Pagina 2165 di 2645 PrimaPrima ... 1165166520652115215521632164216521662167217522152265 ... UltimaUltima
Risultati da 21,641 a 21,650 di 26442
  1. #21641
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Bisogna ben puntare in alto. Che le nazioni ci siano non è ovvio, sono comunque un'invenzione relativamente recente, come sono arrivate scompariranno. Così come sono strutturate, del resto, a cosa servono l'Italia o la Spagna?
    io temo che il tutto rimarrà così
    l'UE è solo un cappello, ma ognuno tenta sempre di fare le scarpe agli altri.

    basta vedere i nostri rapporti con la Francia: da una parte noi remissivi, idealisti, detta alla romana: farlocconi
    dall'altra i francesi che giocano a tutto spiano e se ne strafregano delle buone maniere e del sentimento comune europeo

    STX ne è il chiaro esempio lampante del (finto) "liberista" Macron
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  2. #21642
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,999
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    A volte sembra perdersi l'osservazione della realtà intorno a noi: Spagna che tenta di dividersi, gran Bretagna fuori, gruppo del visegrad che agisce in modo autonomo del tutto estraneo alle politiche comuni, Grecia esperimento di affossamento di un nazione, Germania che regna sola, Austria che chiude le frontiere e guarda a est, paesi del nord che stanno per conto loro...
    ma questa è una unione? Ci vuole coraggio...
    Se si disintegrasse, nessun Paese o regione da solo avrebbe il peso politico, militare ed economico per contare una cippa sullo scenario planetario.Ma la gente è troppo fissata con le appartenenze nazionali e locali per capirlo. C'è un orticellismo che si vede dalle grandi alle piccole cose.
    Ultima modifica di Josh; 28/09/2017 alle 12:01
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #21643
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,999
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    No, e non tanto per l'economia (e comunque per quello bastava un'unione doganale) quanto per ragioni sociali, visto che da quel punto sono indietrissimo (a parte la Slovenia e in parte la Rep. Ceca, direi); ma, soprattutto, tirarli a bordo prima di fare una riforma sensata dei meccanismi dell'UE (es. eliminando i voti all'unanimità) è stata una mossa suicida.
    Purtroppo è così
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #21644
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,615
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    STX ne è il chiaro esempio lampante del (finto) "liberista" Macron
    Porti fortuna, pare.

    Fincantieri conquista Stx, Italia e Francia raggiungono l’accordo - La Stampa

    E peraltro...

    Siemens to Merge Rail Operations With French Rival Alstom - Bloomberg


  5. #21645
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,999
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Concordo, e giuro che non capisco perchè non ci sia assolutamente nessun movimento del genere, di spazio ce ne sarebbe in abbondanza. Boh.
    Per un deficit culturale palese
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #21646
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,999
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    si, decisamente
    sempre stato contrario a questi allargamenti dell'UE che riempiono la bocca ma che in sostanza creano più problemi che altro
    l'UE doveva essere solo rivolta alle nazioni fondatrici del MEC + la Spagna e Austria

    per gli altri, al massimo, accordi commerciali

    così abbiamo creato un pachiderma praticamente ingovernabile, ognuno vuole dire la sua
    mettere d'accordo 2-3 amici è difficile, figurarsi con 28...
    L'Europa che c'è, a livello di integrazione, come dice Psnebianco è già un miracolo che ci sia. Gli europei sono ancora troppo legati alle appartenenze nazionali e regionali. Ci vorranno generazioni perché questo cambi. La generazione Erasmus è troppo esigua e conta e pesa poco,al momento.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #21647
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,809
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Chi ti dice che cambi?
    In Catalogna e Scozia i più nazionalisti sono proprio i giovani.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  8. #21648
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,555
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Guarda che non è che un piccolo Stato sarebbe privo di burocrazia.Non è questo il punto. L'autonomia fiscale e politica responsabilizza le entità locali molto più dell'essere Stato indipendente.
    Tuttavia se l'Europa avesse, faccio per dire, 56 Stati indipendenti (numero a caso molto elevato), a livello fiscale e politico ci sarebbe senza dubbio maggiore concorrenza fra i vari Stati per attrarre capitali rispetto ad un Europa di 28 Stati come quella attuale. Perché mai la maggiore concorrenza nell'attrarre capitali dovrebbe tradursi in una minore responsabilità? La logica suggerisce il contrario.
    Oltre al fatto, e questo è provato nella storia da secoli, che Stati più piccoli sono più facilmente gestibili e tendono a dare livelli di benessere/qualità della vita più elevati ai propri abitanti.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  9. #21649
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,809
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Oltre al fatto, e questo è provato nella storia da secoli, che Stati più piccoli sono più facilmente gestibili e tendono a dare livelli di benessere/qualità della vita più elevati ai propri abitanti.
    Correlation =! Causation. Semplicemente gli stati più benestanti sono gli stati-nazione occidentali, che nella maggior parte dei casi sono piccoli per ragioni storiche. Ma non c'è alcuna relazione di causa-effetto. Ci sono stati grandi che funzionano, stati piccoli che funzionano, stati grandi che non funzionano e stati piccoli che non funzionano.
    Ci sono la Svizzera e la Moldavia, la Russia e il Giappone.

    Peraltro si potrebbe benissimo usare la storia pre-novecentesca per dimostrare il contrario.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  10. #21650
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,615
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Correlation =! Causation.
    In Europa non vedo nemmeno correlazione tra dimensioni e sviluppo, onestamente:

    Dura salita o "discesa" verso il default?-neutrino-2017-09-28-at-15.24.49.png

    (HDI)


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •