Pagina 2 di 13 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 130
  1. #11
    Brezza tesa L'avatar di SteveFP
    Data Registrazione
    01/05/07
    Località
    Roma
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Buongiorno a tutti, ieri mi è arrivato lo schermo passivo Davis,l'ho assemblato e mi sono reso conto,anche rileggendo più volte il thread specifico,che non è poi così semplice l'inserimento del termoigro della 2305,anche alla luce dei pareri,a volte discordanti(inerzia termica,scatolotto si,scatolotto no,uso del plastik o meno) e dei risultati che si possono ottenere.

    Chiedo a i più esperti,ma non è possibile dissaldare dalla scheda il sensore termoigro e poi con opprtuna prolunga ricollegarlo allo scatolotto,magari quest'ultimo alloggiato in una scatola a tenuta stagna?

    Ovviamente il sensore andrà apportunamente protetto,ma l'inserimento nello schermo sarà sicuramente molto semplificato.

    Un a tutti.

  2. #12
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    .....ma non è possibile dissaldare dalla scheda il sensore termoigro e poi con opprtuna prolunga ricollegarlo allo scatolotto,magari quest'ultimo alloggiato in una scatola a tenuta stagna?
    Mah, io non sono certo un esperto di elettronica, ma provo a dirti a mia : non credo sia affatto facile dissaldare il sensore dalla scheda a meno di essere molto abili ad usare un saldatore ( un buon saldatore...) visto la delicatezza che hanno questi componenti. Inoltre, non so se facendo una "opportuna prolunga" come dici te, il sensore possa lavorare bene lo stesso.......
    E poi, supponendo che si possa fare, verrebbe a ridursi notevolmente l'inerzia termica del sensore, ma come lo proteggeresti ? Ad esempio, la parte igrometrica del sensore, a parer mio soffre a stare all'aria aperta ( le microporosità si "tappano" con lo sporco o magari a causa delle polveri sottili) riducendo la sua efficacia nel tempo. Quindi, a conti fatti, visto che, è forse la parte sensoristica (componente termo-igro) quella ad essere pià soggetta a problemi, non so quanto possa valere la pena di fare tutta questa trafila, considerando che la sola scheda nuda è facile da disporre nel passivo Davis e l'inerzia termica è lo stesso modesta......

    Comunque attendiamo il parere di qualche esperto in elettronica....

    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  3. #13
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,648
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Nemmeno io non me ne intendo di elettronica ma il dubbio che possa esserci una complicazione dovuta alla diversa impedenza ce l'ho.
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  4. #14
    Bava di vento L'avatar di vedoprevedo
    Data Registrazione
    06/02/07
    Località
    Bassano del Grappa (VI). Stazione:
    Età
    55
    Messaggi
    128
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    ....non è possibile dissaldare dalla scheda il sensore termoigro e poi con opprtuna prolunga ricollegarlo allo scatolotto.....
    Sarebbe bello, ma assolutamente no. Il circuito è stato creato e tarato in base alla posizione del sensore rispetto ad esso, cioè dissaldare il sensore ed metterci una prolunga, questa ha, anche seppur minima, una resistenza che provocherebbe una caduta di tensione sfalsando la lettura della temperatura e dell'umidità, oltre a far decarede la garanzia.

  5. #15
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,648
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da vedoprevedo Visualizza Messaggio
    Sarebbe bello, ma assolutamente no. Il circuito è stato creato e tarato in base alla posizione del sensore rispetto ad esso, cioè dissaldare il sensore ed metterci una prolunga, questa ha, anche seppur minima, una resistenza che provocherebbe una caduta di tensione sfalsando la lettura della temperatura e dell'umidità, oltre a far decarede la garanzia.
    Il mio dubbio era fondato anche se la grandezza enunciata (impedenza) non è corretta (contiene anche il parametro resistenza).
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  6. #16
    Bava di vento L'avatar di vedoprevedo
    Data Registrazione
    06/02/07
    Località
    Bassano del Grappa (VI). Stazione:
    Età
    55
    Messaggi
    128
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Il mio dubbio era fondato anche se la grandezza enunciata (impedenza) non è corretta (contiene anche il parametro resistenza).

    Più che altro mi hai preceduto nella risposta, era da un'ora che cercavo di scrivere questa risposta, tra varie telefonate e impegni vari.

  7. #17
    Brezza tesa L'avatar di SteveFP
    Data Registrazione
    01/05/07
    Località
    Roma
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Seondo me la garanzia decade per il solo fatto di aprire lo scatolotto.

    Ma torniamo al problema,siccome sono un tipo pignoletto vi dico che:

    1. Non mi va di manomettere lo scatolotto tagliando le parti in eccesso
    2. Non mi va assolutamente di limare lo schermo solare
    3. Non sono molto convinto del plastik o similare,anche perchè oltre al sensore termoigro e i contatti delle batterie non so quali altri punti devo proteggere qualora decidessi di adottare questa soluzione.
    Cercherò di studiare altre soluzioni o trovare un compromesso tra quelle già conosciute.
    Altri suggerimenti sono sempre ben accetti.

    Grazie comunque per le vostre risposte e per i dettagli tecnici.

    Un a tutti.

  8. #18
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    Altri suggerimenti sono sempre ben accetti.

    Messa così, l'unica soluzione possibile è che ti realizzi un BUON schermo, meglio se ventilato, visto che realizzarne uno passivo è complessivamente più difficile e i risultati ottenuti sono spesso discutibili....e mettere in vendita il tuo Davis dopo aver fatto delle prove assicurandosi che il tuo Autocostruito sia perlomeno simile al Davis come rendimento ( il Davis non è esente da difetti, eh ??!!)

    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  9. #19
    Bava di vento L'avatar di vedoprevedo
    Data Registrazione
    06/02/07
    Località
    Bassano del Grappa (VI). Stazione:
    Età
    55
    Messaggi
    128
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    Seondo me la garanzia decade per il solo fatto di aprire lo scatolotto.
    Concordo

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    1. Non mi va di manomettere lo scatolotto tagliando le parti in eccesso
    2. Non mi va assolutamente di limare lo schermo solare
    3. Non sono molto convinto del plastik o similare...
    Concordo

    Citazione Originariamente Scritto da SteveFP Visualizza Messaggio
    .... altre soluzioni o trovare un compromesso tra quelle già conosciute.....
    Autocostruito ed autoventilato 24/24h


  10. #20
    Brezza tesa L'avatar di SteveFP
    Data Registrazione
    01/05/07
    Località
    Roma
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Confesso che mi sento in confusione, forse adotterò il plastik,sperando di non combinare guai ( non so di preciso cosa devo coprire) o forse senza.

    Un a tutti.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •