Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34
  1. #21
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    652
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    eccoti che ritorni alla parola "professionale"
    no Martin, il tfa NON è un pluviometro professionale, i pluviometri professionali hanno ben altre caratteristiche, possono essere manuali o elettronici ma si distinguono nettamente dagli strumenti che noi utilizziamo abitualmente
    a giorni io sostituirò il pluvio della vp2 con un delta ohm, ecco questo è un professionale ma comporta costi elevati e metodologie di installazione complesse

    stai tranquillo, il tuo tfa, ben posizionato, misura correttamente le precipitazioni con errori inferiori a qualunque pluviometro elettronico amatoriale
    Certo che torno al termine professionale capriccio, perché secondo me vuol dire "precisione"
    Comunque grazie dei consigli

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  2. #22
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    854
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Certo che torno al termine professionale capriccio, perché secondo me vuol dire "precisione"
    Comunque grazie dei consigli
    Ciao Martin, prima di tutto mi scuso per il ritardo nella risposta ma sono tornato dal lavoro un poco tardi stasera, giornata veramente tosta, sono sfinito
    vedi, purtroppo il mondo professionale, applicato al nostro settore, è qualcosa di estremamente differente da ciò a cui siamo abituati a pensare, la precisione, o accuratezza, non è altro che uno dei parametri che la strumentazione deve rispettare per appartenere all'olimpo del settore professionale dove, per assurdo, a volte l'accuratezza può non essere migliore di un ottimo strumento amatoriale ma la sua ripetibilità, la costanza dell'errore nel tempo, le possibilità di calibrazione e relativo piano di programmazione, il modo di trasmissione dei dati, la certificazione delle curve di errore sono solo alcuni dei requisiti fondamentali per poter considerare quello strumento "professionale"
    spesso leggo termini "quasi professionale" o "semi professionale" sono termini no sense, come dire vorrei ma non posso, tutto qui

    scusa ancora per il ritardo e per la mia risposta forse affrettata e poco rispettosa, credimi, non era nelle mie intenzioni, siamo tutti qui per imparare, ed io per primo
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  3. #23
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    652
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao Martin, prima di tutto mi scuso per il ritardo nella risposta ma sono tornato dal lavoro un poco tardi stasera, giornata veramente tosta, sono sfinito
    vedi, purtroppo il mondo professionale, applicato al nostro settore, è qualcosa di estremamente differente da ciò a cui siamo abituati a pensare, la precisione, o accuratezza, non è altro che uno dei parametri che la strumentazione deve rispettare per appartenere all'olimpo del settore professionale dove, per assurdo, a volte l'accuratezza può non essere migliore di un ottimo strumento amatoriale ma la sua ripetibilità, la costanza dell'errore nel tempo, le possibilità di calibrazione e relativo piano di programmazione, il modo di trasmissione dei dati, la certificazione delle curve di errore sono solo alcuni dei requisiti fondamentali per poter considerare quello strumento "professionale"
    spesso leggo termini "quasi professionale" o "semi professionale" sono termini no sense, come dire vorrei ma non posso, tutto qui

    scusa ancora per il ritardo e per la mia risposta forse affrettata e poco rispettosa, credimi, non era nelle mie intenzioni, siamo tutti qui per imparare, ed io per primo
    Ciao Capriccio non preoccupati dell'orario, sei sempre quello che risponde per primo ai miei messaggi e di questo ti ringrazio.
    Essendo stanchino anch'io, non ho capito se alla fine il termine amatoriale sta a significare "precisione optional" o robe simili...cioè io ti chiedo sempre un paragone con strumentazione professionale non perché sia fissato con le stazioni meteo extra costose, anzi ti dirò, le Davis per me sono le stazioni più belle che ci sono sul mercato, ma più per la precisione...cioè per esempio nel caso del pluvio poter dire alla fine di un mese o di un anno o di una giornata "in questo periodo sono caduti tot mm al suolo fuori casa mia" e sapere di dire questo con una certa previsione.... Stesso discorso per gli altri parametri... Spero di essermi fatto capire, grazie

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  4. #24
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    854
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ciao Capriccio non preoccupati dell'orario, sei sempre quello che risponde per primo ai miei messaggi e di questo ti ringrazio.
    Essendo stanchino anch'io, non ho capito se alla fine il termine amatoriale sta a significare "precisione optional" o robe simili...cioè io ti chiedo sempre un paragone con strumentazione professionale non perché sia fissato con le stazioni meteo extra costose, anzi ti dirò, le Davis per me sono le stazioni più belle che ci sono sul mercato, ma più per la precisione...cioè per esempio nel caso del pluvio poter dire alla fine di un mese o di un anno o di una giornata "in questo periodo sono caduti tot mm al suolo fuori casa mia" e sapere di dire questo con una certa previsione.... Stesso discorso per gli altri parametri... Spero di essermi fatto capire, grazie
    Ho capito perfettamente Martin e posso rassicurarti, la Davis rappresenta perfettamente l'anello di giunzione tra il settore amatoriale più evoluto e quello professionale, puoi star certo che i dati che ti fornisce sono assolutamente affidabili per tutti i parametri, purtroppo, per quanto riguarda il pluviometro, non è il top in termini di prestazioni, ma la taratura ti consentirà, se necessaria, non è detto lo sia sempre, di avere anche su quel parametro risultati assolutamente attendibili

    notte
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  5. #25
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    652
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ho capito perfettamente Martin e posso rassicurarti, la Davis rappresenta perfettamente l'anello di giunzione tra il settore amatoriale più evoluto e quello professionale, puoi star certo che i dati che ti fornisce sono assolutamente affidabili per tutti i parametri, purtroppo, per quanto riguarda il pluviometro, non è il top in termini di prestazioni, ma la taratura ti consentirà, se necessaria, non è detto lo sia sempre, di avere anche su quel parametro risultati assolutamente attendibili

    notte
    Grazie Capriccio, altro accorgimento: quest'inverno, che è il primo che ho avuto la mia Davis, non ho convertito i cm di neve in pioggia tramite il pluviometro perché spesse volte la neve si accumulava e poi cadeva a lato del pluvio per l'altezza e il vento, quindi non aveva senso lasciare segnati sulla consolle i mm di neve sciolta che ne mancavano tanti comunque....quindi, dato che comunque è caduta parecchia neve (196 cm) e un modo di convertire in mm devo trovarlo perché nelle precipitazioni totali annuali vanno considerate anche le precipitazioni nevose, dici che va bene prendere come convenzione 1 cm=1 mm? So che spesso tali quantitativi non corrispondono a seconda del tipo di neve, però dici che può andare bene? Per il prossimo inverno ho già il fido Tfa che posso raccogliere la neve e convertire in mm una volta sciolta nel pluvio, per quest'anno che dici?
    P. S.: preferisco non aggiungere su alcune reti di monitoraggio il quantitativo di neve in mm perché su molte reti c'è scritto "pioggia mensile", "pioggia annuale"...quindi lascio solo i mm di pioggia, mentre su mnw segno le precipitazioni totali per avere un confronto...dici che è giusto?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  6. #26
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    854
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Grazie Capriccio, altro accorgimento: quest'inverno, che è il primo che ho avuto la mia Davis, non ho convertito i cm di neve in pioggia tramite il pluviometro perché spesse volte la neve si accumulava e poi cadeva a lato del pluvio per l'altezza e il vento, quindi non aveva senso lasciare segnati sulla consolle i mm di neve sciolta che ne mancavano tanti comunque....quindi, dato che comunque è caduta parecchia neve (196 cm) e un modo di convertire in mm devo trovarlo perché nelle precipitazioni totali annuali vanno considerate anche le precipitazioni nevose, dici che va bene prendere come convenzione 1 cm=1 mm? So che spesso tali quantitativi non corrispondono a seconda del tipo di neve, però dici che può andare bene? Per il prossimo inverno ho già il fido Tfa che posso raccogliere la neve e convertire in mm una volta sciolta nel pluvio, per quest'anno che dici?
    P. S.: preferisco non aggiungere su alcune reti di monitoraggio il quantitativo di neve in mm perché su molte reti c'è scritto "pioggia mensile", "pioggia annuale"...quindi lascio solo i mm di pioggia, mentre su mnw segno le precipitazioni totali per avere un confronto...dici che è giusto?
    Ciao Martin, scusa il ritardo ma sono rientrato ora da una visita,
    diciamo che, a grandi linee, la metodologia di equiparare 1cm di neve ad 1mm di acqua è diffusa e come metodo abbastanza accettabile.
    È ovvio che tale metodo introduca degli errori, estremamente variabili, come giustamente hai detto, tipo di neve, sua densità, caratteristiche della colonna d'aria al momento della precipitazione possono far variare notevolmente questa stima.
    Purtroppo le alternative non sono molte, se la tua zona è interessata frequentemente da precipitazioni nevose puoi prendere in condierazione di riscaldare il pluviometro, operazione un poco costosa e macchinosa per via dell'alimentazione, anche questo sistema non è scevro da errori, il riscaldamento forzato ad una temperatura nettamente superiore agli 0° comporta comunque una perdita.

    Bisognerebbe tirare in ballo l'SWE con relativi calcoli, carotaggi, misurazione della T della neve a varie profondità, tutte cose che vengono fatte ma a livello professionale dagli organi ufficiali ma che sono al di fuori della portata di noi amatori.

    Terminato il pippone vai pure avanti così, 1cm di neve=1mm
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  7. #27
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    652
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao Martin, scusa il ritardo ma sono rientrato ora da una visita,
    diciamo che, a grandi linee, la metodologia di equiparare 1cm di neve ad 1mm di acqua è diffusa e come metodo abbastanza accettabile.
    È ovvio che tale metodo introduca degli errori, estremamente variabili, come giustamente hai detto, tipo di neve, sua densità, caratteristiche della colonna d'aria al momento della precipitazione possono far variare notevolmente questa stima.
    Purtroppo le alternative non sono molte, se la tua zona è interessata frequentemente da precipitazioni nevose puoi prendere in condierazione di riscaldare il pluviometro, operazione un poco costosa e macchinosa per via dell'alimentazione, anche questo sistema non è scevro da errori, il riscaldamento forzato ad una temperatura nettamente superiore agli 0° comporta comunque una perdita.

    Bisognerebbe tirare in ballo l'SWE con relativi calcoli, carotaggi, misurazione della T della neve a varie profondità, tutte cose che vengono fatte ma a livello professionale dagli organi ufficiali ma che sono al di fuori della portata di noi amatori.

    Terminato il pippone vai pure avanti così, 1cm di neve=1mm
    Ottenendo così dati sempre abbastanza precisi vero?

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  8. #28
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    854
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Ottenendo così dati sempre abbastanza precisi vero?
    si Martin, abbastanza, a livello amatoriale è il sistema universalmente adottato
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  9. #29
    Brezza tesa L'avatar di Martin MB
    Data Registrazione
    28/05/17
    Località
    Monte San Pietro (BO)
    Età
    16
    Messaggi
    652
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    si Martin, abbastanza, a livello amatoriale è il sistema universalmente adottato
    Grazie. Comunque il posizionamento della mia stazione permette un buon rilevamento dati vero? (a parte per il blocco anemometro intendo che è un po' basso)

    "All truths are easy to understand once they're discovered. The point is to discover them." ~ Galileo Galilei / Monitoraggio climatico Bologna e provincia. ----> www.meteobolognaeprovincia.it

  10. #30
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    854
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Installazione nuovo pluviometro TFA affianco alla mia Davis

    Citazione Originariamente Scritto da Martin MB Visualizza Messaggio
    Grazie. Comunque il posizionamento della mia stazione permette un buon rilevamento dati vero? (a parte per il blocco anemometro intendo che è un po' basso)
    Si Martin, mi sembra di averti già dato rassicurazioni in merito
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •