Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 93
  1. #21
    Burrasca L'avatar di tommaso maggiora
    Data Registrazione
    07/01/11
    Località
    Valmaggiore(AT)178mt - Modena
    Età
    23
    Messaggi
    7,019
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da effemmelle Visualizza Messaggio
    Ecco rispondessi io così all'esame di silvicoltura verrei bocciato, senza offesa.
    I caldi precoci sono nefasti tanto quanto le gelate tardive: un febbraio come quello appena passato, con appena 5 gelate (brevi e poco negative, a fronte di una media di 21) induce la flora ad un risveglio precoce che inevitabilmente andrà in contro a danni per le fisiologiche gelate di marzo; fisiologiche perché in pianura con 100 giorni di gelo medi anche contando tutti i 30+30+30 = 90 giorni del trimestre invernale a comporre la media è chiaro che vi partecipino anche novembre e marzo, quindi le gelate di marzo sono fisiologiche e non tardive ("questo periodo"?) come invece quelle di aprile e maggio, non a caso la ripresa vegetativa di piante arboree sull'altopiano piemontese è normalmente dopo marzo.
    La colpa è tua che hai un esame in silvicoltura.
    Condividi il posto in auto! http://www.svagocar.it/

  2. #22
    Vento forte L'avatar di Dave
    Data Registrazione
    14/06/06
    Località
    Torino
    Età
    29
    Messaggi
    3,402
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da effemmelle Visualizza Messaggio
    Ecco rispondessi io così all'esame di silvicoltura verrei bocciato, senza offesa.
    I caldi precoci sono nefasti tanto quanto le gelate tardive: un febbraio come quello appena passato, con appena 5 gelate (brevi e poco negative, a fronte di una media di 21) induce la flora ad un risveglio precoce che inevitabilmente andrà in contro a danni per le fisiologiche gelate di marzo; fisiologiche perché in pianura con 100 giorni di gelo medi anche contando tutti i 30+30+30 = 90 giorni del trimestre invernale a comporre la media è chiaro che vi partecipino anche novembre e marzo, quindi le gelate di marzo sono fisiologiche e non tardive ("questo periodo"?) come invece quelle di aprile e maggio, non a caso la ripresa vegetativa di piante arboree sull'altopiano piemontese è normalmente dopo marzo.
    1) Non saro' studiato (prima che tu parta anche con la solfa grammaticale, ti specifico che si tratta di una storpiatura voluta), ma da qualche anno sto gestendo da solo un giardino di qualche centinaio di mq con una trentina di alberi e piante di tutti i tipi

    1bis) Suddetto giardino si trova a 580m in piena pedemontana, probabilmente la piu' calda di tutto il Piemonte pari quota, quindi nel mio mondo le gelate marzoline sono tardive eccome

    2) Mi riferivo chiaramente alle giornate 1 e 2 marzo 2017, specificando oltretutto che febbraio e' stato rovente ed e' appunto quello il problema, non certo due giornate favoniche perfettamente in media secondo lo stesso tuo ragionamento per cui le gelate sarebbero normali

    Andrei a scartabellare la bibbia SMI ma onestamente anche no

  3. #23
    Uragano L'avatar di Unlimited
    Data Registrazione
    07/09/05
    Località
    Cambiano (TO) 249 m
    Età
    28
    Messaggi
    17,566
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Inizia a piovere con temperatura di +7.1°C.
    Mi aspetto 20-30 mm in pianura con accumuli crescenti verso le zone montuose con accumuli più consistenti su Canavese, biellese e verbano.
    Un buon fronte atlantico Quota neve probabilmente intorno ai 1000 metri con sconfinamenti più in basso all'interno delle valli. Non escludo affatto che Viù (poco più di 700 m) possa vedere un'imbiancata nella mattinata di domani. Non sono da escludere anche dei tuoni al passaggio del fronte (indicativamente tra le 8 e le 11 di domani mattina).
    Da sabato pomeriggio tempo più variabile a causa della rotazione delle correnti che saranno prettamente occidentali. Non mancheranno le schiarite, soprattutto su cuneese e basso torinese.
    Insomma, classica dinamicità marzolina!
    Dati meteo in tempo reale dalla stazione Davis Vantage Pro 2 di Cambiano:
    http://climanatura.altervista.org/Cu...antage_Pro.htm


  4. #24
    Vento moderato L'avatar di effemmelle
    Data Registrazione
    17/01/14
    Località
    Volvera
    Messaggi
    1,278
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da Dave Visualizza Messaggio
    1) Non saro' studiato (prima che tu parta anche con la solfa grammaticale, ti specifico che si tratta di una storpiatura voluta), ma da qualche anno sto gestendo da solo un giardino di qualche centinaio di mq con una trentina di alberi e piante di tutti i tipi

    1bis) Suddetto giardino si trova a 580m in piena pedemontana, probabilmente la piu' calda di tutto il Piemonte pari quota, quindi nel mio mondo le gelate marzoline sono tardive eccome

    2) Mi riferivo chiaramente alle giornate 1 e 2 marzo 2017, specificando oltretutto che febbraio e' stato rovente ed e' appunto quello il problema, non certo due giornate favoniche perfettamente in media secondo lo stesso tuo ragionamento per cui le gelate sarebbero normali

    Andrei a scartabellare la bibbia SMI ma onestamente anche no
    oh benone, giardino, piante ed alberi sì sì hai tutto il mio appoggio, certo la clausula 1bis la conosciamo molto bene. Anzi tutto ciò mi ricorda che ho dei lavori di potatura e sistemazione da fare anche io che effettivamente potrei fare oggi visto che qui -riconnettendomi al nowcasting- è nuvoloso ma con precipitazioni assenti e la giornata di domani sarà bella bagnata (si legga Unlimited sopra)

  5. #25
    Burrasca L'avatar di Krodo
    Data Registrazione
    22/06/05
    Località
    Moncalieri(TO) e Valfenera(AT) 282m slm
    Messaggi
    5,759
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da Dave Visualizza Messaggio
    Scusa ma continui a sembrarmi un po' confuso: in una giornata favonica che polveri sottili ci sono? quelle ci sono quando c'e' la tua amata nebbia...

    E la natura ormai non soffre, anzi semmai in questo periodo sono le gelate tardive a poter creare problemi. Io ho appena potato gli alberi da frutta prima che inizi la stagione vegetativa.

    Siamo indubbiamente in anticipo rispetto a una volta, febbraio e' stato un mese caldissimo e chissa' cosa ci aspetta, ma giornate come oggi non sono quelle a +10 di luglio.
    Rispondo ora perchè in questi giorni non sono riuscito a collegarmi al forum.
    Allora, spiego più chiaramente....visto che do l'aria di essere confuso.

    1) Le polveri sottili sono emesse continuamente da ogni combustione e siccome in una giornata favonica riscaldamenti, auto, industrie, etc. sono in attività come in qualunque altra giornata l'immissione di polveri sottili in atmosfera continua
    2) le polveri sottili emesse nelle giornate di assenza di vento, lentamente si depositano sulle superfici e creano uno strato sempre crescente a meno che non si intervenga con un lavaggio di esse; finchè c'è umidità che le tiene "incollate" al suolo e superfici queste non tornano in circolo nell'aria (aggiungendosi a quelle già in circolo per effetto delle nuove immissioni e non ancora depositate al suolo); al sopraggiungere del vento l'UR scende, asciuga le polveri già depositate e le solleva riportandole a portata del nostro apparato respiratorio....quindi aria tersa=aria pulita?....illusione....semplicemente aria con UR bassa

    3) la mia amata nebbia ha due effetti positivi per la difesa del nostro apparato respiratorio dal PM10:
    a) le goccioline d'acqua in sospensione catturano il pulviscolo inquinante e quando toccano terra lo incollano al suolo
    b) le goccioline d'acqua in sospensione catturano il pulviscolo inquinante creando particelle di dimensione superiore al PM10, quindi a portata dei nostri filtri naturali che abbiamo nell'apparato respiratorio; banalmente il PM10 diventerà PMmaggiore


    4) il tepore anticipato crea un risveglio vegetativo precoce che produce danni alla natura allorquando (cosa sistematica di ogni anno) intervengono bruschi cali termici: gelate su germogli già aperti; ecco perchè sono da temere e da non sostenere i prolungati tepori fuori stagione; una due giornate di temperature alte non producono conseguenze, ma più giorni sì.


    Spero di sembrare meno confuso ora.
    In ogni caso non sono confuso, ma al massimo sostenitore di un ragionamento che può anche rivelarsi errato, ma finchè non viene confutato con altri ragionamenti convincenti rimango della mia idea, pur essendo cmq aperto a modificarla in ogni momento, con la giusta tesi.

    Ciao

  6. #26
    Burrasca L'avatar di Krodo
    Data Registrazione
    22/06/05
    Località
    Moncalieri(TO) e Valfenera(AT) 282m slm
    Messaggi
    5,759
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da Marco_70 Visualizza Messaggio
    illusione ottica????
    Un conto è respirare m.... quando le polveri sono in sospensione tra nebbia e foschia, un conto è respirare aria pulita in arrivo direttamente dall'atlantico.
    Ho spiegato al forumista Dave il perchè della mia affermazione.
    Come detto, pronto a cambiare opinione di fronte ad un ragionamento scentifico e convincente.

    Se per aria atlantica intendi aria foriera di precipitazioni, allora sono perfettamente d'accordo con te!

    Ciao

  7. #27
    Burrasca L'avatar di Krodo
    Data Registrazione
    22/06/05
    Località
    Moncalieri(TO) e Valfenera(AT) 282m slm
    Messaggi
    5,759
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Ah, qualcuno di normale è rimasto ancora in questo nowcating
    Buona minima a 4.9 C, oggi nuovamente mite
    E tu tra chi ti annoveri?
    ......scusami ma la tua è una frase un poco offensiva....e gratuita visto che io non ti ho mancato di rispetto

    Ciao

  8. #28
    Burrasca L'avatar di Krodo
    Data Registrazione
    22/06/05
    Località
    Moncalieri(TO) e Valfenera(AT) 282m slm
    Messaggi
    5,759
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da effemmelle Visualizza Messaggio
    Ciao Krodo. Mi dispiace che nessuno abbia saputo spiegarti le cose senza battutine di scherno, lamentele, finto stupore od altro.
    Comunque, effettivamente il Favonio ha un enorme potere pulente dell'aria della nostra città come dimostrano le rilevazioni degli inquinanti e polveri pm10/pm2,5 condotte dall'arpa. Però le tue perplessità possono celare degli aspetti altrettanto veri:
    Anche in una giornata di vento le fonti di inquinamento sono lì, non sono sparite -come forse volevi far notare- ed anzi tipicamente si produce più inquinamento in una giornata di vento perché tanto i livelli sono bassi.
    E secondo, forse un po' più contro intuitivo, in una giornata invernale senza vento l'aria è già di per se meno tersa, più brumosa con più foschia ed insomma con meno visibilità anche senza inquinamento: se la pianura padana non fosse antropizzata avrebbe praticamente lo stesso livello di inquinamento nei giorni di vento che nei giorni di inversione termica (anzi magari nei giorni di vento avrebbe valori di polveri sottili superiori per pulviscolo naturale) l'unica cosa a cambiare sarebbe la visibilità quindi giustamente la correlazione tra visibilità ed inquinamento non è un fenomeno naturale.
    però nella situazione attuale è un dato di fatto, anche molto importante.

    Esatto!.... grosso modo hai centrato alcuni punti del mio ragionamento!
    Grazie per il sostegno......non tutti hanno il dono dell'educazione e diplomazia


    Ciao

  9. #29
    Vento forte L'avatar di Dave
    Data Registrazione
    14/06/06
    Località
    Torino
    Età
    29
    Messaggi
    3,402
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da Krodo Visualizza Messaggio
    Rispondo ora perchè in questi giorni non sono riuscito a collegarmi al forum.
    Allora, spiego più chiaramente....visto che do l'aria di essere confuso.

    1) Le polveri sottili sono emesse continuamente da ogni combustione e siccome in una giornata favonica riscaldamenti, auto, industrie, etc. sono in attività come in qualunque altra giornata l'immissione di polveri sottili in atmosfera continua
    2) le polveri sottili emesse nelle giornate di assenza di vento, lentamente si depositano sulle superfici e creano uno strato sempre crescente a meno che non si intervenga con un lavaggio di esse; finchè c'è umidità che le tiene "incollate" al suolo e superfici queste non tornano in circolo nell'aria (aggiungendosi a quelle già in circolo per effetto delle nuove immissioni e non ancora depositate al suolo); al sopraggiungere del vento l'UR scende, asciuga le polveri già depositate e le solleva riportandole a portata del nostro apparato respiratorio....quindi aria tersa=aria pulita?....illusione....semplicemente aria con UR bassa

    3) la mia amata nebbia ha due effetti positivi per la difesa del nostro apparato respiratorio dal PM10:
    a) le goccioline d'acqua in sospensione catturano il pulviscolo inquinante e quando toccano terra lo incollano al suolo
    b) le goccioline d'acqua in sospensione catturano il pulviscolo inquinante creando particelle di dimensione superiore al PM10, quindi a portata dei nostri filtri naturali che abbiamo nell'apparato respiratorio; banalmente il PM10 diventerà PMmaggiore


    4) il tepore anticipato crea un risveglio vegetativo precoce che produce danni alla natura allorquando (cosa sistematica di ogni anno) intervengono bruschi cali termici: gelate su germogli già aperti; ecco perchè sono da temere e da non sostenere i prolungati tepori fuori stagione; una due giornate di temperature alte non producono conseguenze, ma più giorni sì.


    Spero di sembrare meno confuso ora.
    In ogni caso non sono confuso, ma al massimo sostenitore di un ragionamento che può anche rivelarsi errato, ma finchè non viene confutato con altri ragionamenti convincenti rimango della mia idea, pur essendo cmq aperto a modificarla in ogni momento, con la giusta tesi.

    Ciao
    Scusa ma questo ragionamento di scIentifico non ha proprio nulla: la scienza presuppone che prima si studi la materia, cercare di inventare una spiegazione per giustificare i propri gusti meteorologici e' ben altro.

    In condizioni di alta pressione e di inversione termica, il particolato atmosferico si ACCUMULA nei bassi strati, viceversa il vento lo disperde, non lo elimina ma lo disperde abbattendone la concentrazione, mi sembra abbastanza semplice come concetto.

  10. #30
    Vento moderato L'avatar di effemmelle
    Data Registrazione
    17/01/14
    Località
    Volvera
    Messaggi
    1,278
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nowcasting Torino e Provincia 01-15 Marzo 2017

    Citazione Originariamente Scritto da Krodo Visualizza Messaggio
    Esatto!.... grosso modo hai centrato alcuni punti del mio ragionamento!
    Grazie per il sostegno......non tutti hanno il dono dell'educazione e diplomazia


    Ciao
    Massí non è successo nulla è (era) un periodo di stasi meteo, io sono il primo ad essere meteoropatico xD

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •