Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    Vento forte L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    44
    Messaggi
    4,136
    Menzionato
    2 Post(s)

    sereno Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Anche se i modelli non hanno ancora inquadrato bene la situazione sono molto preoccupato per l'affondo della goccia fredda in Atlantico.
    Cosa ne pensate?
    "Io ho paura solo di due cose: di Dio e della morte. Tutto il resto sono cazzate. La prossima volta passala a me"
    Ron Artest

  2. #2
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,482
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Ormai perché un'ondata sia definibile storica ci vuole ben altro, anche nel caso peggiore mi sembra regolare amministrazione per gli ultimi 10 anni.


  3. #3
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,174
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Anche se i modelli non hanno ancora inquadrato bene la situazione sono molto preoccupato per l'affondo della goccia fredda in Atlantico.
    Cosa ne pensate?
    compatibilmente con la scaramanzia penso di poter dire che non sussistono i presupposti adatti per proiettare termiche particolarmente roventi verso di noi e ancor meno per favorire situazioni bloccate
    anzi se devo dirla tutta penso che luglio potrebbe chiudere con un quadro termico più favorevole del mese appena trascorso anche al nord
    (viceversa sai con chi prendertela )

  4. #4
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Anche se i modelli non hanno ancora inquadrato bene la situazione sono molto preoccupato per l'affondo della goccia fredda in Atlantico.
    Cosa ne pensate?
    Quando inizieranno a lampeggiare le mie spie di "warning" come in aprile ne possiamo parlare.

    Inviato dal mio F5321 utilizzando Tapatalk

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  5. #5
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Al momento nei modelli non si intravedono chissà che movimenti, però c'è da dire una cosa sul contesto.

    Sicuramente in gran parte d'Italia a sud del 46° parallelo l'estate non è ai livelli dello scorso anno.
    Nel 2017 però Alpi e Prealpi avevano ricevuto un apporto di precipitazioni da temporali molto elevato, al contrario delle altre zone e l'estate non è stata proprio quello che è stata a sud (nonostante comunque il piazzamento come terza più calda di sempre).

    Quest'anno qui da aprile piove poco, caldo ne fa senza chissà che configurazioni, il trimestre aprile - giugno in Svizzera è stato il più caldo mai registrato, per non parlare del favonio. Paradossalmente nelle Alpi io vedo un contesto più arido quest'anno che l'anno scorso.

    Dunque per questo contesto di base comunque non è da escludere che un'ipotetica ondata di caldo possa risultare al suolo localmente rilevante.

    Intenderei ad esempio una cosa tipo inizio agosto 2015 dopo un periodo secco come quest'anno con valori superiori a 36° nelle nostre vallate e una sorta di effetto favonico.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 08/07/2018 alle 13:08

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  6. #6
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,174
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Al momento nei modelli non si intravedono chissà che movimenti, però c'è da dire una cosa sul contesto.

    Sicuramente in gran parte d'Italia a sud del 46° parallelo l'estate non è ai livelli dello scorso anno.
    Nel 2017 però Alpi e Prealpi avevano ricevuto un apporto di precipitazioni da temporali molto elevato, al contrario delle altre zone e l'estate non è stata proprio quello che è stata a sud (nonostante comunque il piazzamento come terza più calda di sempre).

    Quest'anno qui da aprile piove poco, caldo ne fa senza chissà che configurazioni, il trimestre aprile - giugno in Svizzera è stato il più caldo mai registrato, per non parlare del favonio. Paradossalmente nelle Alpi io vedo un contesto più arido quest'anno che l'anno scorso.

    Dunque per questo motivo comunque non è da escludere che un'ipotetica ondata di caldo con isoterme elevate possa risultare al suolo rilevante, per esempio sopratutto sulle temperature massime con un contributo meno umido rispetto magari quella di agosto 2017 dove qui oltre all'afa non abbiamo superato 34°.

    Inviato dal mio F5321 utilizzando Tapatalk
    quello che dici è perfettamente in linea con le reanalisi che vedon un getto molto teso sull'europa con massima intensità proprio tra 45° e 55° N


    Rischio ondata di caldo storica per il nord?-schermata-2018-07-08-alle-14.07.30.png

  7. #7
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    quello che dici è perfettamente in linea con le reanalisi che vedon un getto molto teso sull'europa con massima intensità proprio tra 45° e 55° N


    Rischio ondata di caldo storica per il nord?-schermata-2018-07-08-alle-14.07.30.png
    Diciamo che io vedrei valori ed effetti più clamorosi con un'ipotetica ondata quest'anno che nemmeno l'anno scorso nelle zone che dicevo. Qui nel 2017 eravamo rimasti piuttosto ai margini (con comunque un trimestre caldissimo). È corretto il mio ragionamento?

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  8. #8
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,174
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Diciamo che io vedrei valori ed effetti più clamorosi con un'ipotetica ondata quest'anno che nemmeno l'anno scorso nelle zone che dicevo. Qui nel 2017 eravamo rimasti piuttosto ai margini (con comunque un trimestre caldissimo). È corretto il mio ragionamento?
    direi ineccepibile
    il 2003 ne è il caso più eclatante ed estremo
    non vide valori in quota estremi come in annate recenti per la maggior parte della stagione ma l'asse di risalita con i massimi sull'europa occidentale e quindi la permanenza sull'asse discendente dell'alta porta spesso condizioni favoniche e quindi massime più alte oltre ovviamente alla persistenza e al fatto che alla mancaza di ur nell'aria si somma progressivamente il disseccamento dei suoli vista la difficoltà di transito dei sistemi perturbati con quella disposizione barica
    questo è anche in linea se ci pensi con la percezione di un giugno meno caldo di quanto dicano i dati proprio per le caratteristiche delle masse d'aria
    devo dirti però che vedo possibile nella seconda parte della stagione uno smantellamento dell'anomalia pressoria su uk con tutte le conseguenze del caso

  9. #9
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Le proiezioni mensili di MeteoSvizzera vedono sopramedia ad oltranza dopo il rientro nelle medie di questi giorni, dunque parliamo nella seconda parte del mese fuori dal determinismo modellistico. Viene confermato l'aggiornamento precedente. Sapendo che è un gioco indicativo, che interpretazione dare? Da un lato da aprile continuiamo a registrare sopramedia (dunque di default è normale il sopramedia quest'anno) , però... chiedo se ci siano le basi teleconnettive per rimonte africane o qualcosa di simile in terza decade o inizio agosto.

    Ricordiamo che climatologicamente e pure nelle annate recenti quello è il periodo più caldo dell'anno.

    Evoluzione mensile - MeteoSvizzera

    Vedo adesso che pure il bollettino è tornato a parlare di sopramedia dopo che per la seconda decade diceva "in norma".

    Possibile evoluzione da mercoledì, 18 luglio a martedì, 24 luglio 2018
    Aggiornamento 10.07.2018, 15:07

    Zona di alta pressione sulla Scandinavia, pressione piuttosto livellata sull'Europa centrale. Tempo abbastanza soleggiato, con possibili rovesci o temporali specialmente nelle ore serali. Temperature superiori alla norma stagionale.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 10/07/2018 alle 20:21

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  10. #10
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,220
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rischio ondata di caldo storica per il nord?

    Ragionando in ottica ondata di caldo direi che per buona parte di luglio non se ne dovrebbe parlare al nord, anche se per contro significherebbe continuare con il trend o attorno la norma o di costante sopramedia in voga quest'estate con mesi ai primi ranghi assoluti senza nulla di particolarmente rilevante.

    Inviato dal mio F5321 utilizzando Tapatalk

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •