Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 34
  1. #11
    Brezza tesa L'avatar di giusCB
    Data Registrazione
    06/09/15
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    per un confronto preciso dovresti utilizzare un pluvio manuale con la stessa grandezza di quello davis. Quel pluvio TFA è davvero piccolo, potrebbe anche sotto-stimare.

    Inoltre controlla la calibrazione della tua stazione.
    Se è americana e non hai utilizzato il pesetto metrico ricordati di selezionare sulla consolle .01inch invece dei soliti .2mm
    MeteoIsernia e Molise

    www.meteoisernia.net

  2. #12
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    858
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da giusCB Visualizza Messaggio
    per un confronto preciso dovresti utilizzare un pluvio manuale con la stessa grandezza di quello davis. Quel pluvio TFA è davvero piccolo, potrebbe anche sotto-stimare.

    Inoltre controlla la calibrazione della tua stazione.
    Se è americana e non hai utilizzato il pesetto metrico ricordati di selezionare sulla consolle .01inch invece dei soliti .2mm

    Concordo perfettamente sulla seconda parte, per quanto riguarda il pluvio manuale ne ho posseduti due di quel modello e sono stati sempre perfettamente allineati al mio pluviometro a pesatura principale, che è questo in foto


    Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis-photo_2018-02-23_14-22-09.jpg

    ne utilizzo anche un'altro con cono davis e non ho mai notato sottostime, se non nell'ordine del paio di punti percentuali

    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  3. #13
    Brezza tesa L'avatar di giusCB
    Data Registrazione
    06/09/15
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    833
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Concordo perfettamente sulla seconda parte, per quanto riguarda il pluvio manuale ne ho posseduti due di quel modello e sono stati sempre perfettamente allineati al mio pluviometro a pesatura principale, che è questo in foto


    Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis-photo_2018-02-23_14-22-09.jpg

    ne utilizzo anche un'altro con cono davis e non ho mai notato sottostime, se non nell'ordine del paio di punti percentuali

    Bellissimo. Se non mi sbaglio quello è un ex pluvio-lacrosse della serie ws28xx
    MeteoIsernia e Molise

    www.meteoisernia.net

  4. #14
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    858
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Grazie capriccio, hai proprio ragione.
    Per adesso ho impostato questo Excel, che dici? Allegato 486196
    A grandi linee martin va bene, io però integrerei il dato descrittivo (debole/moderata etc) in un numero, ovvero rain rate, potresti inserire ad esempio il rain rate massimo
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  5. #15
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    858
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da giusCB Visualizza Messaggio
    Bellissimo. Se non mi sbaglio quello è un ex pluvio-lacrosse della serie ws28xx
    si, e devo dire che funziona piuttosto bene, anche se non in ambito Lacrosse originale, era una 2800 che ho abbandonato per la disperazione
    il cono è fatto bene, buona apertura, convogliatore con ottima pendenza, bordo perfettamente a lamina, poi uso anche un davis al quale ho fissato un tubo internamente ma lo uso raramente, solo in caso di confronti importanti

    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  6. #16
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    653
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da giusCB Visualizza Messaggio
    per un confronto preciso dovresti utilizzare un pluvio manuale con la stessa grandezza di quello davis. Quel pluvio TFA è davvero piccolo, potrebbe anche sotto-stimare.

    Inoltre controlla la calibrazione della tua stazione.
    Se è americana e non hai utilizzato il pesetto metrico ricordati di selezionare sulla consolle .01inch invece dei soliti .2mm
    Ma no l'ho presa da meteosystem, è già tarata per l'Europa credo, poi ho preso un TFA perché Mauro mi ha detto che andava bene e credo misuri con la stessa precisione che un pluvio con apertura Davis

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  7. #17
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    34
    Messaggi
    3,766
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Ho lo stesso pluvio TFA che se non ricordo male ha un diametro attorno 11.5 cm, ed insieme ad un altro "artigianale" composto da un imbuto del diametro di 14.5, faccio i confronti con il Davis, ma solo per correggere i dati. La taratura del pluvio Davis la faccio infatti solo inizialmente in base a delle quantità note di acqua come descritto nel thread apposito riguardante la taratura.

    Poichè nel tuo caso utilizzi invece il pluvio per effettuare la taratura, così come ti è stato già detto giustamente da Roberto, ti consiglio di fare numerosi confronti e procedere alla taratura solo "a piccole dosi", prendendo magari un valore medio di un tot di misurazioni e mai per singolo evento.

    Infatti capita spesso di avere scarti diversi o anche di segno opposto (ovvero sottostima cosi come sovrastima) per diversi fattori difficilmente controllabili, ancor più perchè parliamo di un diametro ridotto e anche un certo grado di errore derivante dalla stessa lettura delle tacche.

    A tal proposito fai attenzione a leggere bene il valore, il pluvio deve essere bene in bolla altrimenti il livello dell'acqua ti porterà ad una lettura leggermente errata che però, specie nei casi di alti accumuli, può indurre in errori anche di 1 mm, ad esempio.

    Usando questo pluviometro da quasi un paio di anni, nel complesso sono abbastanza soddisfatto, visto che spesso è sovrapponibile ai valori che rilevo con l'altro pluvio artigianale.

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  8. #18
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    858
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano83 Visualizza Messaggio
    Ho lo stesso pluvio TFA che se non ricordo male ha un diametro attorno 11.5 cm, ed insieme ad un altro "artigianale" composto da un imbuto del diametro di 14.5, faccio i confronti con il Davis, ma solo per correggere i dati. La taratura del pluvio Davis la faccio infatti solo inizialmente in base a delle quantità note di acqua come descritto nel thread apposito riguardante la taratura.

    Poichè nel tuo caso utilizzi invece il pluvio per effettuare la taratura, così come ti è stato già detto giustamente da Roberto, ti consiglio di fare numerosi confronti e procedere alla taratura solo "a piccole dosi", prendendo magari un valore medio di un tot di misurazioni e mai per singolo evento.

    Infatti capita spesso di avere scarti diversi o anche di segno opposto (ovvero sottostima cosi come sovrastima) per diversi fattori difficilmente controllabili, ancor più perchè parliamo di un diametro ridotto e anche un certo grado di errore derivante dalla stessa lettura delle tacche.

    A tal proposito fai attenzione a leggere bene il valore, il pluvio deve essere bene in bolla altrimenti il livello dell'acqua ti porterà ad una lettura leggermente errata che però, specie nei casi di alti accumuli, può indurre in errori anche di 1 mm, ad esempio.

    Usando questo pluviometro da quasi un paio di anni, nel complesso sono abbastanza soddisfatto, visto che spesso è sovrapponibile ai valori che rilevo con l'altro pluvio artigianale.
    Giustissime le osservazioni di Stefano che ringrazio
    molta attenzione va posta in fase di lettura, appoggia il tfa su una superficie che sai essere perfettamente piana e poni i tuoi occhi e testa alla stessa altezza del livello dell'acqua al fine di effettuare una lettura corretta
    altra cosa che potrebbe capitare e può trarre in inganno è l'effetto menisco, che conoscerà bene chi ha fatto chimica, qualunque liquido in un contenitore innesca un effetto "bolla" a volte concavo a volte convesso rendendo difficile l'esatta interpretazione del livello, nel caso dell'acqua il menisco è sempre concavo e la lettura deve essere fatta sulla linea più bassa del livello

    Allegato 486213
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  9. #19
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    653
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Giustissime le osservazioni di Stefano che ringrazio
    molta attenzione va posta in fase di lettura, appoggia il tfa su una superficie che sai essere perfettamente piana e poni i tuoi occhi e testa alla stessa altezza del livello dell'acqua al fine di effettuare una lettura corretta
    altra cosa che potrebbe capitare e può trarre in inganno è l'effetto menisco, che conoscerà bene chi ha fatto chimica, qualunque liquido in un contenitore innesca un effetto "bolla" a volte concavo a volte convesso rendendo difficile l'esatta interpretazione del livello, nel caso dell'acqua il menisco è sempre concavo e la lettura deve essere fatta sulla linea più bassa del livello

    Allegato 486213
    Ma alla fine si possono fare delle misure abbastanza professionali con il Tfa o no?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #20
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    858
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ma alla fine si possono fare delle misure abbastanza professionali con il Tfa o no?
    eccoti che ritorni alla parola "professionale"
    no Martin, il tfa NON è un pluviometro professionale, i pluviometri professionali hanno ben altre caratteristiche, possono essere manuali o elettronici ma si distinguono nettamente dagli strumenti che noi utilizziamo abitualmente
    a giorni io sostituirò il pluvio della vp2 con un delta ohm, ecco questo è un professionale ma comporta costi elevati e metodologie di installazione complesse

    stai tranquillo, il tuo tfa, ben posizionato, misura correttamente le precipitazioni con errori inferiori a qualunque pluviometro elettronico amatoriale
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •