Pagina 2808 di 2821 PrimaPrima ... 18082308270827582798280628072808280928102818 ... UltimaUltima
Risultati da 28,071 a 28,080 di 28205
  1. #28071
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,961
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Direi che è tutto qui

    <<nello studio di Action Institute “Skills Mismatch in Italia. Analisi e scelte di policy in uno scenario in rapida evoluzione”. Da una parte la carenza di laureati rende l’offerta di lavoro italiana sottoqualificata, ma dall’altra “l’alta percentuale di sovra-qualificati (circa il 20% della forza lavoro) è legata a caratteristiche strutturali del sistema produttivo italiano, con micro-imprese con produzioni a basso valore aggiunto. La particolarmente alta percentuale di sovra-qualificati tra i laureati “Stem” (in discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche), dotati di skills particolarmente ricercate in economie ad alto valore aggiunto, indica precisamente un ritardo strutturale del sistema produttivo del Paese>>

    Con la scusa (leggasi stronzata) delle piccole imprese fiore all'occhiello questi sono i risultati: le lauree che servono per guadagnare competitività nel mercato globale sono "troppo"; e infatti abbiamo da eoni il famoso problema dei cervelli in fuga.
    Poi c'è l'altra faccia della medaglia e mi chiedo effettivamente cosa spinga certi giovani ad investire in percorsi di studi superiori super-inflazionati.

    Calo un velo pietoso sulle politiche attive del lavoro visto che da qualche anno abbiamo raggiunto il livello più basso che mente umana (sovrastima?) poteva partorire...
    Le famose PMI che cercano un ingegnere gestionale con esperienza come "responsabile di produzione", per poi fargli fare ordini, solleciti, schedulazioni, controllo qualità, gestione personale, etc.
    E il più delle volte senza un gestionale di supporto (in senso informatico).
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  2. #28072
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,161
    Menzionato
    66 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Le famose PMI che cercano un ingegnere gestionale con esperienza come "responsabile di produzione", per poi fargli fare ordini, solleciti, schedulazioni, controllo qualità, gestione personale, etc.
    E il più delle volte senza un gestionale di supporto (in senso informatico).
    Dimentichi lo "stipendio interessante" a 1500-2000€ lordi al mese, che per qualifica, esperienza e mansioni, fanno forse un terzo di quello che dovrebbero proporti... (Stesso discorso per tanti profili anche da project manager ecc. E non solo "in provincia", ma anche a Milano)

  3. #28073
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,161
    Menzionato
    66 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Questi giovani cattivoni che non studiano quello che piace loro...comunque credo sia ot.
    Credo che invece sia parte del problema-Italia, con colpe da ambo le parti. Perché se è vero che molte (troppe) aziende italiane hanno scarso valore aggiunto, organizzazione padronale e stipendi bassi (vedi sopra), è anche vero che tanti laureati "pretendono" di avere un buon lavoro secondo quanto studiato per propria inclinazione. Il mondo perfetto ovviamente non esiste, però ci vorrebbe un bilanciamento tra quello che si vuole studiare e il lavoro che si vuole fare; è anche ovvio che, se ci sono molti più laureati (diplomati) in un particolare settore di quanti ne vengono richiesti, ci saranno sempre un'offerta maggiore della domanda e i relativi squilibri, che andranno a pesare su chi "non ce l'ha fatta" (per qualunque motivo). Stendiamo poi un velo pietoso sui NEET, ma anche su chi non vuole trasferirsi per lavoro volendo però tenersi il suddetto lavoro.

  4. #28074
    Vento fresco
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    35
    Messaggi
    2,070
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Nì.
    O sei veramente brillante e ci credi, e magari riesci.
    altrimenti a volte bisogna scendere a compromessi.
    Senza contare che x-mila persone scelgono giurisprudenza (un nome a caso, sia ben chiaro) perchè è più facile di ingegneria, non per vocazione.
    Però se io studio per entrare in un mercato extra-saturo, posso aspettarmi di non trovare un lavoro ben retribuito e soddisfacente
    Guarda ti posso dire che io (giurisprudenza) e mio cugino (ingegneria) guadagnamo lo stesso stipendio. Io impiegato lui impiegato, io amministrativo lui disegnatore di pezzi per yacht e barche.
    La verità è che i laureati guadagnato tutti poco a meno di carriere fulminanti (abbastanza rare in realtà) e che sono i nuovi diplomati.
    Guadagna di più un carpentiere o un operaio, questo anche per via della vita molto meno "comoda" che fa.
    Ad un giovane consiglierei oggi di diventare un bravo idraulico o elettricista se proprio non ha una grande vocazione particolare.
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  5. #28075
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,961
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Guarda ti posso dire che io (giurisprudenza) e mio cugino (ingegneria) guadagnamo lo stesso stipendio. Io impiegato lui impiegato, io amministrativo lui disegnatore di pezzi per yacht e barche.
    La verità è che i laureati guadagnato tutti poco a meno di carriere fulminanti (abbastanza rare in realtà) e che sono i nuovi diplomati.
    Guadagna di più un carpentiere o un operaio, questo anche per via della vita molto meno "comoda" che fa.
    Ad un giovane consiglierei oggi di diventare un bravo idraulico o elettricista se proprio non ha una grande vocazione particolare.
    Tu e tuo cugino siete un'eccezione (tu in positivo, lui in negativo), tutte le statistiche sono chiare a riguardo

    Le migliori lauree in Italia per ottenere stipendi piu alti

    Sul fatto che i laureati post 2010 siano i nuovi diplomati niente da dire, ma fa parte della naturale evoluzione.
    Decenni fa i diplomati erano i nuovi "diplomati con licenza media", etc.
    Un carpentiere o un operaio, a parità di ore e orari (no turni), non guadagna di più, i CCNL sono chiari a riguardo.
    Concordo invece che se uno non ha una vocazione particolare per studiare ma voglia di lavorare, conviene decisamente fare mestieri come quelli che hai elencato, specie se in proprio.
    Anche perchè "guadagni" minimo i 5 anni (se non di più) di università, probabilmente anche i 5 delle superiori, in cui non solo non hai le spese per studiare, ma soprattutto guadagni.
    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  6. #28076
    Vento fresco
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    35
    Messaggi
    2,070
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Tu e tuo cugino siete un'eccezione (tu in positivo, lui in negativo), tutte le statistiche sono chiare a riguardo

    Le migliori lauree in Italia per ottenere stipendi piu alti

    Sul fatto che i laureati post 2010 siano i nuovi diplomati niente da dire, ma fa parte della naturale evoluzione.
    Decenni fa i diplomati erano i nuovi "diplomati con licenza media", etc.
    Un carpentiere o un operaio, a parità di ore e orari (no turni), non guadagna di più, i CCNL sono chiari a riguardo.
    Concordo invece che se uno non ha una vocazione particolare per studiare ma voglia di lavorare, conviene decisamente fare mestieri come quelli che hai elencato, specie se in proprio.
    Anche perchè "guadagni" minimo i 5 anni (se non di più) di università, probabilmente anche i 5 delle superiori, in cui non solo non hai le spese per studiare, ma soprattutto guadagni.
    entrambi siamo sotto la media ufficiale degli stipendi in Italia, quindi di positivo c'è poco.
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  7. #28077
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Dimentichi lo "stipendio interessante" a 1500-2000€ lordi al mese, che per qualifica, esperienza e mansioni, fanno forse un terzo di quello che dovrebbero proporti... (Stesso discorso per tanti profili anche da project manager ecc. E non solo "in provincia", ma anche a Milano)
    E d'altra parte se sei un'azienda a basso valore aggiunto ovviamente non puoi offrire chissà che o chiudi.
    È un circolo vizioso.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #28078
    Vento moderato L'avatar di virganevosa
    Data Registrazione
    01/03/05
    Località
    Castelcucco (TV) 190m slm
    Messaggi
    1,173
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Le famose PMI che cercano un ingegnere gestionale con esperienza come "responsabile di produzione", per poi fargli fare ordini, solleciti, schedulazioni, controllo qualità, gestione personale, etc.
    E il più delle volte senza un gestionale di supporto (in senso informatico).
    magari fossero solo le pmi... Ho lavorato per 2 anni da ing. meccanico in un'azienda di 1000 dipendenti,una delle più innovative del trevigiano, e ho letteralmente passato 2 anni a fare copia incolla a ritmi "catena di montaggio"...
    Mentre il marketing cianciava di "innovazione", "digital", "4.0", io mandavo in produzione disegni del 1973....

    Eppure l'azienda andava benissimo, perchè il mercato b2b spesso non vuole innovazione, ma costi contenuti, personalizzazioni estreme, tempi di consegna rapidissimi e tanta flessibilità...in questo le pmi italiane sono il top...
    Ultima modifica di virganevosa; 22/09/2020 alle 19:26

  9. #28079
    Vento fresco L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    2,961
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da virganevosa Visualizza Messaggio
    magari fossero solo le pmi... Ho lavorato per 2 anni da ing. meccanico in un'azienda di 1000 dipendenti,una delle più innovative del trevigiano, e ho letteralmente passato 2 anni a fare copia incolla a ritmi "catena di montaggio"...
    Mentre il marketing cianciava di "innovazione", "digital", "4.0", io mandavo in produzione disegni del 1973....

    Eppure l'azienda andava benissimo, perchè il mercato b2b spesso non vuole innovazione, ma costi contenuti, personalizzazioni estreme, tempi di consegna rapidissimi e tanta flessibilità...in questo le pmi italiane sono il top...
    Ah si si, anche le multinazionali sono specializzate in questo, idem dove lavoro io..

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

  10. #28080
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,914
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Tu e tuo cugino siete un'eccezione (tu in positivo, lui in negativo), tutte le statistiche sono chiare a riguardo

    Le migliori lauree in Italia per ottenere stipendi piu alti

    Sul fatto che i laureati post 2010 siano i nuovi diplomati niente da dire, ma fa parte della naturale evoluzione.
    Decenni fa i diplomati erano i nuovi "diplomati con licenza media", etc.
    Un carpentiere o un operaio, a parità di ore e orari (no turni), non guadagna di più, i CCNL sono chiari a riguardo.
    Concordo invece che se uno non ha una vocazione particolare per studiare ma voglia di lavorare, conviene decisamente fare mestieri come quelli che hai elencato, specie se in proprio.
    Anche perchè "guadagni" minimo i 5 anni (se non di più) di università, probabilmente anche i 5 delle superiori, in cui non solo non hai le spese per studiare, ma soprattutto guadagni.
    Non che siano stipendi alti quelli del link un ingegnere a inizio carriera in Germania prende tranquillamente il doppio di quanto indicato nella tabella, e non è nemmeno il paese coi salari più alti.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •