Pagina 85 di 88 PrimaPrima ... 35758384858687 ... UltimaUltima
Risultati da 841 a 850 di 873
  1. #841
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint Rhémy en Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    4,688
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da BoscoSnow Visualizza Messaggio
    Ma qua siamo in 200 circa, cosi mi ha detto una che lo parla al 100%.

    Probabilmente in molti di piu' sanno qualche parola.

    Il coro locale(solitamente pluripremiato al Mod di Glasgow) canta in gaelico, ma non so se aldila' delle canzoni lo sanno parlare, credo in pochi.

    Saluti.
    Capito capito
    Dalle parti mie (nel nord della Cumbria) è molto molto diffuso, ad esempio.

    Ps. Ma ti è arrivata la mia risposta al messaggio privato?
    Perchè la prima volta che mi avevi scritto non mi era arrivato nulla, poi hai rimandato e mi è arrivato regolarmente e ti ho poi risposto.
    Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs.

  2. #842
    Brezza leggera L'avatar di BoscoSnow
    Data Registrazione
    25/12/08
    Località
    Lochaline. Scotland
    Età
    38
    Messaggi
    384
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Sneg Visualizza Messaggio
    Capito capito
    Dalle parti mie (nel nord della Cumbria) è molto molto diffuso, ad esempio.

    Ps. Ma ti è arrivata la mia risposta al messaggio privato?
    Perchè la prima volta che mi avevi scritto non mi era arrivato nulla, poi hai rimandato e mi è arrivato regolarmente e ti ho poi risposto.
    Arrivato nulla.
    Yes we Dig!

  3. #843
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint Rhémy en Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    4,688
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da BoscoSnow Visualizza Messaggio
    Arrivato nulla.
    Eh ma la messaggistica fa i capricci ogni tanto.
    Comunque, senza problemi, te lo posso dire pure qua.
    Riguardo a quella faccenda di cui parlavamo, stai tranquillissimo...a maggior ragione in Scozia (io dormirei sonni molto tranquilli, credimi...).

    However, what a lovely land, my Scottish brother...
    (pensa che mi si è presentata una ghiotta occasione di lavoro ad Aberdeen...ma...al tempo stesso ho vinto un concorso pubblico in Valle d'Aosta . Vedremo...).

    P.s. Domani ti mando un messaggio privato, devo chiederti una cosa

    OT ended
    Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs.

  4. #844
    Burrasca L'avatar di meteo_vda_82
    Data Registrazione
    01/10/05
    Località
    Torgnon VdA 1350mt
    Età
    38
    Messaggi
    6,840
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Matëlmaire Visualizza Messaggio


    Ventotto accenti francesi... notare che quelli del Nord sono praticamente identici al québécois (accento franco-canadese).

    I miei preferiti sono quello della Bourgogne e della Nouvelle Aquitaine. Ma quello nizzardo è forse il più vicino al mio modo di parlare.
    A proposito di accenti e dialetti mi è venuto in mente un film di alcuni anni fa (che sicuramente qualcuno di voi ha già visto), "Bienvenue chez les ch'tis" ("giù al nord" il titolo del film in Italiano)
    Parla di un direttore delle poste della Provenza che viene trasferito nell'estremo nord della Francia , vicino a Lilla... qui dovrà integrarsi in una nuova realtà ma soprattutto capire il dialetto ("patois picard") e le espressioni e modi di dire tipici di questa zona che non vengono usati al sud e in altre zone della Francia...
    Per chi sa il francese consiglio di vederlo in lingua

    Anche se molto meno marcate che nel nostro paese o che in altre nazioni anche in Francia esistono (ancora) differenze regionali
    Ultima modifica di meteo_vda_82; 20/04/2020 alle 08:59
    Residenza: Torgnon (AO) 1350 mt
    Lavoro: Saint-Christophe (AO) 550 mt

  5. #845
    Calma di vento L'avatar di Matëlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    34
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Sicuro, comunque mi viene da dire.

    Francese del Nord -> influenza forte sulla lingua parlata nel Québec e dagli altri franco-canadesi. Ammetto che in certi termini non sembra quasi francese (quello della zona di Lille).
    Francese parigino/di Orléans -> standard, un po' come il toscano in Italia. Personalmente, però, non apprezzo la sua cadenza e il suo ritmo.
    Francese meridionale -> grandi influenze occitane, transizione mediterranea tra il ligure/monegasco e il catalano.
    Francese alpino -> matrice per il franco-provenzale e i vari patois parlati anche in Valle d'Aosta e Piemonte (e in parte della Svizzera).
    Francese atlantico -> decisamente più aperto rispetto a quello parigino, ma senza arrivare ai livelli esagerati del Sud, molto carino.
    Francese del centro -> forse è il più neutro, senza la "r" parigina oppure la "bocca larga" usata nel sud dello Stato.

  6. #846
    Vento teso L'avatar di paroplapi
    Data Registrazione
    18/08/08
    Località
    Yenne (Francia)
    Età
    51
    Messaggi
    1,575
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da meteo_vda_82 Visualizza Messaggio
    A proposito di accenti e dialetti mi è venuto in mente un film di alcuni anni fa (che sicuramente qualcuno di voi ha già visto), "Bienvenue chez les ch'tis" ("giù al nord" il titolo del film in Italiano)


    Il registra è comparso credo nella versione italiana "benvenuti al sud".

  7. #847
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,851
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Matëlmaire Visualizza Messaggio


    Ventotto accenti francesi... notare che quelli del Nord sono praticamente identici al québécois (accento franco-canadese).

    I miei preferiti sono quello della Bourgogne e della Nouvelle Aquitaine. Ma quello nizzardo è forse il più vicino al mio modo di parlare.
    praticamente per me sono indistinguibili

    eccetto il marsigliese che mi sembra un nordafricano che parla francese
    il nizzardo che mi sembra qualcosa che rimandi al genovese - ligure

    il corso effettivamente è cambiato

    quando 30-40 anni fa vedevo antenne 2 --> France 2, mi ricordo il telegiornale regionale della Corsica
    il telecronista mi dava l'idea di un sardo che parlava francese


    qui in Italia ci sono parecchie zone che perdono la loro univocità

    proprio in Sardegna ad Arborea (provincia Oristano) il paese è sorto da una colonia di alto marchigiani, Emiliano romagnoli e veneti

    nel 1984 la prima volta che ci andai, parecchie persone parlavano un dialetto simil nordestino (la chiesa del paese, con il suo tetto spiovente, ti fa sembrare di stare 1000 km più a nord)
    anni fa si è perso tantissimo, il sardo ha livellato tutto

    altra zona particolare è l'isola di San Pietro dove resiste un dialetto ligure - tabarkino
    qui il fatto di essere isola nell'isola permette di resistere ancor di più
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  8. #848
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,115
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Molto bello il video delle parlate in Francia!
    Per me i più difficili sono l'accento bretone e il parigino... non capisco quasi nulla
    I più "vicini" e comprensibili per me sono ovviamente quelli del Sud
    Se qualcuno di Tolone, di Hyeres, di Nizza mi parla lentamente riesco a capire praticamente all'80%..
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #849
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    32
    Messaggi
    24,115
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    praticamente per me sono indistinguibili

    eccetto il marsigliese che mi sembra un nordafricano che parla francese
    il nizzardo che mi sembra qualcosa che rimandi al genovese - ligure

    il corso effettivamente è cambiato

    quando 30-40 anni fa vedevo antenne 2 --> France 2, mi ricordo il telegiornale regionale della Corsica
    il telecronista mi dava l'idea di un sardo che parlava francese


    qui in Italia ci sono parecchie zone che perdono la loro univocità

    proprio in Sardegna ad Arborea (provincia Oristano) il paese è sorto da una colonia di alto marchigiani, Emiliano romagnoli e veneti

    nel 1984 la prima volta che ci andai, parecchie persone parlavano un dialetto simil nordestino (la chiesa del paese, con il suo tetto spiovente, ti fa sembrare di stare 1000 km più a nord)
    anni fa si è perso tantissimo, il sardo ha livellato tutto

    altra zona particolare è l'isola di San Pietro dove resiste un dialetto ligure - tabarkino
    qui il fatto di essere isola nell'isola permette di resistere ancor di più
    E infatti è così Un Marsigliese, o più in generale uno della Cote-d'Azur di origini non-maghrebine penso non esista più da una ventina d'anni
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #850
    Vento forte L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint Rhémy en Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    4,688
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Strani nomi di cose dialettali

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Molto bello il video delle parlate in Francia!
    Per me i più difficili sono l'accento bretone e il parigino... non capisco quasi nulla
    I più "vicini" e comprensibili per me sono ovviamente quelli del Sud
    Se qualcuno di Tolone, di Hyeres, di Nizza mi parla lentamente riesco a capire praticamente all'80%..
    Uhhh Lou, il francese del "nord"
    Il più "ruvido" l'ho trovato esattamente 3 mesi fa: ero per lavoro a Dunkerque e...che parlata che hanno da quelle parti
    Devo dire, però, che mi ha colpito pure il francese parlato in Belgio: l'ho sentito piuttosto "forte" in Vallonia
    Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •