Pagina 5 di 13 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 130
  1. #41
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da bdaniele79 Visualizza Messaggio
    però la mia idea è stata bocciata da Gio
    Ad essere sinceri, te l'avrei "bocciata" pure io ! Il sensore deve stare dentro lo schermo, come l'hai messo te ha ben poco senso....parlando di voler fare rilevamenti con valore scientifico, questo è doveroso precisarlo....
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  2. #42
    bdaniele79
    Ospite

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Blackfox Visualizza Messaggio
    Ad essere sinceri, te l'avrei "bocciata" pure io ! Il sensore deve stare dentro lo schermo, come l'hai messo te ha ben poco senso....parlando di voler fare rilevamenti con valore scientifico, questo è doveroso precisarlo....
    come dicevo anche a Gio, la parte che contiene la scheda è inserita dentro lo schermo Davis, la parte che contiene le batterie è dentro quella prulunga che ho fatto io.
    Diciamo che è un misto per poter combinare le due cose senza distruggere o modificare niente.
    Per il valore scientifico, direi che è tutto discutibile, bisognerebbe confrontare ogni stazione con una ufficile, forse dell'ARPA, non basta avere un Davis per considereare i dati "reali".....o mi sbaglio?

  3. #43
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,648
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da bdaniele79 Visualizza Messaggio
    Io per adesso ho risolto così.....però la mia idea è stata bocciata da Gio
    Ti ho già spiegato del perchè non mi piace questa soluzione.
    Il discorso dell'ARPA non è così semplice e scontato. Si deve considerare in primis le condizioni microclimatiche le quali, in certe condizioni meteo, possono differire sensibilmente.
    E' bene sapere che attrezzatura sta ultilizzando la stazione ufficiale (a volte usano addirittura le obsolete capannine) e sopratutto COME vengono riportate on line i dati termoigrometrici. Normalmente si usano le medie dell'arco di tempo tra due aggiornamenti e quindi il confronto diventa più difficile.
    In sintesi, smonta tutto, porta le pile fuori e togli quella copertura bianca. E' palloso, lo so, ma è una delle cose che non mi piacciono della 3600 e che rendono il sensore di difficile collocazione dentro il passivo Davis. E' il motivo stesso che mi porta a spingere verso l'autocostruzione di schermi autoventilati. E con quest'ultimi non c'è stazione uffciale che tema.
    Ultima modifica di Conte; 19/05/2007 alle 13:59
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  4. #44
    Burrasca forte L'avatar di Andrea Manzo
    Data Registrazione
    25/09/06
    Località
    Montebelluna (TV)
    Età
    30
    Messaggi
    7,755
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis


  5. #45
    bdaniele79
    Ospite

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Ti ho già spiegato del perchè non mi piace questa soluzione.
    Il discorso dell'ARPA non è così semplice e scontato. Si deve considerare in primis le condizioni microclimatiche le quali, in certe condizioni meteo, possono differire sensibilmente.
    E' bene sapere che attrezzatura sta ultilizzando la stazione ufficiale (a volte usano addirittura le obsolete capannine) e sopratutto COME vengono riportate on line i dati termoigrometrici. Normalmente si usano le medie dell'arco di tempo tra due aggiornamenti e quindi il confronto diventa più difficile.
    In sintesi, smonta tutto, porta le pile fuori e togli quella copertura bianca. E' palloso, lo so, ma è una delle cose che non mi piacciono della 3600 e che rendono il sensore di difficile collocazione dentro il passivo Davis. E' il motivo stesso che mi porta a spingere verso l'autocostruzione di schermi autoventilati. E con quest'ultimi non c'è stazione uffciale che tema.
    Grazie per il consiglio...ma penso che per adesso la terrò così, il pensiero di dover modificare il modo così drastico e violento la scatola del sensore non mi piace proprio per niente

    piuttosto preferirei aggiungere dei piatti in più, per esempio i famosi sottovasi il tanto che basta per corprire tutto il sensore e poi alla fine i due piatti originali del Davis.....questa soluzione potrebbe andare?

  6. #46
    Uragano L'avatar di Conte
    Data Registrazione
    06/03/04
    Località
    Grottammare (AP) 0-170 mt slm
    Età
    56
    Messaggi
    15,648
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da bdaniele79 Visualizza Messaggio
    Grazie per il consiglio...ma penso che per adesso la terrò così, il pensiero di dover modificare il modo così drastico e violento la scatola del sensore non mi piace proprio per niente

    piuttosto preferirei aggiungere dei piatti in più, per esempio i famosi sottovasi il tanto che basta per corprire tutto il sensore e poi alla fine i due piatti originali del Davis.....questa soluzione potrebbe andare?
    Potrebbe andare ma rimane la grande inerzia della massa del sensore. Comq credo sia molto meglio della situazione attuale.
    Davis Vantage Pro2 wireless. LaCrosse WS 2300 cablata con schermo artigianale autoventilabile.
    "L'uomo non ha avuto il mondo in regalo dai suoi genitori, lo ha avuto in prestito dai propri figli"


  7. #47
    bdaniele79
    Ospite

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Conte Visualizza Messaggio
    Potrebbe andare ma rimane la grande inerzia della massa del sensore. Comq credo sia molto meglio della situazione attuale.
    Però se la cablassi il problema dell'inerzia termica serebbe risolto? in compenso avrei almeno 50 metri di cavo da casa al sensore

  8. #48
    Brezza tesa L'avatar di SteveFP
    Data Registrazione
    01/05/07
    Località
    Roma
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Buongiorno a tutti e buona domenica.

    Ieri nel pomeriggio ho sostuito,con uno di pari caratterstiche,ma di dimensioni minori il condesatore della scheda della 2305 ed ho piegato verso il basso le alette dei contatti delle batterie(foto 1).

    Questa mattina ho praticato dei fori per l'aerazione del nuovo scatolotto(foto 2)e i fori delle viti di chiusura ed ecco il risultato finale(foto 3 e 4).

    Ho ancorato lo scatolotto sul secondo piatto di testa dello schermo Davis con una sola fascetta ben serrata(foto 5),non ho usato l'altra fascetta altrimenti quest'ultima sarebbe andata a coprire gran parte dei fori di aerazione,ovviamente prima di serrare a fondo ho messo il primo dei piatti forati(foto 6)per controllare che lo scatolotto non venisse a contatto con il piatto stesso ed apportare i dovuti aggiustamenti.

    Il risultato è visibile nelle foto 7,8 e 9,anche se per pochi millimetri lo scatolotto non viene a contatto del piatto da entrambi i lati.

    Un a tutti.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto1.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto2.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto3.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto4.jpg  

    Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto5.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto6.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto7.jpg   Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto8.jpg  

    Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis-foto9.jpg  
    Ultima modifica di SteveFP; 21/05/2007 alle 05:00

  9. #49
    Vento moderato L'avatar di RobertoGen
    Data Registrazione
    08/12/05
    Località
    Barcellona P.G. (ME)
    Messaggi
    1,102
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Beh!!! Detto, fatto
    Mi sembra un lavoro pulito, non resta che vedere come va per inerzia adesso

  10. #50
    Tempesta violenta L'avatar di Tex
    Data Registrazione
    04/02/04
    Località
    Laima (TY)
    Messaggi
    12,590
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Soluzioni inserimento termoigrometri LaCrosse in passivo Davis

    Quindi?
    Il metodo migliore?quello che nn rovina sensore e schermo?
    ...when the night has come
    and the land is dark
    and the moon is the only light we'll see...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •