Pagina 2476 di 2508 PrimaPrima ... 14761976237624262466247424752476247724782486 ... UltimaUltima
Risultati da 24,751 a 24,760 di 25080
  1. #24751
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    49
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    37 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Con leggi nazionali variegate ed ancora ampiamente decisive anche in termini di gestione economica, mi fai capire come si può pensare di risolvere in tempi non remoti la situazione?
    E allora se è così perchè lamentarsi della UE se alla fine contano le leggi nazionali?


    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Edit: proviamo ad andare sul pratico, 900 pagine addietro (il bello di questo 3D), qualcuno, che qui va per la maggiore, proponeva giustamente l' unione FISCALE in UE.
    Adesso vedo invece eletto a paradigma il Portogallo che, ripeto, fa anche il giochino - esca coi pensionati ..... detassando per aiutare la propria economia.
    Giusto o sbagliato che sia (eventualmente ne parliamo a parte), sperare di risollevare l'economia con i pensionati mi ricorda quelli che parlano di manovra espansiva mandando la gente in pensione prima.
    Io dico che se poi quell'economia cresce il motivo sta da altra parte...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #24752
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    La UE ha avuto nobili ideali all' atto della fondazione della sua progenitrice, sulla base dei quali si è rivelata àncora di salvezza in un continente dilaniato ed a pezzi. Chiaro che aver trovato, appena 3 anni dopo l' Apocalisse, l' accordo per ripartire su basi nuove, è stato un gran colpo.

    Col passare degli anni, tuttavia, abbiamo assistito alla deformazione di una struttura divenuta col tempo sempre più autoreferenziale, assorbendo in tutto e per tutto i vizi della gran parte dei singoli organi di governo nazionali.

    La UE avrebbe dovuto costituire, proprio in quanto organo sovranazionale, il punto di riferimento verso un nuovo modo di intendere la gestione del potere e della cosa pubblica, in vista anche della creazione di una unione di Stati Federali.

    È restata invece prigioniera degli errori gestionali di alcuni suoi componenti (Francia e Germania), intesi come errori di spinte egemoniche. Questi stati hanno tendenzialmente, a mio parere, fatto della UE, col tempo, un proprio feudo. Con l' avallo di governi proni a tutto ciò.

    Francamente una UE gestita così, più che zoppa la ritengo inutile.
    Per me l'UE,anche con le pecche attuali,non è inutile. La competizione fra Stati europei (del tipo di quella che c'era prima del mercato comune e che ha occasionato due guerre mondiali e svariati conflitti regionali) preferisco lasciarla al passato.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #24753
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Con leggi nazionali variegate ed ancora ampiamente decisive anche in termini di gestione economica, mi fai capire come si può pensare di risolvere in tempi non remoti la situazione? No, perché a fronte di una finanza che con pochi clic in tempi brevissimi può metterti fuori gioco o meno, sai com' è: non credo ci si possa sedere sui tempi delle burocrazie elefantiache della UE e dei singoli governi.

    Sulla battuta finale, sorrido. Chiaro che ormai, non solo qui, chi non porta acqua al mulino europeista in modo cieco ed incondizionato è solo un "provocatore".

    Edit: proviamo ad andare sul pratico, 900 pagine addietro (il bello di questo 3D), qualcuno, che qui va per la maggiore, proponeva giustamente l' unione FISCALE in UE.
    Adesso vedo invece eletto a paradigma il Portogallo che, ripeto, fa anche il giochino - esca coi pensionati ..... detassando per aiutare la propria economia.
    L'abbiamo scritto in alcune migliaia di interventi,si vede che eri distratto.
    La burocrazia UE è un osso duro ma non mi pare peggiore di quella italiana o greca,francamente.
    E' un problema che viene ingigantito nell'ottica che ti piace,riassumibile nello slogan"l'UE è inutile,torniamo a prima del mercato comune".
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #24754
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Il solito idealista ottimista.

    Vieni a confrontarti coi krukken e loro epigoni spuri più confinanti con noi, e capirai che per smaltire certe tossine ci vorranno generazioni, anche con l' uso massiccio di testi storici imbonitori che definiscono la UE più o meno "gioiosa macchina da guerra"

    Ps: senza poi uscire dai nostri confini (che parolaccia....), guarda che belli i rigurgiti neoborbonici da un lato, e il "verde acceso" sopra il Po, arrivato a livelli che manco ai bei tempi che furono ci si è arrivati (43% medio, da Cuneo a Trieste) .... dimenticare, sì. Proprio ....
    Meglio idealista che talmente scettico(per partito preso + gusto della provocazione) da diventare dell'idea che sarebbe meglio la restaurazione sovranista
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #24755
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio

    Ps: senza poi uscire dai nostri confini (che parolaccia....), guarda che belli i rigurgiti neoborbonici da un lato, e il "verde acceso" sopra il Po, arrivato a livelli che manco ai bei tempi che furono ci si è arrivati (43% medio, da Cuneo a Trieste) .... dimenticare, sì. Proprio ....
    Ma che (s)ragionamento è??? Siccome ci sono degli ottusi orticellisti anche in Italia, torniamo proprio alle tribù,per far prima,visto che per te non si può fare altri che assecondare la tendenza all'identitarismo xenofobo che c'è nell'essere umano.
    Non ti ho mai seguito granché ma ultimamente ti seguo ancor meno,con questi ragionamenti pseudo-borgheziani.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #24756
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,064
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ma che (s)ragionamento è??? Siccome ci sono degli ottusi orticellisti anche in Italia, torniamo proprio alle tribù,per far prima,visto che per te non si può fare altri che assecondare la tendenza all'identitarismo xenofobo che c'è nell'essere umano.
    Non ti ho mai seguito granché ma ultimamente ti seguo ancor meno,con questi ragionamenti pseudo-borgheziani.
    Casomai è il contrario, cioè curiamo prima il male in casa ... o no? E qui non è da borgheziani. Il revanchismo (pseudo)borbinico non mi pare opera borgheziana. Casomai testimonia una certa scarsità di vedute, come scarsità di vedute è il "nazionalismo" verde ( = ossimoro)
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  7. #24757
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,064
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Meglio idealista che talmente scettico(per partito preso + gusto della provocazione) da diventare dell'idea che sarebbe meglio la restaurazione sovranista
    Non è meglio la restaurazione sovranista, ma nemmeno una UE che vede problemi economici "a targhe alterne". Ho scritto poco sopra che è tempo di muoversi per completare l' Unione, a questo punto, piuttosto che restare in mezzo al guado. Anche se resterà un sogno fare "massa critica" contro le potenze 'di punta' (Cina, Usa, ecc.)

    La Francia ha problemi non dissimili dai nostri (una PA sovrabbondante e costosissima, per dirne una, anche se funziona meglio), ma vedo che viene abbastanza 'coccolata' in UE.

    La mia sarà anche provocazione, ma anche la vs strana 'rassegnazione' verso lo strapotere finanziario mi lascia perplesdo.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  8. #24758
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Non è meglio la restaurazione sovranista, ma nemmeno una UE che vede problemi economici "a targhe alterne". Ho scritto poco sopra che è tempo di muoversi per completare l' Unione, a questo punto, piuttosto che restare in mezzo al guado.

    La Francia ha problemi non dissimili dai nostri (una PA sovrabbondante e costosissima, per dirne una, anche se funziona meglio).

    La mia sarà anche provocazione, ma anche la vs strana 'rassegnazione' verso lo strapotere finanziario mi lascia perplesdo.
    Aridaje...noi non siamo rassegnati ma diciamo una cosa diversa dalla tua: un'Europa perfettibile è meglio che nessuna Europa(intesa come UE).
    D'altronde- e lo dico pure a @snowaholic -lo Stato italiano è sempre più un failed State ma non per questo sono per la sua dissoluzione.Anche se temo che l'unità nazionale verrà nuovamente e con più forza messa in discussione alla prossima crisi hard.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #24759
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Casomai è il contrario, cioè curiamo prima il male in casa ... o no? E qui non è da borgheziani. Il revanchismo (pseudo)borbinico non mi pare opera borgheziana. Casomai testimonia una certa scarsità di vedute, come scarsità di vedute è il "nazionalismo" verde ( = ossimoro)
    No.Curiamo tutti i mali,cioè l'orticellismo di chiusura gretto ed esasperato che gira come un virus per l'Occidente.E' quel che dice pure @nevearoma : il tribalismo si manifesta sia in forma di sovranismo che di iperlocalismo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #24760
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,064
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    E allora se è così perchè lamentarsi della UE se alla fine contano le leggi nazionali?
    perché una vera Unione federale sarebbe la vera soluzione. Una UE così, è a mezzo servizio, o meglio, al servizio di chi dentro ha più peso politico.


    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Giusto o sbagliato che sia (eventualmente ne parliamo a parte), sperare di risollevare l'economia con i pensionati mi ricorda quelli che parlano di manovra espansiva mandando la gente in pensione prima.
    Io dico che se poi quell'economia cresce il motivo sta da altra parte...
    Chiaro che sì, però intanto ricorrono ad espedienti surrettizi che "fanno cassa"
    Se no per quale motivo li avrebbero adottati? Per filantropia geriatrica?
    Ultima modifica di and1966; 16/10/2018 alle 09:58
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •