Pagina 6 di 74 PrimaPrima ... 456781656 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 732
  1. #51
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,651
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Riferimento: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    Io, come da schema, ho fatto toccare il tubo solo nel primo e nel penultimo piatto in modo da dare maggiore respiro tra i piatti. Inoltre la ventolina l'ho inserita dentro al tubo ritagliando opportunamente la struttura portante della stessa. Ciò fa sì che l'aria aspirata possa provenire SOLO dall'interno del tubo e non anche dai bordi. Il fatto poi di averla dentro il tubo ne permette una rapida ispezione e/o riparazione in caso di malfunzionamenti senza dover aprire lo schermo. Inoltre a me basta, sempre svitando i due galletti di fondo, estrarre il tubo dal tappo (che sorregge il sensore) e rimontare il tappo per rendere così lo schermo come un ottimo passivo in quanto sarebbe assente il tubo. Ci si impiega 20 sec. a far ciò. Potrebbe risultare utile nel caso si volesse sostituire la ventolina danneggiata.
    Diciamo che il tuo è un bel lavoro solo che manca di quegli accorgimenti per rendere più rapida la manutenzione, ordinaria e straordinaria. Ciò non incide affatto sulle performance dello schermo e l'unica cosa su cui mi permetto di insitere è far sì che la ventola sia ben chiusa lateralmente.
    Per la verniciatura, se puoi spendere, utilizza la vernicie poliuretanica. Con quella sei a posto per l'eternità. A me dopo un anno è rimasto tutto come prima.
    Ultima modifica di Conte; 29/10/2006 alle 22:02
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  2. #52
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,651
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Riferimento: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    Per fortuna che hai postato le foto.........Purtroppo nel tuo passaggio in qs tread le descrizioni si sono incasinate alla grande.
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  3. #53
    Ruggero
    Ospite

    Predefinito Riferimento: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Io, come da schema, ho fatto toccare il tubo solo nel primo e nel penultimo piatto in modo da dare maggiore respiro tra i piatti. Inoltre la ventolina l'ho inserita dentro al tubo ritagliando opportunamente la struttura portante della stessa. Ciò fa sì che l'aria aspirata possa provenire SOLO dall'interno del tubo e non anche dai bordi. Il fatto poi di averla dentro il tubo ne permette una rapida ispezione e/o riparazione in caso di malfunzionamenti senza dover aprire lo schermo. Inoltre a me basta, sempre svitando i due galletti di fondo, estrarre il tubo dal tappo (che sorregge il sensore) e rimontare il tappo per rendere così lo schermo come un ottimo passivo in quanto sarebbe assente il tubo. Ci si impiega 20 sec. a far ciò. Potrebbe risultare utile nel caso si volesse sostituire la ventolina danneggiata.
    Diciamo che il tuo è un bel lavoro solo che manca di quegli accorgimenti per rendere più rapida la manutenzione, ordinaria e straordinaria. Ciò non incide affatto sulle performance dello schermo e l'unica cosa su cui mi permetto di insitere è far sì che la ventola sia ben chiusa lateralmente.
    Per la verniciatura, se puoi spendere, utilizza la vernicie poliuretanica. Con quella sei a posto per l'eternità. A me dopo un anno è rimasto tutto come prima.
    Appena ho un minuto provvederò a fare le modifiche

  4. #54
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    38
    Messaggi
    3,164
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    questo è il mio schermo ventilato 24 su 24 al momento sembra che funzioni bene . spesa di realizzazione considerando che alcune cose nn le ho usate sarà sulla 20ina di euro senza ventola pc e alimentatore . componenti usati .
    semplici sottovasi bianchi da 24 cm di diametro 10 piatti di cui uno un po + largo ( il piatto + alto da cui sporge il tubo largo x evitare che l'aria buttata fuori ricada sui piatti sotto ) , barra filettata da 5 , dadi bulloni e ranelle in inox , grata di chiusura sotto tipo quelle di areazione sui muri , il tubo interno contenitore del sensore lo avevo già a casa di colore marrone ( tubo di grondaia plastico ) , una piastra tipo quelle dei pianali dei furgoni x fare il piatto di supporto , alcune squadrette che ho utilizzato x fissare il sensore alla grata . ventola di pc 12V 80x 80 alimentatore 12V del trenino elettrico che avevo da piccolo . la ventola una volta inserita nel tubo ( è bastato limare gli angoli della parte inferiore . la superiore invece li ho lasciati larghi come il tubo in modo che la ventola si aggangia come un tappo ) aveva degli spazi laterali che sono stati riempiti con la schiuma espansa .
    come lo schermo di Conte anche il mio ha il tubo estraibile basta svitare i due dadini posti sulla griglia e scende il tubo . tutta la struttura è stata verniciata di bianco . in cima allo schermo ho tagliato col seghetto alternativo una piastra tonda in modo che lo sforzo di supporto ricada su quella piastra e nn sulla plastica . il tubo al terz'ultimo piatto non è a livello . sporge quanto lo spessore della ventola . ho voluto farlo così in modo tale che la ventola sia ben nascosta sotto al piatto e nn becchi acqua .
    tra la fine del sensore e la ventola ci sarà circa 1,5 cm . dal basso del tappo di areazione invece è leggermente sollevato

    questo è lo schema da cui ho prso spunto




    nella foto del tubo si vede la ventola prima di essere fissata con la schiuma espansa .
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Autocostruzione schermi solari-schermotubo.jpg   Autocostruzione schermi solari-tuboaperto.jpg   Autocostruzione schermi solari-tuboaperto2.jpg   Autocostruzione schermi solari-schermo3.jpg  

    Ultima modifica di The Ramandolo Man; 12/01/2007 alle 20:12
    Ho dovuto cambiare la macchina e la ragazza : una succhiava troppo e una troppo poco e aggiungo ..
    Stazione Meteo Urbana Udine Sud . Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h autocostruito http://ramandolo.homeunix.net/

  5. #55
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,651
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    Ottimo. Hai seguito il mio schema. Vuol dire che ne hai apprezzato la praticità. Al posto del piatto un pochino più largo potevi fare una corona piatta visto che te la cavi bene in quanto a manualità. Cmq sono particolari di fino....
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  6. #56
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    38
    Messaggi
    3,164
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni tecniche e schermi x LaCrosse tutti qui.

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Ottimo. Hai seguito il mio schema. Vuol dire che ne hai apprezzato la praticità. Al posto del piatto un pochino più largo potevi fare una corona piatta visto che te la cavi bene in quanto a manualità. Cmq sono particolari di fino....
    infatti è stato il primo che mi è capitato sotto mano ( entrambi i tuoi schermi ) e mi è sembrato molto ben fatto . smontare lo schermo sarebbe una rottura . invece così si possono estrarre le parti di interesse in caso di problemi ( e si sta un attimo a creare questa cosa ) . quanto alla corona piatta avevo deciso intanto di provare così . nell'eventualità pensavo di ritagliare un anello largo da incollare al bordo del piatto largo o di sostituire quel piatto largo con uno dello stesso diametro degli altri e interporre una corona piatta come dici tu .
    Ho dovuto cambiare la macchina e la ragazza : una succhiava troppo e una troppo poco e aggiungo ..
    Stazione Meteo Urbana Udine Sud . Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h autocostruito http://ramandolo.homeunix.net/

  7. #57
    Bava di vento L'avatar di i_fiorentino
    Data Registrazione
    04/01/07
    Località
    Carmignano (PO)
    Età
    40
    Messaggi
    154
    Menzionato
    0 Post(s)

    Smile Re: Autocostruzione schermi solari

    Ecco il mio schermo fatto con 8 piatti di Melamina, 3 barre autofilettanti in acciaio inox....e tanta pazienza!!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Autocostruzione schermi solari-imgp0010.jpg   Autocostruzione schermi solari-imgp0011.jpg  

  8. #58
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,651
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Autocostruzione schermi solari

    Forse un tantinello aperto alla luce riflessa per via della discreta distanza tra i piatti ma solo il confronto con uno normato potrebbe avvalorare o smentire la mia ipotesi.
    Il lavoro è molto curato.
    Se potrai poi intubarlo ed autoventilarlo ti durerà in eterno dandoti la garanzia di rilevamenti ottimali.
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  9. #59
    Bava di vento L'avatar di i_fiorentino
    Data Registrazione
    04/01/07
    Località
    Carmignano (PO)
    Età
    40
    Messaggi
    154
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Autocostruzione schermi solari

    @Conte@
    ....oltre a ringraziarti per la tempestivita' e puntualita' dei tuoi interventi....volevo chiederti come alimentare una ventola da 12v sul tetto per autoventilare lo schermo "fai da te"
    Grazie,

    I' fiorentino

    P.S.

    Posso iscrivermi anch'io nella rete Meteonetwork?

  10. #60
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,975
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Autocostruzione schermi solari

    Aggiungo in questo post, il progetto per la realizzazione di un passivo autocostruito pensato per i sensori LaCrosse (completi di scatolotto).
    Questo progetto è stato sviluppato e testato principalmente per le postazioni remote (in genere semi-urbane o extra-urbane) dove magari non è disponibile la corrente elettrica e non si voglia ricorrerre a pannelli solari ed accumulatori di carica per realizzare un ventilato, ma si abbia necessità nello stesso tempo di un oggetto che sa offrire buoni risultati senza dover acquistare per forza un passivo Davis.
    Il progetto si rifà ad una schema già presentato tempo fa, ma lo schermo è stato ridotto nelle sue dimensioni, visto che il precedente modello, benchè molto efficiente, sembrava soffrire di una certa inerzia termica.
    I piatti utilizzati sono di 25 cm di diametro, sono ricoperti sulla parete esterna in sequenza da : vernice acrilica "aggrappante", vernice bianca lucida anti UV ( 2 mani) + 2 mani di vernice poliuretanica anti UV.
    La parte interna, invece, oltre alla passata di "aggrappante" è stata ricoperta con 2 mani di nero opaco.
    I dischi in plastica sono verniciati di bianco lucido sulla parte esterna.
    Il piatto in plexiglass superiore è trattato con vernice poliuretanica anti UV
    Lo schema dello schermo è visibile sotto....

    Vi posto un test di raffronto eseguito fra un passivo Davis con sensore LACrosse Ws2300-25 "denudato" e il sensore WsTx4 posto in questo schermo......
    Naturalmente questo è un test realizzato non tanto per mettere in luce nel dettaglio le differenze fra il passivo Davis e l'autocostruito passivo, ma per vedere come si comporterebbe in pratica il "Kit" [Schermo autocostruito + WsTx4] posizionato magari in un ' installazione remota.....

    Ah, il sensore è posto verticalmente all'interno dello schermo....

    In base ai risultati del test, benchè la stagione in corso non sia "severa", mi sembra di vedere che anche questo schermo associato al WsTx4 si comporti piuttosto bene.....
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Autocostruzione schermi solari-schema-schermo-passivo.jpg   Autocostruzione schermi solari-grafico.jpg  
    Ultima modifica di Blackfox; 27/01/2007 alle 16:35
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •