Pagina 2480 di 2610 PrimaPrima ... 1480198023802430247024782479248024812482249025302580 ... UltimaUltima
Risultati da 24,791 a 24,800 di 26096
  1. #24791
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,474
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Commento tecnico:"e hai detto cotica!", specie per la prima parte .
    L'Italia come Stato non ha accumulato meno errori negli ultimi decenni e nessuno pensa di scioglierla"perché inutile"
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #24792
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,474
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Seppur parzialmente è vero non penso che generalizzare sui "giovani d'oggi" sia utile, in mezzo a gente che è menefreghista su qualunque cosa che la riguardi anche direttamente vi è anche una parte che s'interessa e s'impegna/è interessata ad impegnarsi per il futuro. Una percentuale minore rispetto a quella del passato, questo è da ammettere.


    Sebbene sia un fervente Europeista penso che @and1966 abbia ragione sul fatto che le lotte intestine all'Europa che hanno insanguinato il continente per secoli non si possano dimenticare, così come i cari vecchi stati sovrani. Sono piuttosto convinto, come ho già detto tempo fa, che è stato perso il treno dell'unificazione Europea come singolo stato nel periodo del dopoguerra fino alla morte di Stalin. L'Unione Sovietica successiva non è stata abbastanza aggressiva (anche se potrebbe sembrare un paradosso) per far sì che gli europei si svegliassero ad unirsi in uno stato comune.


    Non vorrei intromettermi ma penso che @snowaholic intenda che l'Euro rispecchia più le caratteristiche del Marco Tedesco che quelle della Lira, quindi ha caratteristiche di una valuta straniera del passato.
    Ma è ovvio,l'euro poteva mai rispecchiare le caratteristiche della lira, una moneta che si svalutava solo a guardarla storto(vedasi il suo andamento dal 1971 al 1995) e di cui nessuna Banca centrale al mondo deteneva una quantità un minimo consistente a titolo di riserva?
    Che poi gli italiani abbiano idealizzato lei e le svalutazioni competitive, è un altro discorso, ben evidenziato dal sondaggio citato dal Bassini.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #24793
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,270
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Potrebbe essere un'opportunità per il continente.
    Magari crollano all'improvviso gli USA, allora magari mezzo mondo decide di puntare sull'euro e magari diventa la valuta internazionale e allora acquisterebbe popolarità
    Certo, poi arriva il Gennaio 1985 e il Febbraio 1956 assieme e poi ti svegli tutto sudato come no
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #24794
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    560
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Potrebbe essere un'opportunità per il continente.
    Magari crollano all'improvviso gli USA, allora magari mezzo mondo decide di puntare sull'euro e magari diventa la valuta internazionale e allora acquisterebbe popolarità
    Se crollassero all'improvviso gli USA l'Europa crollerebbe a sua volta ancor più rovinosamente, dopo la crisi del 2009 che è quasi interamente made in USA ma ha fatto più danni qui che lì questo dovrebbe essere evidente.
    Prima della crisi l'Euro stava acquisendo un ruolo importante come valuta di riserva internazionale, ma la crisi del debito pubblico ne ha minato la credibilità. Se l'euro non diventa una valuta di riserva importante ci sono molti motivi che non dipendono dalla concorrenza del dollaro. I principali sono l'assenza di un mercato sufficientemente omogeneo, ampio e liquido di titoli di stato (servirebbe un eurobond da 50-60% del PIL), la tendenza mercantilistica dell'Unione (difficile accumulare asset in euro se l'Unione è un esportatore netto di capitali), il dubbio persistente che l'Euro possa dissolversi in un futuro prossimo (è un rischio basso ma non nullo).
    Il sistema finanziario globale è totalmente dipendente dal dollaro al momento e questo non cambierà finché non ci sarà una vera alternativa.

  5. #24795
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,197
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Potrebbe essere un'opportunità per il continente.
    Magari crollano all'improvviso gli USA, allora magari mezzo mondo decide di puntare sull'euro e magari diventa la valuta internazionale e allora acquisterebbe popolarità
    Se un giorno ci sarà qualcuno che sostituirà gli USA quella sarà la Cina non l'Europa.

  6. #24796
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    560
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Ieri mi hanno fatto notare il profilo twitter della principale mente economica della Lega, già la prima immagine dice tutto (ma anche i punti VI e IX delle regole).
    Claudio Borghi A. (@borghi_claudio) on Twitter

    Continuo a chiedermi quanto sia rappresentativo lui delle posizioni del suo partito, ma le sue intenzioni dichiarate sono molto esplicite.

  7. #24797
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ieri mi hanno fatto notare il profilo twitter della principale mente economica della Lega
    Ne hai del tempo da perdere, vedo...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #24798
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    560
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ne hai del tempo da perdere, vedo...
    In questi giorni abbastanza... Ma questo me lo ha segnalato mia moglie, io non lo avevo mai guardato. Volevo giusto condividere l'ebbrezza di questo bel faccione sulla nostra passata (e forse futura) moneta.

  9. #24799
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,474
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ieri mi hanno fatto notare il profilo twitter della principale mente economica della Lega, già la prima immagine dice tutto (ma anche i punti VI e IX delle regole).
    Claudio Borghi A. (@borghi_claudio) on Twitter

    Continuo a chiedermi quanto sia rappresentativo lui delle posizioni del suo partito, ma le sue intenzioni dichiarate sono molto esplicite.
    Io ti dico e ti ripeto che nella Lega-tranne Giorgetti-credono nel piano B(ritorno alla lira) e faranno di tutto per creare le condizioni per applicarlo.
    Per me il solo dubbio è se vogliono farci uscire anche dall'UE ma credo di sì.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #24800
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/10/12
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Messaggi
    527
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Comunque vada sara' un insuccesso.
    Qui purtroppo si naviga a vista.

    Non posso dire altro, è vietato.
    Bassini M. però non sarà "accontentato" solo su un punto, i meteoriti in Italia

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •