Pagina 58 di 107 PrimaPrima ... 848565758596068 ... UltimaUltima
Risultati da 571 a 580 di 1065
  1. #571
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    59
    Messaggi
    28,152
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    No, cioè.


    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  2. #572
    Uragano
    Data Registrazione
    23/10/10
    Località
    Prato (est)
    Età
    30
    Messaggi
    15,753
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Citazione Originariamente Scritto da albedo Visualizza Messaggio
    No, cioè.

    Immagine
    No vabbè ti pare che non faccia nulla in Emilia Romagna e in Lombardia con lo scorrimento di aria umida Atlantica sopra il cuscino gelido? Non è una carta credibile. È più credibile quella che ho postato io prima

  3. #573
    Vento moderato L'avatar di gnomus77
    Data Registrazione
    02/01/15
    Località
    Leccio, Reggello (FI)
    Età
    41
    Messaggi
    1,048
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Mercoledì 28 Febbraio: GFS00z piazza un minimo da coronarie in fibrillazione....

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk


    Del futuro non ci è concessa conoscenza alcuna: una condanna alla quale dobbiamo rassegnarci.

  4. #574
    Vento moderato L'avatar di gnomus77
    Data Registrazione
    02/01/15
    Località
    Leccio, Reggello (FI)
    Età
    41
    Messaggi
    1,048
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Citazione Originariamente Scritto da gnomus77 Visualizza Messaggio
    Mercoledì 28 Febbraio: GFS00z piazza un minimo da coronarie in fibrillazione....

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
    Spaghi appetitosi stamani. Distanza previsionale lunghissima, ma se andasse così il nostro caro @albedo (e non solo lui) potrebbe aggiungere una data all'albo degli eventi storici...

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk


    Del futuro non ci è concessa conoscenza alcuna: una condanna alla quale dobbiamo rassegnarci.

  5. #575
    Vento moderato L'avatar di gnomus77
    Data Registrazione
    02/01/15
    Località
    Leccio, Reggello (FI)
    Età
    41
    Messaggi
    1,048
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    L'europeo spara tutto il freddo più a sud, nessun accenno di neve per mercoledì...

    Detto questo, me ne torno in letargo (temporaneamente)

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk


    Del futuro non ci è concessa conoscenza alcuna: una condanna alla quale dobbiamo rassegnarci.

  6. #576
    Uragano L'avatar di simofir
    Data Registrazione
    13/11/08
    Località
    Firenze
    Età
    34
    Messaggi
    16,689
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Citazione Originariamente Scritto da gnomus77 Visualizza Messaggio
    L'europeo spara tutto il freddo più a sud, nessun accenno di neve per mercoledì...

    Detto questo, me ne torno in letargo (temporaneamente)

    Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
    spancia subito e il freddo viene ricacciato a sud est
    poi farebbe arrivare la neve dopo ma l' siamo nel super fantameteo.

  7. #577
    Vento forte L'avatar di meteopalio
    Data Registrazione
    20/09/03
    Località
    siena nord 370 m.
    Messaggi
    4,827
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    poche le novità per noi della toscana, e quelle poche non sono nemmeno buone... hp scandinava più protesa verso sud colla sua radice meridionale, e dunque colata più sud-orientale e minimi conseguenti più meridionali confermati
    , specie per reading... inoltre, la successiva risalita calda e umida perde importanza, restando anch'essa confinata verso le baleari... praticamente ci attende una dinamica fredda, ma assolutamente sterile, almeno per il tirreno (al massimo potremmo avere qualche fiocco da contrasto/ sfondamento appenninico nella giornata di lunedì, ma roba che se fa 2- 3 cm è grassa)... saranno giornate indubbiamente sottomedia, con gelate contenute per via di un cielo non sempre sereno e dal vento... successivamente si spera in qualche interazione da ovest, ma come detto, ad oggi perde importanza questa ipotesi, perchè di umidità ne vedono veramente poca i modelli... dunque, a meno di colpi di scena (intendo per la fase successiva dei primi di marzo, perchè la prima fase oramai sarà scarsamente produttiva garantito e certificato) l'occasione di giocarci un' insperata occasione nevosa sfuma sotto i colpi della tramontana... godiamoci un po' di pioggia tra domani e sabato, prima del fronte freddo di lunedì, e speriamo che produca almeno quella spolverata da vedere un po' di bianco in terra... inutile aggiungere una forte delusione, per la mancanza delle care vecchie rodanate, uniche capaci di portarci neve seria, col caro vecchio minimo sul ligure... oramai lo schifo di inverni senza neve, a parte le fetecchie, va avanti da sei anni, tanti... tantissimi per una località a 400 m a questa latitudine... basta non si pensi che sia normale, altrimenti avrei una media di 0,8 cm annui invece che di quasi 20

  8. #578
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    59
    Messaggi
    28,152
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Ma insomma, almeno con Gfs00z ci sarebbe da prendere 4 giorni di ferie, fotocamera alla mano. Anche se non ci sarebbero grandi accumuli, almeno in pianura. L'arricciamento dell'aria fredda all'altezza della Francia, con l'alta pressione più protesa verso sud, consentirebbe un ingresso doppio bora-rodano con la formazione di un piccolo minimo che Gfs vede appena abbozzato, ma già abbastanza produttivo per noi rispetto all'irruzione diretta continentale est-ovest. Mercoledì e giovedì poi è confermato l'ingresso atlantico, con termiche ancora ottime.
    Diverso il discorso di Ecmwf, che insiste sulla sua linea di freddo estremo, ma interrompe il moto retrogrado dell'aria fredda per farla rientrare gradualmente nella sua sede continentale. Le conseguenze sono di secco assoluto, se non qualcosa sul finire quando l'aria atlantica riesce a conquistare qualche chilometro verso est.

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  9. #579
    Uragano
    Data Registrazione
    23/10/10
    Località
    Prato (est)
    Età
    30
    Messaggi
    15,753
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    Citazione Originariamente Scritto da meteopalio Visualizza Messaggio
    poche le novità per noi della toscana, e quelle poche non sono nemmeno buone... hp scandinava più protesa verso sud colla sua radice meridionale, e dunque colata più sud-orientale e minimi conseguenti più meridionali confermati
    , specie per reading... inoltre, la successiva risalita calda e umida perde importanza, restando anch'essa confinata verso le baleari... praticamente ci attende una dinamica fredda, ma assolutamente sterile, almeno per il tirreno (al massimo potremmo avere qualche fiocco da contrasto/ sfondamento appenninico nella giornata di lunedì, ma roba che se fa 2- 3 cm è grassa)... saranno giornate indubbiamente sottomedia, con gelate contenute per via di un cielo non sempre sereno e dal vento... successivamente si spera in qualche interazione da ovest, ma come detto, ad oggi perde importanza questa ipotesi, perchè di umidità ne vedono veramente poca i modelli... dunque, a meno di colpi di scena (intendo per la fase successiva dei primi di marzo, perchè la prima fase oramai sarà scarsamente produttiva garantito e certificato) l'occasione di giocarci un' insperata occasione nevosa sfuma sotto i colpi della tramontana... godiamoci un po' di pioggia tra domani e sabato, prima del fronte freddo di lunedì, e speriamo che produca almeno quella spolverata da vedere un po' di bianco in terra... inutile aggiungere una forte delusione, per la mancanza delle care vecchie rodanate, uniche capaci di portarci neve seria, col caro vecchio minimo sul ligure... oramai lo schifo di inverni senza neve, a parte le fetecchie, va avanti da sei anni, tanti... tantissimi per una località a 400 m a questa latitudine... basta non si pensi che sia normale, altrimenti avrei una media di 0,8 cm annui invece che di quasi 20
    Quello che dicevo anche io, puntare sull'Atlantico oggi è davvero rischioso. Certo nulla è perduto, magari la depressione si avvicina in modo più convinto anche alle nostre coste. Però siamo davvero troppo in là. La cosa che mi fa incaxx è che basterebbe qualunque forma di pioggia, anche calda per vedere precipitare roba solida dal cielo, grazie al cuscino gelido dei prossimi giorni (che garantirebbe la neve, almeno in una prima fase). Di pioggia ne abbiamo avuta a sfare in questi anni, adesso che serve una della tante configurazioni piovose viste di recente, la depressione rischia di starsene confinata ad ovest. Della serie tempismo perfetto .
    Questo ovviamente nella peggiore delle ipotesi, attendiamo.....

  10. #580
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    59
    Messaggi
    28,152
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Febbraio 2018 in Toscana e dintorni: cosa dicono le carte

    La prossima notte la - 4° sulla piana, con precipitazioni. Spero in una bella imbiancatina collinare, Montalbano compreso.





    Ultima modifica di albedo; 21/02/2018 alle 08:36

    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •