Pagina 2396 di 2609 PrimaPrima ... 1396189622962346238623942395239623972398240624462496 ... UltimaUltima
Risultati da 23,951 a 23,960 di 26089
  1. #23951
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,133
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    il Giappone aveva rivolto le sue mire prima alla Corea, poi alla Cina e Russia
    Poi però hanno prima sbattuto il muso sulla Russia (URSS), e poi sull'America (e un po' di Impero Britannico)

    Ovviamente non senza iniziali vittorie, dalla guerra russo-giapponese a Pearl Harbor e Singapore: ma nel lungo...

  2. #23952
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Sono relativamente benestanti, ma pur sempre sul livello della Romania.
    Mica vero.A livello procapite ormai sono come la Slovacchia e la Grecia.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #23953
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,196
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Mica vero.A livello procapite ormai sono come la Slovacchia e la Grecia.
    Ma c'è molta disuguaglianza rispetto ai paesi dell'est Europa, basta guardare il coefficiente Gini, nella capitale Santiago si vive bene ma in molte altre zone del paese c'è povertà.

  4. #23954
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Ma c'è molta disuguaglianza rispetto ai paesi dell'est Europa, basta guardare il coefficiente Gini, nella capitale Santiago si vive bene ma in molte altre zone del paese c'è povertà.
    Questo è vero. Ad ogni modo, rispondendo a @snowaholic , non vedo particolari controindicazioni riguardo all'integrazione economica su base regionale indipendentemente dalle dimensioni dei partecipanti al mercato comune. Il MEC fu un enorme successo e metteva insieme Lussemburgo, Belgio e Germania ovest, non propriamente delle stesse dimensioni. Mi sembra anzi un'ottima risposta all'ondata protezionistica guidata dall'idiot in chief americano.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #23955
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,678
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Più che altro il PIL pro capite del Cile è un po' pompato in alto dalle risorse energetiche e riflette meno il reale benessere della popolazione rispetto ai corrispondenti paesi dell'Europa orientale che hanno un'economia più diversificata ed industrializzata.
    Ad ogni modo il Cile rimane universi avanti a qualsiasi altro paese dell'America Latina, tranne forse l'Uruguay. Secondo me al di fuori dell'Europa orientale è l'unico paese al mondo con reali potenzialità di diventare pienamente sviluppato nel prossimo futuro.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  6. #23956
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Più che altro il PIL pro capite del Cile è un po' pompato in alto dalle risorse energetiche e riflette meno il reale benessere della popolazione rispetto ai corrispondenti paesi dell'Europa orientale che hanno un'economia più diversificata ed industrializzata.
    Ad ogni modo il Cile rimane universi avanti a qualsiasi altro paese dell'America Latina, tranne forse l'Uruguay. Secondo me al di fuori dell'Europa orientale è l'unico paese al mondo con reali potenzialità di diventare pienamente sviluppato nel prossimo futuro.
    Penso pure.Anzi,secondo te ha più potenzialità il Cile o i Paesi del gruppo di Visegrad?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #23957
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,678
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Penso pure.Anzi,secondo te ha più potenzialità il Cile o i Paesi del gruppo di Visegrad?
    Senz'altro i secondi. Essere attaccati alla Germania ed inseriti nel sistema UE fa la differenza.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  8. #23958
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    555
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Mica vero.A livello procapite ormai sono come la Slovacchia e la Grecia.
    Quando si parla di produttori di materie prime è sempre meglio usare il reddito nazionale lordo, che tiene conto tra le altre cose dei profitti delle multinazionali che fanno parte del PIL ma non sono reddito dei cileni
    National income - Gross national income - OECD Data
    Per i confronti internazionali inoltre sarebbe sempre meglio usare valori a parità di potere d'acquisto, che riflettono meglio il reddito disponibile e il potere d'acquisto dei residenti. Si trovano varie stime di questo valore e il Cile è grosso modo ai livelli della Russia.
    List of countries by GNI (PPP) per capita - Wikipedia

    Senza contare la disuguaglianza estrema già citata da Paxo, che si è ridotta molto rispetto ai tempi della dittatura ma rimane molto alta con un GINI attorno a 0,5.

  9. #23959
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    555
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Questo è vero. Ad ogni modo, rispondendo a @snowaholic , non vedo particolari controindicazioni riguardo all'integrazione economica su base regionale indipendentemente dalle dimensioni dei partecipanti al mercato comune. Il MEC fu un enorme successo e metteva insieme Lussemburgo, Belgio e Germania ovest, non propriamente delle stesse dimensioni. Mi sembra anzi un'ottima risposta all'ondata protezionistica guidata dall'idiot in chief americano.
    Semplicemente per gli stati molto grandi l'integrazione commerciale ha minori vantaggi, per quelli molto piccoli è indispensabile. E ho già detto che fanno bene a perseguirla, sono più scettico degli accordi con i grandi produttori manifatturieri asiatici poveri di materie prime.

  10. #23960
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,678
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Per i confronti internazionali inoltre sarebbe sempre meglio usare valori a parità di potere d'acquisto, che riflettono meglio il reddito disponibile e il potere d'acquisto dei residenti. Si trovano varie stime di questo valore e il Cile è grosso modo ai livelli della Russia.
    Io sono profondissimamente contrarissimo all'utilizzo del PPA applicato al PIL e continuerò ad esserlo fino alla morte

    E' completamente insensato. Il PIL non misura stipendi medi, redditi o potere d'acquisto. Misura il valore della produzione e le differenze di prezzo vanno comprese nel conteggio del PIL stesso, non appianate.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •