Pagina 2824 di 2845 PrimaPrima ... 18242324272427742814282228232824282528262834 ... UltimaUltima
Risultati da 28,231 a 28,240 di 28446
  1. #28231
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    54
    Messaggi
    2,294
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    @FunMBnel: trovo i tuoi discorsi giusti SOLO in ottica ante-Covid, ma sopratutto, ante-globalizzazione.

    Chi ti scrive (cioè, io), è un fesso che ha girato il mondo in cerca di opportunità, ben conscio adesso che, in questa fase, lo stato passerà alla (mia e di altri) cassa di formica per pagarsi RDC ad libitum ed annessi.
    Volevo evitare di andare in pensione a 74 anni, o meglio, volevo "rallentare" dopo un 25 anni circa molto "densi ", per locazione, orari, responsabilità et annessi.

    Ma non andrà così.

    Consiglio i governi di evitare di fare i finti tonti alla Giuliano Amato.....stavolta potrebbe finire diversamente.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  2. #28232
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    @FunMBnel: trovo i tuoi discorsi giusti SOLO in ottica ante-Covid, ma sopratutto, ante-globalizzazione.
    Le leggi che regolano l'economia, a cominciare dalla domanda e dall'offerta, valgono pre-Covid, durante-Covid e continueranno a valere anche post-Covid.
    Se di un certo prodotto o servizio non frega (più) nulla a nessuno questo si svaluta, altrimenti si rivaluta.

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Chi ti scrive (cioè, io), è un fesso che ha girato il mondo in cerca di opportunità, ben conscio adesso che, in questa fase, lo stato passerà alla (mia e di altri) cassa di formica per pagarsi RDC ad libitum ed annessi.Volevo evitare di andare in pensione a 74 anni, o meglio, volevo "rallentare" dopo un 25 anni circa molto "densi ", per locazione, orari, responsabilità et annessi.
    Ma non andrà così.
    Pure questo vale sia pre-Covid che post-Covid: l'unica differenza è che Covid accelera (anche troppo) le cose.
    Peraltro girare il mondo in cerca di opportunità è roba molto più facile in epoca post-globalizzazione, mentre diventerà, ahimè, anzi è già diventato molto più difficile in epoca Covid. Il che vuol dire un sacco di opportunità in meno per tutti. A cominciare proprio da chi ne avrebbe più bisogno.
    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Consiglio i governi di evitare di fare i finti tonti alla Giuliano Amato...
    Quello dei conti correnti? Chissà se stava attento...

    Noi comunque siamo certamente condannati, è solo questione di tempo (specie visto il livello di chi le cose dovrebbe sistemare...).
    Spero che almeno la questione Covid si risolva nel giro di "breve" per consentire a chi voglia di ricominciare a cercare opportunità dove ci sono.



    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #28233
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    Sta per terminare anche il blocco dei licenziamenti, che scade il 16 novembre. Forse verrà prorogato, ma al massimo fino a gennaio 2021.
    Mi raccomando: teniamoli bloccati più a lungo possibile così i conti delle aziende peggioreranno ulteriormente, le ristrutturazioni non potranno avvenire, e alla fine non ne licenzieremo 100 oggi, ma 1000 domani.
    Tra scroscianti applausi, visto che la povertà l'abbiamo abolita già da qualche anno...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #28234
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    87 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    - tutto il sommerso che sparirà (pulizie domestiche, baby sitter, etc.)
    Apprezzo il tuo ottimismo, ma non confido per nulla in questo tipo di esternalità positiva, anzi.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #28235
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    54
    Messaggi
    2,294
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Apprezzo il tuo ottimismo, ma non confido per nulla in questo tipo di esternalità positiva, anzi.
    Il post-Covid sarà probabilmente il trionfo del nero-sommerso.
    Figuriamoci, non sono riusciti (meglio, non hanno voluto) stanarlo in un' epoca tutto sommato normale, pensate un po' adesso in epoca post emergenziale, dove i controlli verranno allentati all' insegna della "pace sociale" (leggi, famme campàaaaa).

    Edit: sarà l' ennesima prova che chi vive ligio alle regole (io fra quelli) è, senza girarci intorno, un co*lione.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  6. #28236
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    39
    Messaggi
    3,046
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Il post-Covid sarà probabilmente il trionfo del nero-sommerso.
    Figuriamoci, non sono riusciti (meglio, non hanno voluto) stanarlo in un' epoca tutto sommato normale, pensate un po' adesso in epoca post emergenziale, dove i controlli verranno allentati all' insegna della "pace sociale" (leggi, famme campàaaaa).

    Edit: sarà l' ennesima prova che chi vive ligio alle regole (io fra quelli) è, senza girarci intorno, un co*lione.
    Amara considerazione...

    Residenza: Altavilla Vicentina (VI)
    Lavoro: Brendola - casello di Montecchio Maggiore (VI)
    http://meteoaltavillavicentina.altervista.org/

  7. #28237
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    6,202
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Dove lavora mio fratello nel settore metalmeccanico,il lavoro é aumentato, a causa di pezzi da lavorare ritornati in Italia,dato che l azienda gemella che li lavora in India é chiusa.

    Inviato dal mio SM-T590 utilizzando Tapatalk

  8. #28238
    Vento fresco L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    2,605
    Menzionato
    0 Post(s)
    "i'm becoming harder to live with..."

  9. #28239
    Vento moderato L'avatar di carbo70
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    1,412
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Mi raccomando: teniamoli bloccati più a lungo possibile così i conti delle aziende peggioreranno ulteriormente, le ristrutturazioni non potranno avvenire, e alla fine non ne licenzieremo 100 oggi, ma 1000 domani.
    Tra scroscianti applausi, visto che la povertà l'abbiamo abolita già da qualche anno...
    Fra l'altro ora c'è questa condizionalita fra accesso alla cassa integrazione e divieto di licenziare che è un altro danno. Capita che le aziende facciano i salti mortali per godere il più possibile della cassa integrazione e mettano in cig i propri dipendenti (quanti più possono) , anche se di lavoro comunque ce ne sarebbe ancora . Di conseguenza vengono aumentati gli outsourcing per le attività che non possono essere rimandate e i dipendenti, con stipendio ridotto per la cassa (30 euro netti al giorno), devono lavorare di più gli altri giorni (se non anche nei giorni di cassa). Non mi riferisco ovviamente alle fabbriche.
    È un circolo vizioso negativo, si spreca tempo e non si lavora per affrontare realmente l'emergenza.con soluzioni a lungo termine che potrebbero rendere il lavoro più efficiente in futuro . Normalmente si sfruttano i momenti di crisi per riorganizzare al meglio le attività. Ora si cerca di godere al massimo dei sussidi.

    Inviato dal mio SNE-LX1 utilizzando Tapatalk

  10. #28240
    Vento fresco
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    35
    Messaggi
    2,085
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Io comunque non giustificavo affatto il divieto di licenziamento, anzi, se troppo prolungato rischia di mettere in difficoltà anche aziende sane.
    Però il punto è che se si permetteva di licenziare liberamente da marzo, avremmo oggi un ecatombe occupazionale senza precedenti. Si è provato, credo, a temporeggiare ma prima o poi i nodi verranno al pettine. È chiaro che avendo diminuito i normali accessi anche del 50% o più a molte attività, tanta forza lavoro è diventata improvvisamente inutile. Faccio un esempio banale: in farmacia avevamo 6 postazioni per velocizzare il servizio alla clientela, mentre da marzo più di 4 clienti contemporaneamente non possono esserci per cui abbiano dovuto ripensare le presenze dei farmacisti.
    Ultima modifica di marco85; 24/10/2020 alle 09:14
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •