Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21
  1. #11
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,716
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da mik33017 Visualizza Messaggio
    E' molto difficile fare paragoni del genere per i diversi metodi storici di rilevazione della neve caduta (sempre che appunto ci siano delle medie, perchè molti posti interessanti non hanno mai avuto stazioni)

    Quai n Friuli ad esempio un grosso problema è che le vecchie stazioni venivano gestite da operatore che , manualmente, andava alle 8 di mattina ad "interrogare" la stazione: rilievo T Max e Min, pluvio, baro e rilievo neve su tavoletta.
    Ora è chiaro che questo metodo , in particolare a bassa quota, produce sottostime micidiali. Se fa una nevicata che finisce oggi alle 12, mettiamo a quota 500 mslm, e vai a vedere domani mattina alle 8 puoi anche non trovar più nulla, oppure un assestamento clamoroso. In particolare nei mesi meno freddi (novembre, marzo, aprile..). Ma questo vale anche per le stazioni di media e alta quota con ad esempio le nevicate spesso abbondanti di aprile, che non stanno certo lì un giorno intero ad aspettare.

    Altro gran problema, stazioni alpine in quota, come il Canin a 1830 mslm, aprivano la stagione di rilievo il 1° dicembre, e chiudevano il 30 aprile.
    La neve di novembre e precedente veniva registrata come "accumulo trovato al suolo il 1° dicembre".
    Con questo metodo, solo quest'anno si sarebbero già persi 150 cm almeno nella media annua
    Beh ma è così anche qui eh?

    Questi i dati che posso offrire (periodo 2000-2016) provincia di Cuneo
    Priero (610m.) : 164cm
    Entracque - Lago Piastra (960m.) : 320cm
    Terme di Valdieri (1390m.) : 491cm
    Rifugio Mondovì (1765m.) : 532cm
    Entracque - Diga del Chiotas (2020m.): 722cm
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  2. #12
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/04/14
    Località
    Ariano Irpino (AV)
    Età
    25
    Messaggi
    208
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Forse si potrebbe citare l'Agordino, con Gares (1330 slm), se non sbaglio a 450 cm di media sulla 71-00

  3. #13
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Dopo aver preso un po' di dati penso che:

    0-200m: Ovadese o alcune zone della Romagna
    200-400m: Langhe
    400-700m: Cuneese (ora non saprei dire se è più nevosa Borgo S. Dalmazzo o Priero, ma all'incirca la zona è quella)
    700-1000m: Alpi Liguri
    1000-1300m: Alpi Liguri
    1300-1500m: Bella lotta questa... probabilmente Alpi Liguri, ma qui entrano in gioco l'Ossola e le Giulie...
    1500-1700m: qui probabilmente Val Formazza, ma sarebbe interessante avere i dati sulle Giulie e sulle Liguri. Ipotizzo una media sui 700 cm per Riale.
    1700m-1900m: Zona del monte Canin
    2100m-2300m: Zona del Canin
    2300-2500m:Gran San Bernardo
    2500-2700m: Qui dovrebbe essere un'altra bella lotta... Penso che sia in vantaggio la zona del Bianco, ma in questo senso potrebbe tornare in gioco anche l'Ossola e lo spartiacque delle Marittime..
    >2700m : Monte Bianco

  4. #14
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,716
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Dopo aver preso un po' di dati penso che:

    0-200m: Ovadese o alcune zone della Romagna
    200-400m: Langhe
    400-700m: Cuneese (ora non saprei dire se è più nevosa Borgo S. Dalmazzo o Priero, ma all'incirca la zona è quella)
    700-1000m: Alpi Liguri
    1000-1300m: Alpi Liguri
    1300-1500m: Bella lotta questa... probabilmente Alpi Liguri, ma qui entrano in gioco l'Ossola e le Giulie...
    1500-1700m: qui probabilmente Val Formazza, ma sarebbe interessante avere i dati sulle Giulie e sulle Liguri. Ipotizzo una media sui 700 cm per Riale.
    1700m-1900m: Zona del monte Canin
    2100m-2300m: Zona del Canin
    2300-2500m:Gran San Bernardo
    2500-2700m: Qui dovrebbe essere un'altra bella lotta... Penso che sia in vantaggio la zona del Bianco, ma in questo senso potrebbe tornare in gioco anche l'Ossola e lo spartiacque delle Marittime..
    >2700m : Monte Bianco
    A quella quota lo escluderei a priori, sinceramente
    Sono sicuramente molto nevose, ma non possono competere né col Bianco, né con l'Alto Piemonte in generale. Anzitutto hanno una pluviometria modesta rispetto ad esse (il Chiotas è sui 1550mm annui, lo spartiacque sarà di più), mettiamo anche 1800-2000mm: sono comunque pochi rispetto altrove (Bianco, Alto Piemonte, Alpi Carniche e Giulie, ecc. ecc.).
    In secondo luogo le nevicate estive, o almeno quelle da metà giugno a fine settembre (presenti negli altri settori delle Alpi) da noi sono modeste, mentre soprattutto sul Bianco sono abbondanti, e queste alla fine hanno un certo peso alla sulla nevosità annua.
    Per questo dico che le Alpi Marittime e Liguri possono vantare di essere probabilmente tra i luoghi più nevosi d'Italia a parità di quota esclusivamente nella fascia 600 - 1300 metri, forse anche fin verso i 1500. Ma oltre no, non c'è partita
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  5. #15
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    A quella quota lo escluderei a priori, sinceramente
    Sono sicuramente molto nevose, ma non possono competere né col Bianco, né con l'Alto Piemonte in generale. Anzitutto hanno una pluviometria modesta rispetto ad esse (il Chiotas è sui 1550mm annui, lo spartiacque sarà di più), mettiamo anche 1800-2000mm: sono comunque pochi rispetto altrove (Bianco, Alto Piemonte, Alpi Carniche e Giulie, ecc. ecc.).
    In secondo luogo le nevicate estive, o almeno quelle da metà giugno a fine settembre (presenti negli altri settori delle Alpi) da noi sono modeste, mentre soprattutto sul Bianco sono abbondanti, e queste alla fine hanno un certo peso alla sulla nevosità annua.
    Per questo dico che le Alpi Marittime e Liguri possono vantare di essere probabilmente tra i luoghi più nevosi d'Italia a parità di quota esclusivamente nella fascia 600 - 1300 metri, forse anche fin verso i 1500. Ma oltre no, non c'è partita
    quoto walter probabilmente quanto citano gli studi della provincia di cuneo si ipotizzano anche 2500mm annui sul crinale diciamo dal pizzo d'ormea ai gelas ... nettamente inferiori a quanto cade sul bianco con temperature più alte!
    località rilate 135m

    c'è ostro

  6. #16
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    37
    Messaggi
    2,788
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Voglio porvi delle domande: mettiamo di dividere per fasce il territorio del nord italia:
    Se lo sapete mi potreste indicare per la fascia 0-300; 300-800; 800-1300; 1300-1800; 1800 2300; 2300-2800 e oltre 2800.

    Provo io:
    0-300: Ovadese
    300-800: Cuneese
    1300-1800: Alta Ossola/zona di Courmayeur
    1800-2300: Zona del Canin
    2300-2800: Alta Ossola/Zona del Canin/ Zona del Gran S. Bernardo
    oltre 2800: Zona del Monte Bianco
    Per le fascie basse, penso a Feltre e Arsiè/Seren del Grappa.
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #17
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Per le fascie basse, penso a Feltre e Arsiè/Seren del Grappa.
    che medie ci sono a quella quota?

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    località rilate 135m

    c'è ostro

  8. #18
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    29/04/10
    Località
    Udine
    Messaggi
    441
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Dopo aver preso un po' di dati penso che:

    0-200m: Ovadese o alcune zone della Romagna
    200-400m: Langhe
    400-700m: Cuneese (ora non saprei dire se è più nevosa Borgo S. Dalmazzo o Priero, ma all'incirca la zona è quella)
    700-1000m: Alpi Liguri
    1000-1300m: Alpi Liguri
    1300-1500m: Bella lotta questa... probabilmente Alpi Liguri, ma qui entrano in gioco l'Ossola e le Giulie...
    1500-1700m: qui probabilmente Val Formazza, ma sarebbe interessante avere i dati sulle Giulie e sulle Liguri. Ipotizzo una media sui 700 cm per Riale.
    1700m-1900m: Zona del monte Canin
    2100m-2300m: Zona del Canin
    2300-2500m:Gran San Bernardo
    2500-2700m: Qui dovrebbe essere un'altra bella lotta... Penso che sia in vantaggio la zona del Bianco, ma in questo senso potrebbe tornare in gioco anche l'Ossola e lo spartiacque delle Marittime..
    >2700m : Monte Bianco
    Per le Giulie alle quote >1300 m provo io a dare due numeri. Ho preso in prestito alcune vicine stazioni Slovene altrimenti non se ne esce...

    stazione Gilberti Vogel/Dom na Komni Kredarica Pramollo Passo Predil/Predel Mrzli Studenec
    quota 1850 1535 2514 1530 1156 1224
    1970-79 781 750.8 1171.8 488 422.8
    1980-89 683.1 576 1146.8 419.3 504 431.7
    1990-99 578.6 441.9 965.1
    2000-09 740.2 542.1 1064.2 442.3

    Note:
    Per il Gilberti mancano i dati del 1970, 1971 e 1976. Per la Kredarica i dati fino al 1972 sono sottostimati per stessa ammisione di ARSO Slovenja. Per Pramollo mancano i dati del 2000 e del 2001, per il Predil quelli del 1988 e del 1989. Le stazioni italiane (Gilberti e Pramollo) hanno i problemi di sottostima che ha ben descritto mik33017: mancano tutte le nevicate fino al 1° dicembre e dopo il 1° maggio, a parziale sostituzione sono state sommate le Hn al suolo il 1°dicembre. Le stazioni slovene hanno tutti i mesi completi invece.
    Come vedete i dati sono piuttosto carenti, in particolare nelle zone più interessanti del Canin.
    Kredarica, Pramollo e Mrzli Studenec sono meno esposte alle perturbazioni rispetto a Vogel e Gilberti.

    Considerate tutte le varie tare attualmente potremmo essere +/- sui 4 m a 1300 m, 5 m a 1500 m di quota, 8.5 m a 1800 m e oltre i 10 m sopra i 2100 m sul Canin e a 2500 m sulla zona del Triglav. Che ne dite?

  9. #19
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    @est
    Penso che sono luoghi molto molto nevosi, peccato per le serie brevi...
    Per la fascia dei 1600-1900 metri devo dire che è molto molto nevoso!
    Più o meno dai 2000 in su i valori potrebbero allinearsi con la val d'Ossola.
    Io comunque sono dell'idea che la media nivometrica del Gilberti sia sì sottostimati ma non di tantissimo, in quanto a novembre e maggio è probabile che piova a quelle quote, e che comunque la neve in novembre cada soprattutto nell'ultima decade e che quindi la sottostima non sia completa.
    Immagino che la Slovenia sia mediamente più nevosa del FVG o sbaglio?
    Il Gilberti per l'intero periodo mostra una media di 695,73 cm, che direi possano essere arrotondati a 750-780, dato che non è detto che tutti gli anni nevichi in Novembre e in Maggio. Così facendo possiamo stimare che la neve di maggio +il compattamento di quella di Novembre ( Neve realmente caduta- neve a terra l'1/12) siano attorno ai 90 cm.
    Dopo aver fatto un ragionamento per quanto riguarda le alte quote, che, devo ammettere credevo fossero più performanti, voglio sottolineare i 500 cm medi a 1160 metri.
    Ecco, quello è il dato che più di tutti merita. Il dato che sarebbe paragonabile a Ossola e Cuneese. Qui in Ossola abbiamo per il periodo 66-95 545 cm a 1300 metri, e nel Cuneese con tutta probabilità valori un poco più alti.
    Per cui è ipotizzabile che dati i mm disponibili in FVG a 1300 metri la media sia più alta di 550-580 cm o sbaglio?

  10. #20
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,716
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Luogo più nevoso d'Italia per fasce

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    @est
    Penso che sono luoghi molto molto nevosi, peccato per le serie brevi...
    Per la fascia dei 1600-1900 metri devo dire che è molto molto nevoso!
    Più o meno dai 2000 in su i valori potrebbero allinearsi con la val d'Ossola.
    Io comunque sono dell'idea che la media nivometrica del Gilberti sia sì sottostimati ma non di tantissimo, in quanto a novembre e maggio è probabile che piova a quelle quote, e che comunque la neve in novembre cada soprattutto nell'ultima decade e che quindi la sottostima non sia completa.
    Immagino che la Slovenia sia mediamente più nevosa del FVG o sbaglio?
    Il Gilberti per l'intero periodo mostra una media di 695,73 cm, che direi possano essere arrotondati a 750-780, dato che non è detto che tutti gli anni nevichi in Novembre e in Maggio. Così facendo possiamo stimare che la neve di maggio +il compattamento di quella di Novembre ( Neve realmente caduta- neve a terra l'1/12) siano attorno ai 90 cm.
    Dopo aver fatto un ragionamento per quanto riguarda le alte quote, che, devo ammettere credevo fossero più performanti, voglio sottolineare i 500 cm medi a 1160 metri.
    Ecco, quello è il dato che più di tutti merita. Il dato che sarebbe paragonabile a Ossola e Cuneese. Qui in Ossola abbiamo per il periodo 66-95 545 cm a 1300 metri, e nel Cuneese con tutta probabilità valori un poco più alti.
    Per cui è ipotizzabile che dati i mm disponibili in FVG a 1300 metri la media sia più alta di 550-580 cm o sbaglio?
    Si però sarebbe meglio parlare di dati.. io anche posso dire che nelle valli X Y a 1500 metri la media potrebbe essere di 700-750cm, ma sono solo ipotesi.
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •