Pagina 4 di 9 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 89
  1. #31
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,709
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    In tutto il mondo ci sono differenze all'interno dei paesi, e talvolta importanti..ma cio' non significa che bisogna quindi dividersi....anzi, il mondo tende ora a unire e non a dividere i paesi.....

    Ciao!
    AE
    Sono d'accordo e poi cmq esistono gli statuti speciali...più che le varie confederazioni,che spesso sono solo l'anticamera della secessione(vedi l'Unione di Serbia e Montenegro).Quanto alla traduzione,provvedo io con Google...Cmq sia,la Padania è un'invenzione bossiana senza fondamento storico.Capirei se si parlasse di Lombardo-veneto...Più che il federalismo,che io temo molto,secondo me si dovrebbe dare la giusta autonomia alle regioni trainanti d'Italia,in una cornice unitaria.Il vero secessionismo lo attuano le organizzazioni criminali al sud,tenendo le terre meridionali e la Sicilia nel ghetto.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #32
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,159
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Sinceramente forse il Libano vive gia' in una sorta di federazione religiosa.....c'erano prima della guerra delle zone miste nel paese...ormai quasi scomparse con la guerra...Ora nessuno parla di questo, è un tabu'....anche se per noi potrebbe servire una federazione.....ma qui ci si ammazzava! non è come in Italia!


    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo e poi cmq esistono gli statuti speciali...più che le varie confederazioni,che spesso sono solo l'anticamera della secessione(vedi l'Unione di Serbia e Montenegro).Quanto alla traduzione,provvedo io con Google...Cmq sia,la Padania è un'invenzione bossiana senza fondamento storico.Capirei se si parlasse di Lombardo-veneto...Più che il federalismo,che io temo molto,secondo me si dovrebbe dare la giusta autonomia alle regioni trainanti d'Italia,in una cornice unitaria.Il vero secessionismo lo attuano le organizzazioni criminali al sud,tenendo le terre meridionali e la Sicilia nel ghetto.

  3. #33
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,709
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    Sinceramente forse il Libano vive gia' in una sorta di federazione religiosa.....c'erano prima della guerra delle zone miste nel paese...ormai quasi scomparse con la guerra...Ora nessuno parla di questo, è un tabu'....anche se per noi potrebbe servire una federazione.....ma qui ci si ammazzava! non è come in Italia!
    Semmai le analogie sono tra il Libano e la ex Jugpslavia,dato che lì il conflitto sorse su base etnico-religiosa,anche se portò ad una secessione che non si è avuta da voi:ogni caso fa storia a sè.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #34
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,159
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    E' vero, qui e' difficile dividere....eppure la base per far cio' esiste......forse nessuno delle potenze lo voleva...e la Siria a quel punto preferiva prenderlo quasi tutto, anziché vederlo diviso.......cosi' diceva apertamente Assad (presidente della Siria 1970-2000).....

    Kissinger, ex ministro degli esteri americano, negli anni 1975-76 invece pensava che sia meglio far vivere qui i palestinesi per sempre e far emigrare i cristiani in America del Nord, tanto sono un corpo estraneo!!!!

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Semmai le analogie sono tra il Libano e la ex Jugpslavia,dato che lì il conflitto sorse su base etnico-religiosa,anche se portò ad una secessione che non si è avuta da voi:ogni caso fa storia a sè.

  5. #35
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,685
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    Ad esempio, in Italia si parlava spesso dei massacri di Sabra e Chatila...e cosi' i cristiani sembravano dei selvaggi......ma nessuno vi ha parlato di tanti villaggi cristiani rasati al suolo nello Chouf ad esempio e i massacri fatti là sugli innocenti........tutto questo ormai fa parte della storia...ma era per dire che tutti sono capaci di fare cose orrende durante la guerra........
    Persino i palestinesi hanno capito che hanno sbagliato nel combattere i cristiani in Libano....hanno perso anche loro in quel senso.......Ma come sempre accade, anche nella vita di ciascuno di noi, gli errori fatali si percepiscono dopo.........e non durante......

    Ora si tratta di ricostruire il Libano e non ripetere gli stessi errori e le stesse guerre ogni 15 anni......
    Magari anche l'Italia potrebbe imparare qualcosa dalla nostra guerra......per evitare problemi nel futuro......

    Grazie ancora, ciao!
    AE

    andrè, questo non lo sapevo proprio

    si diceva che nel massacro di Sabra e Chatila le falangi cristiane avevano dato il peggio di se, ma nessuno ha mai dichiarato apertamente cosa è successo anche per i villaggi cristiani...

    nonostante che l'Italia sia un paese cattolico

    questo deve dimostrare ancor di più che la verità non sta sempre e solo da una parte sola
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  6. #36
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,709
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Citazione Originariamente Scritto da André Eid Visualizza Messaggio
    E' vero, qui e' difficile dividere....eppure la base per far cio' esiste......forse nessuno delle potenze lo voleva...e la Siria a quel punto preferiva prenderlo quasi tutto, anziché vederlo diviso.......cosi' diceva apertamente Assad (presidente della Siria 1970-2000).....

    Kissinger, ex ministro degli esteri americano, negli anni 1975-76 invece pensava che sia meglio far vivere qui i palestinesi per sempre e far emigrare i cristiani in America del Nord, tanto sono un corpo estraneo!!!!
    Anche per la Nigeria si sta ventilando l'ipotesi della secessione,sul modello dello Yemen.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #37
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,159
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    E' vero, Israele era a Beirut, avevano eletto il capo dele falange Bachir Gemayel come presidente della repubbblica, ma prima che arrivi in carica, l'hanno fatto esplodere con tanti altri!!!nel 1982......e gli israeliani hanno fatto entrare le falange in quei campi palestinesi!!!......poi il capo di questi gruppi entrati è diventato pro siriano!!!

    Massacri sui cristiani invece, prima a Damour, nel 1976, una piccola citta' cristiana tra Beirut e Sidone...annientata dai paestinesi...e nel 1983 nello Chouf dopo il ritiro dell'esercito israeliano, sono state annientate intere villaggi cristiani dai drusi libanesi di Joumblat (figlio).....Io sono cristiano dello Chouf e anche mia moglie......meno male noi abitavamo a Beirut come la meta' dei libanesi, ma tanti innocenti no........Noi abbiamo perso la casa di montagna e il villaggio, ma altri hanno perso i loro cari in modo selvaggio......
    Ripeto, non lo dico per risvegliare l'odio e il rancore, i drusi con i maroniti hanno creato insieme il Libano "moderno" tra il 1500 e il 1800.....
    Ma per dire che tutti sono capaci di atti orrendi.....

    Poi Joumblat figlio è diventato anti siriano nel 2005 (che tra l'altro hanno ammazzato suo padre nel 1977)......ma ultimamente sta in mezzo!!!....è molto bravo a cambiare campo a seconda del vincitore!!!....

    L'Italia aiuta spesso i musulmani sciiti in Libano, anche i palestinesi, forse perché pensa che i cristiani sono gia' in tasca, invece gli altri no...peccato, è un errore secondo me......poi il futuro glielo dimostrera'.....

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    andrè, questo non lo sapevo proprio

    si diceva che nel massacro di Sabra e Chatila le falangi cristiane avevano dato il peggio di se, ma nessuno ha mai dichiarato apertamente cosa è successo anche per i villaggi cristiani...

    nonostante che l'Italia sia un paese cattolico

    questo deve dimostrare ancor di più che la verità non sta sempre e solo da una parte sola

  8. #38
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,159
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Ma io so che lo Yemen era diviso, e poi con la forza li hanno uniti !!! mistero della fede!!!


    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Anche per la Nigeria si sta ventilando l'ipotesi della secessione,sul modello dello Yemen.

  9. #39
    Banned L'avatar di pio
    Data Registrazione
    22/02/05
    Località
    migliana prato 605mt....abito a prato ma sono fiorentino di nascita!!
    Età
    45
    Messaggi
    3,254
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    prima della questione israeliana in libano come si viveva?

  10. #40
    Burrasca L'avatar di André Eid
    Data Registrazione
    21/10/09
    Località
    Beirut-Libano, periferia Sud Est alt. 39 m.
    Età
    52
    Messaggi
    5,159
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: il Libano: frammentazione o mosaico?

    Veramente non era passato molto tempo dalll'indipendenza nel 1943...il paese era ancora agli inizi........e prima (dal 1918 al 1943) c'era il mandato francese, a seguito della prima guerra mondiale (nel 1918 il Libano è stato liberato dagli ottomani rimasti per 4 secoli, anche se aveva una certa autonomia nel "piccolo Libano" cioe' la montagna)....quindi sono stati solo pochi anni quasi tranquilli, solo nel 31 dicembre 1946 l'armata francese ha lasciato il Libano, quindi il Libano non ha avuto modo di respirare e sono iniziate le guerre in zona (1948-1956-1967-1973 tra Israele e arabi)....

    Comunque anche la Siria ha influito negativamente quanto Israele se non di piu'.......abbiamo dei vicini di casa ehm ehm "molto gentili" con noi....

    Citazione Originariamente Scritto da pio Visualizza Messaggio
    prima della questione israeliana in libano come si viveva?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •