Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Burrasca L'avatar di Andrea Conversano
    Data Registrazione
    08/07/06
    Località
    Rutigliano (Ba) 131 mslm
    Età
    40
    Messaggi
    7,184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Tromba d'Aria Agosto 1985

    Mi chiedevo se la tanto famosa tromba d'aria (o simil) che si ebbe in agosto 1985 fosse accaduta il 7 agosto.
    Da quello che si era discusso negli altri topic avevo capito che fosse accaduta il 2 agosto,ma le carte lampanti più i dati di bari di quel giorno mi fanno pensare che fosse accaduto tutto il 7.
    qui i dati relativi a quel mese dove si vede che il giorno 7 ci fu una raffica molto forte su Bari
    Che tempo faceva a Bari nel Agosto 1985 - Archivio Meteo Bari | IL METEO.IT

    ecco qua di seguito le carte..
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Tromba d'Aria Agosto 1985-tromba-daria-rrea00119850806.gif   Tromba d'Aria Agosto 1985-tromba-daria-rrea00219850806.gif   Tromba d'Aria Agosto 1985-tromba-daria-rrea00119850807.gif   Tromba d'Aria Agosto 1985-tromba-daria-rrea00219850807.gif  

    Stazione meteo Oregon WMR200 con schermo passivo in zona sud di Rutigliano

    Online su: http://www.meteomurge.it/Stazione2/S...rsano%20NW.htm

  2. #2
    Burrasca L'avatar di Andrea Conversano
    Data Registrazione
    08/07/06
    Località
    Rutigliano (Ba) 131 mslm
    Età
    40
    Messaggi
    7,184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    vedendo i dati di Gioia relativi al 2 agosto risulta cmq una raffica di 100 km/h..probabile allora sia successo in quel giorno..
    cmq le carte precedenti fanno pensare a un passaggio molto violento..
    Stazione meteo Oregon WMR200 con schermo passivo in zona sud di Rutigliano

    Online su: http://www.meteomurge.it/Stazione2/S...rsano%20NW.htm

  3. #3
    Uragano L'avatar di Faina
    Data Registrazione
    03/09/03
    Località
    Putignano(BA)
    Messaggi
    16,097
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    è il 2 Agosto, non ci sono dubbi, e non si tratto di una tromba d'aria, a meno che non ci siano testimonianze di imbuto in qualche determinato punto, ma data anche l'ampiezza del territorio interessato...

    che fu il 2 Agosto è sicuro, in quanto il 3 Agosto si festeggia S.Stefano a Putignano.
    Il vento forte il giorno prima rase al suolo una parte delle luminarie della festa (una altissima tour effeil)

  4. #4
    Burrasca L'avatar di Andrea Conversano
    Data Registrazione
    08/07/06
    Località
    Rutigliano (Ba) 131 mslm
    Età
    40
    Messaggi
    7,184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    Citazione Originariamente Scritto da Faina Visualizza Messaggio
    è il 2 Agosto, non ci sono dubbi, e non si tratto di una tromba d'aria, a meno che non ci siano testimonianze di imbuto in qualche determinato punto, ma data anche l'ampiezza del territorio interessato...

    che fu il 2 Agosto è sicuro, in quanto il 3 Agosto si festeggia S.Stefano a Putignano.
    Il vento forte il giorno prima rase al suolo una parte delle luminarie della festa (una altissima tour effeil)

    grazie Sergio per la delucidazione.
    Il 7 agosto probabilmente si verificò un temporale violento,ma che nulla ebbe a vedere con il fenomeno del 2 agosto.
    Stazione meteo Oregon WMR200 con schermo passivo in zona sud di Rutigliano

    Online su: http://www.meteomurge.it/Stazione2/S...rsano%20NW.htm

  5. #5
    Calma di vento
    Data Registrazione
    04/07/09
    Località
    Roma
    Età
    38
    Messaggi
    3
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea Conversano Visualizza Messaggio
    grazie Sergio per la delucidazione.
    Il 7 agosto probabilmente si verificò un temporale violento,ma che nulla ebbe a vedere con il fenomeno del 2 agosto.
    Confermo la data dell'evento: il pomeriggio del venerdì 2 agosto 1985. Me lo ricordo come se fosse ieri... fu il temporale più devastante a cui abbia mai assistito a Bari!
    Questo è l'articolo della Repubblica a riguardo:
    UNA TROMBA D' ARIA S' ABBATTE SU BARI - la Repubblica.it
    TROMBA D' ARIA IN PUGLIA SALVI GLI 8 DISPERSI - la Repubblica.it
    Ricordo anche che se ne parlò nella trasmissione della RAI "Che tempo fa", in cui il colonnello Baroni evidenziò la traiettoria del mini-ciclone lungo un bel tratto della costa adriatica. Chissà se esiste una registrazione negli archivi della RAI!
    Ultima modifica di cyberbiker; 01/04/2017 alle 15:40

  6. #6
    Burrasca L'avatar di Andrea Conversano
    Data Registrazione
    08/07/06
    Località
    Rutigliano (Ba) 131 mslm
    Età
    40
    Messaggi
    7,184
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    Citazione Originariamente Scritto da cyberbiker Visualizza Messaggio
    Confermo la data dell'evento: il pomeriggio del venerdì 2 agosto 1985. Me lo ricordo come se fosse ieri... fu il temporale più devastante a cui abbia mai assistito a Bari!
    Questo è l'articolo della Repubblica a riguardo:
    UNA TROMBA D' ARIA S' ABBATTE SU BARI - la Repubblica.it
    TROMBA D' ARIA IN PUGLIA SALVI GLI 8 DISPERSI - la Repubblica.it
    Ricordo anche che se ne parlò nella trasmissione della RAI "Che tempo fa", in cui il colonnello Baroni evidenziò la traiettoria del mini-ciclone lungo un bel tratto della costa adriatica. Chissà se esiste una registrazione negli archivi della RAI!
    Grazie mille.Ho visualizzato solo ora, ma ti ringrazio per le informazioni.
    Stazione meteo Oregon WMR200 con schermo passivo in zona sud di Rutigliano

    Online su: http://www.meteomurge.it/Stazione2/S...rsano%20NW.htm

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di RenatoTaranto
    Data Registrazione
    09/03/04
    Località
    Taranto, 15m s.l.m.
    Messaggi
    2,521
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tromba d'Aria Agosto 1985

    Avevo solo 5 anni, ma ricordo quell'evento come se fosse ieri. Mi trovavo nel nord della Calabria, a Roseto Capo Spulico, meta estiva che mi riconduce alle mie origini. Era il pomeriggio del 2 Agosto 1985 e mai come quel giorno ricordo il mare piatto come una tavola. Non spirava un alito di vento, il cielo era sereno, la serata abbastanza calda. Solitamente, visti i giorni di vacanza, si restava in spiaggia sino al tramonto, prima di cena. Ma mia madre quella volta, in modo inconsueto, volle tornare prima del crepuscolo e percorrere tutta la strada che porta alla collina nonostante il Sole fosse ancora sopra i monti che circondano l'alto Ionio cosentino. Negli anni '80 Roseto non possedeva nemmeno un sottopassaggio pedonale. Il tragitto doveva essere compiuto necessariamente accanto ai binari ferroviari, per poi passare dal "passaggio a livello" che conduceva sulla Strada Statale 106. Il suono della sbarra ci obbligò ad alzare notevolmente il passo, anche se (e questo non l'ho mai saputo spiegare), non arrivò alcun convoglio. Sulla salita che conduceva a quella vecchia casa utilizzata per le vacanze, un'anziana signora con tanto di foulard e tuppo bianco ci spronò a rientrare, perché a suo dire, stava arrivando un forte temporale. L'esperienza di gente di campagna nell'analizzare i precursori della natura è risaputa, ma quel giorno nulla lasciava presagire a ciò che stava per arrivare. Probabilmente dalla sua abitazione poteva beneficiare di una vista migliore, o la vista di qualche nube le fecero capire la situazione. Sta di fatto che fu l'ennesima coincidenza che ci permise di raggiungere la cima della collina giusto in tempo. Dallo Ionio una vera e propria tempesta in stile "uragano" cominciò ad invadere il territorio. In pochi minuti l'inferno: le raffiche di vento erano certamente superiori ai 100 Km/h, la visibilità divenne inesistente. La vecchia porta in legno dell'abitazione faceva fatica a resistere, tanto che tutti noi fummo costretti a spingerla per evitare che si rompesse. Ciò che ancora oggi ricordo sono dei dettagli paurosi: il ferro della stessa porta si piegava come se fosse di plastica e i pini adiacenti alla casa volavano via. Il mare divenne in tempesta e mia zia, che sino ad allora stava riposando all'esterno, rischiò di volare via a causa delle raffiche impetuose.
    So per certo che un racconto di questo tipo potrebbe sembrare catastrofistico, ma posso garantirvi che quel giorno fu realtà. Ad oggi, a 37 anni, nonostante i viaggi e le innumerevoli uscite in montagna, non ho più visto un temporale come quello. Qualcuno del paese asserì di aver visto un tornado (loro lo chiamarono imbuto) transitare nei pressi delle campagne adiacenti, ma non ho prove, né mi sento di poter confermare quelle testimonianze. Una cosa è certa: fu un miracolo che non ci furono morti.

  8. #8
    Calma di vento
    Data Registrazione
    04/07/09
    Località
    Roma
    Età
    38
    Messaggi
    3
    Menzionato
    0 Post(s)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •