Pagina 8 di 13 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 127
  1. #71
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,633
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Cosa intendi per mesi estivi "completamente secchi"? Genova e La Spezia hanno rispettivamente 162 mm e 141 mm di precipitazioni medie nel trimestre giugno-agosto e per me sono sufficienti per considerarli mesi secchi, visto che il bilancio tra precipitazioni ed evapotraspirazione è larghissimamente negativo, poi è ovvio che lo siano solo relativamente. Se cerchi la siccità assoluta, tipo accumuli mensili <10 mm per ciascun mese estivo credo che, a parte diverse località delle coste siciliane, della Sardegna occidentale e meridionale e del litorale ionico di Calabria, Basilicata e Puglia, non ne troverai da nessuna parte...
    Mi riferivo al discorso della desertificazione, Martin diceva che dipende anche da come sono distribuite le piogge durante l'anno ed io gli ho fatto notare che in Romagna e sul medio Adriatico si hanno decenti precipitazioni anche in estate. Genova e La Spezia infatti non sono a rischio desertificazione in quella mappa.

  2. #72
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Le conosco queste ma mi sembra tanto ristretta la fascia mediterranea...
    Per la Liguria è perfetta, tenendo anche conto che scala è continentale. Ad esempio è bene evidenziata l'area a bioclima mesomediterraneo della media ed estrema Riviera Ligure di Ponente, che si estende anche nel relativo entroterra fino a 10-15 Km in linea d'aria dalla costa e la presenza del bioclima supramediterraneo e submediterraneo nel resto del territorio regionale, anche in vicinanza del mare. Si notano anche (in rosso) le aree a bioclima termomediterraneo della Costa Azzurra francese, che lambiscono verso est il confine italiano (la zona Grimaldi/Latte rientra in questo bioclima). Poi è ovvio che anche sulla costa genovese (es. la zona tra Celle Ligure e Arenzano, il versante occidentale del Monte di Portofino, la zona tra Sestri Levante e Framura, le Cinque Terre) rientrano nel bioclima mesomediterraneo, però parliamo di zone in cui, allontanandosi di appena 2 Km dalla costa, ci si innalza anche di 500-600 m e quindi si passa subito al submediterraneo o al supramediterraneo (che nella cartina sono resi col colore verde). La classificazione utilizzata è quella di Rivas-Martinez, che è di tipo fitoclimatico.
    Ultima modifica di galinsoga; 11/07/2018 alle 08:26

  3. #73
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Mi riferivo al discorso della desertificazione, Martin diceva che dipende anche da come sono distribuite le piogge durante l'anno ed io gli ho fatto notare che in Romagna e sul medio Adriatico si hanno decenti precipitazioni anche in estate. Genova e La Spezia infatti non sono a rischio desertificazione in quella mappa.
    Quella mappa però tiene conto del fattore precipitazioni, ma non di altri, come la risalita del cuneo salino, fenomeno legato a componenti sia antropiche (prelievo delle acque di falda nelle pianure costiere) sia a fattori che potrebbero essere molto accentuati dai cambiamenti climatici, ad esempio dall'innalzamento del livello del mare (bastano pochi mm a decennio) e dal minore apporto di precipitazioni, che potrebbe riguardare anche aree non aride. Fenomeni di risalita del cuneo salino, che sono a tutti gli effetti fenomeni di desertificazione, si osservano dagli anni '90 alla foce del Magra, fino a circa 1-1,5 Km dalla linea di costa.

  4. #74
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,526
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni



    questa per i climi attuali vi torna?

  5. #75
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,681
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    Immagine


    questa per i climi attuali vi torna?
    Ciao Alessandro,

    sì, ho avuto qualche difficoltà data la bassa risoluzione, ma mi pare adeguata.

  6. #76
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,526
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Ciao Alessandro,

    sì, ho avuto qualche difficoltà data la bassa risoluzione, ma mi pare adeguata.
    lo so
    putroppo non ho trovato di meglio

  7. #77
    Brezza leggera L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    388
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Ritornando al discorso del rischio desertificazione. Non mi sembra che la mappa indichi una sciocchezza, praticamente sono segnate le zone italiane dove piove in media piove di meno, e che quindi presentano un degrado del suolo maggiore.
    Abbiamo il Ferrarese, la Maremma, il Medio Adriatico costiero, la Puglia centro-settentrionale (escluso il Gargano), il Materano, la Sicilia meridionale e occidentale.
    Se vi fate un giro in ognuna di queste zone noterete il carattere della vegetazione, visibilmente più rada rispetto al resto d'Italia. In quasi tutte queste zone segnate troviamo anche i calanchi, non a caso.
    Si io vedo ad alto rischio la provincia di Matera dalla costa fino alle piccole dolomiti lucane li sembra già di vivere in un clima semidesertico se si passa durante l'Estate, ad Agosto scorso durante la famosa ondata di caldo vidi anche un Dust Devil per quanto la terra era secca, questo mi fece riflettere parecchio e mi stupí perchè non ne avevo mai visto uno, poi anche la Puglia è a rischio anche se la nostra vegetazione si è adattata nei secoli alla mancanza di acqua (vedi gli ulivi) mentre poi per l'acqua dipendiamo dai grandi invasi Lucani
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

  8. #78
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    15
    Messaggi
    597
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    Immagine


    questa per i climi attuali vi torna?
    Si in effetti sembra buona. Conferma ulteriore che il clima padano è sub continentale

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  9. #79
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    3,693
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    Immagine


    questa per i climi attuali vi torna?
    plausibile...
    ma cosa intende per "oceanico"?

  10. #80
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    3,693
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Mappe climatiche per proiezioni future: pareri e discussioni

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Cosa intendi per mesi estivi "completamente secchi"? Genova e La Spezia hanno rispettivamente 162 mm e 141 mm di precipitazioni medie nel trimestre giugno-agosto e per me sono sufficienti per considerarli mesi secchi, visto che il bilancio tra precipitazioni ed evapotraspirazione è larghissimamente negativo, poi è ovvio che lo siano solo relativamente. Se cerchi la siccità assoluta, tipo accumuli mensili <10 mm per ciascun mese estivo credo che, a parte diverse località delle coste siciliane, della Sardegna occidentale e meridionale e del litorale ionico di Calabria, Basilicata e Puglia, non ne troverai da nessuna parte...
    Non so, a questo punto però dovremmo considerare a priori secchi anche quei mesi estivi in cui, ogni tanto, le aree interne della Sicilia vedono molti temporali di calore proprio a causa delle temperature elevate.. Prendi il passato mese di giugno, piovosissimo in tutte le aree interne della Sicilia ... Quindi sono mesi secchi?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •