Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 53
  1. #41
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    49
    Messaggi
    46,452
    Menzionato
    36 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    SI, il Bresser sottostima ma devo dire che le sue prestazioni sono incostanti, a volte risulta molto più allineato ai riferimenti, mediamente comunque una sottostima del 5/10% è da considerarsi normale, oltretutto visto il livello dello strumento
    il tfa è il 47.1001 da 40mm, credo che però a breve, vista la mia configurazione attuale lo eliminerò assieme al bresser, lascerò solo i due elettronici (vp2 e delta ohm) e il manuale con cono davis come riferimento

    Ok, grazie: ti chiedevo del manuale perche' io uso, per controllo alla Davis, sempre un TFA ma quello da 70 mm, che oltre ovviamente ad essere piu' capiente ha anche la bocca piu' grande e piu' simile al cono della Davis !



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  2. #42
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,195
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Ok, grazie: ti chiedevo del manuale perche' io uso, per controllo alla Davis, sempre un TFA ma quello da 70 mm, che oltre ovviamente ad essere piu' capiente ha anche la bocca piu' grande e piu' simile al cono della Davis !

    Io ho appena acquistato il TFA da 70 mm per lo stesso motivo, per avere un confronto con la Davis che mi ha dato qualche dubbio (ne avevo parlato con @capriccio nel thread apposito della taratura).

    Prima di installare il TFA ho provato a verificare con il calcolo del fattore pluviometrico e a vari quantitativi noti pesati la qualità del misurino stampato su di esso, visto che altri pluviometri manuali in commercio non sono proprio perfetti.

    Nel caso del TFA a livello di righello nulla da eccepire, rientriamo nella mia precisione di determinazione (gli scarti si discostano di nemmeno 1 mm).

    Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013-cattura.jpg

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  3. #43
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    690
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Io ho appena acquistato il TFA da 70 mm per lo stesso motivo, per avere un confronto con la Davis che mi ha dato qualche dubbio (ne avevo parlato con @capriccio nel thread apposito della taratura).

    Prima di installare il TFA ho provato a verificare con il calcolo del fattore pluviometrico e a vari quantitativi noti pesati la qualità del misurino stampato su di esso, visto che altri pluviometri manuali in commercio non sono proprio perfetti.

    Nel caso del TFA a livello di righello nulla da eccepire, rientriamo nella mia precisione di determinazione (gli scarti si discostano di nemmeno 1 mm).

    Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013-cattura.jpg
    Complimenti per l'ottimo lavoro di verifica, questo è il giusto approccio che, seppur effettuato da un amatore, denota una metodologia precisa e professionale
    posseggo anch'io il 70mm e ne sono contento ma ora credo che li eliminerò entrambi, oramai come manuale di riferimento uso questo
    Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013-photo_2018-05-09_13-09-14.jpg

    così sono certo di un raffronto perfetto con la vp2, meno con il deltaohm a causa della differente area di raccolta ma, oltre i 200 cm2 le differenze diventano quasi impercettibili o perlomeno decisamente meno impattanti di altri aspetti quali l'altezza da terra, molto più importante ed in grado di dare notevoli sorprese


    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  4. #44
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    34
    Messaggi
    3,696
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    ciao, parlando del TFA Nexus manuale da 70mm vi riferite a questo?
    TFA 47.1008 Pluviometro: Amazon.it: Giardino e giardinaggio

    Lo uso anch'io e l'ho testato con un quantitativo di acqua prefissato, confermo anch'io la bontà del pluvio con un range di precisione assolutamente accettabile (lo uso insieme ad un altro autocostruito per confronti con il Davis).

    Comunque molto interessante questo Delta Ohm

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  5. #45
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    690
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    ciao, parlando del TFA Nexus manuale da 70mm vi riferite a questo?
    TFA 47.1008 Pluviometro: Amazon.it: Giardino e giardinaggio

    Lo uso anch'io e l'ho testato con un quantitativo di acqua prefissato, confermo anch'io la bontà del pluvio con un range di precisione assolutamente accettabile (lo uso insieme ad un altro autocostruito per confronti con il Davis).

    Comunque molto interessante questo Delta Ohm
    SI Stefano, si tratta di un pluviometro di classe professionale e le qualità costruttive credimi sono superlative.
    ho avuto modo di fare una chiacchierata con un amico metrologo (non meteorologo) di fama ed è stato proprio lui a studiarmi i fattori correttivi da applicare agli impulsi per simulare perfettamente un'installazione a 30 cm da terra, ecco perchè i dati corrispondono pressocchè perfettamente con il manuale con cono davis che difatti viene usato poggiato direttamente sul terreno, anche la vp2 è stata tarata col medesimo sistema anche se non sono riuscito a trovare la perfezione ma tant'è
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  6. #46
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    49
    Messaggi
    46,452
    Menzionato
    36 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Io ho appena acquistato il TFA da 70 mm per lo stesso motivo, per avere un confronto con la Davis che mi ha dato qualche dubbio (ne avevo parlato con @capriccio nel thread apposito della taratura).

    Prima di installare il TFA ho provato a verificare con il calcolo del fattore pluviometrico e a vari quantitativi noti pesati la qualità del misurino stampato su di esso, visto che altri pluviometri manuali in commercio non sono proprio perfetti.

    Nel caso del TFA a livello di righello nulla da eccepire, rientriamo nella mia precisione di determinazione (gli scarti si discostano di nemmeno 1 mm).

    Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013-cattura.jpg
    Bravissimo, ottimo lavoro !!

    Conferma quindi della bonta' di tale pluviometro, visto che gli scarti sono davvero minimi dal grafico che hai postato (al massimo sul mezzo mm, davvero un'inezia !).

    Curiosita', almeno riguardo la corretta "taccatura" dei mm sul pluvio: anche quello da 40 mm ha tale precisione ?


    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  7. #47
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    34
    Messaggi
    3,696
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Ok, grazie: ti chiedevo del manuale perche' io uso, per controllo alla Davis, sempre un TFA ma quello da 70 mm, che oltre ovviamente ad essere piu' capiente ha anche la bocca piu' grande e piu' simile al cono della Davis !
    se non ricordo male il diametro è di 11,5 cm (contro gli 8-9 di molti altri manuali), il Davis 16,4/16,5

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  8. #48
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,195
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Bravissimo, ottimo lavoro !!

    Conferma quindi della bonta' di tale pluviometro, visto che gli scarti sono davvero minimi dal grafico che hai postato (al massimo sul mezzo mm, davvero un'inezia !).

    Curiosita', almeno riguardo la corretta "taccatura" dei mm sul pluvio: anche quello da 40 mm ha tale precisione ?
    Sì @Stefano83, parliamo del 47.1008.

    Riguardo il paragone con quello da 40 mm invece non ho nessuna idea sulla precisione, oltretutto la costruzione è anche diversa, l'unico metodo è provare a verificare.

    Ad ogni modo, con il mio lavoro abbiamo verificato la precisione nella "traduzione" in mm dei quantitativi di pioggia una volta che la pioggia si sia accumulata nel pluviometro, ma non abbiamo dimostrato la capacità del pluviometro di "convogliare" la pioggia correttamente senza sottostime "già in entrata". Inoltre io mi fido poco di quella specie di coperchio nero in dotazione al pluviometro da 70 mm che in teoria dovrebbe servire a evitare l'evaporazione, credo piuttosto che ancor prima avremmo il problema della pioggia che non riesce ad entrare correttamente nel pluviometro, dunque lascio il pluviometro senza questo "accessorio".

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #49
    Vento moderato L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    19
    Messaggi
    1,195
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    se non ricordo male il diametro è di 11,5 cm (contro gli 8-9 di molti altri manuali), il Davis 16,4/16,5
    Mi pare che il Davis sia sui 16.5 cm, mentre per il TFA 1008 ho misurato 11.2 cm. Altri pluviometri manuali sono addirittura inferiori i 7-8 cm, che presentano dunque un'area ben inferiore alla metà del TFA, visto che nel calcolo dell'area ci sono di mezzo delle potenze.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  10. #50
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    690
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro professionale Delta Ohm HD2013

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sì @Stefano83, parliamo del 47.1008.

    Riguardo il paragone con quello da 40 mm invece non ho nessuna idea sulla precisione, oltretutto la costruzione è anche diversa, l'unico metodo è provare a verificare.

    Ad ogni modo, con il mio lavoro abbiamo verificato la precisione nella "traduzione" in mm dei quantitativi di pioggia una volta che la pioggia si sia accumulata nel pluviometro, ma non abbiamo dimostrato la capacità del pluviometro di "convogliare" la pioggia correttamente senza sottostime "già in entrata". Inoltre io mi fido poco di quella specie di coperchio nero in dotazione al pluviometro da 70 mm che in teoria dovrebbe servire a evitare l'evaporazione, credo piuttosto che ancor prima avremmo il problema della pioggia che non riesce ad entrare correttamente nel pluviometro, dunque lascio il pluviometro senza questo "accessorio".
    Esatta osservazione
    la percentuale di errore indotta dall'evaporazione è certamente inferiore a quella causata dal rimbalzo delle gocce all'esterno della piccola area di raccolta, quindi fai benissimo a non utilizzare il "coperchio"
    esistono d'altronde metodi alternativi per evitare il problema, se il pluviometro viene verificato giornalmente non mi preoccuperei, in caso contrario aggiungi, una volta effettuata la rilevazione del dato, una modesta quantità di olio di oliva, diciamo 1mm, sarà sufficiente a limitare fortemente l'evaporazione, meglio ancora del coperchio in dotazione, ovviamente si dovrà tenere conto del mm di olio in fase di ulteriore verifica



    edit -
    dimenticavo, tenete i vostri pluviometri manuali più in basso che potete
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •