Pagina 9 di 59 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 589
  1. #81
    Banned
    Data Registrazione
    08/04/15
    Località
    novara
    Età
    25
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    La NASA, nella persona di Tom Lee del Propulsion Laboratory, invece tende a sottolineare come l'ultimo episodio del Nino del 2009/10, sia come negli ultimi decenni, intensificato ma anche un tot delocalizzato; dall'oriente del Pacifico , piu' verso il mezzo dell'Oceano. Non solo, ma monitorando la t° del fenomeno dal 1982, egli fa ricadere l'attenzione sul fatto che, sia irrimediabilmente salita rispetto alle manifestazioni precedenti. A quale causa, viene da chiedersi, sempre ciclica naturale?Quindi cosa rende un El Nino diverso dai passati decenni, se non un globale riscaldamento anche delle acque oltreche' delle terre emerse, perché riscaldamento global, non certo puo' dribblare le acque del pianeta, anzi magari sono quelle che inglobano piu' lentamente ma poi rilasciano per in tempi maggiori. Tant'è che Lee conclude ricordando che a questo proposito, cioè sulla base del verificarsi del fenomeno e quindi della fase ENSO, furono fatte proiezioni climatiche oltre una ventina d'anni fa, che pero' debbono essere rivalutate proprio per le caratteristiche del Nino, venutesi a modificare in questo tempo ed è noto come esso sia in grado di interagire col clima planetario.

  2. #82
    Banned
    Data Registrazione
    08/04/15
    Località
    novara
    Età
    25
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Oltre a cio', mi viene in mente perché allora il responsabile sarebbe un Nino in piu' o meno, e non un Nino piu' "intenso" o meno, visto che il 2014 viene annoverato come anno piu' caldo e Nino non fu' negli ultimi anni cosi' valga anche per le ultime cinque annate. Dall'ultimo secolo da ogni fonte scientifica si attinga, il fenomeno del ElNino, ha intensificato la sua forza e modificato la sua genesi e caratteristica. Nel secolo XX, non ha mai raggiunto secondo tali esperti, una forza come nell'82'-83' o 1998. Dai coralli arrivano queste prove, che fotografano molto bene la situazione fin dal 1800.Periodo in cui El Nino si manifestava con minor frequenza ma soprattutto con minor intensita'. E una fase solare, seppur di massima non dura oltre cent'anni. C'è altro, dietro.

  3. #83
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,116
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Certamente il contributo di origine Antropogenica agisce come forzante , probabilmente non si conosce con esattezza la percentuale , secondo stime , puo essere del 20 , 30 o 40 % , e alterare il trend Climatico.

    Stime di importanti Enti , proiezioni di emissioni GHG , tra il 2015 e 2044 il Mondo potrebbe emettere mezzo trillion tonnes of CO2 nella atmosfera , sarebbe lo stesso ammontare che è stato emesso dal 1750 al 2015

    http://www.biocab.org/Little_Ice_Age-CO2.jpg


    Fattori Naturali , certo eventi El Nino negli anni '80 e '90 secondo i dati NOAA sono stati i piu forti in assoluto dal 1900 , il super El Nino tra il 1997/1998 , da allora la T. media globale nonostante oscillazioni si è mantenuta costantemente su livelli alti.
    Potrebbe aver influito la maggiore Irradianza Solare ultra secolare , in particolare dal ciclo 19 al 23 ( dal 1954 al 2003 ) , da Esperti Astrofisici definito il Grande Massimo Moderno.

    http://www.biocab.org/Little_Ice_Age...Irradiance.jpg

    http://www.nature.com/polopoly_fs/7....ox/Warming.jpg


    Dati Astrosifici , dopo una lunghissima fase si alta attivita Solare , probabilmente un singolo ciclo solare 24 se pur il piu basso , secondo i dati , puo influire relativamente con effetti " regionali " , esempio , inverni piu freddi e nevosi in alcune zone del globo , e dati NOAA , dal 2009 maggiore estensione nevosa per il Nord Emisfero .

    Il Clima ha una sua Variabilità intrinseca che è dovuta a molti fattori - interni e esterni, su periodi ultra secolari , come le Variazioni dell' attività Solare , le Eruzioni Vulcaniche, le fasi cicliche Oceaniche correlate anche a fattori Astronomici.
    In cui si è aggiunta la forzante Antropogenica, quindi fase inedita rispetto al passato.

    Il vero punto fondamentale , probabilmente , è che senza un modello che tenga conto di tutte le possibili cause , il risultato può essere incerto e aleatorio.


    Secondo l andamento ultra secolare , presumibilmente , i prossimi cicli Solare 25 e 26 , potrebbero chiarire alcuni dubbi e idee relativi il range , trend Climatico.
    Ultima modifica di robertino; 18/04/2015 alle 10:22

  4. #84
    Vento teso L'avatar di Sandro58
    Data Registrazione
    28/10/08
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    1,891
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    I Campi Flegrei, l’area vulcanica attiva che si trova vicino Napoli ed il Vesuvio, si sta sollevando di circa 0,5 cm al mese. Questa dichiarazione preoccupante arriva direttamente dall’ESA ( Agenzia Spaziale Europea ), in base alle immagini radar del satellite Sentinel-1A acquisite negli ultimi mesi. La notizia tra l’altro arriva proprio nei giorni in cui sono state individuate nuove fumarole nella parte centrale della caldera.

    ..... Questa zona vulcanica, attiva, abitata da quasi un milione di persone, è sempre ad alto rischio e come sappiamo l’ultima eruzione si è verificata nel 1538. Fortunatamente l’area è costantemente monitorata ed al momento sembrano non esserci grossi rischi.
    Trovato qui, dovremmo verificare con il sito dell'ESA: Campi Flegrei: il suolo si sta innalzando, lo conferma l?ESA | Segni dal Cielo - Portale web di UFO News, Cerchi nel grano, Interazioni tra Umani e extaterrestri, Convegni e Seminari

    Certamente se si sta alzando vuol dire che la camare magmatica sta crescendo o che sta risalendo materiale.

    Su Focus trovo questa illustrazione dove si vede la zona in aumento:
    Ultima modifica di Sandro58; 18/04/2015 alle 11:04

  5. #85
    Banned
    Data Registrazione
    08/04/15
    Località
    novara
    Età
    25
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Che sia un Vulcano pericoloso, credo che i dubbi siano pochi o degli ultrascettici ma documentandosi bene, tali dubbi si diradano tutti. Non certo scienziati nipponici che ben conoscono i vulcani e le loro caratteristiche, si son pronunciati in tal senso invano. Come anche se concesso, la Calabria è esposta ad un rischio sismico ben superiore ad altre regioni e per questo ha un monitoraggio molto intenso come per l'ultimo picco sismico che ha fatto di recente registrare. Esiste chi ritenga che possa esservi correlazione tra vulcanismo, clima e terremoti ma credo piu' ad un nesso tra i vulcani e i sismi, che ad esempio tra clima e quest'ultimi.

  6. #86
    Banned
    Data Registrazione
    08/04/15
    Località
    novara
    Età
    25
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Certamente il contributo di origine Antropogenica agisce come forzante , probabilmente non si conosce con esattezza la percentuale , secondo stime , puo essere del 20 , 30 o 40 % , e alterare il trend Climatico.

    Stime di importanti Enti , proiezioni di emissioni GHG , tra il 2015 e 2044 il Mondo potrebbe emettere mezzo trillion tonnes of CO2 nella atmosfera , sarebbe lo stesso ammontare che è stato emesso dal 1750 al 2015

    http://www.biocab.org/Little_Ice_Age-CO2.jpg


    Fattori Naturali , certo eventi El Nino negli anni '80 e '90 secondo i dati NOAA sono stati i piu forti in assoluto dal 1900 , il super El Nino tra il 1997/1998 , da allora la T. media globale nonostante oscillazioni si è mantenuta costantemente su livelli alti.
    Potrebbe aver influito la maggiore Irradianza Solare ultra secolare , in particolare dal ciclo 19 al 23 ( dal 1954 al 2003 ) , da Esperti Astrofisici definito il Grande Massimo Moderno.

    http://www.biocab.org/Little_Ice_Age...Irradiance.jpg

    http://www.nature.com/polopoly_fs/7....ox/Warming.jpg


    Dati Astrosifici , dopo una lunghissima fase si alta attivita Solare , probabilmente un singolo ciclo solare 24 se pur il piu basso , secondo i dati , puo influire relativamente con effetti " regionali " , esempio , inverni piu freddi e nevosi in alcune zone del globo , e dati NOAA , dal 2009 maggiore estensione nevosa per il Nord Emisfero .

    Il Clima ha una sua Variabilità intrinseca che è dovuta a molti fattori - interni e esterni, su periodi ultra secolari , come le Variazioni dell' attività Solare , le Eruzioni Vulcaniche, le fasi cicliche Oceaniche correlate anche a fattori Astronomici.
    In cui si è aggiunta la forzante Antropogenica, quindi fase inedita rispetto al passato.

    Il vero punto fondamentale , probabilmente , è che senza un modello che tenga conto di tutte le possibili cause , il risultato può essere incerto e aleatorio.


    Secondo l andamento ultra secolare , presumibilmente , i prossimi cicli Solare 25 e 26 , potrebbero chiarire alcuni dubbi e idee relativi il range , trend Climatico.
    Certamente che sono da prendere in considerazione la molteplicita' dei forcing e di tutti i fattori , inclusi gli astrofisci. Studi in particolare su quest'ultimo aspetto astronomico danno rilevazioni d'una certa entita' sul possibile interagire col clima terrestre. Pero' l'apporto antropico c'è ed è evidente, inutile minimizzarlo come taluni fanno, idealizzando piu' che altro un loro pensiero che "flitra" pero' sostanzialmente da quest'apporto. Un grande fisico una volta disse: negare un fattore della fisica, è come muoversi in un labirinto in cui pero' le pareti cambiano continuamente. Esempio lampante della condotta di chi non tien bene conto di certi apporti ed inevitabilmente rischia d'allontanarsi dal vero. E a me, personalmente piace avvicinarmici.

  7. #87
    Vento teso L'avatar di Sandro58
    Data Registrazione
    28/10/08
    Località
    Roma
    Età
    60
    Messaggi
    1,891
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Citazione Originariamente Scritto da Palleclimate Visualizza Messaggio
    Che sia un Vulcano pericoloso, credo che i dubbi siano pochi o degli ultrascettici ma documentandosi bene, tali dubbi si diradano tutti. Non certo scienziati nipponici che ben conoscono i vulcani e le loro caratteristiche, si son pronunciati in tal senso invano. Come anche se concesso, la Calabria è esposta ad un rischio sismico ben superiore ad altre regioni e per questo ha un monitoraggio molto intenso come per l'ultimo picco sismico che ha fatto di recente registrare. Esiste chi ritenga che possa esservi correlazione tra vulcanismo, clima e terremoti ma credo piu' ad un nesso tra i vulcani e i sismi, che ad esempio tra clima e quest'ultimi.
    C'e' invece chi ritiene ci siano delle buone correlazioni tra le fasi solari a bassa energia e il vulcanismo. La PEG ad esempio vide una serie di forti fasi di vulcanismo durante i suoi vari minimi .... e' materia da indagare e ha certamente un nesso xche' l'andamento geomagnetico del sistema sole/sistema solare/terra puo' certamente incidere sui meccanismi tettonici e vulcanici.

  8. #88
    Burrasca L'avatar di Aliseo
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Lucera(FG) 219 slm
    Età
    37
    Messaggi
    5,012
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro58 Visualizza Messaggio
    C'e' invece chi ritiene ci siano delle buone correlazioni tra le fasi solari a bassa energia e il vulcanismo. La PEG ad esempio vide una serie di forti fasi di vulcanismo durante i suoi vari minimi .... e' materia da indagare e ha certamente un nesso xche' l'andamento geomagnetico del sistema sole/sistema solare/terra puo' certamente incidere sui meccanismi tettonici e vulcanici.
    Bisognerebbe confrontare l'AP index con i fenomeni vulcanici.
    "....[I]E vedrete il Figlio dell'uomo, seduto alla destra della Potenza, venire con le nubi del cielo[/I]."
    [B]Gesù Cristo[/B] (Marco 14,62)

    [B][URL="http://www.luceraweb.eu"]
    [/URL][/B]

  9. #89
    Banned
    Data Registrazione
    08/04/15
    Località
    novara
    Età
    25
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Mah, sai , anche la Luna il nostro satellite , è stato chiamato in causa recentemente, sull'andamento climatico. Be', pero' questo mi pare un po' piu' comprensibile; d'altronde un fluido condiziona, l'atmosfera pur è composta da fluido-i , no? Quindi con il suo orbitare potrebbe pure, certo non abbiamo le prove schiaccianti. Oddio, cè chi c'ha fatto pubblicazioni, pero' non saprei, io non l'ho lette, qualcuno di voi si?' Non ne conosco i contenuti di prova scientifica o supposta tale. Altre influenze astronomiche , è troppo generico dirlo, gia' non riusciamo a vederne quelle del nostro satellite, figurarsi quelle degli astri piu' lontani. Resterei piu' alle cose vicine al momento, ve ne sono di non appurate, inutile gettare lo sguardo cosi' lontano se ho ancora forti dubbi sul "vicino".

  10. #90
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,116
    Menzionato
    51 Post(s)

    Predefinito Re: Attività Solare , cicli Oceani - Vulcanismo - fluttuazioni Climatiche .

    Da considerare che il maggior numero di Vulcani sono negli Oceani , secondo stime , il Vulcanismo sottomarino rappresenta l' 80 % dell attività vulcanica globale , che puo influire sulle temperature dei mari e Oceani ,
    il restante 20 % è Vulcanismo terrestre.

    Esempio , El Nino si forma in una zone del Oceano Pacifico dove risulta essere una area ad alta intensità Vulcanica sottomarina , in cui si incontrano tre placche Tettoniche .

    Ricerche scientifiche del NOAA , e Geofisici marini , rilevano che il riscaldamento delle profondità Oceaniche , in media tra i 300 e 3000 m. , precede il riscaldamento in superficie .

    E' presumibile che possa esserci una possibile correlazione tra il Vulcanismo sottomarino , e El Nino .

    Nel 1993 un team di Geofisici marini hanno scoperto molti vulcani sottomarini , mai rilevati prima , in una area a circa 1000 km. dall Isola di Pasqua , che dista circa 3600 km. ad est del Cile.
    Una delle zone del globo con maggiore concentrazione di Vulcani sottomarini attivi, che in parte potrebbero condizionare e alterare le temperature marine , influire sulle correnti Oceaniche e contribuire a generare eventi El Nino , come sostiene il Geofisico Daniel A. Walker.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •