Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/01/17
    Località
    Catania
    Messaggi
    14
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Ciao a tutti,
    premetto che sono un neofita e che ci sono già innumerevoli discussioni su questo aspetto di cui ho letto tanto.

    Vorrei acquistare una stazione meteo completa e quelle prese in esame sono sempre le stesse:

    PCE-FWS 20 : che mi sembra completa ma ha la frequenza di aggiornamento molto lenta (40 sec circa) e 5 min per il datalogger, pluviometro piccolo e non ho capito se si può cablare o meno.

    TechnoLine WS 2307 : ottima anche questa, frequ. di agg. più alta, possibilità di cablare con frequenza di aggiorn. a 8 secondi ma esteticamente con consolle bruttina, anemometro di scarsa qualità interfaccia obsoleta e dati sballati con utilizzo commutatore seriale/usb.

    Technoline WS 2800/01 : Consolle più bella ma tanti problemi riscontrati.

    Oregon Wmr 88-89: Consolle completa ma con problemi all'igrometro, no datalogger e non ho capito se è possibile cablarla e se la Wmr 89 si può mettere online.

    La Crosse WS 2357: Consolle completa ma tanti problemi riscontrati.

    Ventus W 928 e Ventus W 831: Consolle completa ma non so se è precisa e non ho capito come si collega al pc e che software può usare.

    ED INFINE una nuova scoperta ma di cui non ho trovato nulla:

    The Aercus Instruments WeatherRanger Aercus Instruments™ WeatherRanger(R) - Professional Weather Station with WiFi and Real-time Internet Publishing - Aercus Instruments : Completa di ogni funzione (non ho capito se oltre a Wunderground.com si può collegare anche ad altri siti) ma soprattutto Consolle moderna e accattivante ma qualcuno sa se funziona????


    In generale quello che mi piacerebbe ottenere è una stazione meteo:

    - completa con la possibilità di collegamento a pc e a minipc (Raspberry PI o Fit-Pc) ;
    - la possibilità di caricare la stazione su internet;
    - consolle grande ed accattivante nell'estetica;
    - possibilità di evitare di cambiare le batterie tramite pannello fotovoltaico da poter installare a parte o caricare tramite cablaggio;

    Oltre queste che ho qui elencato qualcuno saprebbe indicarmi qualche altra soluzione o come correggere gli errori delle stesse?

    Grazie 1000 fin da subito.
    Ultima modifica di Max; 08/01/2017 alle 19:36

  2. #2
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/01/17
    Località
    Catania
    Messaggi
    14
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Mi sono appena accorto che la novità non è una novità ma una copia esatta di:

    Watson W8681 - Pro

    e

    Misol Professional Weather Station

    quindi nessuna novità.

    La consolle è molto bella ma i sensori sono precisi? Con le dovute modifiche si può certificare per meteonetwork?

  3. #3
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    693
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Allora, la stazione di per se non è male e si distingue da alcuni modelli analoghi del tipo "all in one" per aver il sensore termoigrometrico separato, cosa che ne permette l'installazione in uno schermo solare certificato, quale il davis dw7714, pertanto da questo lato credo non vi sia problema per un'installazione a norma, purchè il gruppo anemometro/pluvio sia anche lui adeguatamente posizionato.

    Sembra avere un buon datalogger con tempi di campionamento selezionabili, buono anche il tempo di aggiornamento, dichiarato 16 secondi, quindi meglio di altre soluzioni di simile fascia.
    Sulla precisione dei sensori non si possono fare valutazioni, i dati dichiarati sono molto "ampi" con precisione sulla temperatura dichiarata di 1°, sembrerebbe una precisione al disotto della media, ma è all'atto pratico che si può valutare, non si tratta di apparecchiature professionali ne tantomeno possono esserlo i datasheet.

    Non mi è chiaro, ma al momento ho pochi minuti e non posso approfondire, a cosa serva quella specie di schermo, peraltro obbrobrioso, posto al di sotto della base, avendo già in dotazione un termoigro separato, mi auguro solo che, se contiene un secondo sensore di temperatura/umidità, che si possa escluderlo via software perchè, così come è fatto, lo reputo totalmente inutile.

    per ora posso dirti questo
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Citazione Originariamente Scritto da Max Visualizza Messaggio
    Mi sono appena accorto che la novità non è una novità ma una copia esatta di:

    Watson W8681 - Pro

    e

    Misol Professional Weather Station

    quindi nessuna novità.

    La consolle è molto bella ma i sensori sono precisi? Con le dovute modifiche si può certificare per meteonetwork?
    Infatti, la stazione Aercus Instruments non è proprio una scoperta, seppur non sia da molto sul mercato. Le poche prove fatte da qualche utente, non l'hanno "disegnata" male.....per il discorso affidabilità e certificazione dello schermo solare presente sul corpo strumentale, dovrebbero esser effettuate molte prove prima che venga eventualmente accettato in rete

    Diverso se il sensore extra...viene posto in schermo solare Davis e posizionato correttamente

    Interessante perchè permette di interfacciarsi direttamente con un router, tuttavia bisognerebbe capire cosa permette realmente di inviare in rete, a parte la possibilità legata a Wunderground

    La precisione dichiarata per i sensori è quella standard, paragonabile a LaCrosse, Oregon , Irox di fascia bassa....singolare ed abbastanza curiosa il campo operativo dell'anemometro....soltanto 100 km/h...il che non la rende adatta a zone troppo ventose

    Per escludere l'alimentazione a batterie, la sokluzione più semplice è quella di collegare il sensore ad un buon alimentatore stabilizzato in CC che eroghi il voltaggio richiesto

    Alternativamente, si pottrebbe adattare un piccolo circuito composto da pannellino fotovoltaico, regolatore di carica e batterie, la richiesta energetica è modesta....
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  5. #5
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/01/17
    Località
    Catania
    Messaggi
    14
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Quindi mi stai dicendo che se utilizzo uno schermo Davis dove inserire il TH posso certificarla come attendibile o comunque c'è questa possibilità?
    La stazione Aercus è uguale alla MiSol, alla Watson ed anche alla Froggit, tutte collegabili tramite WiFi....Non c'è nessuno che l'abbia testata con qualcosa di probante?

    Mi piace molto la consolle, su Amazon era a 159€ fino a ieri, ora non c'è più, forse qualcuno l'ha vista qui sul post e l'ha acquistata.

    Ora su Amanzon ci sono le gemelle Misol e Company a 250€ circa ma non mi va di spendere questa cifra se non si può certificare.

    In alternativa avevo pensato alla Ventus W 831 o alla Oregon Wrm 89, ma si possono cablare (in teoria potrei avere questa possibilità)? Qual'è la frequenza di aggiornamento dei dati in consolle in secondi e quanto nel datalogger, che software possono utilizzare?

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    693
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Citazione Originariamente Scritto da Max Visualizza Messaggio
    Quindi mi stai dicendo che se utilizzo uno schermo Davis dove inserire il TH posso certificarla come attendibile o comunque c'è questa possibilità?
    La stazione Aercus è uguale alla MiSol, alla Watson ed anche alla Froggit, tutte collegabili tramite WiFi....Non c'è nessuno che l'abbia testata con qualcosa di probante?

    Mi piace molto la consolle, su Amazon era a 159€ fino a ieri, ora non c'è più, forse qualcuno l'ha vista qui sul post e l'ha acquistata.

    Ora su Amanzon ci sono le gemelle Misol e Company a 250€ circa ma non mi va di spendere questa cifra se non si può certificare.

    In alternativa avevo pensato alla Ventus W 831 o alla Oregon Wrm 89, ma si possono cablare (in teoria potrei avere questa possibilità)? Qual'è la frequenza di aggiornamento dei dati in consolle in secondi e quanto nel datalogger, che software possono utilizzare?
    Personalmente non conosco le Ventus, per quanto riguarda Oregon, il prodotto è discretamente buono, assolutamente necessario anche in questo caso l'acquisto e la corretta istallazione di uno schermo certificato Davis per poter essere accettati nella rete meteonetwork, credo però che il sensore di umidità, notoriamente farlocco nelle Oregon, non venga validato in rete e venga considerato non a norma.

    Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, tempi di campionmento etc una semplice ricerca ti consentirà di accedere agevolmente a tutte le info che cerchi...dimenticavo, non è possibile cablare l'Oregon
    ciao
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  7. #7
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Citazione Originariamente Scritto da Max Visualizza Messaggio
    Quindi mi stai dicendo che se utilizzo uno schermo Davis dove inserire il TH posso certificarla come attendibile o comunque c'è questa possibilità?
    Si, chiaramente alle condizioni che il popsizionamento sia ben eseguito. L'unica incognita potrebbe essere quella data dall' igrometro, ma se appartentente alla famiglia "Ventus e co" non dovrebbe mostrare evidenti problematiche
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  8. #8
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/01/17
    Località
    Catania
    Messaggi
    14
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Non credo che la stazione meteo in esame Aercus o la Misol o la Watson o la Froggit come vogliamo chiamarla appartenga alla famiglia delle Irox...o almeno non lo so....qualcuno sa aiutarmi?

  9. #9
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    13,894
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Citazione Originariamente Scritto da Max Visualizza Messaggio
    Non credo che la stazione meteo in esame Aercus o la Misol o la Watson o la Froggit come vogliamo chiamarla appartenga alla famiglia delle Irox...o almeno non lo so....qualcuno sa aiutarmi?
    Non saprei direlo con certezza, comunque io non starei troppo a preoccuparmi.....come T siam nella norma, come UR% credo sarem su valori accettabili. I sensori che mostrano errori max del 5-8% vengono accettati in rete, gli Oregon (modelli base) non vengono accettati perchè in alcuni casi sono state verificate delle sottostime veramente "imbarazzanti" tipo un 20-25 %....
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione meteo (Davis Vantage Vue) cod. tsc009 rete MNW-CEM; quota strumentaz. 160 m slm, installazione urbana su copertura. Il sito meteo: **Rignano meteo**





  10. #10
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/01/17
    Località
    Catania
    Messaggi
    14
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo al di sotto dei 150 Euro, le solite piu' una novita'.

    Il problema è che ora non c'è più a 150€ e le altre costano minimo 230€ più spedizione....furbacchione chi l'ha presa!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •