Pagina 2475 di 2547 PrimaPrima ... 147519752375242524652473247424752476247724852525 ... UltimaUltima
Risultati da 24,741 a 24,750 di 25470
  1. #24741
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    507
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Non che il GNI sia una misura migliore. A meno che tu non voglia per esempio sostenere che in Russia e Brasile c'è più classe media che in Cina
    E perché dovrebbero? I tre Paesi che citi hanno un reddito pro-capite del tutto paragonabile, al netto della difficoltà di fare confronti tra nazioni diverse. Il Brasile poi ha anche livelli di disuguaglianza folli che non sono indice di una classe media florida. Ma in proporzione alla popolazione anche la classe media cinese non è vastissima, hanno ancora notevoli sacche di povertà, specie nelle campagne. Anche se i dati sulla distribuzione del reddito in Cina sono difficilissimi da trovare quindi è difficile saperlo con certezza.

    Ma se guardi al dato di uno stesso Paese nel tempo (non solo la media ma tutta la distribuzione del reddito) i numeri sono confrontabili, se l'80% più povero della popolazione ha migliorato in maniera netta il proprio reddito non capisco come si possa parlare di classe media distrutta. O per te la classe media è il 10% più ricco?
    Ultima modifica di snowaholic; 15/10/2018 alle 14:48

  2. #24742
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,842
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Fermo restando che hai delle indubitabili ragione nel definire mal concepita l'unione monetaria, non sono tanto d'accordo sul fatto che tra il 2011 e il 2014 abbiamo pagato colpe non nostre.
    Se non avessimo dilapidato il dividendo dato dal crollo degli interessi passivi a inizio 2000 e avessi sistemato decentemente la finanza pubblica non saremmo arrivati come siamo arrivati alla crisi del 2009 e non saremmo stati costretti a rimanere pro-ciclici anche durante la crisi. Certo... Il sistema ha avuto le sue colpe (la FED non ha esitato a stimolare quando è stato il momento, al contrario della BCE mossasi in colpevole ritardo), ma non dobbiamo dimenticare come ci siamo arrivati: ovvero di chi ha gestito la finanza pubblica come se fosse convinto che le crisi fossero un ricordo del secolo precedente...

    Ferme restando le nostre debolezze che citi. E che ci siamo rigorosamente ben guardati dal cercare di sistemare quando era il tempo per farlo. Ora è sicuramente molto più difficile.

    Se ti sente il Tagliavini...(riguardo alla sola parte grassettata)
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #24743
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Perchè no? Quelli che han combattutto quelle guerre da convinti sono in massima parte morti.
    Ai giovani devono restare ricordo e messaggio perchè possano imparare dalle minchiate del passato.
    Spero che la mia fiducia non sia mal riposta...
    Il solito idealista ottimista.

    Vieni a confrontarti coi krukken e loro epigoni spuri più confinanti con noi, e capirai che per smaltire certe tossine ci vorranno generazioni, anche con l' uso massiccio di testi storici imbonitori che definiscono la UE più o meno "gioiosa macchina da guerra"

    Ps: senza poi uscire dai nostri confini (che parolaccia....), guarda che belli i rigurgiti neoborbonici da un lato, e il "verde acceso" sopra il Po, arrivato a livelli che manco ai bei tempi che furono ci si è arrivati (43% medio, da Cuneo a Trieste) .... dimenticare, sì. Proprio ....
    Ultima modifica di and1966; 15/10/2018 alle 22:04
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  4. #24744
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    @FunMBnel: dichiarare guerra alla Cina? Sul piano di sanzioni per non rispetto di procedure "sociali" ed ambientali mi pare che di materia ve ne sarebbe.... (a cominciare dalla facilità con cui viene dispensata la pena capitale).

    Ma siccome chi ha i soldi comanda come gli pare, ecco che la Cina (che btw è pure membro permanente del Consiglio di Sicurezza....), che economicamente tiene pure Trump e gli USA per i cosiddetti, ha mano libera.

    Mentre la Russia, "giustamente", viene sanzionata.
    Ultima modifica di and1966; 15/10/2018 alle 22:04
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  5. #24745
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    I quali cercano invano di farti capire che è meglio una UE difettosa che il ritorno alla situazione pre-1950
    La UE ha avuto nobili ideali all' atto della fondazione della sua progenitrice, sulla base dei quali si è rivelata àncora di salvezza in un continente dilaniato ed a pezzi. Chiaro che aver trovato, appena 3 anni dopo l' Apocalisse, l' accordo per ripartire su basi nuove, è stato un gran colpo.

    Col passare degli anni, tuttavia, abbiamo assistito alla deformazione di una struttura divenuta col tempo sempre più autoreferenziale, assorbendo in tutto e per tutto i vizi della gran parte dei singoli organi di governo nazionali.

    La UE avrebbe dovuto costituire, proprio in quanto organo sovranazionale, il punto di riferimento verso un nuovo modo di intendere la gestione del potere e della cosa pubblica, in vista anche della creazione di una unione di Stati Federali.

    È restata invece prigioniera degli errori gestionali di alcuni suoi componenti (Francia e Germania), intesi come errori di spinte egemoniche. Questi stati hanno tendenzialmente, a mio parere, fatto della UE, col tempo, un proprio feudo. Con l' avallo di governi proni a tutto ciò.

    Francamente una UE gestita così, più che zoppa la ritengo inutile.
    Ultima modifica di and1966; 15/10/2018 alle 22:08
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  6. #24746
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    A parte che lo dici tu.Un'unione "solo economica",cioè tipo Mercosur, è meglio di nessuna unione,cioè della situazione pre-mercato comune.
    Che poi ti diverti a provocare lo sappiamo...sei una carta conosciuta,caro mio
    Con leggi nazionali variegate ed ancora ampiamente decisive anche in termini di gestione economica, mi fai capire come si può pensare di risolvere in tempi non remoti la situazione? No, perché a fronte di una finanza che con pochi clic in tempi brevissimi può metterti fuori gioco o meno, sai com' è: non credo ci si possa sedere sui tempi delle burocrazie elefantiache della UE e dei singoli governi.

    Sulla battuta finale, sorrido. Chiaro che ormai, non solo qui, chi non porta acqua al mulino europeista in modo cieco ed incondizionato è solo un "provocatore".

    Edit: proviamo ad andare sul pratico, 900 pagine addietro (il bello di questo 3D), qualcuno, che qui va per la maggiore, proponeva giustamente l' unione FISCALE in UE.
    Adesso vedo invece eletto a paradigma il Portogallo che, ripeto, fa anche il giochino - esca coi pensionati ..... detassando per aiutare la propria economia.
    Ultima modifica di and1966; 15/10/2018 alle 22:09
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  7. #24747
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ok. Facciamo finta che sia necessariamente un male.
    Come si risolve?
    Tassare le rendite finanziarie? Ovviamente non "per finta".
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  8. #24748
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    @FunMBnel: dichiarare guerra alla Cina? Sul piano di sanzioni per non rispetto di procedure "sociali" ed ambientali mi pare che di materia ve ne sarebbe.... (a cominciare dalla facilità con cui viene dispensata la pena capitale).
    Il problema è che la Cina è uno sbocco naturale per il nostro export e pecunia non olet mai.
    Ergo va bene così.
    Mi piacerebbe tanto fare un sondaggio, anzi 2.
    Il primo del tipo: "sei favorevole a sanzioni economiche alla Cina per non rispetto dei diritti umani, dumping ecc. ecc. ecc."?
    Il secondo del tipo: "sei favorevole a sanzioni economiche alla Cina per non rispetto dei diritti umani, dumping ecc. ecc. ecc.; tieni presente che questo significa minor soldi in entrata, quindi probabile aumento dei prezzi, delle tasse ecc. ecc. ecc."?

    Così vediamo quanto conta davvero la morale.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #24749
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Tassare le rendite finanziarie? Ovviamente non "per finta".
    E pensi che la cosa non abbia conseguenze? Cosa credi che succeda nel momento in cui gli utili di banche, finanziarie ecc. ecc. dovessero essere tosati da ulteriori tasse?

    Se non lo sai basta aspettare qualche mese quando vedi cosa significa tagliarne gli attivi.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #24750
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Il solito idealista ottimista.
    Vieni a confrontarti coi krukken e loro epigoni spuri più confinanti con noi, e capirai che per smaltire certe tossine ci vorranno generazioni, anche con l' uso massiccio di testi storici imbonitori che definiscono la UE più o meno "gioiosa macchina da guerra"
    Ok. Mi confronto con i krukken e con uno dei land più conservatori che ha appena premiato in massa chi ha fatto una campagna non di chiusura e punito chi, sedicente di centro, ha inseguito l'ala più populista della destra.
    Mi hai convinto: si son dimostrati migliori loro stavolta (e a dir la verità non avevo grossi dubbi).
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •