Pagina 2547 di 2644 PrimaPrima ... 154720472447249725372545254625472548254925572597 ... UltimaUltima
Risultati da 25,461 a 25,470 di 26438
  1. #25461
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    No... volevo solo dire che nonostante la globalizzazione, c'è chi preferisce prodotti italiani fatti da sé.. la cosiddetta questione "dell'olio tunisino"...
    L'Italia è un importatore netto di olio.
    Il che vuol dire che ne consumiamo più di quanto ne produciamo.
    Il che vuol dire che o smettiamo di consumarne così tanto, o diventiamo un Paese dedito alla produzione di olio (magari come la Tunisia) oppure continuiamo a importarlo per la parte che non si riesce a produrre localmente.
    Io voto la 3, gli altri non so.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #25462
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,934
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    L'Italia è un importatore netto di olio.
    Il che vuol dire che ne consumiamo più di quanto ne produciamo.
    Il che vuol dire che o smettiamo di consumarne così tanto, o diventiamo un Paese dedito alla produzione di olio (magari come la Tunisia) oppure continuiamo a importarlo per la parte che non si riesce a produrre localmente.
    Io voto la 3, gli altri non so.
    Ma tu non sei per la sovranità,allora Libbberista servo della Tunisia globalistah !
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #25463
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,376
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Ed è, mi si perdoni il tecnicismo, una stronzata sesquipedale.
    E', come detto, un'unione monetaria volontaria; chiunque può uscire quando vuole; e volendo uno può serenamente chiedere di entrare a farne parte; alcune sono ex-colonie francesi, altre no; alcune ex-colonie francesi o Paesi di lingua francese non ne fanno parte: come la Guinea che infatti sta avendo un grandissimo successo, al contrario dei membri "dell'unione monetaria"...
    La Francia deve solo fare da garante della stabilità dei cambi; le è stato chiesto di farlo dai membri ed è "pagata" per questo. Fine.

    Lo sfruttamento, ove ci sia, da parte di Francia o altri non ha niente a che vedere con 'sta storia. E d'altra parte l'han tirata fuori degli analfabeti economici e finanziari; ma non serviva certo una dichiarazione sui mercati valutari internazionali per capirlo...

    Infine un buon riassunto sul fatto che "il franco CFA ci riempie di migranti".

    Di Battista e il complotto del Franco CFA che ci riempie di immigrati

    Anche Luigi Marattin ieri ha spiegato con un post di cosa si parla, ma lui è di parte quindi non vale...

    Luigi Marattin - La cialtronata della settimana e la... | Facebook
    A prescindere dalla stronzata tirata fuori da certi soggetti noti, non è però così campata in aria la cosa, leggendo su varie parti.
    Ne ho sentito parlare diverse volte ben prima che lo tirassero fuori quei due (che poi, la cosa era già pensata da altri politici di una certa parte).
    Alle elite africane fa comodo perchè possono importare beni di lusso europei, la Francia ha molta facilità di investimento in quelle zone avendo una moneta da lei controllata.
    Verissimo è che nessuno li obbliga questi stati, la Guinea è uscita e ne è rientrata subito

  4. #25464
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,376
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    L'Italia è un importatore netto di olio.
    Il che vuol dire che ne consumiamo più di quanto ne produciamo.
    Il che vuol dire che o smettiamo di consumarne così tanto, o diventiamo un Paese dedito alla produzione di olio (magari come la Tunisia) oppure continuiamo a importarlo per la parte che non si riesce a produrre localmente.
    Io voto la 3, gli altri non so.
    Conosco però persone che olio lo producono e non è così semplice la questione, diciamo che non produciamo quello che potremmo produrne per una serie di motivi (anche economici sì)

  5. #25465
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,768
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    A prescindere dalla stronzata tirata fuori da certi soggetti noti, non è però così campata in aria la cosa, leggendo su varie parti.
    Ne ho sentito parlare diverse volte ben prima che lo tirassero fuori quei due (che poi, la cosa era già pensata da altri politici di una certa parte).
    Alle elite africane fa comodo perchè possono importare beni di lusso europei, la Francia ha molta facilità di investimento in quelle zone avendo una moneta da lei controllata.
    Verissimo è che nessuno li obbliga questi stati, la Guinea è uscita e ne è rientrata subito
    Stefano, mi trovi d'accordo
    ci sono delle restrizioni per chi utilizza il CFA
    in questo forum ne fu già parlato ben prima dei "soggetti noti" che hanno detto cose tanto per dire

    non tutto è rosa e fiori per chi si vuole tirare fuori

    Come il franco Cfa ostacola lo sviluppo dell'Africa
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  6. #25466
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,376
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    Stefano, mi trovi d'accordo
    ci sono delle restrizioni per chi utilizza il CFA
    in questo forum ne fu già parlato ben prima dei "soggetti noti" che hanno detto cose tanto per dire

    non tutto è rosa e fiori per chi si vuole tirare fuori

    Come il franco Cfa ostacola lo sviluppo dell'Africa
    Articolo tra i più esaustivi tra quelli che ho letto

  7. #25467
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    46
    Messaggi
    1,100
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    inutile secondo me fare tanti discorsi...la Francia esercita ancora potere sulle sue ex colonie....il capitale si evolve...dove prima ci voleva il cannone oggi basta una moneta per soggiogare popoli interi....la garanzia monetaria che garantisce la Francia non viene certo assicurata per spirito cristiano.....provate a informarvi e vedete quanto e' il peso politico e finanziario dei cuginetti d'oltralpe in Africa.....e se in quelle zone la gente muore di fame,forse parte della responsablita' va a Parigi.....
    Ultima modifica di original pio; 23/01/2019 alle 00:45
    Foppeddirvelo...

  8. #25468
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,934
    Menzionato
    92 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da original pio Visualizza Messaggio
    inutile secondo me fare tanti discorsi...la Francia esercita ancora potere sulle sue ex colonie....il capitale si evolve...dove prima ci voleva il cannone oggi basta una moneta per soggiogare popoli interi....la garanzia monetaria che garantisce la Francia non viene certo assicurata per spirito cristiano.....provate a informarvi e vedete quanto e' il peso politico e finanziario dei cuginetti d'oltralpe in Africa.....e se in quelle zone la gente muore di fame,forse parte della responsablita' va a Parigi.....
    Sì ma non a causa del franco CFA. Mi riporto a quel che ha detto @NoSync al riguardo,il resto per me è complottismo
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #25469
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Vienna
    Messaggi
    2,800
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    L'Italia è un importatore netto di olio.
    Il che vuol dire che ne consumiamo più di quanto ne produciamo.
    Il che vuol dire che o smettiamo di consumarne così tanto, o diventiamo un Paese dedito alla produzione di olio (magari come la Tunisia) oppure continuiamo a importarlo per la parte che non si riesce a produrre localmente.
    Io voto la 3, gli altri non so.
    Penso che più semplicemente l'Italia importi olio di bassa qualità e ne esporti di qualità più alta.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  10. #25470
    Vento moderato L'avatar di original pio
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    46
    Messaggi
    1,100
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Sì ma non a causa del franco CFA. Mi riporto a quel che ha detto @NoSync al riguardo,il resto per me è complottismo
    il CFA e' uno strumento che la Francia uso a proprio vantaggio,indipendentemente dal fatto che conviene anche ai paesi che l'adottano.....la moneta unica e forte puo' essere giusta,l'anomalia e' che ci sia la Francia a garantirla e sono indubbi i suoi vantaggi ....perche' nn possono garantire un moneta stabile il fondo monetario internazionale o la banca mondiale ? invece e' la Francia....guarda caso ex paese colonizzante e ancora oggi con presenza militare(sotto mandato ONU,per salvare le apparenze) in quei paesi....
    Foppeddirvelo...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •