Pagina 2459 di 2610 PrimaPrima ... 1459195923592409244924572458245924602461246925092559 ... UltimaUltima
Risultati da 24,581 a 24,590 di 26091
  1. #24581
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    A giudicare dalle dichiarazioni di Salvini di oggi (insieme alla Le Pen) la strategia mi sembra pagare il prezzo dell'aumento di spread e alzare i toni contro l'Europa e i mercati finanziari (Soros!!!) per cercare di massimizzare il risultato elettorale delle europee.
    Dopo le elezioni con diversi equilibri politici nelle istituzioni europee pensano di avere più sostegno a livello comunitario (pia illusione secondo me).
    Anche fosse vien da chiedersi cosa te ne fai del sostegno comunitario se non trovi gente che ti presta soldi... Magari pensano di riscrivere lo statuto della BCE...

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Come strategia elettorale potrebbe anche funzionare, ma bisogna vedere se ci arriviamo alle europee senza che la situazione precipiti, anche se oggettivamente finché i rendimenti stanno sotto il 5% per qualche mese si può tirare avanti al modico prezzo di qualche miliardo di euro.
    Certo, tanto ne abbiamo un tot da scialare...

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ma è una strategia ad alto rischio, se l'aumento dei tassi alimenta la sfiducia nella sostenibilità dei conti pubblici italiani si può avviare una spirale negativa come nel 2011 e arrivare alle europee in una situazione già caotica.
    Mancano 7 mesi alle Europee... Con il trend attuale sono 2-3 ere geologiche...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #24582
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,137
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Tu aspetta il prossimo...
    Ma soprattutto: quando fumi 60 sigarette al giorno per anni è giusto dare la colpa al chirurgo che ti asporta un polmone se respiri peggio...
    A me sembra però che il chirurgo si sia ben guardato dal togliere la principale neoplasia che aveva sotto gli occhi (leggi, fare una bella patrimoniale vs i suoi compagni di merende dell' alta finanza e della grande possidenza). Con la scusa che i numeri sarebbero stati insignificanti ..... (falso che più falso non si può).
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  3. #24583
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    555
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Anche fosse vien da chiedersi cosa te ne fai del sostegno comunitario se non trovi gente che ti presta soldi... Magari pensano di riscrivere lo statuto della BCE...



    Certo, tanto ne abbiamo un tot da scialare...


    Mancano 7 mesi alle Europee... Con il trend attuale sono 2-3 ere geologiche...
    Magari pensano di poter accedere al programma OMT senza tagliare il deficit a tappe forzate, oppure puntano ad una maggioranza euroscettica per poter negoziare una uscita dall'euro. Sinceramente faccio fatica a trovare una logica in queste scelte, perché alzare ancora il livello dello scontro in una giornata come oggi se non pensi che una vittoria alle europee ti aiuterà a trovare una via di uscita da questa situazione? Io non credo che aiuti, ma forse lui lo pensa. Oppure pensa che lo spread sia orchestrato da Bruxelles e quindi basti conquistare la maggioranza al parlamento europeo per fermarlo.

    C'è sempre la possibilità che tutto questo dipenda solo da crassa ignoranza, ma lo stesso Salvini ha attorno diversi personaggi che non dovrebbero essere sprovveduti totali.

    Comunque sia con i rendimenti odierni si dovrebbe aggiungere almeno un altro 0,2/0,3% del PIL al deficit 2019, insieme ad altrettanti di minori entrate per l'effetto espansivo della manovra sovrastimato e a qualche altro decimo perché questo trambusto costerà parecchi miliardi in termini di crescita nominale, a occhio direi che il deficit 2019 è già oltre il 3% se confermassero le scelte della NADEF.

    P.S. Il titolo di apertura del FT online al momento è "Italy's Salvini attacks Brussels as bonds sell off".

  4. #24584
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    A me sembra però che il chirurgo si sia ben guardato dal togliere la principale neoplasia che aveva sotto gli occhi (leggi, fare una bella patrimoniale vs i suoi compagni di merende dell' alta finanza e della grande possidenza). Con la scusa che i numeri sarebbero stati insignificanti ..... (falso che più falso non si può).
    Tanto i comunisti sono sempre gli altri...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #24585
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Magari pensano di poter accedere al programma OMT senza tagliare il deficit a tappe forzate, oppure puntano ad una maggioranza euroscettica per poter negoziare una uscita dall'euro. Sinceramente faccio fatica a trovare una logica in queste scelte, perché alzare ancora il livello dello scontro in una giornata come oggi se non pensi che una vittoria alle europee ti aiuterà a trovare una via di uscita da questa situazione? Io non credo che aiuti, ma forse lui lo pensa. Oppure pensa che lo spread sia orchestrato da Bruxelles e quindi basti conquistare la maggioranza al parlamento europeo per fermarlo.
    Nel qual caso è tempo di TSO.

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    C'è sempre la possibilità che tutto questo dipenda solo da crassa ignoranza, ma lo stesso Salvini ha attorno diversi personaggi che non dovrebbero essere sprovveduti totali.
    Sono fiducioso nel fatto che gli italiani ragionino davvero con il portafoglio.
    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Comunque sia con i rendimenti odierni si dovrebbe aggiungere almeno un altro 0,2/0,3% del PIL al deficit 2019, insieme ad altrettanti di minori entrate per l'effetto espansivo della manovra sovrastimato e a qualche altro decimo perché questo trambusto costerà parecchi miliardi in termini di crescita nominale, a occhio direi che il deficit 2019 è già oltre il 3% se confermassero le scelte della NADEF.
    Nei tuoi conti al volo hai già tenuto conto dell'inevitabile credit crunch se non dalla necessità di ricapitalizzazione delle banche?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    P.S. Il titolo di apertura del FT online al momento è "Italy's Salvini attacks Brussels as bonds sell off".
    E io che pensavo che il livello di ridicolaggine di fronte al mondo avesse già toccato il livello più basso possibile anni fa...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  6. #24586
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,468
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #24587
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,468
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Nel qual caso è tempo di TSO.



    Sono fiducioso nel fatto che gli italiani ragionino davvero con il portafoglio.


    Nei tuoi conti al volo hai già tenuto conto dell'inevitabile credit crunch se non dalla necessità di ricapitalizzazione delle banche?


    E io che pensavo che il livello di ridicolaggine di fronte al mondo avesse già toccato il livello più basso possibile anni fa...
    Oggi ci sono stati i primi sintomi dell'inversione della curva dei rendimenti dei titoli di Stato italiani
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #24588
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,267
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Io dicono che puntano apertamente al piano B. Non tutti ma il partito attualmente in testa nei sondaggi sì.
    Il partito attualmente in testa nei sondaggi tuttavia più che per la questione economica è stato votato per altri punti: immigrazione, sicurezza, giustizia su tutti. Oltre ovviamente alla riforma Fornero da cancellare (sic). Ma se osservi i sondaggi, ben pochi tra i votanti Lega condivide l'idea di uscire dall'Euro. E ci credo: la maggior parte degli elettori viene da una zona (il nord e parte del centro) che avrebbe da perderci più di tutti con l'uscita dall'Euro. Per questo sono piuttosto scettico in merito al piano B.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  9. #24589
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    555
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Sono fiducioso nel fatto che gli italiani ragionino davvero con il portafoglio.
    Sei così sicuro che riescano a valutare correttamente cosa sia meglio per il loro portafoglio? Temo che almeno per qualche mese la recita potrebbe reggere...
    E anche chi si rende conto di quello che succede non sappia chi votare e rimanga a casa per disperazione.

    Nei tuoi conti al volo hai già tenuto conto dell'inevitabile credit crunch se non dalla necessità di ricapitalizzazione delle banche?
    E io che pensavo che il livello di ridicolaggine di fronte al mondo avesse già toccato il livello più basso possibile anni fa...
    Solo in parte, nel senso che fino al 2,8-3% ci si arriva comunque per il modo iper-ottimistico in cui è stata composta la manovra.
    L'effetto credit crunch l'avevo messo nell'ultima parte cui non avevo attribuito un numero preciso, perché è molto difficile da quantificare. All'effetto credit crunch si potrebbe sommare l'effetto incertezza sugli investimenti e altri effetti secondari, ma per adesso non mi sembra si possa ancora ipotizzare un effetto forte da tutti questi canali. Visto che saremo già al limite tuttavia sarebbero sufficienti per sforare il limite.
    .
    La necessità di ricapitalizzare le banche non credo che si concretizzi in tempi rapidissimi, comunque non va necessariamente ad impattare il deficit, dell'operazione banche venete solo un terzo è stato calcolato nel deficit. Anche i soldi che stiamo per buttare in Alitalia (altro pozzo senza fondo in cui finirà ancora qualche miliardo di euro) in gran parte non andranno nel deficit perché sono spese in conto capitale. Il problema se è che se si arrivasse a dover ricapitalizzare le banche saremmo già in pieno credit crunch.

  10. #24590
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,468
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Il partito attualmente in testa nei sondaggi tuttavia più che per la questione economica è stato votato per altri punti: immigrazione, sicurezza, giustizia su tutti. Oltre ovviamente alla riforma Fornero da cancellare (sic). Ma se osservi i sondaggi, ben pochi tra i votanti Lega condivide l'idea di uscire dall'Euro. E ci credo: la maggior parte degli elettori viene da una zona (il nord e parte del centro) che avrebbe da perderci più di tutti con l'uscita dall'Euro. Per questo sono piuttosto scettico in merito al piano B.
    Intanto però Borghi & Bagnai sono stati eletti in quel partito ed è gente di peso,non Borghezio qualunque
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •