Pagina 2828 di 2875 PrimaPrima ... 18282328272827782818282628272828282928302838 ... UltimaUltima
Risultati da 28,271 a 28,280 di 28744
  1. #28271
    Bava di vento L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    190
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Io guardo con tale negatività e pessimismo il mio prossimo futuro che ieri, giorno in cui ho ricevuto il mio primo vero stipendio da dipendente della vita (dopo un anno da stagista), mi sono quasi sentito in colpa.

    Ditemi voi se è normale arrivare a questo punto.

  2. #28272
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Maia bassa (BZ)
    Messaggi
    6,420
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Mi fa pena sentire Venezia ieri sera alle 20:30,nel vaporetto che passa nel Canal Grande con solo 2 persone e mangiare tortellini il giorno prima da Linda a Rimini nel pomeriggio.
    Hotel a 4 stelle a prezzi stracciati,ora accesibili a quasi tutti...stiamo impoverendo in fretta.
    Questo é quello che ha visto un amico in vacanza .


    Inviato dal mio SM-T590 utilizzando Tapatalk

  3. #28273
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da naiva Visualizza Messaggio
    Hotel a 4 stelle a prezzi stracciati,ora accesibili a quasi tutti...stiamo impoverendo in fretta.
    Veramente questo disegnerebbe uno scenario da aumentato potere d'acquisto per chi va in albergo in vacanza (o lavoro).
    Ergo l'esatto contrario di un "stiamo impoverendo": il consumatore in questo caso ci guadagnerebbe eccome.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #28274
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/11/20
    Località
    Malmö
    Messaggi
    37
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Io guardo con tale negatività e pessimismo il mio prossimo futuro...
    Immagina come posso guardarlo io che, ormai diversi anni fa, ho scelto di lasciare la Svezia per stabilirmi qui in Italia, il Paese di mia madre, e mettere su famiglia qui...

  5. #28275
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/11/20
    Località
    Malmö
    Messaggi
    37
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da ItaloSvede Visualizza Messaggio
    Immagina come posso guardarlo io che, ormai diversi anni fa, ho scelto di lasciare la Svezia per stabilirmi qui in Italia, il Paese di mia madre, e mettere su famiglia qui...
    E quando guardo il Tg1, i cui toni incensatori sono degni dell'informazione della Corea del Nord, mi deprimo ulteriormente al pensiero della scelta che ho fatto!

  6. #28276
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,916
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    resoconto del Copasir su ambiti basilari per la nazione (banche, assicurazioni poi seguirà telecomunicazioni, energia, difesa, logistica, aerospazio, organismi internazionali)

    L'allarme del Copasir: "Troppi interessi francesi nelle banche e assicurazioni italiane" - la Repubblica
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  7. #28277
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Però non ho capito bene la questione della borsa... Non è che "ieri" fosse italiana eh.
    Quanto ai capitali francesi una soluzione c'è: basta trovare qualche italiano con abbastanza soldi da metterceli lui.

    Viceversa la questione NPL rischia di esplodere nuovamente, forse pure peggio di prima...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  8. #28278
    Calma di vento
    Data Registrazione
    05/11/20
    Località
    Malmö
    Messaggi
    37
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Questa discussione si intitola "dura salita o "discesa" verso il default?": ebbene, già è strano che l'Italia ancora non abbia fatto default; ma, soprattutto, dopo il disastro economico dell'ultimo anno, mi chiedo quale alternativa ci sia al default...

    Ho notato che in Italia si chiude tutto con la più assoluta nonchalance; anzi, sembrano quasi contenti quando annunciano chiusure e restrizioni: chissà, forse è l'orgasmo che deriva dal poter decidere della vita degli altri... Il fatto è che l'economia, detta in modo molto terra terra, dovrebbe funzionare così: le imprese private producono ricchezza, lo Stato tassa una parte di questa ricchezza e, con questi soldi, produce servizi, pagando quindi gli stipendi a tutti quelli che lavorano nel settore pubblico, e ridistribuendo una parte di questa ricchezza alle persone più in difficoltà. Allora, forse l'aritmetica in Italia funziona diversamente, ma, se il settore privato produce un decimo di quello che produceva prima, dovrebbe essere un decimo anche tutto il resto: a meno che si faccia affidamento sui soldi che, come per miracolo, verranno "stampati" dalla Banca Centrale Europea. Solo che i soldi stampati dalla BCE qualcuno dovrà pagarli, dato che la ricchezza non la produce madame Lagarde...

  9. #28279
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,435
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da ItaloSvede Visualizza Messaggio
    E quando guardo il Tg1, i cui toni incensatori sono degni dell'informazione della Corea del Nord, mi deprimo ulteriormente al pensiero della scelta che ho fatto!
    Ritorneresti nelle lande nordiche quindi?

  10. #28280
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    51
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da ItaloSvede Visualizza Messaggio
    Questa discussione si intitola "dura salita o "discesa" verso il default?": ebbene, già è strano che l'Italia ancora non abbia fatto default; ma, soprattutto, dopo il disastro economico dell'ultimo anno, mi chiedo quale alternativa ci sia al default...

    Ho notato che in Italia si chiude tutto con la più assoluta nonchalance; anzi, sembrano quasi contenti quando annunciano chiusure e restrizioni: chissà, forse è l'orgasmo che deriva dal poter decidere della vita degli altri... Il fatto è che l'economia, detta in modo molto terra terra, dovrebbe funzionare così: le imprese private producono ricchezza, lo Stato tassa una parte di questa ricchezza e, con questi soldi, produce servizi, pagando quindi gli stipendi a tutti quelli che lavorano nel settore pubblico, e ridistribuendo una parte di questa ricchezza alle persone più in difficoltà. Allora, forse l'aritmetica in Italia funziona diversamente, ma, se il settore privato produce un decimo di quello che produceva prima, dovrebbe essere un decimo anche tutto il resto: a meno che si faccia affidamento sui soldi che, come per miracolo, verranno "stampati" dalla Banca Centrale Europea. Solo che i soldi stampati dalla BCE qualcuno dovrà pagarli, dato che la ricchezza non la produce madame Lagarde...
    Se riesci a farlo capire alla maggioranza degli italiani non diventi presidente, ma direttamente Dio...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •