Pagina 52 di 80 PrimaPrima ... 242505152535462 ... UltimaUltima
Risultati da 511 a 520 di 799
  1. #511
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Credo 40 metri di quota se non erro..

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
    ma in realtà la quota è la stessa sai walter !! non so se hai già fatto un giro lassù sono a pochi metri di distanza attorno alla diga... spero di poter recuperare i dati dal 1982/1983 per fare una bella su 35 anni
    località rilate 135m

    c'è ostro

  2. #512
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Credo 40 metri di quota se non erro..

    Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
    Parlavo della media nivometrica
    , infatti data la differenza minima di quota ho chiesto apposta, per vedere se poi le due forme di rilevazioni differiscono in maniera apprezzabile.

  3. #513
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    questi sono i dati della valle pesio, con nivometro manuali ... ci sono qualche buco che ho colmato interpolando più dati possibili, comunque poco rilevanti l'inverno in corso è aggiornato al 26 febbraio...
    VALLE PESIO ottobre novembre dicembre gennaio febbraio marzo aprile maggio totale
    2008-2009 0 83 359 173 74 37 7 0 733
    2009-2010 7 39 73 151 142 173 11 0 596
    2010-2011 15 20 90 61 78 161 0 0 425
    2011-2012 10 0 1 77 138 55 25 0 306
    2012-2013 25 55 52 163 109 145 23 0 572
    2013-2014 0 40 87 192 101 135 2 0 557
    2014-2015 0 0 16 34 298 137 34 0 519
    2015-2016 0 14 0 3 149 120 0 0 286
    2016-2017 0 0 75 28 89 0 0 0 192
    2017-2018 0 18 112 17 198 0 0 0 345
    453,1
    località rilate 135m

    c'è ostro

  4. #514
    Vento forte L'avatar di monviso
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    fraz. foresto cavallermaggiore 285 slm (cuneo)
    Età
    40
    Messaggi
    4,018
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Pioggia con 3 gradi..
    Un giorno sarò lassù in cima al rè di pietra...

  5. #515
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic annuo
    2018 17 198 343
    2017 22 88 18 110 175
    2016 3 149 119 65 285
    2015 34 298 137 34 14 519
    2014 168 101 135 2 16 533
    2013 163 109 75 23 40 87 422
    2012 77 138 55 25 52 296
    2011 61 78 161 1 423
    2010 151 138 173 11 15 18 90 567
    2009 173 74 37 7 7 19 68 733
    2008 83 359
    429,3


    Questi sono quelli che risultano a me, peccato in effetti per qualche buco, che ho dovuto stimare basandomi un po' sulla differenza di hn, arrotondata abbondando.
    Luogo comunque fenomenale dev'essere!! Anche se probabilmente se ne sta analizzando il decennio più nevoso da chissà quando.
    L'ideale sarebbe raccogliere i dati giorno per giorno, in modo da poter stimare con buona approssimazione i "buchi", cosa che fatta a posteriori è parecchio più difficile, e con le approssimazioni si tagliano fette di salame
    Analizzando i dati, che più o meno sono questi, ho notato una nevosità un po' ballerina: dai 175 dello scorso inverno ai 733 dello 08-09
    Competizione in Piemonte ( anche volendo stimare con manica larga i 2 luoghi probabilmente più nevosi a pari quota della mia valle ( che sono centrale di Cippata e diga di Gebbo) per l'ultimo decennio s'arriva a fatica ai 300-330) sicuro non ne ha, forse forse in Italia potrebbe dire la sua il Tarvisiano, ma credo che sia comunque ben al di sotto.
    Ma magari sull'Appennino che divide Liguria e Piemonte non ci sarebbe qualche luogo dalla nevosità simile?

  6. #516
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic annuo
    2018 17 198 343
    2017 22 88 18 110 175
    2016 3 149 119 65 285
    2015 34 298 137 34 14 519
    2014 168 101 135 2 16 533
    2013 163 109 75 23 40 87 422
    2012 77 138 55 25 52 296
    2011 61 78 161 1 423
    2010 151 138 173 11 15 18 90 567
    2009 173 74 37 7 7 19 68 733
    2008 83 359
    429,3


    Questi sono quelli che risultano a me, peccato in effetti per qualche buco, che ho dovuto stimare basandomi un po' sulla differenza di hn, arrotondata abbondando.
    Luogo comunque fenomenale dev'essere!! Anche se probabilmente se ne sta analizzando il decennio più nevoso da chissà quando.
    L'ideale sarebbe raccogliere i dati giorno per giorno, in modo da poter stimare con buona approssimazione i "buchi", cosa che fatta a posteriori è parecchio più difficile, e con le approssimazioni si tagliano fette di salame
    Analizzando i dati, che più o meno sono questi, ho notato una nevosità un po' ballerina: dai 175 dello scorso inverno ai 733 dello 08-09
    Competizione in Piemonte ( anche volendo stimare con manica larga i 2 luoghi probabilmente più nevosi a pari quota della mia valle ( che sono centrale di Cippata e diga di Gebbo) per l'ultimo decennio s'arriva a fatica ai 300-330) sicuro non ne ha, forse forse in Italia potrebbe dire la sua il Tarvisiano, ma credo che sia comunque ben al di sotto.
    Ma magari sull'Appennino che divide Liguria e Piemonte non ci sarebbe qualche luogo dalla nevosità simile?
    ho fatto un grosso lavoro durato qualche settimana per comparare i vari dati arpa e guardare i vari nowcasting ! comunque l'unico posto che potrei pensare che nevichi di più è la Val corsaglia... il tarvisiano è meno nevoso a quelle quote

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    località rilate 135m

    c'è ostro

  7. #517
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    26
    Messaggi
    11,207
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    minghia! 4,5m di roba all'anno da spalare è un lavoraccio
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #518
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da robyrto Visualizza Messaggio
    ho fatto un grosso lavoro durato qualche settimana per comparare i vari dati arpa e guardare i vari nowcasting ! comunque l'unico posto che potrei pensare che nevichi di più è la Val corsaglia... il tarvisiano è meno nevoso a quelle quote

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Infatti il mio era un lavoro " senza pretese" fatto soltanto per andare un po' a vedere la nevosità dei vari inverni, in particolare 08-09 e 13-14, poi dato che ho riportato quelli ho fatto la media un po' alla veloce.
    La valle Ellero com'è ?

  9. #519
    Tempesta L'avatar di robyrto
    Data Registrazione
    15/07/06
    Località
    Asti, Italy
    Età
    23
    Messaggi
    11,218
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    Infatti il mio era un lavoro " senza pretese" fatto soltanto per andare un po' a vedere la nevosità dei vari inverni, in particolare 08-09 e 13-14, poi dato che ho riportato quelli ho fatto la media un po' alla veloce.
    La valle Ellero com'è ?
    si comunque farò i vari paragoni con le stazioni di entracque dal 66 in modo tale da avere un paragone valido con altri decenni ... ma non credo si discosti molto dalla media anzi.. comunque la valle ellero solitamente è meno nevosa della Valle pesio e della corsaglia. puoi vedere le foto che ho messo sul topic alpi liguri l altro giorno!

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    località rilate 135m

    c'è ostro

  10. #520
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,198
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Basso Piemonte 1 - 15 marzo primavera meteorologica

    Citazione Originariamente Scritto da robyrto Visualizza Messaggio
    si comunque farò i vari paragoni con le stazioni di entracque dal 66 in modo tale da avere un paragone valido con altri decenni ... ma non credo si discosti molto dalla media anzi.. comunque la valle ellero solitamente è meno nevosa della Valle pesio e della corsaglia. puoi vedere le foto che ho messo sul topic alpi liguri l altro giorno!

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
    Ora io non conosco bene il clima delle liguri/marittime, è possibile che la media dal '66 sia ancor più alta, sarebbe giustificato dai nevosi anni '70 e '80, molto meno dai '90 e dai primi 2000.
    Certo dovessi ricavare una media cinquantennale allora quella sarebbe una roccia, con una solidità statistica che non tocca più nessuno.
    Adesso che ci penso però mi sa che hai ragione: anche qui a quote inferiori ai 1400 si nota una netta flessione della media nivometrica: prendendo in esame Ponte-Formazza 1290m la media 66-95 è di 530 cm/anno, mentre la media della stazione arpa di Formazza Bruggi per il periodo 00-17 mostra se non sbaglio 330 cm, che porterebbero a stimare una nivometria di Ponte sui 400 (c'è una giustificazione ad un aumento così repentino, in quanto aumenta sia il freddo che la quantità di prcp).
    Considerando però l'ultimo decennio, Bruggi è sui 400 su per giù , e Ponte a questo punto dovrebbe essere sui 500-520, dato che andrebbe a confermare ciò che dici.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •