Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Parabole e Vento

  1. #1
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina frazione di Pianella (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    2,603
    Menzionato
    0 Post(s)

    Question Parabole e Vento

    Vi pongo una domanda forse banale ma che da qualche giorno mi sto ponendo personalmente,le antenne paraboliche sui tetti delle case se si trovano all'altezza e in direzione dei nostri anemometri possono influire sulla rilevazione della direzione del vento?
    Mi spiego meglio nel mio caso ne ho 2 seppur distanti dal mio di tetto ma appena piu' basse o forse alla stessa altezza dell'anemometro stesso (non lo sapro' mai),tuttavia ho notato che le direzioni del vento che rilevo ci sono tutte pertanto mi verrebbe da pensare che le stesse antenne non stanno andando ad influire sulla bontà delle rilevazioni della mia stazione meteorologica per quando riguarda la direzione della ventilazione,forse perchè le stesse non sono poi così vicine alla mia strumentazione (parliamo di una trentina di metri forse anche piu' la piu' vicina oltre i 70 forse 100 mt la seconda...)che ne pensate?
    Rovesciamo la domanda,quando vicina deve essere una struttura ostruttiva (nel mio caso una parabola) all'anemometro per incidere sulle rilevazioni?
    MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
    www.collineaprutinemeteodue.altervista.org

  2. #2
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    865
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Ciao, non sono un esperto in materia vento, data l'impossibilità nella mia postazione di rilevarlo correttamente non ho mai approfondito più di tanto.

    Comunque, a livello teorico, se questo può esserti di aiuto, diciamo che la parabola in se conta poco, ciò che conta sono la disposizione degli edifici, tieni conto che se vi sono due abitazioni, diciamo di altezza 10 mt, solo a titolo di esempio, quella che rimane sopravento inizia ad avere zone di turbolenza con conseguente deviazione e cambiamento del normale flusso del vento già 20 mt prima, le conseguenze create dalla prima abitazione sulla seconda sono di un alterazione del vento per un altezza di circa 20 mt per circa 200 mt di lunghezza prima che il vento riprenda le sue caratteristiche iniziali.
    se parliamo della singola parabola, che presumo possa avere un'altezza di 2 mt dal tetto, i suoi effetti possono arrivare a 40 mt di distanza
    tutto ciò ovviamente puramente in linea teorica
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  3. #3
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina frazione di Pianella (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    2,603
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao, non sono un esperto in materia vento, data l'impossibilità nella mia postazione di rilevarlo correttamente non ho mai approfondito più di tanto.

    Comunque, a livello teorico, se questo può esserti di aiuto, diciamo che la parabola in se conta poco, ciò che conta sono la disposizione degli edifici, tieni conto che se vi sono due abitazioni, diciamo di altezza 10 mt, solo a titolo di esempio, quella che rimane sopravento inizia ad avere zone di turbolenza con conseguente deviazione e cambiamento del normale flusso del vento già 20 mt prima, le conseguenze create dalla prima abitazione sulla seconda sono di un alterazione del vento per un altezza di circa 20 mt per circa 200 mt di lunghezza prima che il vento riprenda le sue caratteristiche iniziali.
    se parliamo della singola parabola, che presumo possa avere un'altezza di 2 mt dal tetto, i suoi effetti possono arrivare a 40 mt di distanza
    tutto ciò ovviamente puramente in linea teorica
    Quindi diciamo che tutto sommato sono piu' le ostruzioni edili a poter in qualche modo influire piu' che le comuni parabole,tuttavia quelle che ho nelle vicinanze pare siano ad occhio appena piu' in basso del mio anemometro o forse propio in linea,abitando in campagna in una zona poco urbanizzata fortunatamente di problematiche inerenti ostruzioni edili non ne ho anche perchè esiste anche un piano regolatore qui in loco,pur abitando in una villetta a schiera che di solito è sempre assai piu' bassa di un palazzo per esempio, ma qui non ci sono (per fortuna),parliamo invece di orografia,per esempio nel mio caso a NW da qui ho una collinetta in cui sorge il centro abitato della frazioncina in cui risiedo lo stesso è posto a 130 Mt s.l.m. la location della mia stazione meteorologica invece 100 Mt s.l.m. cioe' quando si ha una ostruzione naturale come nel mio caso una collinetta di appena 30 mt piu' alta le rilevazioni del vento vanno intese veritiere o in teoria la ventilazione vera sarebbe quella rilevata sulla parte piu' esposta al vento (nel mio caso un ipotetico anemometro posto sul tetto di una abitazione sulla collinetta citata) per esempio se uno abita sotto una montagna le rilevazioni di direzione e velocita' del vento subiranno serie compromissioni per via dell'ostruzione naturale,allora come la mettiamo se in realtà il vento per via di una configurazione barica alla quota gpt in considerazione abbia una tot direzione e una tot velocità,cioè l'ipotetico anemometro posto sul tetto di una casa nell'esempio fatto rileverà la direzione del vento non direttamente proporzionale alla configurazione barica relativa alla stessa altezza gpt ma risentirà probabilmente dell'orografia locale,quindi ha senso avere un anemometro in una situazione come questa appena descritta?
    MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
    www.collineaprutinemeteodue.altervista.org

  4. #4
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    865
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Quindi diciamo che tutto sommato sono piu' le ostruzioni edili a poter in qualche modo influire piu' che le comuni parabole,tuttavia quelle che ho nelle vicinanze pare siano ad occhio appena piu' in basso del mio anemometro o forse propio in linea,abitando in campagna in una zona poco urbanizzata fortunatamente di problematiche inerenti ostruzioni edili non ne ho anche perchè esiste anche un piano regolatore qui in loco,pur abitando in una villetta a schiera che di solito è sempre assai piu' bassa di un palazzo per esempio, ma qui non ci sono (per fortuna),parliamo invece di orografia,per esempio nel mio caso a NW da qui ho una collinetta in cui sorge il centro abitato della frazioncina in cui risiedo lo stesso è posto a 130 Mt s.l.m. la location della mia stazione meteorologica invece 100 Mt s.l.m. cioe' quando si ha una ostruzione naturale come nel mio caso una collinetta di appena 30 mt piu' alta le rilevazioni del vento vanno intese veritiere o in teoria la ventilazione vera sarebbe quella rilevata sulla parte piu' esposta al vento (nel mio caso un ipotetico anemometro posto sul tetto di una abitazione sulla collinetta citata) per esempio se uno abita sotto una montagna le rilevazioni di direzione e velocita' del vento subiranno serie compromissioni per via dell'ostruzione naturale,allora come la mettiamo se in realtà il vento per via di una configurazione barica alla quota gpt in considerazione abbia una tot direzione e una tot velocità,cioè l'ipotetico anemometro posto sul tetto di una casa nell'esempio fatto rileverà la direzione del vento non direttamente proporzionale alla configurazione barica relativa alla stessa altezza gpt ma risentirà probabilmente dell'orografia locale,quindi ha senso avere un anemometro in una situazione come questa appena descritta?
    per mia manifesta ignoranza sulla materia specifica devo dirti che mi sono perso un poco nella lettura della seconda parte del tuo messaggio
    misurare correttamente il vento non è facile in contesti urbanizzati, comunque credo che un'immagine possa essere più esplicativa delle parole, nella mia postazione, a titolo di esempio, pur montando l'anemometro a 10 mt di altezza, sul tetto della mia villetta, potrei rilevare correttamente il vento solo se proveniente nella porzione NW/NE, per tutte le altre direzioni sono coperto da una collina che sovrasta la mia abitazione per circa 50 mt di altezza e 100 di distanza

    Parabole e Vento-site-02af4d2109082dc64ae88481754064d1f794036da4374bbf6e4f1d58b2f26655.jpg

    credo, a mio modesto parere, che ben poche stazioni possano vantare un corretto posizionamento dell'anemometro, temo che molte non misurino velocità e direzione del vento reale ma misurino la turbolenza creata dal proprio posizionamento
    Ultima modifica di capriccio; 28/05/2018 alle 08:25
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  5. #5
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina frazione di Pianella (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    2,603
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    per mia manifesta ignoranza sulla materia specifica devo dirti che mi sono perso un poco nella lettura della seconda parte del tuo messaggio
    misurare correttamente il vento non è facile in contesti urbanizzati, comunque credo che un'immagine possa essere più esplicativa delle parole, nella mia postazione, a titolo di esempio, pur montando l'anemometro a 10 mt di altezza, sul tetto della mia villetta, potrei rilevare correttamente il vento solo se proveniente nella porzione NW/NE, per tutte le altre direzioni sono coperto da una collina che sovrasta la mia abitazione per circa 50 mt di altezza e 100 di distanza

    Parabole e Vento-site-02af4d2109082dc64ae88481754064d1f794036da4374bbf6e4f1d58b2f26655.jpg

    credo, a mio modesto parere, che ben poche stazioni possano vantare un corretto posizionamento dell'anemometro, temo che molte non misurino velocità e direzione del vento reale ma misurino la turbolenza creata dal proprio posizionamento
    Quindi possiamo asserire che in caso di ostruzione naturale la rilevazione della ventilazione e' pressoche' inutile in termini sinottici?
    E che le installazioni urbane siano del tutto inutili per la rilevazione del vento?
    MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
    www.collineaprutinemeteodue.altervista.org

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    865
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Quindi possiamo asserire che in caso di ostruzione naturale la rilevazione della ventilazione e' pressoche' inutile in sinottici?
    E che le installazioni urbane siano del tutto inutili per la rilevazione del vento?
    questo non l'ho mai detto, e comunque anche installazioni urbane possono essere perfettamente compatibili con una corretta rilevazione del vento, se il mio anemometro è montato su un palo sul tetto del mio palazzo e la sua altezza sovrasta di diversi metri tutti gli altri palazzi nella mia zona ho un corretto rilevamento del vento.
    in tutti gli altri casi si misura una turbolenza, questo sempre a mio modesto parere e da ignorante
    ciò poi non toglie che avere la misura della turbolenza della propria posizione possa essere comunque un parametro utile in un contesto microclimatico
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  7. #7
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina frazione di Pianella (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    2,603
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    CML - Articoli - Installare una stazione a norma secondo le regole WMO
    Quindi direi che a questo punto gli esempi d'installazione definita corretta esposti da CML sono da considerarsi errati?Perche vedo anemometri ostruiti da alberi e a pochi mt da abitazioni
    MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
    www.collineaprutinemeteodue.altervista.org

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    865
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    CML - Articoli - Installare una stazione a norma secondo le regole WMO
    Quindi direi che a questo punto gli esempi d'installazione definita corretta esposti da CML sono da considerarsi errati?Perche vedo anemometri ostruiti da alberi e a pochi mt da abitazioni
    no, le indicazioni sono corrette, anemometro a 10 mt e con distanza non inferiore a 10 volte l'altezza dell'ostacolo più vicino

    anemometri ostruiti da alberi e a pochi mt da un'abitazione misurano una turbolenza
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  9. #9
    Vento fresco L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina frazione di Pianella (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    2,603
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    questo non l'ho mai detto, e comunque anche installazioni urbane possono essere perfettamente compatibili con una corretta rilevazione del vento, se il mio anemometro è montato su un palo sul tetto del mio palazzo e la sua altezza sovrasta di diversi metri tutti gli altri palazzi nella mia zona ho un corretto rilevamento del vento.
    in tutti gli altri casi si misura una turbolenza, questo sempre a mio modesto parere e da ignorante
    ciò poi non toglie che avere la misura della turbolenza della propria posizione possa essere comunque un parametro utile in un contesto microclimatico
    Direi che e' pura utopia avere una installazione con un palo che sovrasti di alcuni mt i palazzi limitrofi ci vorrebbero controventature fantascientifiche,in relazione alla rilevazioni delle turbolenze dal basso della mia ignoranza ritengo che poiche' derivanti da ostruzioni artificiali ritengo non abbiano alcun valore scientifico in relazione al microclima locale,discorso diverso per quel che riguarda le ostruzioni naturali (orografia locale)
    MIO SITO PERSONALE DI METEOROLOGIA
    www.collineaprutinemeteodue.altervista.org

  10. #10
    Brezza tesa L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    865
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Parabole e Vento

    Citazione Originariamente Scritto da Nevizio Visualizza Messaggio
    Direi che e' pura utopia avere una installazione con un palo che sovrasti di alcuni mt i palazzi limitrofi ci vorrebbero controventature fantascientifiche,in relazione alla rilevazioni delle turbolenze dal basso della mia ignoranza ritengo che poiche' derivanti da ostruzioni artificiali ritengo non abbiano alcun valore scientifico in relazione al microclima locale,discorso diverso per quel che riguarda le ostruzioni naturali (orografia locale)
    Infatti, il mio anemometro non mi serve a misurare velocità e direzione del vento, non potrebbe, giocoforza lo utilizzo nello studio dell'impatto del vento sulle precipitazioni, non potendolo considerare un parametro corretto ne ho deviato lo scopo in modo scientifico

    comunque, osservando la tua installazione e in particolare la foto dell'anemometro, pur non essendo una foto a 360° mi pare che perlomeno la zona inquadrata nell'immagine ti consenta una buona rilevazione reale del vento, ora non so dal lato opposto
    Ultima modifica di capriccio; 28/05/2018 alle 09:02
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •