldo, le decadi indicano una grande costanza dei valori. Nessuna giornata è definibile sottomedia termica, ma allo stesso tempo nemmeno ci sono state giornate caldissime (comunque ben sopramedia sì) e nemmeno condizioni afose canicolari. Le temperature massime non avevano nemmeno superato 32°C, ma poi il 30 giugno abbiamo registrato 33.5°C che rappresenta un tipico valore sempre raggiunto in giugno di recente (nel 2015, 2016 e 2017 era salita a 33°C, mentre solo nel 2014 a 34°).

    Da segnalare una temperatura minima favonica tropicale di oltre 22°C.

    A fare la differenza rispetto altre zone come già ampiamente detto è stata la terza decade. Inoltre nella seconda parte del mese si sono sempre superati 25°C di giorno con nessuna precipitazione a dimostrazione di una certa stabilità meteorologica simile allo stesso periodo del 2015.

    Capitolo precipitazioni questo mese quasi non pervenuto, non raggiungiamo nemmeno 1/3 della norma, e tutte sono concentrate in eventi temporaleschi nella prima parte del mese.

    A livello svizzero dovrebbe aver chiuso come il quinto giugno più caldo dal 1864.
    Al sud delle Alpi a Lugano (e da me) è risultato addirittura il terzo più caldo della serie, e la classifica impressionante dei mesi di giugno più caldi è dunque questa:

    1° 2003
    2° 2017
    2018
    4° 2006

    In pratica per due anni consecutivi c'è stata solo la concorrenza del 2003 davanti. Dopo aprile anche giugno conferma in pieno il suo trend del riscaldamento marcato.

    Insomma, un mese di giugno che ha tutti i requisiti per essere definito secco e molto caldo, nonostante l'anticiclone africano quest'anno non abbia giocato da protagonista.

    Allegato 488251Allegato 488252
    Giusto per specificare. In Svizzera il mese non è risultato il quinto più caldo, ma il quarto più caldo.

    Inviato dal mio F5321 utilizzando Tapatalk

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  6. #266
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    14,052
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    quei quadrati a 1.5/2.5 sulla puglia e addirittura 2.5/3.5 sulla campania saranno plausibili?

    Immagine
    ehm sul quel quadrato di +3 della Campania c'è Grazzanise che ha chiuso a +1.3 (e a casa mia a +1)

    non lo so come siano possibili ste robe puntualmente

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  7. #267
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,387
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Giugno alla stazione ARPAV di Padova-Legnaro (stazione ai margini dell'area urbana-metropolitana):

    med/min/max
    +22.9/+17.0/+28.6°C

    max max: +33.8°C il 21
    min min: +13.0°C il 24

    max >29.9°C: 10
    min >19.9°C: 1

    pioggia
    89.6mm
    10 giorni
    max 28.6mm l'8


    Mese piuttosto caldo per essere giugno, ma non troppo diverso (purtroppo) dai mesi di giugno degli ultimi anni; termicamente un "luglio di una volta". Tuttavia è stato un caldo quasi sempre sopportabile, senza massime record e con una sola minima tropicale; anomalia a spanne maggiore nelle massime che nelle minime, al contrario di altre zone.
    Mese tuttavia anche piovoso, con 89.6mm distribuiti in 10 giorni, di cui 8 da almeno 1mm. I 2 eventi maggiori, l'8 e il 12-13-14, hanno scaricato 69mm. Più secca la seconda metà, con temporali che hanno spesso "lisciato" questa stazione nella zona sud-est e soli 10.6mm cumulati.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •