Pagina 3 di 12 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 115
  1. #21
    Vento forte L'avatar di Daniele_Bianchino_rm
    Data Registrazione
    30/10/03
    Località
    La Romanina - Roma
    Età
    32
    Messaggi
    3,289
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Pardon.. EF
    Mi pare ovvio che la stima sia stata fatta dai danni prodottti.
    Dunque lei che è abbastanza esperto non è minimamente in grado di "stimare" una scala di intensita' "ad occhio" dai danni? Non credo proprio. Lei ha già in mente la sua stima di intensità, come tutti, senza scomodare chissà quali studi. Che poi ricerche appropriate,sicuramente da fare, daranno un intensita precisa ok, ma vedrà che non si distogliera' molto dal grado EF3.
    Rigiro la domanda a questo punto: Sig.Alberto Gobbi lei come ha fatto a stimare questo tornado visto che non ha "niente" a disposizione?..o così sembra.
    e tu daverose, sarei curioso di sapere la tua stima di intensità a questo punto.
    Nemmeno a me piace chi esagera e dice cose senza fondamento, Ma una stima intelligente da persone competenti l'accetto. Del resto hanno usato la parola "probabile". Certo se arriva il ragazzino appassionato, lo stima F5 e il primo giornalista ignorante ci fa un articolo è un altra cosa... ma non mi pare sia andata cosi.
    La mia stima comunque resta fra EF3, forse intenso EF3.
    Ultima modifica di Daniele_Bianchino_rm; 09/07/2015 alle 21:42
    .."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

  2. #22
    Brezza tesa L'avatar di Roby
    Data Registrazione
    17/06/07
    Località
    Montecchio Maggiore (VI)
    Età
    47
    Messaggi
    522
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Fra Dolo e san Bruson, Cazzago le ultime due.

    Tornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4328.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4330.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4333.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4335.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4336.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4390.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4393.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4409.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4430.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4432.jpg

  3. #23
    Brezza tesa L'avatar di Roby
    Data Registrazione
    17/06/07
    Località
    Montecchio Maggiore (VI)
    Età
    47
    Messaggi
    522
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Tornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4436.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4439.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4442.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4446.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4453.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4454.jpgTornado a Mira e Dolo (VE)-d83a4455.jpg

  4. #24
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,747
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    domanda: nella stima dell'intensità dev'essere tenuto conto anche della robustezza degli edifici oltre ai danni prodotti?

    voglio dire, in base ai danni questo tornado è classificato da molti in f3. ok, però mi sorge un dubbio: questa stima è stata fatta comparando i danni con quelli prodotti da un f3 negli states? avrebbe poco senso secondo me, in america le abitazioni son in prefabbricato e senza fondamenta, mentre qui gli edifici son in cemento e mattoni, ben più pesanti e resistenti secondo me.

    rigirando la frase si può dire che se questo tornado fosse accaduto su un paese dagli edifici costruiti come quelli negli states arebbe molto probabilmente raso al suolo tutto, e allora sarebbe stato classificato con intensità maggiore, probabilmente f4.

    un po' come la scala mercalli dei terremoti
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  5. #25
    Burrasca forte L'avatar di Lorenzo Catania
    Data Registrazione
    16/07/06
    Località
    Livorno
    Età
    40
    Messaggi
    9,841
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Citazione Originariamente Scritto da Daniele_Bianchino_rm Visualizza Messaggio
    è un caso che la cella fosse accompagnata da questa "linea scura"?
    Occhio, non farti fregare dall'immagine nel visibile
    Quella linea scura è l'ombra del manto di sabbia (una sorta di piccola tempesta) che stava arrivando da nord. La sabbia che nei giorni precedenti era stata soffiata su Spagna e Francia è stata poi agganciata dai venti da nord che delineavano il fronte in quota, concentrandola proprio lungo questa linea.
    E ... sì, la cella è nata proprio lungo quel confine tra l'aria in quota ben più asciutta e un po' più calda in arrivo da nord e quella preesistente.

    Ecco come si presentava l'ammasso di sabbia in arrivo sulla mia verticale

    Tornado a Mira e Dolo (VE)-img_7021_stitch.jpg
    "La meteorologia è una scienza inesatta, che elabora dati incompleti, con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili" (A. Baroni)

  6. #26
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    11,600
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    domanda: nella stima dell'intensità dev'essere tenuto conto anche della robustezza degli edifici oltre ai danni prodotti?

    voglio dire, in base ai danni questo tornado è classificato da molti in f3. ok, però mi sorge un dubbio: questa stima è stata fatta comparando i danni con quelli prodotti da un f3 negli states? avrebbe poco senso secondo me, in america le abitazioni son in prefabbricato e senza fondamenta, mentre qui gli edifici son in cemento e mattoni, ben più pesanti e resistenti secondo me.

    rigirando la frase si può dire che se questo tornado fosse accaduto su un paese dagli edifici costruiti come quelli negli states arebbe molto probabilmente raso al suolo tutto, e allora sarebbe stato classificato con intensità maggiore, probabilmente f4.

    un po' come la scala mercalli dei terremoti
    innanzitutto la scala Fujita è divenuta enhanced Fujita, ovvero migliorata. per rispondere alla tua domanda basta andare su wiki:

    https://en.wikipedia.org/wiki/Enhanced_Fujita_scale

    si parla di edifici in muratura, camion e treni. non c'è solo la casa in legno. in ogni caso, se un tornado si abbatte sulle risaie, ad esempio, e quindi non tira giù niente il valore principale per definirne l'intensità è il vento, che è un valore oggettivo imprescindibile.

    quindi la stima dei danni la fai vedendo quel che è stato distrutto, ma a prescindere da ciò che è stato distrutto la cosa più veritiera è la velocità del vento. negli states, visto che nel 99% del territorio non c'è NIENTE, usano dei radar particolari (doppler) che penso noi non abbiamo, per stabilire la velocità del vento in maniera grossolana, ma che sia 350 o 370km/h cambia poco, indicativamente riescono a risalire alla forza del tornado. mi si corregga volentieri se ho detto cazzate

    un piccolo appunto: ci si accorge bene adesso del perchè costruiscono case in legno. in un caso come questo per ripararle bastano poche migliaia di dollari. per rifare un tetto ed un muro da noi adesso ne partono decine, se non centinaia.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #27
    Vento fresco L'avatar di manu88
    Data Registrazione
    25/01/07
    Località
    Forli(FC)
    Messaggi
    2,895
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Animazione satellite

    Sito Meteo con Rete di Monitoraggio Emilia-Romagna: www.meteoforlicesena.it


  8. #28
    Bava di vento L'avatar di spritz82
    Data Registrazione
    09/08/08
    Località
    Basso Piave
    Età
    36
    Messaggi
    63
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    innanzitutto la scala Fujita è divenuta enhanced Fujita, ovvero migliorata. per rispondere alla tua domanda basta andare su wiki:

    https://en.wikipedia.org/wiki/Enhanced_Fujita_scale

    si parla di edifici in muratura, camion e treni. non c'è solo la casa in legno. in ogni caso, se un tornado si abbatte sulle risaie, ad esempio, e quindi non tira giù niente il valore principale per definirne l'intensità è il vento, che è un valore oggettivo imprescindibile.

    quindi la stima dei danni la fai vedendo quel che è stato distrutto, ma a prescindere da ciò che è stato distrutto la cosa più veritiera è la velocità del vento. negli states, visto che nel 99% del territorio non c'è NIENTE, usano dei radar particolari (doppler) che penso noi non abbiamo, per stabilire la velocità del vento in maniera grossolana, ma che sia 350 o 370km/h cambia poco, indicativamente riescono a risalire alla forza del tornado. mi si corregga volentieri se ho detto cazzate

    un piccolo appunto: ci si accorge bene adesso del perchè costruiscono case in legno. in un caso come questo per ripararle bastano poche migliaia di dollari. per rifare un tetto ed un muro da noi adesso ne partono decine, se non centinaia.

    non sono così convinto. Il mostro di El Reno del 31/05/2013, il tornado col diametro più ampio che sia stato osservato, 2.5 km e con una rilevazione di venti a 480 km/h (secondo valore più alto mai rilevato) è stato riclassificato come EF3 proprio per mancanza di danni osservabili in superficie, visto che nel momento di max intensità stava colpendo una zona per fortuna disabitata.

    https://en.wikipedia.org/wiki/2013_E...nado#Intensity

    The University of Oklahoma's RaXPol mobile Doppler weather radar, positioned at a nearby overpass, measured winds preliminarily analyzed as in excess of 296 mph (476 km/h). These winds are considered the second-highest ever measured worldwide, just shy of the 301 mph (484 km/h) recorded during the 1999 Bridge Creek–Moore tornado.[19][20]

    ...

    n August 30, the National Weather Service office in Norman once again revised the intensity of the El Reno tornado, downgrading it from an EF5 to an EF3. Keli Pirtle, a Public Affairs worker at the National Oceanic and Atmospheric Administration, stated that, "despite the radar-measured wind speeds, the survey team did not find damage that would support a rating higher than EF3. While the wind measurements from the mobile radars are considered reliable, NWS policy for determining EF-ratings is based on surveys of ground damage."[18] The lack of EF5 damage was likely a result of the rural nature of the area, as the sub-vortices that contained the EF5 wind speeds did not impact any structures.[25] Despite this, the practicality of the downgrade to EF3 has been disputed by some meteorologists.[26]


    anche se c'è dibattito sul fatto che in assenza di danni osservabili non si debbano usare i dati del doppler. Nella mia opinione da profano classificare un mostro da record come quello di El Reno come EF3 risulta strano, ma vedo che non convince anche gente ben più qualificata di me:

    Dr. Greg Forbes, the severe weather expert at The Weather Channel has mixed opinions about the latest rating.
    My own feeling on the El Reno tornado rating is that it should be left at the EF-5 intensity, using the Doppler radar data. While not every tornado can be measured that way, I don’t think that we should overlook available data. One concern, though, is about how rapidly tornado winds decrease near the ground due to friction – and that seems to vary from one tornado to another. So having measured tornado winds several hundred feet above ground does not guarantee that we know what the speeds are at roof-top level.

  9. #29
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    11,600
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Citazione Originariamente Scritto da spritz82 Visualizza Messaggio
    non sono così convinto. Il mostro di El Reno del 31/05/2013, il tornado col diametro più ampio che sia stato osservato, 2.5 km e con una rilevazione di venti a 480 km/h (secondo valore più alto mai rilevato) è stato riclassificato come EF3 proprio per mancanza di danni osservabili in superficie, visto che nel momento di max intensità stava colpendo una zona per fortuna disabitata.

    https://en.wikipedia.org/wiki/2013_E...nado#Intensity




    anche se c'è dibattito sul fatto che in assenza di danni osservabili non si debbano usare i dati del doppler. Nella mia opinione da profano classificare un mostro da record come quello di El Reno come EF3 risulta strano, ma vedo che non convince anche gente ben più qualificata di me:
    non sapevo sta cosa del tornado di El Reno. mi sembra una stupidaggine cmq. cioè, dal momento in cui dai per assodato che un tornado con venti sopra i 400km/h scaraventa treni e distrugge case in muratura, se non lo fa perchè si abbatte su un territorio desolato, non significa che non sia un EF5. un po' come la magnitudo dei terremoti. se avviene in mezzo all'oceano un terremoto di magnitudo 9 ma per qualche motivo non crea Tsunami e quindi non distrugge nulla, rimane cmq un terremoto di magnitudo 9. secondo me andrebbe fatta così la classificazione, poi se ci sono dubbi riguardo l'effettiva precisione dei doppler allora è un altro discorso. ma è stato visto ed osservato quello di el reno, aveva un cono di diametro di alcuni km... classificarlo come EF3 mi sembra una stupidaggine.
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #30
    Bava di vento L'avatar di spritz82
    Data Registrazione
    09/08/08
    Località
    Basso Piave
    Età
    36
    Messaggi
    63
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tornado a Mira e Dolo (VE)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non sapevo sta cosa del tornado di El Reno. mi sembra una stupidaggine cmq. cioè, dal momento in cui dai per assodato che un tornado con venti sopra i 400km/h scaraventa treni e distrugge case in muratura, se non lo fa perchè si abbatte su un territorio desolato, non significa che non sia un EF5. un po' come la magnitudo dei terremoti. se avviene in mezzo all'oceano un terremoto di magnitudo 9 ma per qualche motivo non crea Tsunami e quindi non distrugge nulla, rimane cmq un terremoto di magnitudo 9. secondo me andrebbe fatta così la classificazione, poi se ci sono dubbi riguardo l'effettiva precisione dei doppler allora è un altro discorso. ma è stato visto ed osservato quello di el reno, aveva un cono di diametro di alcuni km... classificarlo come EF3 mi sembra una stupidaggine.

    da quello che ho capito il motivo è che il doppler rileva la velocità a qualche decina di metri d'altezza e non è possibile conoscere con precisione la rapidità con cui il vento diminuisce di velocità al decrementare la quota (per effetto dell'attrito con il terreno). Nel caso di El Reno, è estremamente probabile che anche sul terreno i venti abbiano avuto intensità EF5, ma immagino che il problema sia su come introdurre dei criteri oggettivi e non soggettivi per fare questo tipo di valutazioni.
    In ogni caso, non mi sembra così campata in aria l'idea di introdurre due scale separate, una che misuri i danni e l'altra che misuri l'energia in gioco, analogamente a quanto accade per i terremoti con le scale Mercalli e Richter.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •