Pagina 2561 di 2609 PrimaPrima ... 15612061246125112551255925602561256225632571 ... UltimaUltima
Risultati da 25,601 a 25,610 di 26081
  1. #25601
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Presidente Visualizza Messaggio
    Intanto dò una bella notizia a molti di questo 3d. Clienti del mio ufficio, e altre persone che conosco, hanno detto di no voler usufruire di quota 100 perché si sentono ancora in forma e preferiscono rimanere a lavoro per qualche tempo ancora.
    Scommetto che hanno già fatto il calcolo dell'assegno...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  2. #25602
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #25603
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,701
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Democracy Index - Wikipedia
    Dopodichè vediamo se dobbiamo trarre qualche considerazione dipendente da questo o se è stata solo cultura generale.
    visto che si parla di intervenire per portare democrazia dove non c'è, mi immagino le guerre dirette o per procura che ci dovrebbero essere...

    dopo un anno ce l'abbiamo fatta
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  4. #25604
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,451
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ciò su cui non mi capacito è che sia così difficile capire l'impatto dell'invecchiamento della popolazione e del declino demografico sul benessere economico.
    Ti rispondono che il problema va risolto incoraggiando gli italiani a fare più figli(che brutta espressione) con politiche ad hoc. Va benissimo ma nessuna di esse può dare risultati nel breve periodo.E nel frattempo(lo dico a @Presidente, pacato e cortese esponente del modo di pensare che ha portato al boom dei partiti nazional-populisti) la forza lavoro immigrata serve. Non solo. La Francia si è posta il problema di politiche pro-natalità da metà anni 90' e nonostante ciò anche il suo sistema pensionistico ha ancora bisogno degli immigrati per stare in piedi.Forse ne può fare a meno il Cile,che non ha un sistema a ripartizione,anzi ha proprio smantellato le pensioni statali da 40 anni e più.Scelta estrema,che a me non piace,poiché preferisco un sistema alla svizzera.Ma tant'è.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #25605
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,451
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Tornando in topic, Rai Due prepara l'opinione pubblica per il default finanziario (quello intellettuale ormai è un dato di fatto).

    Signoraggio, rivolta social contro il servizio di "Povera Patria" su Rai 2: "Su che libri avete studiato?" - Repubblica.it

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    E' di oggi un sondaggio pubblicato dal CDS,che mostra come molti elettori sotto sotto intuiscano che il governo fa pasticci in economia ma non lo abbandonano perché a loro interessa che il leader sia "uno di noi".
    E' la conferma dell'assoluta impermeabialità ai fatti di larghi settori dell'opinione pubblica, che tu stesso hai evidenziato l'estate scorsa ed è anche la riprova di come la teoria del c.d. vaccino montanelliano non sia fondata,semplicemente perché inattuale, in epoca di analfabetismo funzionale e di social.E' stato così negli anni 90',figurati oggi,con una crisi del sistema educativo e dei meccanismi di trasmissione della conoscenza che tutti gli enti internazionali hanno certificato e che 20 anni fa era uno scenario in divenire,mentre oggi è realtà.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #25606
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    554
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ti rispondono che il problema va risolto incoraggiando gli italiani a fare più figli(che brutta espressione) con politiche ad hoc. Va benissimo ma nessuna di esse può dare risultati nel breve periodo.E nel frattempo(lo dico a @Presidente, pacato e cortese esponente del modo di pensare che ha portato al boom dei partiti nazional-populisti) la forza lavoro immigrata serve. Non solo. La Francia si è posta il problema di politiche pro-natalità da metà anni 90' e nonostante ciò anche il suo sistema pensionistico ha ancora bisogno degli immigrati per stare in piedi.Forse ne può fare a meno il Cile,che non ha un sistema a ripartizione,anzi ha proprio smantellato le pensioni statali da 40 anni e più.Scelta estrema,che a me non piace,poiché preferisco un sistema alla svizzera.Ma tant'è.
    Le facessero davvero però le politiche ad hoc, anziché fare provvedimenti simbolici mentre poi il grosso della spesa va agli over 50!

    Poi ovviamente questo anche se funzionasse servirebbe a niente fino al 2040 e poco anche nei decenni successivi, le corti in età fertile sono numericamente piccole e la bassa natalità dagli anni 80 ad oggi lascerà strascichi lunghissimi.

    Io però non ridurrei la questione alle pensioni, una demografia come la nostra sarebbe un grosso problema anche in Cile.
    Le pensioni in fondo sono principalmente un problema di distribuzione del reddito, a meno che il fondo pensione non accumuli enormi patrimoni all'estero tipo Norvegia, che vengono rimpatriati quando la popolazione invecchia (strategia evidentemente non generalizzabile quando il problema diventa diffuso in molti Paesi), il reddito disponibile è sempre lo stesso e dipende dal volume di attività economica.
    Avere un sistema a ripartizione o uno privato cambia poco in termini macroeconomici, si sposta solo il problema dal pubblico al privato.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di snowaholic; 03/02/2019 alle 09:44

  7. #25607
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    554
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    E' di oggi un sondaggio pubblicato dal CDS,che mostra come molti elettori sotto sotto intuiscano che il governo fa pasticci in economia ma non lo abbandonano perché a loro interessa che il leader sia "uno di noi".
    E' la conferma dell'assoluta impermeabialità ai fatti di larghi settori dell'opinione pubblica, che tu stesso hai evidenziato l'estate scorsa ed è anche la riprova di come la teoria del c.d. vaccino montanelliano non sia fondata,semplicemente perché inattuale, in epoca di analfabetismo funzionale e di social.E' stato così negli anni 90',figurati oggi,con una crisi del sistema educativo e dei meccanismi di trasmissione della conoscenza che tutti gli enti internazionali hanno certificato e che 20 anni fa era uno scenario in divenire,mentre oggi è realtà.
    Non posso che condividere, la cosa che mi preoccupa di più tuttavia sono le persone ben istruite che assecondano certe sciocchezze.

    Io però credo che entro fine anno inizieranno ad avere problemi di consenso anche loro, quando tanti saranno delusi dai loro provvedimenti bandiera e l'impatto della recessione sul mercato del lavoro sarà evidente.

    Il dato del PIL del quarto trimestre è molto più negativo di quello del terzo, il primo era quasi interamente spiegabile dalla congiuntura (infatti era simile al dato tedesco), questo riflette una debolezza interna quasi interamente attribuibile all'operato del governo.
    E la manovra non sarà espansiva se non nei sogni di chi ci governa, quella originaria poteva esserlo ma quella finale non lo è.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  8. #25608
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    visto che si parla di intervenire per portare democrazia dove non c'è, mi immagino le guerre dirette o per procura che ci dovrebbero essere...
    dopo un anno ce l'abbiamo fatta
    Ce l'abbiamo fatta a far cosa esattamente (citare 2 link a parte che evidentemente era un ostacolo non da ridere)? Perchè non l'ho ancora capito...
    Ultima modifica di FunMBnel; 04/02/2019 alle 10:19
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #25609
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non posso che condividere, la cosa che mi preoccupa di più tuttavia sono le persone ben istruite che assecondano certe sciocchezze.
    Tengono famiglia, Francia o Spagna purchè se magna ecc. ecc. E' tutto in continuità...
    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    E la manovra non sarà espansiva se non nei sogni di chi ci governa, quella originaria poteva esserlo ma quella finale non lo è.
    Anche quella originaria lo era nei sogni. A meno di non pensare che 0.36 (così li faccio contenti...) punti di PIL cambino una manovra da pensantemente recessiva a espansiva: i capisaldi erano gli stessi, son solo cambiati i saldi (ed è il motivo per cui sono giunto alla conclusione che anche i giudizi in materia della commissione siano quasi completamente inutili).

    Ma "il divertimento" non è adesso... Il divertimento sarà quando ci saranno da coprire i 22 miliardi di aumento IVA dell'anno prossimo.
    Perchè fa bene ricordare ogni tanto che un tempo quando c'erano da trovare 22 miliardi si parlava di manovra lacrime e sangue; l'anno prossimo ci sono da trovare 22 miliardi per non fare nulla. Ovviamente anche i 22 miliardi dati dall'aumento dell'IVA (anche questi nei sogni ovviamente, visto l'impatto che avrebbe) avranno come conseguenza un boom economico l'anno prossimo...
    Ultima modifica di FunMBnel; 04/02/2019 alle 11:25
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #25610
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    50
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Un pezzo interessante, che andrebbe letto e, soprattutto, capito.

    Perché l’economia italiana ha bisogno di più mercati globali, non meno - Il Sole 24 ORE
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •