Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19
  1. #11
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    3,512
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Ovvio, ma non mi risulta che siano specie protetta.
    Ma nelle zone protette di solito non si possono toccare, qui facevano talmente tanti danni che nonostante sia parco nazionale hanno deciso di catturarli ed abbatterli da qualche anno, ora ne vedo molti meno.

  2. #12
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,198
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Ovvio, ma non mi risulta che siano specie protetta.
    A un certo punto bisognerebbe anche riflettere se abbia senso proteggere a oltranza determinate specie che nel frattempo si sono insediate ed è cambiato il contesto.

    Parlando di selvaggina possiamo parlare anche di ittiologia.

    Qui l'Airone Cenerino è specie protetta, ma adesso si è insediato al punto che per la fauna ittica è un problema.

    Viceversa sappiamo anche che determinati animali che si sono insediati accidentalmente (pesce Gardon) hanno modificato l'ecosistema lacustre in modo non indifferente (e ha contributo alla diminuzione delle Alborelle dal Ceresio ad esempio).

    Oppure anche i cinghiali ne combinano di tutti i colori e prima non c'erano da noi (è specie cacciabile).

    Inoltre non ho mai capito perché nel bacino del Po è stato introdotto un essere vorace come il pesce Siluro.

    Questa divagazione per dire di stare attenti nei progetti di reinserimento di specie estinte, perché se non si fa attenzione poi a pagarne le conseguenze oltre eventualmente all'uomo è anche l'ecosistema preesistente.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 13/07/2018 alle 17:57

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  3. #13
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    485
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Ma nelle zone protette di solito non si possono toccare, qui facevano talmente tanti danni che nonostante sia parco nazionale hanno deciso di catturarli ed abbatterli da qualche anno, ora ne vedo molti meno.
    Il problema è anche e forse soprattutto quello. Il Molise è malinconicamente agli ultimi posti come percentuale di aree protette ma esistono "regolamentazioni" al limite del folle. Uno dei boschi più belli nei pressi di Campobasso è quello che circonda l'area ospedaliera. Non entro nel merito del fatto che sia pure ceduo e che negli ultimi anni stanno tagliando che viene quasi da piangere (si vede bene da sat).

    Che ne pensate di lupi ed orsi-mvai.jpg

    Google Maps

    Parliamo di zona in cui a seconda dei versanti trovi di tutto, faggi, abeti bianchi, pini, castagni, tutte le querce possibili e via dicendo.

    Ebbene in questa zona non solo sono in sovrannumero ma protetti, e coi tagli hanno ancora meno spazio.
    Quando vado, per camminare o funghi, li trovo spessissimo. Il sottobosco è sempre più devastato e tutte le zone coltivate attorno sono depredate a tal punto che ho amici che tolgono vigne, perchè è quasi tempo perso. E tutta la strada provinciale che gira attorno al monte è teatro spesso di investimenti, soprattutto di notte. Qualche giorno fa mi ha tranquillamente attraversato la strada a mezzogiorno un bel gruppo di 5 esemplari.
    Sono contro la caccia ma andrei di bazooka.

    Allego studio relativo alla zona con molte informazioni interessanti sulla specie.

    http://www3.provincia.campobasso.it/...D%3D1100/E/pdf

  4. #14
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    485
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Francamente mi pare assurda l'idea di limitare.
    Da quello che ne so il lupo era quasi scomparso in Italia e dai piccoli nuclei tra Abruzzo e Molise, con le leggi speciali, è riuscito a risalire tutto l'Appennino per poi riconquistare da ovest a est le Alpi. Notizia di qualche anno fa i primi incroci con nuclei di Austria Slovenia, indispensabili per il miglioramento genetico anche a causa degli accoppiamenti con cani selvatici.

  5. #15
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,661
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Gli eccessi da una parte e dall'altra non vanno mai bene. Non si tratta di togliere animali perché non ci vanno a genio, si tratta di tenere in equilibrio l'ecosistema in cui (le nostre foreste non sono quelle selvagge del Borneo) fa parte anche l'uomo.

    Molti non si rendono conto che difendere gli animali a oltranza si provoca più danni che benefici, alla biodiversità in primis.
    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    A un certo punto bisognerebbe anche riflettere se abbia senso proteggere a oltranza determinate specie che nel frattempo si sono insediate ed è cambiato il contesto.

    Parlando di selvaggina possiamo parlare anche di ittiologia.

    Qui l'Airone Cenerino è specie protetta, ma adesso si è insediato al punto che per la fauna ittica è un problema.

    Viceversa sappiamo anche che determinati animali che si sono insediati accidentalmente (pesce Gardon) hanno modificato l'ecosistema lacustre in modo non indifferente (e ha contributo alla diminuzione delle Alborelle dal Ceresio ad esempio).

    Oppure anche i cinghiali ne combinano di tutti i colori e prima non c'erano da noi (è specie cacciabile).

    Inoltre non ho mai capito perché nel bacino del Po è stato introdotto un essere vorace come il pesce Siluro.

    Questa divagazione per dire di stare attenti nei progetti di reinserimento di specie estinte, perché se non si fa attenzione poi a pagarne le conseguenze oltre eventualmente all'uomo è anche l'ecosistema preesistente.
    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  6. #16
    Brezza leggera L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est
    Messaggi
    296
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Cinquant'anni fa di lupi ed orsi in Italia praticamente non ce n'erano.
    Quando si andava in montagna o nei boschi, si sapeva che, a differenza dell'Africa o della Siberia o del Canada non si poteva imbattersi in nessun grande carnivoro.
    L'anno scorso un cercatore di funghi è stato ridotto in fin di vita da un orso a cinque chilometri dal centro di Trento (ed è solo uno dei tanti casi recenti).
    Io preferivo prima.

  7. #17
    Tempesta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,409
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Cinquant'anni fa di lupi ed orsi in Italia praticamente non ce n'erano.
    Quando si andava in montagna o nei boschi, si sapeva che, a differenza dell'Africa o della Siberia o del Canada non si poteva imbattersi in nessun grande carnivoro.
    L'anno scorso un cercatore di funghi è stato ridotto in fin di vita da un orso a cinque chilometri dal centro di Trento (ed è solo uno dei tanti casi recenti).
    Io preferivo prima.
    Non c'erano perchè in molte zone si erano estinti nel 1800, venne creato il parco nazionale d'Abruzzo anche per evitare l'estinzione sia del lupo e orso, ma anche del camoscio d'Abruzzo (che ha rischiato davvero di estinguersi) causata specie dagli allevatori

  8. #18
    Tempesta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,409
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Diverso è il discorso dei cinghiali.
    Il problema è nato quando si sono importati gli ecotipi dell'Europa orientale, che si sono riprodotti da noi ed essendo geneticamente più robusti rispetto a quelli nostrani si sono riprodotti in maniera velocissima

  9. #19
    Vento forte L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    4,358
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Che ne pensate di lupi ed orsi

    Un mio amico ha trovato il suo cane sventrato ed ucciso dai cinghiali, che nella mia zona abbondano fin sulle spiagge (provocano danni ingenti alle coltivazioni).
    Di orsi e lupi ,per fortuna neanche l'ombra in collina.
    Diverso è il caso dei monti d'Abruzzo, dove i lupi ed anche gli orsi ci sono, ma c'è anche il cane pastore abruzzese, che munito di collare chiodato, tiene testa a tre lupi da solo.
    Non capisco perché non lo introducano anche in Trentino.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •