Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 46
  1. #21
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    32
    Messaggi
    924
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    sto dalla parte della scienza che ritiene preponderante la teoria delle fluttuazioni climatiche cicliche dovute principalmente al Sole.
    Basti guardare che laddove abbiamo avuto i cicli solari più forti si sono avuti aumenti di temperatura media mondiale ed i periodi climaticamente più caldi registrati; differentemente quando il Sole è entrato in quiete talvolta anche prolungata si è avuto come risposta un raffreddamento.
    L'attività umana disastra il nostro pianeta a livello di inquinamento, ma concordo con gli scienziati ed i climatologi che lo ritengono minimale rispetto al peso dell'attività solare.
    Ultima modifica di marco85; 28/11/2017 alle 15:49
    Non è riscontrabile un rapporto tra i cambiamenti climatici e le emissioni di CO2. La situazione nuova è che nonostante le emissioni continuino, dal 2000 si è registrata una diminuzione della temperatura. Carlo Rubbia

  2. #22
    Bava di vento L'avatar di Flying Kangaroo
    Data Registrazione
    09/12/14
    Località
    München, Bayern (Deutschland)
    Messaggi
    230
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da ovestest Visualizza Messaggio
    Guarda che sarebbe una catastrofe anche il blocco della cdG
    Non mi sembra ci sia un consenso solido sugli effetti della CdG sul clima europeo, la sua importanza e' spesso inflazionata sui forum italiani.

    Il clima in Europa e' "mite" perche' i venti nel Nord Emisfero a queste latitudini soffiano da Ovest ad Est e ad Ovest abbiamo un Oceano che e' un serbatoio termico infinito (ovvero scalda o raffredda tutto quello che sta attorno ad esso fino a che l'aria e il serbatoio non sono all'equilibrio termico).


  3. #23
    Bava di vento L'avatar di Flying Kangaroo
    Data Registrazione
    09/12/14
    Località
    München, Bayern (Deutschland)
    Messaggi
    230
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    sto dalla parte della scienza che ritiene preponderante la teoria delle fluttuazioni climatiche cicliche dovute principalmente al Sole.
    Basti guardare che laddove abbiamo avuto i cicli solari più forti si sono avuti aumenti di temperatura media mondiale ed i periodi climaticamente più caldi registrati; differentemente quando il Sole è entrato in quiete talvolta anche prolungata si è avuto come risposta un raffreddamento.
    L'attività umana disastra il nostro pianeta a livello di inquinamento, ma concordo con gli scienziati ed i climatologi che lo ritengono minimale rispetto al peso dell'attività solare.
    Questo e' assolutamente falso.
    La scienza ritiene che dalla meta' del 1800 ad oggi il clima sia cambiato prevalentemente (e prevalentemente vuol dire quasi esclusivamente) a causa dell'attivita' umana sul pianeta.

    Inoltre, non c'e' nessun dibattito a riguardo, quello esiste solo nei media o sui forum. Il Riscaldamento Globale e' una teoria scientifica accettata dalla totalita' dei climatologi.

  4. #24
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    32
    Messaggi
    924
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da Flying Kangaroo Visualizza Messaggio
    Questo e' assolutamente falso.
    La scienza ritiene che dalla meta' del 1800 ad oggi il clima sia cambiato prevalentemente (e prevalentemente vuol dire quasi esclusivamente) a causa dell'attivita' umana sul pianeta.

    Inoltre, non c'e' nessun dibattito a riguardo, quello esiste solo nei media o sui forum. Il Riscaldamento Globale e' una teoria scientifica accettata dalla totalita' dei climatologi.
    forse dovresti informarti meglio, perchè non è così.
    basta documentarsi, se poi questo è un forum è per confrontarsi. Il tuo commento mi pare del tutto lapidario e senza spiegazione alcuna. Non capisco perchè negare che ci sia una parte, molto minoritaria probabilmente, che sostiene quello che ho appena scritto.
    E soprattutto cito "il riscaldamento globale è una teoria accettata dalla totalità dei climatologi"...e infatti è sicuramente così!! Quello che cambia è il PERCHE' ciò sia avvenuto. E su questo, al di là di quel che si possa dire, non c'è unanimità di vedute.
    Ultima modifica di marco85; 28/11/2017 alle 17:13
    Non è riscontrabile un rapporto tra i cambiamenti climatici e le emissioni di CO2. La situazione nuova è che nonostante le emissioni continuino, dal 2000 si è registrata una diminuzione della temperatura. Carlo Rubbia

  5. #25
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    26
    Messaggi
    11,040
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Riccardo Magnani non credo al riscaldamento globale

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Quanto è breve la nostra esistenza terrena, pensare di vivere un cambiamento climatico, e scoprire che non è fatto così
    ah, non c'è un cambiamento climatico in atto? anche fosse 100% naturale e facente parte dunque di un ciclo sarebbe in ogni caso un cambiamento climatico. qui si tratta di capire quanto abbia inciso l'uomo, stop.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #26
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    512
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da Flying Kangaroo Visualizza Messaggio
    Non mi sembra ci sia un consenso solido sugli effetti della CdG sul clima europeo, la sua importanza e' spesso inflazionata sui forum italiani.

    Il clima in Europa e' "mite" perche' i venti nel Nord Emisfero a queste latitudini soffiano da Ovest ad Est e ad Ovest abbiamo un Oceano che e' un serbatoio termico infinito (ovvero scalda o raffredda tutto quello che sta attorno ad esso fino a che l'aria e il serbatoio non sono all'equilibrio termico).

    Hai ragione e l'ho pensato anche io però è anche vero che se si raffreddasse tutto l'oceano Atlantico fino a congelare completamente (diciamo dal Regno Unito e la Scandinavia fino alla Groenlandia) a NW non ci ritroveremmo più acqua liquida temperata ma vastissime distese di ghiaccio freddissimo. Ma è sempre una pura ipotesi perché in realtà non sappiamo se davvero il blocco della Cdg causerebbe un congelamento dell'acqua: se si trattasse solo di un raffreddamento senza congelamento allora l’impatto sulle temperature del Vecchio Continente sarebbe limitato ma se si congelasse tutto allora sull’Europa arriverebbero gelidi venti occidentali

  7. #27
    Vento teso L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    1,678
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Riccardo Magnani non credo al riscaldamento globale

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ah, non c'è un cambiamento climatico in atto? anche fosse 100% naturale e facente parte dunque di un ciclo sarebbe in ogni caso un cambiamento climatico. qui si tratta di capire quanto abbia inciso l'uomo, stop.
    Il clima è in continuo cambiamento, questo è da sempre, e come la geologia e la deriva dei continenti, quindi la tua risposta e fuorviante, e come il dito che indica la luna. Ma non puoi pensare di vedere un cambiamento geologico nella vita di una persona, nemmeno di vedere un significativo cambiamento meteo in vent'anni. 13000 anni sono un battito di ciglia, per la deriva dei continenti e per i cambiamenti climatici.

  8. #28
    Brezza tesa L'avatar di cornobianco
    Data Registrazione
    21/01/03
    Località
    Lugano (Svizzera)
    Messaggi
    934
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    E soprattutto cito "il riscaldamento globale è una teoria accettata dalla totalità dei climatologi"...e infatti è sicuramente così!! Quello che cambia è il PERCHE' ciò sia avvenuto. E su questo, al di là di quel che si possa dire, non c'è unanimità di vedute.
    Mamma mia!
    rimango senza parole nel leggere tutto quanto riportato in queste 3 pagine!
    Più ancora del pensiero strambo e pieno di imprecisioni di questo presunto scienziato, mi sorprendono i commenti che ho letto in queste tre pagine. E mi sorprendono soprattutto se penso che si tratta di commenti di utenti che dovrebbero avere ormai maturato una certa consapevolezza scientifica del tema di cui stiamo discutendo . E invece vedo che non è così, faccio solo un esempio: il commento che ho citato qui sopra: vorrei fare presente che il riscaldamento globale non è “una teoria accettato da tutti“ ma è un dato di fatto. Ed è vero inoltre che oggi ormai la quasi totalità del mondo scientifico concorda sull’origine antropica del riscaldamento globale. Su questo punto, e ci tengo a ricordarlo, c’è ormai l’unanimità presso la comunità scientifica più autorevole circa la responsabilità umana in quello che sta succedendo al clima globale da alcuni decenni.
    Questi sono i fatti. Tutto il resto sono chiacchiere e disinformazione.

  9. #29
    Vento moderato L'avatar di nago
    Data Registrazione
    05/03/04
    Località
    Lissone (MB)
    Età
    50
    Messaggi
    1,104
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio

    professor Riccardo Magnani, dottore in Scienze Biologiche e docente Chimica e Biologia più Scienze della Terra, oltre che possessore di brevetto di volo ULM, nonché appassionato e studioso di meteorologia e climatologia.
    Professor Riccardo Magnani, dottore in Scienze Biologiche e docente Chimica e Biologia più Scienze della Terra.
    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Comunque ho fatto questo treddo citando la fonte di un esperto del settore,
    Per mia ignoranza, non conosco il Prof. Magnani, ma se basta essere un laureato in Scienze Biologiche che insegna Geologia (con brevetto di volo) per essere esperto del settore ...
    Ho googolato un po' e non si trova molto...
    Ripeto, per mia ignoranza...
    Ultima modifica di nago; 29/11/2017 alle 06:10
    "I don't need Google. My wife knows everything"
    Daniele

  10. #30
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    32
    Messaggi
    924
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Perche' non credo al riscaldamento globale di origine antropica

    Citazione Originariamente Scritto da cornobianco Visualizza Messaggio
    Mamma mia!
    rimango senza parole nel leggere tutto quanto riportato in queste 3 pagine!
    Più ancora del pensiero strambo e pieno di imprecisioni di questo presunto scienziato, mi sorprendono i commenti che ho letto in queste tre pagine. E mi sorprendono soprattutto se penso che si tratta di commenti di utenti che dovrebbero avere ormai maturato una certa consapevolezza scientifica del tema di cui stiamo discutendo . E invece vedo che non è così, faccio solo un esempio: il commento che ho citato qui sopra: vorrei fare presente che il riscaldamento globale non è “una teoria accettato da tutti“ ma è un dato di fatto. Ed è vero inoltre che oggi ormai la quasi totalità del mondo scientifico concorda sull’origine antropica del riscaldamento globale. Su questo punto, e ci tengo a ricordarlo, c’è ormai l’unanimità presso la comunità scientifica più autorevole circa la responsabilità umana in quello che sta succedendo al clima globale da alcuni decenni.
    Questi sono i fatti. Tutto il resto sono chiacchiere e disinformazione.
    punto uno: ho citato le esatte parole dell'utente, non sono mie parole quindi è un attacco del tutto fuori luogo.
    punto due: ci sono climatologi e scienziati che hanno avanzato delle teorie molto diverse. Solo perchè tu non le condividi non vuol dire che queste non esistano. Puoi benissimo non crederci, ognuno può pensare e ragionare come meglio crede. Non capisco perchè si debba essere trattati così solo per aver espresso un opinione peraltro non mia ma espressa da molteplici teorie di cui la letteratura scientifica recente è piena. Basterebbe documentarsi ma tant'è.
    punto tre: ho detto che una grande maggioranza di climatologi e scienziati propende per un fattore umano come motivo del riscaldamento, ma ci sono altri che sicuramente in maniera minoritaria la pensano diversamente e anche qui, ripeto, basterebbe documentarsi.
    Non capisco questa incredibile chiusura verso pareri diversi e "nuovi" peraltro crescenti nel mondo scientifico. Se fosse già tutto chiaro e spiegato che staremmo a fare qui a parlarne?
    Non è riscontrabile un rapporto tra i cambiamenti climatici e le emissioni di CO2. La situazione nuova è che nonostante le emissioni continuino, dal 2000 si è registrata una diminuzione della temperatura. Carlo Rubbia

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •