Pagina 227 di 227 PrimaPrima ... 127177217225226227
Risultati da 2,261 a 2,264 di 2264
  1. #2261
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    05/01/17
    Località
    pesaro
    Età
    31
    Messaggi
    335
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18

    Secondo voi il nino previsto per il prossimo inverno avrà un intensità tale da influenzare la prossima stagione invernale in Europa?

  2. #2262
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    49
    Messaggi
    6,870
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18

    Notare quanto abbia potuto incidere la componente dinamica sullo squassamento del vortice stratosferico:

    Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18-ecmwf50f240.gif Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18-ecmwf30f240.gif

    E in effetti a questo punto si dovrebbe parlare di Final Warming che ha inizio dalla media e medio -alta stratosfera e non dai piani più elevati:

    Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18-ecmwf1f240.gif

    Non c'è più alcun collegamento infatti tra i predetti piani in quanto di fatto le EPV sono assenti o cmq ormai insufficienti per poter trasmettere moto ai piani inferiori.

    Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18-ecmwfpv850f240.gif

    Ci sarebbe inoltre da valutare proprio per quanto concerne la componente zonale che residua sotto i 10 hpa l'eventuale minore incidenza fotochimica derivante da una sorta di anticipazione del minimo solare.
    Pare comunque molto probabile ai fini "pratici" una prognosi circolatoria all'insegna di una staticità marcata rispetto l'attuale posizionamento dei principali centri motori proprio derivante dal fatto che sembrano proprio i piani più bassi quelli che faticano ad accennare ad una ripresa della circolazione zonale...
    Matteo

    Freelance

  3. #2263
    Vento moderato
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    62
    Messaggi
    1,401
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Le anomalie nel nord atlantico possono favorire la persistenza da un inverno al successivo tramite la riemersione stagionale delle ssta che rimangono inalterate al di sotto del mixed layer durante la stagione calda ma hanno un impatto di modesta entità e l'attuale pattern ricalca ancora il tripolo associato alla NAO+.

    Immagine

    Allegato 485312

    Allegato 485313
    Grazie elz !mi pare tu creda poco allora ad un vero cambio della nao

  4. #2264
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,613
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio Vortice Polare semestre invernale 2017/18

    Non credo che si possa prevedere con questo anticipo, tra l'altro anche su scale multidecennali le ssta sembrano avere una significativa influenza sull'atmosfera solo a fine inverno-inizio primavera, in particolare a Marzo e non è neppure chiaro se sia dovuto alle sst extratropicali o all'atlantico tropicale o a regioni più remote ad es. nell'oceano pacifico/indiano che covariano con l'AMV; nel resto dell'anno la variabilità del jet atlantico è all'intero del range di rumore bianco.:

    http://www.cgd.ucar.edu/staff/cdeser..._jet.mar18.pdf

    Niente variazioni future nella frequenza ed intensità degli ssw secondo un ampio gruppo di esperti del settore (ma molta variabilità):

    https://www.atmos-chem-phys-discuss....p-2018-296.pdf

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •