Pagina 59 di 86 PrimaPrima ... 949575859606169 ... UltimaUltima
Risultati da 581 a 590 di 855
  1. #581
    Bava di vento L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    18
    Messaggi
    148
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Dai ragazzi, da meteo appassionati non potete non tradurmi questi...
    "sneachda - wuisgen - ceòn" : quali fenomeni atmosferici sono questi 3?

    Il primo si può capire Sul secondo vi do l'aiuto dai: è un termine molto simile che trova corrispondenza nel tedesco (probabilmente contaminazione con l'anglosassone dalla lingua celtica...), però loro utilizzano una "R" iniziale. Ma il termine risulta mooolto simile
    Il secondo è forse pioggia? In tedesco è regen se non sbaglio ed ha sia la "r" iniziale sia "gen" alla fine. L'ultimo invece non ne ho idea...
    Anywhere, whenever. Apart but still together...

  2. #582
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    30
    Messaggi
    21,343
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Dai ragazzi, da meteo appassionati non potete non tradurmi questi...
    "sneachda - wuisgen - ceòn" : quali fenomeni atmosferici sono questi 3?

    Il primo si può capire Sul secondo vi do l'aiuto dai: è un termine molto simile che trova corrispondenza nel tedesco (probabilmente contaminazione con l'anglosassone dalla lingua celtica...), però loro utilizzano una "R" iniziale. Ma il termine risulta mooolto simile
    Strani nomi di cose dialettali-benzina.png

  3. #583
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    34
    Messaggi
    4,495
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Il secondo è forse pioggia? In tedesco è regen se non sbaglio ed ha sia la "r" iniziale sia "gen" alla fine. L'ultimo invece non ne ho idea...
    Esattamente: "wuisgen" significa proprio "pioggia".
    Ed il tedesco "regen" ha risentito proprio dell'influenza celtica.
    Tra l'altro, questo ci permette di aprire una parentesi, su come le lingue europee abbiano seguito due strade diverse.
    Non è casuale la radice in "Ren", deriverebbe proprio dal greco antico che indica lo scorrere dell'acqua (pensate al brocardo che tutti conosciamo, "panta REI", "tutto scorre"...).
    Bene, questo avrebbe influenzato molte delle lingue attuali: "rain" in inglese, "regen" in tedesco, simili i corrispondenti termini nelle lingue nordeuropee (addirittura lo stesso grande fiume "Reno" presenta questa radice, riconducibile appunto allo "scorrere").
    Ben altra strada hanno percorso le lingue neolatine ("pioggia", "pluie" per il francese , "lluvia" in spagnolo e "pleoia" per il rumeno: hanno tutte seguito il latino...).

    Tornando a noi, il primo termine "sneachda" significa "neve" . Anche qui, notiamo la radice "SN-", ripresa dalle lingue anglosassoni, dell'Europa centrale e perfino slave (e così abbiamo "snow" in inglese, "schnee" in tedesco, "sneg" in sloveno, ecc...).

    E veniamo all'ultimo termine, il più ostico in effetti
    "Ceòn" è la "nebbia" nel mio dialetto gaelico (non lo ritroviamo praticamente in nessuna lingua moderna; solo i fratelli scozzesi, gallesi e gli irlandesi utilizzano un termine molto vicino).
    I don't know what's 'round the corner way, I feel right now...

  4. #584
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    34
    Messaggi
    4,495
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Strani nomi di cose dialettali-benzina.png
    Ahahaha simo, mi fai veramente crepare
    Troppo forte!!
    I don't know what's 'round the corner way, I feel right now...

  5. #585
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    815
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Acqua...Strani nomi di cose dialettali


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    ok, getto la spugna

    L'unica zona del Trentino per me abbastanza comprensibile è la Val di Fassa , dove penso parlino ladino

  6. #586
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    38
    Messaggi
    6,745
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Agacin : cor au pied (piémontais ajassin) ......agacen
    Biolle (la) : bouleau (piémontais biola) ......bieula
    Combe (la) : vallée en flanc de montagne (piémontais comba)......La comba
    Grattacu : (ou gratte-cul) fruit de l'églantier, rosier sauvage (piémontais grata-cul.......grattacu
    Patiôque : boue épaisse (piémontais paciòc)......pacioc (si dice anche ad una persona per dire "sei un pasticcione" "té in paccioqué")
    Rate : rat, souris, le terme est féminin en français régional, comme il l'est en francoprovençal (piémontais rata)....lo rat
    Sôque : chaussures (piémontais sòco).......Sôque (ma per dire "zoccoli"), chaussures-scarpe si dice bôte
    Tartifle : pomme de terre (piémontais trìfole ou tartifle)....tartifle (a Verrayes, nel paese confinante, dicono cartifle)..a proposito deliziosa la "Tartiflette" della Savoia
    Tavan : taon (piémontais tavan) tavan
    Tchouk (être) : être légèrement ivre (piémontais cioch) tchouc
    Trouver le temps long : s'ennuyer, se languir, (piémontais trové longh) trouva long qua si dice anche " seumbla long " per "nostalgia"
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  7. #587
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    226
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Esattamente: "wuisgen" significa proprio "pioggia".
    Ed il tedesco "regen" ha risentito proprio dell'influenza celtica.
    Tra l'altro, questo ci permette di aprire una parentesi, su come le lingue europee abbiano seguito due strade diverse.
    Non è casuale la radice in "Ren", deriverebbe proprio dal greco antico che indica lo scorrere dell'acqua (pensate al brocardo che tutti conosciamo, "panta REI", "tutto scorre"...).
    Bene, questo avrebbe influenzato molte delle lingue attuali: "rain" in inglese, "regen" in tedesco, simili i corrispondenti termini nelle lingue nordeuropee (addirittura lo stesso grande fiume "Reno" presenta questa radice, riconducibile appunto allo "scorrere").
    Ben altra strada hanno percorso le lingue neolatine ("pioggia", "pluie" per il francese , "lluvia" in spagnolo e "pleoia" per il rumeno: hanno tutte seguito il latino...).

    Tornando a noi, il primo termine "sneachda" significa "neve" . Anche qui, notiamo la radice "SN-", ripresa dalle lingue anglosassoni, dell'Europa centrale e perfino slave (e così abbiamo "snow" in inglese, "schnee" in tedesco, "sneg" in sloveno, ecc...).

    E veniamo all'ultimo termine, il più ostico in effetti
    "Ceòn" è la "nebbia" nel mio dialetto gaelico (non lo ritroviamo praticamente in nessuna lingua moderna; solo i fratelli scozzesi, gallesi e gli irlandesi utilizzano un termine molto vicino).
    Ma quindi i due fiumi Reno, quello emiliano e quello tedesco hanno lo stesso nome con lo stesso significato praticamente?

  8. #588
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    226
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Esattamente: "wuisgen" significa proprio "pioggia".
    Ed il tedesco "regen" ha risentito proprio dell'influenza celtica.
    Tra l'altro, questo ci permette di aprire una parentesi, su come le lingue europee abbiano seguito due strade diverse.
    Non è casuale la radice in "Ren", deriverebbe proprio dal greco antico che indica lo scorrere dell'acqua (pensate al brocardo che tutti conosciamo, "panta REI", "tutto scorre"...).
    Bene, questo avrebbe influenzato molte delle lingue attuali: "rain" in inglese, "regen" in tedesco, simili i corrispondenti termini nelle lingue nordeuropee (addirittura lo stesso grande fiume "Reno" presenta questa radice, riconducibile appunto allo "scorrere").
    Ben altra strada hanno percorso le lingue neolatine ("pioggia", "pluie" per il francese , "lluvia" in spagnolo e "pleoia" per il rumeno: hanno tutte seguito il latino...).

    Tornando a noi, il primo termine "sneachda" significa "neve" . Anche qui, notiamo la radice "SN-", ripresa dalle lingue anglosassoni, dell'Europa centrale e perfino slave (e così abbiamo "snow" in inglese, "schnee" in tedesco, "sneg" in sloveno, ecc...).

    E veniamo all'ultimo termine, il più ostico in effetti
    "Ceòn" è la "nebbia" nel mio dialetto gaelico (non lo ritroviamo praticamente in nessuna lingua moderna; solo i fratelli scozzesi, gallesi e gli irlandesi utilizzano un termine molto vicino).
    Qua in zona in cimbro dicono "Dar Schnea" se non sbaglio, per indicare la neve, chiara l'origine tedesca

  9. #589
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    34
    Messaggi
    4,495
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Ma quindi i due fiumi Reno, quello emiliano e quello tedesco hanno lo stesso nome con lo stesso significato praticamente?
    Assolutamente si Tra l'altro, in questo caso è solo un "caso" (perdonami il gioco) che i due fiumi portino lo stesso nome; ma in entrambe le ipotesi il "Reno" rievoca proprio l'antichissima radice greca "rein", che significa appunto "scorrere"
    I don't know what's 'round the corner way, I feel right now...

  10. #590
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Chiusa di Pesio (CN)
    Età
    34
    Messaggi
    4,495
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Qua in zona in cimbro dicono "Dar Schnea" se non sbaglio, per indicare la neve, chiara l'origine tedesca
    Si si, chiarissima. Il centro Europa ha mantenuto fortissima l'appartenenza al ceppo germanico.
    E la cosa bella è che pure il mondo slavo ne condivide moltissimo
    I don't know what's 'round the corner way, I feel right now...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •