Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: Andamento della PDO

  1. #1
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    LocalitÓ
    Pisa
    EtÓ
    43
    Messaggi
    5,998
    Menzionato
    10 Post(s)

    MeteoNetwork Andamento della PDO

    Ho visto che mancava un thread apposito, lo inserisco per segnalare che con il valore di +0,10 dello scorso luglio la PDO ha fatto registrare il valore pi¨ basso dal dicembre 2013, ultimo mese in negativo primo della galoppata del 2014 in cui prese piede quello che in letteratura venne identificato come "warm blob".
    Vediamo se nel comparto nord pacifico siamo riusciti finalmente a smaltire gli effetti del blob 2014 e del Ni˝o strong 2015/16...

    PS- Credo che non sia una castroneria sostenere che la permanenza della PDO su valori ampiamente positivi durante la scorsa stagione autunnale-invernale abbia contribuito a impedire uno sviluppo significativo dell'episodio di Ni˝a 2016/17 (che difatti Ŕ "abortito" presto, sicuramente anche per altre concause). Di conseguenza, ritengo che se oggi si verificassero le condizioni per un nuovo episodio di Ni˝a, la PDO non "remerebbe" contro come ha fatto la scorsa stagione.

    Ultima modifica di Piro; 17/08/2017 alle 16:36
    Luca Bargagna

  2. #2
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/09/14
    LocalitÓ
    ancona
    EtÓ
    62
    Messaggi
    1,397
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    Ho visto che mancava un thread apposito, lo inserisco per segnalare che con il valore di +0,10 dello scorso luglio la PDO ha fatto registrare il valore pi¨ basso dal dicembre 2013, ultimo mese in negativo primo della galoppata del 2014 in cui prese piede quello che in letteratura venne identificato come "warm blob".
    Vediamo se nel comparto nord pacifico siamo riusciti finalmente a smaltire gli effetti del blob 2014 e del Ni˝o strong 2015/16...

    PS- Credo che non sia una castroneria sostenere che la permanenza della PDO su valori ampiamente positivi durante la scorsa stagione autunnale-invernale abbia contribuito a impedire uno sviluppo significativo dell'episodio di Ni˝a 2016/17 (che difatti Ŕ "abortito" presto, sicuramente anche per altre concause). Di conseguenza, ritengo che se oggi si verificassero le condizioni per un nuovo episodio di Ni˝a, la PDO non "remerebbe" contro come ha fatto la scorsa stagione.

    Pensi vira in negativa?

  3. #3
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    LocalitÓ
    Pisa
    EtÓ
    43
    Messaggi
    5,998
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da sponsi Visualizza Messaggio
    Pensi vira in negativa?
    Ciao,
    onestamente non penso, al pi¨ una debole negativitÓ... Ma d'altro canto non penso neanche che a "brevissimo" (autunno-inverno 2017/18) possa tornare su valori di positivitÓ marcati come quelli mostrati fino alla scorsa primavera.
    Luca Bargagna

  4. #4
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/09/14
    LocalitÓ
    ancona
    EtÓ
    62
    Messaggi
    1,397
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    Ciao,
    onestamente non penso, al pi¨ una debole negativitÓ... Ma d'altro canto non penso neanche che a "brevissimo" (autunno-inverno 2017/18) possa tornare su valori di positivitÓ marcati come quelli mostrati fino alla scorsa primavera.
    Cmq potremmo modulare meglio il getto in uscita..con h p meno a ridosso della Costa pacifica statunitense Grazie Luca

  5. #5
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    LocalitÓ
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,114
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    Ho visto che mancava un thread apposito, lo inserisco per segnalare che con il valore di +0,10 dello scorso luglio la PDO ha fatto registrare il valore pi¨ basso dal dicembre 2013, ultimo mese in negativo primo della galoppata del 2014 in cui prese piede quello che in letteratura venne identificato come "warm blob".
    Vediamo se nel comparto nord pacifico siamo riusciti finalmente a smaltire gli effetti del blob 2014 e del Ni˝o strong 2015/16...

    PS- Credo che non sia una castroneria sostenere che la permanenza della PDO su valori ampiamente positivi durante la scorsa stagione autunnale-invernale abbia contribuito a impedire uno sviluppo significativo dell'episodio di Ni˝a 2016/17 (che difatti Ŕ "abortito" presto, sicuramente anche per altre concause). Di conseguenza, ritengo che se oggi si verificassero le condizioni per un nuovo episodio di Ni˝a, la PDO non "remerebbe" contro come ha fatto la scorsa stagione.

    Esistono precedenti pi¨ o meno recenti in relazione ad un periodo cosý lungo di positivitÓ della PDO?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #6
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    LocalitÓ
    Pisa
    EtÓ
    43
    Messaggi
    5,998
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Esistono precedenti pi¨ o meno recenti in relazione ad un periodo cosý lungo di positivitÓ della PDO?
    No Domenico, nel XXI secolo no.
    Il periodo di pi¨ recente positivitÓ prolungata della PDO che ci si avvicina di pi¨ Ŕ quello compreso tra metÓ 2002 e metÓ 2005, anche se ci fu qualche mese in cui l'indice vir˛ in negativo(fine 2004).

    Andando pi¨ indietro, alla fine del XX secolo ci fu un lungo periodo di positivitÓ tra metÓ 1991 e metÓ 1998, interrotto solo da una breve parentesi di moderata negativitÓ nella seconda metÓ del 1994 e da un'altra breve parentesi di valori attorno alla neutralitÓ a fine 1996-inizio 1997. E onestamente le configurazioni avute in questi ultimi 12 mesi ricordano da vicino quegli anni.

    Luca Bargagna

  7. #7
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    LocalitÓ
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,114
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    No Domenico, nel XXI secolo no.
    Il periodo di pi¨ recente positivitÓ prolungata della PDO che ci si avvicina di pi¨ Ŕ quello compreso tra metÓ 2002 e metÓ 2005, anche se ci fu qualche mese in cui l'indice vir˛ in negativo(fine 2004).

    Andando pi¨ indietro, alla fine del XX secolo ci fu un lungo periodo di positivitÓ tra metÓ 1991 e metÓ 1998, interrotto solo da una breve parentesi di moderata negativitÓ nella seconda metÓ del 1994 e da un'altra breve parentesi di valori attorno alla neutralitÓ a fine 1996-inizio 1997. E onestamente le configurazioni avute in questi ultimi 12 mesi ricordano da vicino quegli anni.

    Grazie,caro
    Non sapevo di 7 anni di PDO + negli anni 90'...non si finisce mai di imparare.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #8
    Vento forte L'avatar di luca_mo
    Data Registrazione
    03/10/10
    LocalitÓ
    Modena
    EtÓ
    25
    Messaggi
    3,678
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    E' possibile postare il link della PDO? Grazie
    Febbraio 2012...io c'ero!!!
    UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

  9. #9
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    LocalitÓ
    Pisa
    EtÓ
    43
    Messaggi
    5,998
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Citazione Originariamente Scritto da luca_mo Visualizza Messaggio
    E' possibile postare il link della PDO? Grazie
    http://research.jisao.washington.edu/pdo/PDO.latest.txt

    Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
    Luca Bargagna

  10. #10
    Vento moderato L'avatar di gnomus77
    Data Registrazione
    02/01/15
    LocalitÓ
    Leccio, Reggello (FI)
    EtÓ
    41
    Messaggi
    1,092
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Andamento della PDO

    Posto che di teleconnessioni ne capisco poco o niente, provo a "sporcarmi le mani" per vedere se piano piano imparo qualcosa... Se dico castronerie, bastonatemi pure (per˛ piano, per favore...).

    Da quello che ho potuto capire, gli studi che correlano la PDO a ENSO sono riusciti soltanto a dimostrare che la PDO ha un effetto modulante su ENSO. In sostanza, pi¨ la PDO si discosta dal valore neutro, maggiore Ŕ la tendenza amplificativa di ENSO. Considerando il segno, PDO positiva tende ad amplificare ENSO positivo (Nino) e smorzare ENSO negativo (Nina). Viceversa, PDO negativa tende ad amplificare ENSO negativo e smorzare ENSO positivo (Nina).

    Ho provato quindi a pormi un paio di domande. E' possibile correlare i due pattern? Se sý, Ŕ possibile stabilire il lag temporale tra i due?

    Frugando in internet, mi sembra di aver capito che i due pattern (PDO e ENSO) sono scorrelati, ovvero non Ŕ stato ancora dimostrato in modo consistente ed univoco che l'uno controlla l'altro. Del resto, hanno anche tempi di persistenza molto diversi (PDO pluriennale, ENSO alcuni mesi).

    Poi mi sono imbattuto in questo: http://www.cpc.ncep.noaa.gov/product...ng_current.ppt
    dove si dice (slide 26) che staticamente l'andamento di ENSO influsice sulla PDO con un lag di 3-4 mesi, probabilmente per connessioni atmosferiche.

    Andamento della PDO-cattura.jpg

    E qui mi fermo perchÚ penso di essermi spinto giÓ troppo al largo...


    Del futuro non ci Ŕ concessa conoscenza alcuna: una condanna alla quale dobbiamo rassegnarci.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •