Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 55 di 55
  1. #51
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    44
    Messaggi
    1,631
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    A mio modo di vedere è una classica evoluzione da VP strong con la predilezione ad avere un wavenumber molto basso, 1 prevalente con max 2-waves-pattern (quindi forte attività atlantica e pacifica).

  2. #52
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,768
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    A mio modo di vedere è una classica evoluzione da VP strong con la predilezione ad avere un wavenumber molto basso, 1 prevalente con max 2-waves-pattern (quindi forte attività atlantica e pacifica).
    Nell'altra stanza stamane hai scritto di forte perdita del "gradiente termico orizzontale", qua ora dici l'esatto contrario, mah.

  3. #53
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    11,548
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Francesco94 Visualizza Messaggio
    In parole povere? Che situazione abbiamo e com'è confrontata con quella degli scorsi anni allo stesso periodo?
    in parole povere siamo di fronte di nuovo ad un forte approfondimento stratosferico ma sta volta in un periodo più "consono", il segnale ENSO è ancora dubbio, c'è una QBO in virata a 30mb ma alcuni altri predictors sono da NAO media invernale negativa. insomma: chi ci capisce è Bravo
    quest'anno ancor di più è un bell'emblema, una nuova situazione tutta da scoprire, che vada bene o male per noi, amen... ma c'è parecchio pane per i denti del CTS, non vi invidio proprio ragazzi
    Ultima modifica di jack9; Ieri alle 09:20
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #54
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,607
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    in parole povere siamo di fronte di nuovo ad un forte approfondimento stratosferico ma sta volta in un periodo più "consono", il segnale ENSO è ancora dubbio, c'è una QBO in virata a 30mb ma alcuni altri predictors sono da NAO media invernale negativa. insomma: chi ci capisce è Bravo
    quest'anno ancor di più è un bell'emblema, una nuova situazione tutta da scoprire, che vada bene o male per noi, amen... ma c'è parecchio pane per i denti del CTS, non vi invidio proprio ragazzi
    a proposito di qbo un ciclo che è stato piuttosto lungo con 15 mesi a 30hpa (ora vediamo ottobre se riesce a chiudere seppur ormai neutro ancora di segno meno) mentre a 50 hpa siamo solo a 9 mesi con picco toccato proprio a settembre
    questo mi fa pensare che potremmo andare su un andamento un pò sfasato in risalita simile a quello a cavallo del '13



    potremmo quindi virare a tutte le quote proprio in avvio di '19
    intanto sembra che l'accoppiata qbo minimo si faccia sentire qui con una discreta partenza

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-schermata-2018-10-16-alle-12.12.22.png

  5. #55
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    44
    Messaggi
    1,631
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Nell'altra stanza stamane hai scritto di forte perdita del "gradiente termico orizzontale", qua ora dici l'esatto contrario, mah.
    Probabilmente non hai letto per bene tutto. Il gradiente termico orizzontale provoca, specie nelle stagioni intermedie e in quella fredda, il prevalere di anticicloni sulla terraferma e costringe le basse pressioni a sfogarsi in Oceano.

    E poi cosa centra con il vp? il vp è una cosa, le correnti a getto in seno ad esso sono un'altra. E comunque sia la wave1-pattern e wave2-pattern si sposa bene anche con questo. Non credo di aver scritto da nessuna parte che il basso gradiente termico orizzontale riduce le basse pressioni a livello planetario.

    Quando ormai si vedono i commenti di taluni con pregiudizio si perde il filo del discorso. Fate pure, fino a quando mi andrà di scrivere qualcosa qui lo farò. Chi ha buone orecchie per ascoltare qualche spunto interessante che dico ben per lui, per il resto ci sono insulti o meglio ignoramento dei post. Non preferisco ne l'uno e ne l'altro, preferirei invece una controbattuta documentata. Sarebbe bello scambiare opinioni e arricchirsi.

    Buona giornata.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •