Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 66
  1. #21
    Vento moderato L'avatar di RubenBG
    Data Registrazione
    24/11/13
    Località
    Martinengo (BG) 152mslm
    Età
    22
    Messaggi
    1,289
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Bergamo chiuse il mese con una Tmin media di - 2.9 su una media di - 0.3 quasi 3 gradi in meno mentre la massima 6.7 su media 7.2.
    Il 13 raffica massima di 52km/h durante la nevicata se non è eccezionale ci siamo quasi, blizzard in piena regola
    Io non ho ricordi avevo 5 anni, mi hanno raccontato l evento molte persone che ad oggi mi dicono che non avevano mai visto una nevicata del genere e vorrei viverlo.

    Inviato dal mio BKL-L09 utilizzando Tapatalk
    Bisogna essere come la meteorologia, imprevedibili, sempre.

  2. #22
    Brezza leggera L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    453
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Concordo con alcuni commenti sopra, evento ottimo ma non eccezionale, che produsse un mese più che ottimo, proprio eccezionale.

    Tra medio-alto trevigiano e estremo ovest pordenonese, che fatalità vedono grande neve proprio con i rari blizzard, dicembre 2001 fu davvero un successone di gelo, che per poco non acciuffava il glaciale dicembre 1991, ancora imbattuto nella serie dell'ultimo trentennio in costruzione per Brugnera (PN).
    Temperature medie minime intorno ai -5° (Brugnera -4.9°) e certe località dell'alta trevigiana anche più giù, fino a -5.6°, incredibile.
    Notevole poi la tenuta del freddo, io avevo appena compiuto 9 anni e non monitoravo, ma molti anni dopo (sarà stato il 2015) su altri lidi mi è stato raccontato da un utente residente in collina qui vicino che c'era inversione termica assurda favorita dall'albedo, con fenomeni surreali, del tipo -3° su e -10° quaggiù, di mattina.

    Mese che, neve a parte, mi è stato fortemente ricordato da gennaio 2017, con quel gelo potente che vanifica ogni blando tentativo depressionario di scalzamento del cuscino.

    Dicembre 2001 sempre nel cuore, ogni anno spero in un replay, anche quest'anno, sempre!!!!
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  3. #23
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Salzano - Trieste Sissa (Bonomea)
    Età
    52
    Messaggi
    251
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Per Trieste stazione Ismar Sede è il dicembre più freddo dal 1969 con un'anomalia di -2.2° sulle 71/00 e con una media mensile di 3.3°. E' il 5° più freddo dal 1933, il 16° dal 1869.
    Gran secco, solo 1 giorno di pioggia la vigilia di Natale e il gennaio successivo pure con solo 1 giorno di pioggia ovvero 2 giorni di precipitazioni in 60 giorni!
    Il 13 dicembre a parte qualche fiocco svolazzante sulla zona costiera non successe praticamente nulla, tranne l'irruzione violenta della bora che avvenne a inizio pomeriggio (vado a ricordi) con temperatura che scese da una massima di 1.8° a -5.1° nella mia stazione di Barcola. La bora toccò i 150 km/h.
    Come evento del 13 dicembre, viene superato nella storia recente dal burian del dicembre 1996 quando la temperatura in città scese fino a -7° e dal dicembre 2009 con -5.6°. Per trovare temperature così basse a dicembre bisogna andare indietro fino al 1961 con -6.1°, al 1940 con -7.0°, al 1939 con -8.3°, al 1938 con -7.6°, al 1933 con -7.2°. Il record assoluto spetta al 1879 con -9.0° tondi.

  4. #24
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    33
    Messaggi
    997
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    fu storico anche qui: innanzi tutto perchè deteneva il record di minima qui con -10.3° (poi battuto questo febbraio con -10.6°) e poi perchè fu dominato da un hp a carattere freddo con continue ondate più o meno intense che facevano immagazzinare gelo nei bassi strati, tanto che ricordo benissimo che nelle zone d'ombra il gelo notturno non si scioglieva e "accumulava" ghiaccio dando quasi l'illusione di essere neve.
    Non è riscontrabile un rapporto tra i cambiamenti climatici e le emissioni di CO2. La situazione nuova è che nonostante le emissioni continuino, dal 2000 si è registrata una diminuzione della temperatura. Carlo Rubbia

  5. #25
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,485
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Concordo con alcuni commenti sopra, evento ottimo ma non eccezionale, che produsse un mese più che ottimo, proprio eccezionale.

    Tra medio-alto trevigiano e estremo ovest pordenonese, che fatalità vedono grande neve proprio con i rari blizzard, dicembre 2001 fu davvero un successone di gelo, che per poco non acciuffava il glaciale dicembre 1991, ancora imbattuto nella serie dell'ultimo trentennio in costruzione per Brugnera (PN).
    Temperature medie minime intorno ai -5° (Brugnera -4.9°) e certe località dell'alta trevigiana anche più giù, fino a -5.6°, incredibile.
    Notevole poi la tenuta del freddo, io avevo appena compiuto 9 anni e non monitoravo, ma molti anni dopo (sarà stato il 2015) su altri lidi mi è stato raccontato da un utente residente in collina qui vicino che c'era inversione termica assurda favorita dall'albedo, con fenomeni surreali, del tipo -3° su e -10° quaggiù, di mattina.

    Mese che, neve a parte, mi è stato fortemente ricordato da gennaio 2017, con quel gelo potente che vanifica ogni blando tentativo depressionario di scalzamento del cuscino.

    Dicembre 2001 sempre nel cuore, ogni anno spero in un replay, anche quest'anno, sempre!!!!
    Sì,perchè,diversamente da mesi come dicembre 2010 e dicembre 2012(che si perse in terza decade alla grande),fu molto costante. Mesi di dicembre molto freddi li abbiamo avuti nel 1980 e nel 1991 ma sono stati più sbilanciati a favore di CS e Balcani,mentre dicembre 2001 è il mese del gelo per eccellenza anche in Spagna(febbraio 2012 gli fa un baffo lì e gennaio 2017 manco il solletico).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #26
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    396
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Anche da me nel parmense l'evento del 13 dicembre è stato qualcosa di unico. Nel pomeriggio pioveva, poi è entrata a bora e la temperatura ha iniziato a precipitare, è cominciata una nevicata intensa con forti raffiche di vento, sulle strade si formarono lastre di ghiaccio su cui si accumulava la neve.
    Ritornare a casa fu un'impresa, mio padre che si trovava a Parma ci mise otto ore per fare 20 km, perché le strade erano bloccate da un enorme numero di incidenti, specie di mezzi pesanti. Quando arrivò vicino a casa a mezzanotte circa la macchina si bloccò su un accumulo eolico di almeno 80 cm, credeva di essere finito in un fosso invece era solo un punto in cui la neve veniva spinta dal campo vicino sulla strada e tendeva ad accumularsi. L'abbiamo liberata il giorno dopo spalando tutta la neve a mano. La stradina che porta a casa dei miei era sostanzialmente invisibile, perché il vento aveva creato uno strato perfettamente uniforme, riempito i fossi ed eliminato il dislivello tra i campi e la strada.

    Il mese nel complesso non lo ricordo particolarmente (avevo solo 14 anni e non ero ancora un meteomaniaco), ma ci furono molte mattinate gelide in cui aspettare il bus alle 6:30 del mattino per andare a scuola era un tormento.
    Ultima modifica di snowaholic; 06/09/2018 alle 11:26

  7. #27
    Brezza leggera L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    453
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sì,perchè,diversamente da mesi come dicembre 2010 e dicembre 2012(che si perse in terza decade alla grande),fu molto costante. Mesi di dicembre molto freddi li abbiamo avuti nel 1980 e nel 1991 ma sono stati più sbilanciati a favore di CS e Balcani,mentre dicembre 2001 è il mese del gelo per eccellenza anche in Spagna(febbraio 2012 gli fa un baffo lì e gennaio 2017 manco il solletico).
    Ahio, quei due dicembri lì non nominarmeli nemmeno, che fanno male alla mente e al cuore... E fanno parte dei motivi per cui stra preferisco gli inverni pro-centrosud con N Italia che rimane sul bordo occidentale del freddo, come potenzialmente era lo stesso dicembre 2001 se non fosse intervenuta quella magica goccia (minime tra -2 e -6 per un bel po' di giorni anche prima dell'evento, mica male).
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  8. #28
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/04/18
    Località
    Bazzano (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    137
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Ahio, quei due dicembri lì non nominarmeli nemmeno, che fanno male alla mente e al cuore... E fanno parte dei motivi per cui stra preferisco gli inverni pro-centrosud con N Italia che rimane sul bordo occidentale del freddo, come potenzialmente era lo stesso dicembre 2001 se non fosse intervenuta quella magica goccia (minime tra -2 e -6 per un bel po' di giorni anche prima dell'evento, mica male).
    Io invece posso dire che nelle mie zone emiliane è stato un gran dicembre il 2010 da 10 ma senza lode purtroppo per via della scaldatona sotto natale, davvero un colpo basso dopo aver avuto un periodo tra il 15 e il 24 davvero molto gelidi e soprattutto nevosi, con nevone dalla sera del 18 fino al sabato 19 fino al primo pomeriggio con oltre 20cm di neve per giunta farinosa. Verso la serata poi del sabato e la giornata di domenica furono letteralmente gelidi con galavernone finale tra la sera di domenica e tutta la parte di lunedi mattina con scenario siberiano. Dopo gran gelicidio il 23 e poi purtroppo fino a fine anno scaldatona clamorosa con la neve sparita in un wow. Quel momento oltre ad esser stato molto triste è stata la prova lampante che non dobbiamo mai vedere la neve sotto natale!!!

  9. #29
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,730
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Io inserirei il discorso del periodo tra dicembre 2001 e gennaio 2002.

    Dicembre risultò costantemente freddo e secco in seconda e terza decade, e non a caso è uno dei dicembre più freddi registrati di recente.

    Essendoci state poche precipitazioni non è uno di quei mesi particolarmente apprezzati, sopratutto in montagna.

    Ma il capolavoro di quell'inverno qui alle basse quote nel mio contesto locale è stato gennaio 2002. Probabilmente non fu un mese entusiasmante viste le scarse precipitazioni e il contesto mite sopratutto in montagna, ma alle basse quote in zone soggette a inversione termica all'opposto ha ben pochi eguali.In alcuni luoghi per le prime due decadi le temperature minime rimasero estremamente coerenti e sempre molto basse, la media delle minime di quel periodo fu un eccezionale -10°C.Di giorno però era relativamente mite.

    Il mese complessivamente in certi luoghi ebbe una media delle temperature e costanza (soprattutto minime) che non ha nulla da invidiare a quelle delle invernate storiche.
    Qui è uno dei mesi più freddi registrati in questo millennio, ma già cambiando qualche km il discorso si invertiva e ne usciva un mese mitissimo! Veramente notevole termicamente in microclimi il periodo tra la seconda decade di dicembre e la terza di gennaio di quell'inverno, che forse trova riscontro in altre aree con caratteristiche da inversioni termiche come la pianura Padana. Poi invece su febbraio 2002 meglio non dire nulla, ma del resto già gennaio in molte zone fu paradossalmente mite, e poi nivometricamente comunque fu un'invernata molto scarsa, ma rilevante il discorso che dicevo.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  10. #30
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,730
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Io lo classifico nei mesi "freddi-inutili", un po' come il febbraio 2003: l'avvezione del 13-14 dicembre qui abortì miseramente: quattro fiocchi portati dal vento la mattina del 14/12/2001, poi dal cielo non cadde più niente fino alla terza decade di gennaio, ossia la più calda del mese... il settore alpino al confine tra le province di Cuneo e Imperia sembrava Tora-bora, come del resto anche nel 2003, credo che in tutto quell'inverno a Sud della Val Tanaro (compresa) non sia caduto un fiocco di neve fino alla prima decade di febbraio...
    Sì, pure qui lo classifico nel "freddo-inutile" visto l'apporto nivometrico nullo, ma però che numeri che fece tra dicembre e gennaio quell'inverno... una costanza di freddo a basse quote degna da invernata storica, e pure i picchi raggiunti in quelle zone sono dietro unicamente la buranata del 2012 di recente.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •