Pagina 9 di 22 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 211
  1. #81
    Bava di vento
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En)
    Messaggi
    56
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    sì, anche dai dati SIAS si evince un deficit nelle zone centro-orientali
    qui ad ovest è andata molto bene, con invasi quasi colmi
    Per le aree interne potrebbe andare molto bene nei prossimi giorni, mentre la passata del 15 dovrebbe portare piogge non troppo consistenti..
    Davvero spaventosi i venti di sabato, assolutamente da allerta meteo!
    Sì ci aspetta un'altra bella sventagliata. D'altronde va così ormai da mesi, due gocce seguite da giorni e giorni di vento costante che fa seccare ogni cosa. Quest'anno poi ho assistito ad una delle tempeste più forti, il 4 gennaio. La diga Ancipa, che rifornisce Troina e tutta la provincia, ha recuperato in meno di un mese la sua portata, grazie alle nevicate sui Nebrodi, quelle di marzo soprattutto. Il problema si fa via via più grave quanto più ci si sposta verso l'interno, è come se le piogge non riuscissero più a sfondare. Per questo spero in quanti più temporali possibili, giusto per salvare i raccolti...

  2. #82
    Bava di vento
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En)
    Messaggi
    56
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti vi leggo sempre volentieri sul forum,
    questa estate finalmente verrò a visitare la vostra splendida regione !!
    sono molto curioso e vi chiedo come va la stagione da voi ?? leggo di piogge non troppo abbondanti purtroppo

    noi in piemonte abbiamo recuperato l'incredibile deficit del 2017
    tolte le solite mete marittime sicuramente affitterò un auto per un bel giro nell'interno e sicuramente qualche zona naturalistica
    nella zona interna di Enna mi consigliate qualche punto di particolare interesse ??
    bè una granita a Catenanuova non me la toglie nessuno !! con buona pace della mia compagna che comunque ama il caldo
    Ciao magari potessi vedere solo un quarto della pioggia che cade da voi! Fui a Torino nei primi giorni di maggio 2010 e fu un diluvio costante, che meraviglia!
    Qui la primavera procede a grandi falcate verso l'estate. La distribuzione delle piogge è stata molto disomogenea. Le zone occidentali e la fascia settentrionale hanno ricevuto ottimi accumuli fra febbraio e marzo, mentre le province di Enna e Caltanissetta e un po' tutte le zone interne vivono deficit che va fin verso il 60%. Tradotto significa che fra qualche giorno inizierà a seccare tutto, anzi, già adesso sta cominciando.
    Se hai intenzione di girare per la mia provincia allora ti ritroverai in un una botte di ferro in quanto a caldo. Sarò franco, aspettati seccume, lande semi-desolate e aridità. Sono terreni coltivati in larga parte a grano e i restanti brulli e spogli con macchia mediterranea qua e là. Qualche boschetto di eucalipto. Spostandocisi verso nord, cioè la mia zona, aumenta l'altitudine e si vede un po' più di verde. Consigliatissimo un giro per i boschi di Nebrodi e Madonie.
    Per il resto, come è stato già detto, la villa Romana di Piazza Armerina. Anche il castello di Sperlinga, Enna stessa che con i suoi oltre 900 mslm è il capoluogo di provincia di alto di Italia e anche fra i più nebbiosi, data la presenza a valle del lago di Pergusa con annessa riserva naturale. Poi, perchè no, la mia Troina. Una terrazza con vista Etna. Anche se siamo già al limite nord della provincia, ad un passo da quella di Messina.
    Comunque al di là di Enna, della quale avrò certamente dimenticato qualche posto, inutile dire che più si gira meglio è. Dalla val di Noto alle saline di Trapani lo spettacolo è assicurato. Tanti luoghi mancano anche a me, figurati...

  3. #83
    Bava di vento
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En)
    Messaggi
    56
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Regione Siciliana - Assessorato dell'Energia e dei servizi di Pubblica Utilita Servizio Osservatorio delle Acque

    Come detto da snow, la Sicilia offre tante attrattive turistiche di ogni genere, dalle spiagge alle città d'arte, dal mare alla montagna

    Detto ciò, poco fa debole pioviggine che altro non è che sabbia, l'ennesima
    Questa dell'Osservatorio è la tanto discussa stazione che falserebbe i dati? O ce ne sono altre? Avevo seguito tempo fa la discussione, ma sinceramente mi sono perso per strada...
    In estate tengo d'occhio anche la stazione di Libertinia, gestita dal Ministero, che si trova ad una manciata di chilometri da Catenanuova...

  4. #84
    Bava di vento L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    192
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da SimoTroina Visualizza Messaggio
    Questa dell'Osservatorio è la tanto discussa stazione che falserebbe i dati? O ce ne sono altre? Avevo seguito tempo fa la discussione, ma sinceramente mi sono perso per strada...
    In estate tengo d'occhio anche la stazione di Libertinia, gestita dal Ministero, che si trova ad una manciata di chilometri da Catenanuova...
    Credo ci sia solo quella dell'Osservatorio a Catenanuova.

    Oggi giornata soleggiata con solo qualche nuvola, temperatura di 17.9°C.
    Dalla serata nuovo rinforzo dei venti.

  5. #85
    Vento forte L'avatar di Viva la fioca
    Data Registrazione
    09/07/10
    Località
    fraz. Vaccheria di Guarene 154 s.l.m.
    Età
    26
    Messaggi
    3,139
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da SimoTroina Visualizza Messaggio
    Ciao magari potessi vedere solo un quarto della pioggia che cade da voi! Fui a Torino nei primi giorni di maggio 2010 e fu un diluvio costante, che meraviglia!
    Qui la primavera procede a grandi falcate verso l'estate. La distribuzione delle piogge è stata molto disomogenea. Le zone occidentali e la fascia settentrionale hanno ricevuto ottimi accumuli fra febbraio e marzo, mentre le province di Enna e Caltanissetta e un po' tutte le zone interne vivono deficit che va fin verso il 60%. Tradotto significa che fra qualche giorno inizierà a seccare tutto, anzi, già adesso sta cominciando.
    Se hai intenzione di girare per la mia provincia allora ti ritroverai in un una botte di ferro in quanto a caldo. Sarò franco, aspettati seccume, lande semi-desolate e aridità. Sono terreni coltivati in larga parte a grano e i restanti brulli e spogli con macchia mediterranea qua e là. Qualche boschetto di eucalipto. Spostandocisi verso nord, cioè la mia zona, aumenta l'altitudine e si vede un po' più di verde. Consigliatissimo un giro per i boschi di Nebrodi e Madonie.
    Per il resto, come è stato già detto, la villa Romana di Piazza Armerina. Anche il castello di Sperlinga, Enna stessa che con i suoi oltre 900 mslm è il capoluogo di provincia di alto di Italia e anche fra i più nebbiosi, data la presenza a valle del lago di Pergusa con annessa riserva naturale. Poi, perchè no, la mia Troina. Una terrazza con vista Etna. Anche se siamo già al limite nord della provincia, ad un passo da quella di Messina.
    Comunque al di là di Enna, della quale avrò certamente dimenticato qualche posto, inutile dire che più si gira meglio è. Dalla val di Noto alle saline di Trapani lo spettacolo è assicurato. Tanti luoghi mancano anche a me, figurati...
    grazie mille prendo appunti e a breve traccierò una base di itinerario più precisa mantenendo la possibilità di modifiche perchè sicuramente cercherò di andare sulla cima dell'Etna sfruttando il giorno metereologicamete migliore e aggiornare di conseguenza il giro.
    lago di pergusa era già addirittura inserito nelle mete ma la Val di noto e sperlinga non le conoscevo. ( molto caratteristica quest'ultima ).
    colgo l'occasione per chiedere ancora 2 info dato che ho intenzione di girare con auto che affitterò in aeroporto a trapani appena arrivato.. il mio collega siciliano oltre ad avermi parlato bene di mille cose mi ha detto di prepararmi psicologicamente a strade rotte, piccole e indicazioni quasi inesistenti o nascoste.. confermate ??
    facendo un giro "free" per la sicilia ovviamente non prenoterei nulla per dormire ( come ho sempre fatto in giro per l'europa ), come siete messi a B&B, hotel , alberghi nelle zone interne ? non conoscendo nulla non so come comportarmi.
    faccio un esempio, io abito tra Langa e Roero in una zona molto abitata e ci sono un infinità di strutture ricettive, ma se mi sposto verso l'appennino ligure e l'alta langa la storia cambia brutalmente e non si trova da dormire in tutti i paesi

    parlando di meteo io abito certo in una zona abbastanza piovosa ma molto diversa da Torino, la mia zona ha circa 700 mm medi annui e un 2017 che ha chiuso con circa 375 mm ... non la norma certo anzi record assoluto ma credo che il 2017 non sia stato molto diverso dal vostro

  6. #86
    Vento forte L'avatar di snow
    Data Registrazione
    26/08/09
    Località
    Termini Imerese (PA)
    Messaggi
    4,351
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Estremi oggi: 19.2°C-12.8°C.
    In questo momento 14.8°C. Vento ancora debole.
    Nuovo sito meteo Termini Imerese: http://terminimeteo.altervista.org/
    Accumulo Giugno: 22,1 mm. Accumulo 2018: 347,0 mm.

  7. #87
    Vento forte L'avatar di snow
    Data Registrazione
    26/08/09
    Località
    Termini Imerese (PA)
    Messaggi
    4,351
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Minima 13.1°C.
    Nella mia zona sono attese raffiche fino a 52km/h nel pomeriggio, con la temperatura che potrebbe superare i 27°C.
    Finora vento ancora debole.
    Nuovo sito meteo Termini Imerese: http://terminimeteo.altervista.org/
    Accumulo Giugno: 22,1 mm. Accumulo 2018: 347,0 mm.

  8. #88
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Pa
    Messaggi
    3,386
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    inaspettati, brevi temporali nella Sicilia sud-occidentale

  9. #89
    Bava di vento L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    192
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Mattinata desertica. Cielo velato, scirocco moderato e temperatura di 26.3°C con umidità del 24%

  10. #90
    Bava di vento
    Data Registrazione
    16/09/17
    Località
    Troina (En)
    Messaggi
    56
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: SICILIA - Marzo/Aprile 2018

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    grazie mille prendo appunti e a breve traccierò una base di itinerario più precisa mantenendo la possibilità di modifiche perchè sicuramente cercherò di andare sulla cima dell'Etna sfruttando il giorno metereologicamete migliore e aggiornare di conseguenza il giro.
    lago di pergusa era già addirittura inserito nelle mete ma la Val di noto e sperlinga non le conoscevo. ( molto caratteristica quest'ultima ).
    colgo l'occasione per chiedere ancora 2 info dato che ho intenzione di girare con auto che affitterò in aeroporto a trapani appena arrivato.. il mio collega siciliano oltre ad avermi parlato bene di mille cose mi ha detto di prepararmi psicologicamente a strade rotte, piccole e indicazioni quasi inesistenti o nascoste.. confermate ??
    facendo un giro "free" per la sicilia ovviamente non prenoterei nulla per dormire ( come ho sempre fatto in giro per l'europa ), come siete messi a B&B, hotel , alberghi nelle zone interne ? non conoscendo nulla non so come comportarmi.
    faccio un esempio, io abito tra Langa e Roero in una zona molto abitata e ci sono un infinità di strutture ricettive, ma se mi sposto verso l'appennino ligure e l'alta langa la storia cambia brutalmente e non si trova da dormire in tutti i paesi

    parlando di meteo io abito certo in una zona abbastanza piovosa ma molto diversa da Torino, la mia zona ha circa 700 mm medi annui e un 2017 che ha chiuso con circa 375 mm ... non la norma certo anzi record assoluto ma credo che il 2017 non sia stato molto diverso dal vostro
    Beh generalmente, e purtroppo, sì. Percorrere le strade interne è un po' un'odissea. Dipende dalle zone, da come, quando e se sono stati fatti gli interventi dei singoli comuni. Per buona parte dell'ennese è un vero disastro, almeno per il comprensorio montano di Troina e quella fetta comprendente i territori di Nicosia, Agira, Leonforte. Cioè quelle zone che mi capita di percorrere più o meno frequentemente. Considera quindi tempi di percorrenza più lunghi, anche solo per evitare di recare danno all'auto. Del tipo che le buche di Roma in confronto sono pozzangherine
    Poi, a parte le battute, non so le condizioni delle provinciali e delle statali delle altre province, soprattutto quelle palermitane, trapanesi e agrigentine, dato che sono zone da me poco frequentate. Potrebbero essere le stesse, così come migliori. Anche se non è difficile immaginare che non ci sia molta differenza, diciamo così...
    Per quanto riguarda il pernottamento non penso dovresti avere problemi. Un po' ogni comune offre valide opportunità, siano esse alberghi, agriturismi (consigliati se si vuole rimanere immersi nella natura) e b&b. Certo, come hai detto te per la tua zona ,se già ci si spinge a visitare piccoli comuni di poche centinaia di abitanti e più "sperduti" diventa più difficile. Ma in linea di massima non dovresti avere difficoltà...

    Il clima del basso Piemonte mi ha sempre affascinato, soprattutto la nevosità della provincia di Cuneo. In inverno mi capita di seguire la webcam di Limone Piemonte e i suoi accumuli esagerati anche se vedo che è ben distante dalla tua zona...
    Beh il 2017 da queste parti è stato un anno che ha compreso di tutto e di più. Prima la nevicata più abbondante degli ultimi trenta'anni con più di 80cm in due giorni e poi un'estate di fuoco che mi ha fatto sperimentare dieci giorni di grecale secco e infuocato costante.
    A presto, per qualsiasi info e se potrò essere utile, puoi sempre chiedere...


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •