Pagina 2268 di 2645 PrimaPrima ... 1268176821682218225822662267226822692270227823182368 ... UltimaUltima
Risultati da 22,671 a 22,680 di 26442
  1. #22671
    Brezza leggera L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    460
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    La popolazione mondiale continua ad aumentare a ritmi semplicemente ridicoli (voglio dire in un pianeta di 7,5 miliardi di persone vedere che aumentano di 80 milioni all'anno fa piuttosto specie) e che dovrebbero diminuire soltanto quando saremo ormai prossimi ai 10 miliardi d'individui.

    .
    Consentimi una battuta.. bisognerebbe dire agli africani di fare meno figli, che poi i paesi più ricchi non li possono mantenere..
    Ma loro capiscono che non debbono fare questi figli per garantire a tutto il mondo un benessere che in Africa non hanno mai avuto?
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  2. #22672
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Ricordiamo anche che non è solo il valore tecnologico, ma anche il fatto che nel periodo pre-globale i prodotti italiani andavano forte all' estero anche perché erano i più convenienti.
    E ricordiamo anche che l'Italia ha il secondo surplus commerciale d'Europa dopo la Germania (l'ultimo dato piazzava l'attivo della bilancia dei pagamenti oltre 3 punti di PIL) il che vuol dire che l'export è, anche oggi, proprio l'ultimo dei nostri problemi.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #22673
    Brezza leggera L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    460
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    E ricordiamo anche che l'Italia ha il secondo surplus commerciale d'Europa dopo la Germania (l'ultimo dato piazzava l'attivo della bilancia dei pagamenti oltre 3 punti di PIL) il che vuol dire che l'export è, anche oggi, proprio l'ultimo dei nostri problemi.
    E' il mercato interno il nostro problema.

    L'Euro, a cui io ero contrario (non ci si unisce mai in un rapporto di cambio con un paese straniero... a meno che non si faccia l'unione politica, prima), e l'afflusso di manodopera a basso costo in Italia proveniente dall'Africa e dall'Asia, oltre alla concorrenza dei paesi asiatici, ha spinto i salari e/o gli stipendi verso il basso, e quindi ha creato problemi alla nostra economia.

    La politica economica di un Governo è di 3 tipi... monetaria, valutaria, fiscale.. ma l'Italia non ha in mano nessuna delle 3, perché molto dipende da Bruxelles (diciamo così)...
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  4. #22674
    Vento moderato L'avatar di Edonati
    Data Registrazione
    12/02/12
    Località
    VERRUA SAVOIA
    Età
    55
    Messaggi
    1,083
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    E ricordiamo anche che l'Italia ha il secondo surplus commerciale d'Europa dopo la Germania (l'ultimo dato piazzava l'attivo della bilancia dei pagamenti oltre 3 punti di PIL) il che vuol dire che l'export è, anche oggi, proprio l'ultimo dei nostri problemi.
    Fino a quando non verremo coinvolti nella guerra dei dazi voluta da Trump.

  5. #22675
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    17,001
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    E' il mercato interno il nostro problema.

    L'Euro, a cui io ero contrario (non ci si unisce mai in un rapporto di cambio con un paese straniero... a meno che non si faccia l'unione politica, prima), e l'afflusso di manodopera a basso costo in Italia proveniente dall'Africa e dall'Asia, oltre alla concorrenza dei paesi asiatici, ha spinto i salari e/o gli stipendi verso il basso, e quindi ha creato problemi alla nostra economia.

    La politica economica di un Governo è di 3 tipi... monetaria, valutaria, fiscale.. ma l'Italia non ha in mano nessuna delle 3, perché molto dipende da Bruxelles (diciamo così)...
    L'euro è solo una moneta e quindi è neutra rispetto all'andamento dei salari, che è ancorato,semmai, alla produttività per ora lavorata. Che in Italia è stagnante dal 2006.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #22676
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    17,001
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #22677
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    L'Euro, a cui io ero contrario (non ci si unisce mai in un rapporto di cambio con un paese straniero... a meno che non si faccia l'unione politica, prima), e l'afflusso di manodopera a basso costo in Italia proveniente dall'Africa e dall'Asia, oltre alla concorrenza dei paesi asiatici, ha spinto i salari e/o gli stipendi verso il basso, e quindi ha creato problemi alla nostra economia.
    Se un Paese che si vantava di far parte del G7 ha un'economia nella quale un branco di poveracci, sottoscolarizzati e che manco conoscono la lingua è in grado di fare una tale concorrenza da spingere in basso i salari secondo me ci sono tante domande da farsi...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #22678
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,809
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'euro è solo una moneta e quindi è neutra rispetto all'andamento dei salari, che è ancorato,semmai, alla produttività per ora lavorata. Che in Italia è stagnante dal 2006.
    Magari, in realtà è stagnante dal 2000...
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  9. #22679
    Brezza leggera L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    460
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'euro è solo una moneta e quindi è neutra rispetto all'andamento dei salari, che è ancorato,semmai, alla produttività per ora lavorata. Che in Italia è stagnante dal 2006.
    Infatti ho parlato di euro e poi ho messo la congiunzione, perché ho parlato anche d'altro. Però proprio la presenza dell' euro ci costringe ad accettare dei vincoli imposti da trattati che comunque siamo stati noi a firmare.
    Addo' arrivamo, mettemo glio' pezzùco
    Luccicantella calla calla, mitti fuoco alla cavalla, la cavalla dé glio' ré, luccicantella mmàni a mmé!!

  10. #22680
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    17,001
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Infatti ho parlato di euro e poi ho messo la congiunzione, perché ho parlato anche d'altro. Però proprio la presenza dell' euro ci costringe ad accettare dei vincoli imposti da trattati che comunque siamo stati noi a firmare.
    Molti di quei vincoli li dovremmo rispettare comunque,semplicemente perché siamo un Paese iper-indebitato e l'euro nulla c'entra,anzi ha avuto il merito di farci risparmiare una fortuna in termini di interessi pubblici,visto che con la lira negli anni 90' pagavamo fino al 10-12% di interesse sulle emissioni di nuovi titoli,per cui è probabile che avremmo dovuto quantomeno fare un default parziale ben prima della maxi recessione del 2008.
    Ma questo sembra caduto nel dimenticatoio.
    Non solo. Vorrei che mi spiegassi che avrebbe potuto fissare l'Italia di diverso con la liretta...oltre a dichiarare default da quel dì,per l'insostenibilità degli interessi che pagava(ma questo già l'abbiamo detto).
    Ma vi è di più. La Spagna,il Portogallo,l'Irlanda del sud hanno l'euro e sono in crescita da anni,come ben sai...Hanno avuto momenti difficili,hanno stretto la cinghia senza i nostrai piagnistei ed ora stanno un poco meglio.
    Quindi spettiamola di dare la colpa all'euro.Siamo un Paese eterogeneo,poco portato a fare sistema e probabilmente inadatto al processo di globalizzazione.L'euro non c'entra.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •