Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 66
  1. #31
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,625
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    In montagna quell'inverno fu un disastro su tutta la linea (a parte il freddo ovviamente). Ricordo andai a fare la settimana bianca a Corvara in Badia quell'inverno, dal 19 al 26 Gennaio: orbene, a 2000 e passa metri si sciava in mezzo al marrone/verdognolo, tolta la neve artificiale delle piste che era granito, ovviamente, per il resto non un filo di bianco.
    E non a caso, proprio quando finì il periodo di gran freddo al piano, l'inverno si riscattò un poco in montagna: il 24 Gennaio infatti nevicò tutto il giorno con scorrimento atlantico.
    In poche parole quell'inverno lo puoi riassumere così, perché è anche stato in montagna uno dei meno nevosi mai registrati...

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  2. #32
    Brezza leggera L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    426
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da padre Visualizza Messaggio
    Io invece posso dire che nelle mie zone emiliane è stato un gran dicembre il 2010 da 10 ma senza lode purtroppo per via della scaldatona sotto natale, davvero un colpo basso dopo aver avuto un periodo tra il 15 e il 24 davvero molto gelidi e soprattutto nevosi, con nevone dalla sera del 18 fino al sabato 19 fino al primo pomeriggio con oltre 20cm di neve per giunta farinosa. Verso la serata poi del sabato e la giornata di domenica furono letteralmente gelidi con galavernone finale tra la sera di domenica e tutta la parte di lunedi mattina con scenario siberiano. Dopo gran gelicidio il 23 e poi purtroppo fino a fine anno scaldatona clamorosa con la neve sparita in un wow. Quel momento oltre ad esser stato molto triste è stata la prova lampante che non dobbiamo mai vedere la neve sotto natale!!!
    Da me uguale identico come magia (a parte la neve, solo 4 cm), solo che poi la scaldata di fine mese ha massacrato la bellissima media termica che si stava costruendo
    Per quello preferisco i mesi piatti e freddi in cui vi sia apporto continuo e quasi impercettibile di freddo (per esempio uno sconosciuto dicembre 1998), rispetto a quelli in cui arrivano botte importanti da pagare con gli interessi poco dopo
    A dicembre 2010 mi tocca dare un 7 e mezzo, mentre al 2001 do tranquillamente 10 e lode!
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  3. #33
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,686
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Per carità i mesi piatti e freddi sono qualcosa che mi da la nausea, su tutti uno dei mesi che più ho odiato per questo motivo è Gennaio 2017, a me da proprio ai nervi vedere una montagna di freddo sprecato, tanto freddo da battere i denti per poi non avere manco mezzo cm al suolo è una cosa che detesto.

    Dicembre 2001 lo adoro soprattutto perchè il freddo è stato comunque "utilizzato", ma sicuramente si è visto anche di meglio da queste parti per i miei gusti, infatti i periodi meteo che più ho apprezzato sono - non a caso - il Febbraio/Marzo 2004 e quello tra metà Dicembre 2009 e metà Gennaio 2010, oltre ovviamente al Febbraio 2012.
    Avatar: c'è chi ha CR7 e chi ha ANTE7.

  4. #34
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    31,686
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da padre Visualizza Messaggio
    Io invece posso dire che nelle mie zone emiliane è stato un gran dicembre il 2010 da 10 ma senza lode purtroppo per via della scaldatona sotto natale, davvero un colpo basso dopo aver avuto un periodo tra il 15 e il 24 davvero molto gelidi e soprattutto nevosi, con nevone dalla sera del 18 fino al sabato 19 fino al primo pomeriggio con oltre 20cm di neve per giunta farinosa. Verso la serata poi del sabato e la giornata di domenica furono letteralmente gelidi con galavernone finale tra la sera di domenica e tutta la parte di lunedi mattina con scenario siberiano. Dopo gran gelicidio il 23 e poi purtroppo fino a fine anno scaldatona clamorosa con la neve sparita in un wow. Quel momento oltre ad esser stato molto triste è stata la prova lampante che non dobbiamo mai vedere la neve sotto natale!!!
    Ti confondi con il 2009, ondata memorabile quella, da piangere ogni volta che ci penso; le giornate tra Venerdì 18 Dicembre e Martedì 22 Dicembre sembravano qualcosa di surreale, fra il blizzard con 20 cm e T a -4° durante la nevicata, il gelo da record dei giorni 20 e 21 Dicembre, poi pure lo stesso gelicidio del 21-22 (qualcosa di storico come intensità)...sarà pure arrivata la botta calda dopo (del tutto temporanea peraltro perché a inizio gennaio nevicò di nuovo) ma per me sono periodi come quello che rendono così bella la passione per la meteo.
    Avatar: c'è chi ha CR7 e chi ha ANTE7.

  5. #35
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,419
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Io inserirei il discorso del periodo tra dicembre 2001 e gennaio 2002.

    Dicembre risultò costantemente freddo e secco in seconda e terza decade, e non a caso è uno dei dicembre più freddi registrati di recente.

    Essendoci state poche precipitazioni non è uno di quei mesi particolarmente apprezzati, sopratutto in montagna.

    Ma il capolavoro di quell'inverno qui alle basse quote nel mio contesto locale è stato gennaio 2002. Probabilmente non fu un mese entusiasmante viste le scarse precipitazioni e il contesto mite sopratutto in montagna, ma alle basse quote in zone soggette a inversione termica all'opposto ha ben pochi eguali.In alcuni luoghi per le prime due decadi le temperature minime rimasero estremamente coerenti e sempre molto basse, la media delle minime di quel periodo fu un eccezionale -10°C.Di giorno però era relativamente mite.

    Il mese complessivamente in certi luoghi ebbe una media delle temperature e costanza (soprattutto minime) che non ha nulla da invidiare a quelle delle invernate storiche.
    Qui è uno dei mesi più freddi registrati in questo millennio, ma già cambiando qualche km il discorso si invertiva e ne usciva un mese mitissimo! Veramente notevole termicamente in microclimi il periodo tra la seconda decade di dicembre e la terza di gennaio di quell'inverno, che forse trova riscontro in altre aree con caratteristiche da inversioni termiche come la pianura Padana. Poi invece su febbraio 2002 meglio non dire nulla, ma del resto già gennaio in molte zone fu paradossalmente mite, e poi nivometricamente comunque fu un'invernata molto scarsa, ma rilevante il discorso che dicevo.
    Gennaio 2002 fino al 15/16 fu gelido al CS,ai livelli quasi di gennaio 2017.Ma poi sciroccata e inizio di un lungo periodo mitissimo,che si concluse intorno al 22/3.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #36
    Bava di vento L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    30/04/18
    Località
    Asolo (TV)
    Messaggi
    66
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Per carità i mesi piatti e freddi sono qualcosa che mi da la nausea, su tutti uno dei mesi che più ho odiato per questo motivo è Gennaio 2017, a me da proprio ai nervi vedere una montagna di freddo sprecato, tanto freddo da battere i denti per poi non avere manco mezzo cm al suolo è una cosa che detesto.

    Dicembre 2001 lo adoro soprattutto perchè il freddo è stato comunque "utilizzato", ma sicuramente si è visto anche di meglio da queste parti per i miei gusti, infatti i periodi meteo che più ho apprezzato sono - non a caso - il Febbraio/Marzo 2004 e quello tra metà Dicembre 2009 e metà Gennaio 2010, oltre ovviamente al Febbraio 2012.
    Io invece vado matto per i periodi freddi e piatti, adoro andare dietro i colli asolani, all'ombra, dove la brina si accumula notte dopo notte e i ruscelli che scorrono si ghiacciano formando lunghe piste da pattinaggio. Anzi, meglio se non si ghiacciano: in questo modo di notte l'umidità unita al gelo crea galaverne imponenti nelle zone prossime al torrente, non è raro vedere alcuni cm di brina sopra i ponti sull'asfalto. Certo, è brutto vedere tutto il freddo senza neanche una nevicata, però qui da me (e soprattutto a conegliano da duffmc92) non è che venga tanto sfruttato il freddo, e non è piacevole vedere piovigginare a casa vostra mentre in giro per la valpadana e a genova cadono cm su cm di neve. Per questo reputo, pur non avendolo vissuto, il 2001 come un evento da rivivere per la mia zona: coniuga freddo, neve e durata del manto al suolo assieme. Inoltre le nevicate da goccia fredda sono le più consistenti e belle qua, in passato erano chiamate "nevegae dal furlan", sono le uniche nevicate che premiano la mia zona. Difatti la nevicata da goccia fredda del natale del 2008 mi è rimasta nel cuore e l'ho scelta come nickname

  7. #37
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,419
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Io invece vado matto per i periodi freddi e piatti, adoro andare dietro i colli asolani, all'ombra, dove la brina si accumula notte dopo notte e i ruscelli che scorrono si ghiacciano formando lunghe piste da pattinaggio. Anzi, meglio se non si ghiacciano: in questo modo di notte l'umidità unita al gelo crea galaverne imponenti nelle zone prossime al torrente, non è raro vedere alcuni cm di brina sopra i ponti sull'asfalto. Certo, è brutto vedere tutto il freddo senza neanche una nevicata, però qui da me (e soprattutto a conegliano da duffmc92) non è che venga tanto sfruttato il freddo, e non è piacevole vedere piovigginare a casa vostra mentre in giro per la valpadana e a genova cadono cm su cm di neve. Per questo reputo, pur non avendolo vissuto, il 2001 come un evento da rivivere per la mia zona: coniuga freddo, neve e durata del manto al suolo assieme. Inoltre le nevicate da goccia fredda sono le più consistenti e belle qua, in passato erano chiamate "nevegae dal furlan", sono le uniche nevicate che premiano la mia zona. Difatti la nevicata da goccia fredda del natale del 2008 mi è rimasta nel cuore e l'ho scelta come nickname
    Mah,sono gusti. Io non ho nulla contro i periodi freddi e secchi,sono abbastanza fisiologici e fanno parte dell'inverno, per cui la posizione di @Friedrich mi sembra un poco estrema e bizzosa.Poi,pure io preferisco un mese con occasioni a rotazione per tutti,gelo e dinamicità come dicembre 2001 ad uno freddino ma noioso come gennaio 2000( peggio ancora gennaio 2012).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #38
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,625
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Mah,sono gusti. Io non ho nulla contro i periodi freddi e secchi,sono abbastanza fisiologici e fanno parte dell'inverno, per cui la posizione di @Friedrich mi sembra un poco estrema e bizzosa.Poi,pure io preferisco un mese con occasioni a rotazione per tutti,gelo e dinamicità come dicembre 2001 ad uno freddino ma noioso come gennaio 2000( peggio ancora gennaio 2012).
    Poi dipende anche in che contesto si situa quel mese freddo e secco. Porto sempre il mio esempio, un conto è se viene preceduto da un mese dinamico e nevoso come dicembre 2017, decisamente un altro con un dicembre 2015 o 2016.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #39
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/04/18
    Località
    Bazzano (BO)
    Età
    29
    Messaggi
    125
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ti confondi con il 2009, ondata memorabile quella, da piangere ogni volta che ci penso; le giornate tra Venerdì 18 Dicembre e Martedì 22 Dicembre sembravano qualcosa di surreale, fra il blizzard con 20 cm e T a -4° durante la nevicata, il gelo da record dei giorni 20 e 21 Dicembre, poi pure lo stesso gelicidio del 21-22 (qualcosa di storico come intensità)...sarà pure arrivata la botta calda dopo (del tutto temporanea peraltro perché a inizio gennaio nevicò di nuovo) ma per me sono periodi come quello che rendono così bella la passione per la meteo.
    Hai ragione no ma volevo scrivere 2009 perchè poi l'inverno è collegato al 2010 che fu comunque un gran inverno
    pardon

  10. #40
    Brezza leggera L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    426
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ondata di freddo Dicembre 2001: sicuri che si tratta di evento storico?

    Ci sono cose che solo da trevigiani si può capire ed apprezzare, perché l'alta trevigiana è un posto a sé, capace di fare giornate di ghiaccio a fine dicembre 2015 e di vedere solo 5-6 cm di neve in tutto l'inverno 2012-13
    Capisco le ragioni di chi odia il freddo non sfruttato, che magari pare incompleto, sono contento anch'io quando viene sfruttato con la neve, non voglio essere frainteso su questo punto.
    Però il più delle volte questo sfruttamento non è affatto gratis, anzi, spesso si paga con interessi pesanti: tipo 13.5°C la notte della viglia di Natale 2009 e +3.5° nel capodanno successivo, con i petardi che non si accendevano neanche da quanto era umido; 10°C circa anche l'anno dopo alla veglia natalizia se non erro, con pattume nuvoloso per giorni e una media delle minime che si ferma sui -1.3° nonostante le potenzialità da -2.5°, -3°.
    Quelle cose lì, i postumi umidi e uggiosi delle belle botte fredde, sono le maggiori rovine per le medie mensili. Quando c'è tanta dinamicità non smetto un secondo di pregare, perché bastano 200 km di distanza del target di un'irruzione e si possono avere risultati epici o autunnali, ci sono troppi mari e montagne in mezzo alle balls per stare tranquilli qui in Italia. Basta un minimo un po' messo così così e, come tra il 22 e il 24 febbraio scorsi, un'isoterma notevolmente negativa in quota diventa un trio di giornate da fine novembre al suolo.
    Per questo, più fermo se ne sta il tempo, più sono contento: si costruisce una media guardabile gratuitamente e la brina si accumula a nord delle colline, che secondo me quando raggiunge i 2-3 cm di spessore è più bella della neve (gusto mio, per carità, anche e sicuramente condizionato dall'abitare dove sto).
    Con gli eventi gioisco solo se ho la garanzia di un evento nevoso che non scalzi il freddo e che, magari, contribuisca ad accrescerlo subito dopo (dic 2001, gen 2002, feb 2005, capodanno 2009)

    Poi io personalmente sono freddofilo al 100%, non me ne frega dell'animazione di un mese, mi basta che la temperatura media mensile sia la più bassa possibile sulla base delle potenzialità offerte. E apprezzo dicembre 2001 proprio perché ha sfruttato il massimo senza pagare niente: freddo all'inizio, dopo un novembre sottomedia, blizzard a metà e inerzia gelida costante fino alla fine, meglio di così è quasi impossibile fare.
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •