Pagina 85 di 104 PrimaPrima ... 3575838485868795 ... UltimaUltima
Risultati da 841 a 850 di 1039
  1. #841
    Vento teso L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    30
    Messaggi
    1,713
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Fabio ma con quel dislocamento si rischia comunque molto .. non è un semplice desplacement quello ...Come ho detto manca ancora molto ma a livello strato ormai è confermato il forte riscaldamento .. E' possibile che poi con quella rotazione si vada ad attivare la seconda onda grazie a un tentativo di split piu in basso o un forte allungamento del vortice stesso ..

    Colgo comunque l'occasione per ringraziarvi sempre per gli ottimi contributi che ogni giorno postate sul forum

  2. #842
    Vento moderato L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    32
    Messaggi
    1,244
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    l'idea di uno split che è sempre un terno al lotto nelle sue manifestazioni, viste le condizioni di divergenza del getto atlantico favorevoli a rossby (per quanto possibile) ficcanti verso il polo, non è che mi paia necessariamente un vantaggio rispetto allo status attuale
    a fronte di una "destrutturazione controllata" con crollo della zonalità che avrebbe comunque dei risvolti importanti nelle dinamiche di trasporto verticali
    vediamo vediamo

  3. #843
    Burrasca forte L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    26
    Messaggi
    9,633
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    l'idea di uno split che è sempre un terno al lotto nelle sue manifestazioni, viste le condizioni di divergenza del getto atlantico favorevoli a rossby (per quanto possibile) ficcanti verso il polo, non è che mi paia necessariamente un vantaggio rispetto allo status attuale
    a fronte di una "destrutturazione controllata" con crollo della zonalità che avrebbe comunque dei risvolti importanti nelle dinamiche di trasporto verticali
    vediamo vediamo
    esatto... ci pensavo anche io... la tropo quest'anno sembra più che mai autosufficiente....
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #844
    Brezza tesa L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    39
    Messaggi
    821
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    esatto... ci pensavo anche io... la tropo quest'anno sembra più che mai autosufficiente....
    Autosufficiente ma troppo statica, c'è poca variabilità per quanto riguarda il pattern.


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  5. #845
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    48
    Messaggi
    6,513
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Autosufficiente ma troppo statica, c'è poca variabilità per quanto riguarda il pattern.


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Questo può essere un problema molto più che occasionale o contingente....

    Ti inviterei, se vuoi, ad approfondire in particolare da qui in poi

    edit. in particolare sulla lentezza evolutiva dei pattern:

    https://marine.rutgers.edu/~francis/...051000_pub.pdf
    nel dettaglio:
    In summary, the observational analysis presented in this study provides evidence supporting two hypothesized mechanisms by which Arctic amplification – enhanced Arctic warming relative to that in mid-latitudes – may cause more persistent weather patterns in mid-latitudes that can lead to extreme weather.
    One effect is a reduced poleward gradient
    in 1000-500 hPa thicknesses, which weakens the zonal
    upper-level flow. According to Rossby wave theory, a
    weaker flow slows the eastward wave progression and tends
    to follow a higher amplitude trajectory, resulting in slower
    moving circulation systems.

    Ultima modifica di mat69; 20/01/2017 alle 12:22
    Matteo

    Freelance

  6. #846
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/02/11
    Località
    benevento
    Età
    31
    Messaggi
    61
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    in merito al famoso stratwarming a fine mese il fatto che la troposfera e la stratosfera non collaborano con la prima che tiene in pugno la situazione non potrebbe dare un vantaggio a noi?

  7. #847
    Vento moderato L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    32
    Messaggi
    1,244
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Questo può essere un problema molto più che occasionale o contingente....

    Ti inviterei, se vuoi, ad approfondire in particolare da qui in poi

    edit. in particolare sulla lentezza evolutiva dei pattern:

    https://marine.rutgers.edu/~francis/...051000_pub.pdf
    nel dettaglio:
    In summary, the observational analysis presented in this study provides evidence supporting two hypothesized mechanisms by which Arctic amplification – enhanced Arctic warming relative to that in mid-latitudes – may cause more persistent weather patterns in mid-latitudes that can lead to extreme weather.
    One effect is a reduced poleward gradient
    in 1000-500 hPa thicknesses, which weakens the zonal
    upper-level flow. According to Rossby wave theory, a
    weaker flow slows the eastward wave progression and tends
    to follow a higher amplitude trajectory, resulting in slower
    moving circulation systems.

    azz che discussione interessante
    avrei già alcuni quesiti da porti in merito ma andrei palesemente ot

  8. #848
    Vento fresco L'avatar di tifernate
    Data Registrazione
    28/06/02
    Località
    Citta' di Castello (PG) - centro st
    Età
    42
    Messaggi
    2,897
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Stasera aria di split ad inizio febbraio.
    Citta' di Castello(PG):
    http://www.tifernometeo.tk/

  9. #849
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,189
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da tifernate Visualizza Messaggio
    Stasera aria di split ad inizio febbraio.
    alla faccia dello split, non si vede più nemmeno dove sia il VPS a 10 hPa.
    tipo bye bye al prossimo anno (come tempo fa ci anticipava @pubblico?)

  10. #850
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    290
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    ...mah quello che conta però sono i gpt e la disposizione del vortice non mi sembra affatto da split ma da displacement (in posizione "sfavorevole", almeno per ora)...aspettiamo gli sviluppi.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •