Pagina 11 di 11 PrimaPrima ... 91011
Risultati da 101 a 106 di 106

Discussione: I microclimi pugliesi

  1. #101
    Burrasca forte L'avatar di leonex
    Data Registrazione
    26/01/06
    Località
    Foggia - Roma
    Messaggi
    7,516
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    !Avresti il link della Gazzetta di quei giorni?
    Non penso fossero online a quei tempi

  2. #102
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    20/05/04
    Località
    Colonia/Germania
    Messaggi
    583
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Citazione Originariamente Scritto da leonex Visualizza Messaggio
    Queste sono due immagini da Google Maps, la prima direzione Manfredonia, dal Tavoliere prima che inizi la salita. La seconda, al contrario, quando inizia la "discesa" verso il Tavoliere, direzione Foggia.
    Allegato 454591Allegato 454592


    Diciamo che in linea di massima, le brezze non ci arrivano eventualmente può arrivarci grecale o scirocco. Da nord nord-ovest un po' di maestrale arriva, ma non a regime di brezza ecco. Siamo a grandi linee una conca.
    Volevo aggiungere che l' aeroporto di Foggia in estate e piu calda di Foggia Amendola.

    Giugno, luglio ed agosto e settembre hanno queste Tmax. media 30,8- 33,3- 33,7 ( quindi 34°C) - 29,6 e e quindi una media estiva di 32,6°C.
    Amendola ha queste medie (71-2000 che e la piu calda delle precedenti ) 28,8- 31,8- 31,8 - 27,5 media estiva 30,8°C.
    Aggingo i link delle 2 stazioni Stazione meteorologica di Foggia Aeroporto - Wikipedia

    Stazione meteorologica di Foggia Amendola - Wikipedia

  3. #103
    Vento forte L'avatar di Julio
    Data Registrazione
    06/02/12
    Località
    Bernalda (MT)-134 mslm/Taranto
    Età
    26
    Messaggi
    3,170
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Mi piacerebbe sapere con quali configurazioni nevica a Manfredonia. Con l'ombra garganica credo che non becchi molto. Se non sbaglio nel dicembre 2014 ha nevicato solo con la ritornante del 31... sbaglio?
    #noaimeteociarlatani

  4. #104
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    20/05/04
    Località
    Colonia/Germania
    Messaggi
    583
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe sapere con quali configurazioni nevica a Manfredonia. Con l'ombra garganica credo che non becchi molto. Se non sbaglio nel dicembre 2014 ha nevicato solo con la ritornante del 31... sbaglio?
    Infatti, e proprio cosi.... Manfredonia normalmente si becca solo sbricioli che scendono das Gargano. Nel 2014 comunque ha nevicato tanto, quasi un miracolo.

  5. #105
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    22
    Messaggi
    262
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Citazione Originariamente Scritto da coloniamanfredonia Visualizza Messaggio
    Infatti, e proprio cosi.... Manfredonia normalmente si becca solo sbricioli che scendono das Gargano. Nel 2014 comunque ha nevicato tanto, quasi un miracolo.
    Quindi a Manfredonia quali sono le migliori condizioni per vedere la neve?Solo l'ASES?

  6. #106
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    13,258
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: I microclimi pugliesi

    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Ci sono anche altri fattori da considerare, legati all'orografia del territorio. Se ti addentri di 6-7 km, sempre in un contesto pianeggiante, troviamo 5 valli, veri e propri serbatoi gelidi in condizioni di hp invernali. Nell'ordine, da nord a sud, abbiamo la Valle del Bradano, la Val Basento, la Valle del Cavone, la Val d'Agri e la Val Sinni.
    Questo per dire che se ti addentri di 10 km puoi registrare minime fin sotto i 4°C ad inizio maggio ad appena 20 m.s.l.m., o minime di 15°C ad agosto mentre sulle colline circostanti, a 100-200 m.s.l.m., registri 24°C. Anche l'orografia è inconfrontabile se si va appena all'interno: la Val Basento dell'area metapontina durante ondate di caldo intense, ti può fare estremi di 19/44°C o anche peggio, così come la Val d'Agri. Le temperature che registriamo in Val Basento possono essere le stesse degli altopiani del nord dell'Arabia Saudita, e non c'è nemmeno bisogno di ondate di calore estive particolari. Il suolo degradato e arido accentua il tutto.
    Qui parliamo ovviamente delle varianti di uno stesso clima, quello mediterraneo... Si è unito anche un pezzo di Lucania a questa discussione. Un clima particolare il nostro per chi è abituato a un clima prettamente mitigato dal mare (sia in inverno che in estate), che qui ha un ruolo più marginale rispetto a molte altre aree del sud della penisola.
    Sì,ho notato l'escursione diurna quando andai in campeggio sulla costa jonica,nella fatidica estate 2003.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •