Pagina 49 di 86 PrimaPrima ... 39474849505159 ... UltimaUltima
Risultati da 481 a 490 di 855
  1. #481
    Calma di vento L'avatar di Matėlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Localitą
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    34
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Qui č la vourp, mentre il larice č melzč, il pino č elvou
    Sei cuneese, eh? Io sapevo che nella zona del Biellese (come in bassa Valle) si usa il termine brenva (di origine celtica), nel resto del Piemonte principalmente si dice malėzzo (ho una collega originaria di Avigliana che lo ha sempre chiamato cosģ).

    Il pino io l'ho sempre chiamato pin, al pił sapin.

  2. #482
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Localitą
    Torgnon VdA 1350mt
    Etą
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Matėlmaire Visualizza Messaggio
    The fox. Strani nomi di cose dialettali Peraltro da Aosta in su si usa rčinar, di indubbia influenza francese parigina (goupil credo sia pił di origine della langue d'oc, anziché langue d'oil)
    No č proprio in langue d'oil, la lingua originale del "Roman de Renart" č in questa lingua.
    Per chi non lo sapesse in questo romanzo medioevale il personaggio principale era una volpe (goupil) chiamata "Renart".... da qui in poi la volpe č stata chiamata "Renart" (e successivamente "Renard" che sarebbe "volpe" nell'attuale francese)
    Giustamente come dici tu dalle parti di Aosta e in VdA occidentale si chiama "Reinar", mentre nella VdA orientale č rimasto il vecchio nome di "Gorpeul"
    Ultima modifica di meteo_vda_82; 05/04/2020 alle 13:10

  3. #483
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Localitą
    Torgnon VdA 1350mt
    Etą
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Matėlmaire Visualizza Messaggio
    Sei cuneese, eh? Io sapevo che nella zona del Biellese (come in bassa Valle) si usa il termine brenva (di origine celtica), nel resto del Piemonte principalmente si dice malėzzo (ho una collega originaria di Avigliana che lo ha sempre chiamato cosģ).

    Il pino io l'ho sempre chiamato pin, al pił sapin.
    Anche qui "Larice" si dice "breunva" ("brenga" ad Antey e Valtournenche)
    "Pino" la "dčse" mentre "l'Abete" "La pesse"
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  4. #484
    Calma di vento L'avatar di Matėlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Localitą
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    34
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Anche qui "Larice" si dice "breunva" ("brenga" ad Antey e Valtournenche)
    "Pino" la "dčse" mentre "l'Abete" "La pesse"
    Ah, la pessa perņ sarebbe l'abete rosso. Quello bianco mio papą l'ha sempre chiamato vargno. A tal propositi mi č venuto in mente che in Valle c'č anche un lago sopra Fontainemore, nella riserva naturale del Mont Mars, che si chiama appunto Lago Vargno.

  5. #485
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Localitą
    Zambana (TN)
    Etą
    23
    Messaggi
    5,487
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Non lo sapevo che "giocattolo" derivasse dal veneto.... comunque qua si dice "Mučs-e" (sicuramente deriva da "Amusement(s)" in francese.... divertimento/i) oppure č usato anche "juą" (gioco)... ma questo termine č pił per i giochi "veri e propri" (diciamo cosi)..."ad esempio "juą di carte" ma anche "juą du pallon" (calcio)

    gli stadi evolutivi si dicono: pitché minņ (bambini piccoli) minņ (bambino in etą scolare) buébo/buéba (ma garēon e feuille in VdA occidentale) per indicare gli adolescenti e i giovani.

    le dzor de la sena-a (i giorni della settimana):
    deleun, demars, demécro, dedzeu, devčndro, dessando, demčndze
    Qui per dire bambino/ragazzo c’č un libro...Strani nomi di cose dialettali
    Bņcia, matelņt, putelņt, putčl, putąt e me ne sarņ dimenticati un paio


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #486
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Localitą
    Torgnon VdA 1350mt
    Etą
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Matėlmaire Visualizza Messaggio
    Ah, la pessa perņ sarebbe l'abete rosso. Quello bianco mio papą l'ha sempre chiamato vargno. A tal propositi mi č venuto in mente che in Valle c'č anche un lago sopra Fontainemore, nella riserva naturale del Mont Mars, che si chiama appunto Lago Vargno.
    Vargno si dice ma si usa poco qua (a dire il vero non ci sono tanti abeti bianchi ma pił rossi ) Non sapevo di questo lago, ma al Mont Mars vorrei andarci prima o poi (č un luogo della VdA dove non sono ancora andato a camminare, dicono che sia una bella zona...)
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  7. #487
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Localitą
    Torgnon VdA 1350mt
    Etą
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Qui per dire bambino/ragazzo c’č un libro...Strani nomi di cose dialettali
    Bņcia, matelņt, putelņt, putčl, putąt e me ne sarņ dimenticati un paio


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Boccia si dice anche qua, per dire "ragazzino"
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  8. #488
    Calma di vento L'avatar di Matėlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Localitą
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    34
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    Vargno si dice ma si usa poco qua (a dire il vero non ci sono tanti abeti bianchi ma pił rossi ) Non sapevo di questo lago, ma al Mont Mars vorrei andarci prima o poi (č un luogo della VdA dove non sono ancora andato a camminare, dicono che sia una bella zona...)
    Eh, se ti capita di fare un giro su per la Valle del Lys (non solo Gressoney, anche sopra Fontainemore e Gaby ci sono delle belle punte) te la consiglio.

    Molto bello il Mont Mars (ci sono diversi sentieri per salire da Coumarial, a me piacerebbe salire una volta anche da Oropa, magari facendo l'anello), peccato che per 4 volte che sono salito su non abbia mai visto il Biellese. Ci sono sempre molti cumuli a coprire la visuale sul Piemonte.

  9. #489
    Calma di vento L'avatar di Matėlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Localitą
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    34
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Qui per dire bambino/ragazzo c’č un libro...Strani nomi di cose dialettali
    Bņcia, matelņt, putelņt, putčl, putąt e me ne sarņ dimenticati un paio


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    In piemontese anche č usato bņcia (č il ragazzotto o aiutante), poi ci sono il cit, la masną (al femminile anche per i maschietti), il fieul (o la fijėtta, se femmina), il fanciņt o il mio nick, ossia mat (che poi sarebbe il diminutivo di matņt).

    Ah, mi dimenticavo il pił bello di tutti: il gagno o gagnčt, ossia il ciccino ciccino piccolo.

  10. #490
    Vento moderato L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Localitą
    Modena, campagna Est m30
    Etą
    59
    Messaggi
    1,166
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Se si parla di alberi, mi interessa.
    Quindi il (fu) ghiacciaio della Brenva trae il nome dal larice!
    Un mio amico di Temł mi ha detto che in Valcamonica abeti e pini vengono chiamati tutti genericamente Paghčr, ed invece i larici Lares. Sarei curioso di sapere da Wtrentino come sono in Trentino questi nomi.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •