Pagina 2390 di 2521 PrimaPrima ... 1390189022902340238023882389239023912392240024402490 ... UltimaUltima
Risultati da 23,891 a 23,900 di 25206
  1. #23891
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Località
    Milano Isola
    Messaggi
    16,544
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    (aldilà del capire perchè la scelta danneggi la NATO; capirei al limite gli USA, ma la NATO è un concetto un po' più ampio)
    Tipo che la Russia è attualmente il nemico/pericolo numero 1 per la NATO?


  2. #23892
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,667
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Onestamente della questione geopolitica mi interessa il giusto (aldilà del capire perchè la scelta danneggi la NATO; capirei al limite gli USA, ma la NATO è un concetto un po' più ampio): in compenso far passare i gasdotti attraverso i Paesi ostili finisce per creare problemi alle forniture. E lo abbiamo già visto.
    Vada per i rigassificatori (anche se passare da gas a liquido, trasportarlo via nave, e poi ritrasformarlo in gas a naso non mi sembra il massimo dell'efficienza), ma se devo costruire un gasdotto che non passi attraverso delle potenziali rotture di maroni mi sembra il minimo.
    Sai com'è, quelli (tolta l'Ucraina) sono paesi NATO, mentre la Russia è ufficialmente e reciprocamente ritornata ad essere il nemico alla frontiera orientale dell'Alleanza Non mi pare difficile capire il danno per la NATO

  3. #23893
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Sì ho capito, però c'è poco da fare se la maggior parte dei Paesi della NATO gas suo non ce l'ha o non ne ha abbastanza.
    Sul "nemico alla frontiera orientale dell'Alleanza" quoto la risata.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #23894
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Sui "dazi selettivi" e "a tempo" il Seminerio la tocca piano...

    Il sottosegretario ai dazi selettivi ed il mecenatismo del fancazzismo - Phastidio.net
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #23895
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    43
    Messaggi
    6,023
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sui "dazi selettivi" e "a tempo" il Seminerio la tocca piano...

    Il sottosegretario ai dazi selettivi ed il mecenatismo del fancazzismo - Phastidio.net
    Il paragrafo finale è da antologia:

    Quanto alle catene di fornitura, che alimentano la nostra manifattura, arrendetevi! La Cina ha già vinto. Oppure, ripeto, vendete le vostre aziende ai cinesi ed ai loro stupidi ingegneri, mentre voi dipingete o intagliate un fallo gigante sulla porta del vostro vicino, sussidiati dal reddito di cittadinanza: anche così si scovano i nuovi Michelangelo, del resto.
    Luca Bargagna

  6. #23896
    Vento forte L'avatar di Stefano83
    Data Registrazione
    08/11/07
    Località
    Galàtone (LE)
    Età
    34
    Messaggi
    3,827
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    estesa pure all'online.
    questa cosa in effetti non si può sentire

    Il mio sito: Meteosts

    Reti: MNW - WU - Sup.

    Webcams


    "Colui che segue la folla non andrà mai più lontano della folla. Colui che va da solo sarà più probabile che si troverà in luoghi dove nessuno è mai arrivato" ​(Albert Einstein)

  7. #23897
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,667
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sì ho capito, però c'è poco da fare se la maggior parte dei Paesi della NATO gas suo non ce l'ha o non ne ha abbastanza.
    Il problema non è il gas russo in sé. Il problema è che la Germania (insieme all'Austria) è il campione dell'ipocrisia energetica e geopolitica sullo scacchiere europeo. Per dire, da un lato agisce per impedire l'incremento delle centrali nucleari là dove sono in progetto/costruzione; da un lato impone obiettivi irrealistici di emissioni di CO2, che lei stessa non può garantire (con l'Energiewende che a momenti va più a carbone che a rinnovabili); e dall'altro lato compra abbondante gas russo. E qui si inseriscono la NATO e l'ipocrisia geopolitica: le sanzioni hanno avuto il loro effetto sull'economia russa, ma non ne hanno certo forzato il ritiro da Crimea e Donbass; su quest'ultima zona Berlino accondiscende alla commedia dei "ribelli" solo appoggiati dai russi (per chi dormisse dal 2014: sono truppe regolari russe, affiancate da volontari e mercenari); e non contenta di ciò, va pure a costruire un doppio gasdotto che bypassa gli stati che più sentono la minaccia russa (sulla Polonia possiamo discuterne se sia reale o meno, ma sui Baltici no). Mi pare legittimo chiedersi se Berlino sia un convinto sostenitore del sistema euro-atlantico e dei suoi valori civili, oppure se preferisca fare buoni affari con Mosca anche a costo di passare sopra (in questo caso, anche a lato) di paesi amici ed alleati.



    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sul "nemico alla frontiera orientale dell'Alleanza" quoto la risata.
    Risata amara e ironica, dato che è vero

  8. #23898
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #23899
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,685
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    dedicato a chi pensa che sia una bazzecola uscire dall'Euro (dall'Europa... ma si, tanto che ci siamo, anche dal Sistema Solare)

    Il Piano B di Savona noi l’abbiamo provato a mettere in pratica. Ecco quello che succede… - Difesa Online

    ma è dedicato anche a chi aveva bollato il sito come di questo o di quel partito dimostrando che:
    • o non aveva letto, ma deve compulsamente scrivere qualcosa sul forum (fa audience)
    • o aveva letto ma non aveva capito nulla
    • o, peggio ancora, aveva letto, capito, ma siccome non gli andavano a genio le conclusioni, doveva criticare il tutto (questa è malafede)



    PS: ma i catalani come pensano di uscire dalla Spagna? Per me è un mistero


    sempre dedicato a chi dice che basta pigiare un tasto (on/off) ed è tutto risolto


    http://www.difesaonline.it/geopolitica/analisi/continuiamo-lanalisi-del-piano-b-di-savona-anche-gli-stati-nel-loro-piccolo%E2%80%A6-si

    solo l'ultimo punto non sono d'accordo al 100% (nota n° 9) e l'ho riportato anche in post precedenti. Forse sono troppo idealista...

    Il Piano B di Savona e gli scenari dell’Europa di domani - Difesa Online

    per carità, Savona o chi per lui ha il dovere di capire cosa fare se...

    ma mi aspetterei che seguissero principalmente la strada di rimettere in piedi questo nostro paese, di rimetterlo in carreggiata una volta per tutte
    siamo in attesa da decenni...
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  10. #23900
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,697
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sui "dazi selettivi" e "a tempo" il Seminerio la tocca piano...

    Il sottosegretario ai dazi selettivi ed il mecenatismo del fancazzismo - Phastidio.net
    L'opposizione del plurilaureato di Pomigliano al trattato commerciale col Canada, che avrebbe dato nuove chances alle imprese esportatrici italiane, si iscrive in questa strategia autolesionista
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •