Pagina 2908 di 2973 PrimaPrima ... 190824082808285828982906290729082909291029182958 ... UltimaUltima
Risultati da 29,071 a 29,080 di 29726
  1. #29071
    Banned
    Data Registrazione
    12/10/20
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    420
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    soprattutto se vai sui tralicci a 30m dal suolo
    a me urta mettermi in malattia, mi dà fastidio (anche io ho fatto 3 giorni di malattia in 3 anni eh ma perché ho avuto la fortuna di ammalarmi veramente poco), però se stai male stai male, c'è poco da fare.
    Sicuramente se stai male che non ti puoi alzare c'è poco da fare, ma non credere che per me sia poi tutto questo vanto, si puo' dire che sono un ********?
    Gli unici giorni che facevo fino a 10 anni fa' era quando andavo a donare il sangue 2 volte l'anno, poi un giorno prima di donarlo l'infermiera mi ha detto vatti a prendere un caffè perché hai la pressione bassa, ma io già l'avevo preso il caffè...

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  2. #29072
    Banned
    Data Registrazione
    12/10/20
    Località
    Roma
    Età
    57
    Messaggi
    420
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Chi ha fatto chiudere la discussione sulle borse che gli spacco la faccia?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    soprattutto se vai sui tralicci a 30m dal suolo
    a me urta mettermi in malattia, mi dà fastidio (anche io ho fatto 3 giorni di malattia in 3 anni eh ma perché ho avuto la fortuna di ammalarmi veramente poco), però se stai male stai male, c'è poco da fare.
    Quando si installano le antenne sui tralicci li è obbligatorio lavorare in coppia, anche se con le antenne 5G il lavoro si è molto semplificato, perché hanno la RRU all'interno e bastano 2 fibre ottiche per collegarla.
    E' che ti trovi sempre sotto organico le aziende non investono più in formazione per giovani, perché oramai la formazione è un costo invece di un investimento,ved è sbagliatissimo, vorrebbero i giovani per pagarli di meno ma con 30 anni di esperienza lavorativa

    Inviato dal mio SM-A307FN utilizzando Tapatalk

  3. #29073
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    40
    Messaggi
    3,417
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Avanti coi condoni Ale Ale

    Cartelle esattoriali cancellate sotto i 5.000 euro, ma in base al reddito - la Repubblica


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #29074
    Brezza leggera L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    27
    Messaggi
    448
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Dura salita o "discesa" verso il default?-panta1.jpg

  5. #29075
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m
    Età
    29
    Messaggi
    34,979
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da inocs Visualizza Messaggio
    Guarda, io non ho parole davvero, come dicevo. Abbiamo fatto la riforma Fornero meno di 10 anni fa (N.B. e già non bastava, senza considerare diverse categorie di privilegiati sempre protette).

    Abbiamo avuto gli esodati e vi abbiamo posto rimedio, era giusto, ok.

    Poi abbiamo messo l'ape sociale e rivisto la pensione per i lavori usuranti, si tratta di interventi rivolti solo a determinate e particolari categorie di lavoratori, ci stava, ok.

    Nel frattempo abbiamo anche rivisto i sistemi con opzione per il calcolo contributivo (come opzione donna), e poiché ricalcoli con il metodo contributivo, anche se anticipi, diciamo che voglio farcelo stare, ok.

    Poi però, arriva il c******e di turno coi suoi scherani e tira fuori quota 100 per tre anni in "sperimentazione" (ma sperimentazione di cosa?!?!?), con possibilità di cumulo e senza obbligo di ricalcolo con il contributivo, e via in pensione a 62 anni.

    E adesso il clima è così cambiato che sembra di nuovo ovvio andare in pensione presto, tanto che ovunque ti giri non senti parlare di altro, e via pronti con lo scivolo Brunetta

    Cioè capiamoci: dove ti giri, senti sempre parlare di scalone tra chi è andato con quota 100 (62 anni) e chi andrà a 67. Ma scusa, grazie al c***o che c'è lo scalone, ma la Fornero serviva proprio ad andare a 67 anni in pensione oggi! Ma neanche 10 anni sono passati, neanche 10 anni...


    Non c'è soluzione in questo paese, un giorno toccherà emigrare, per il solo sfizio di farlo, per una mera questione di principio, fosse pure a 70 anni.
    La cosa davvero più incredibile è che il dibattito politico, da anni, è incentrato sul tema pensioni. "Dobbiamo superare la Fornero", "bisogna mandare in pensione prima così si liberano posti di lavoro per i giovani" (assurdità senza alcuna prova empirica), fino al delirio di quota 100.

    Uno dei Paesi al mondo che più spende in pensioni in rapporto sul Pil e non si fa altro che parlare di quello. Capisco che l'elettorato ormai abbia una certa età in media, ma la totale mancanza di lungimiranza è disarmante. Si è completamente smesso di ragionare su un'ottica temporale che vada oltre il proprio naso da decenni ormai.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  6. #29076
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    52
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    107 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    La cosa davvero più incredibile è che il dibattito politico, da anni, è incentrato sul tema pensioni. "Dobbiamo superare la Fornero", "bisogna mandare in pensione prima così si liberano posti di lavoro per i giovani" (assurdità senza alcuna prova empirica), fino al delirio di quota 100.

    Uno dei Paesi al mondo che più spende in pensioni in rapporto sul Pil e non si fa altro che parlare di quello. Capisco che l'elettorato ormai abbia una certa età in media, ma la totale mancanza di lungimiranza è disarmante. Si è completamente smesso di ragionare su un'ottica temporale che vada oltre il proprio naso da decenni ormai.
    Oramai mi trovo a sperare che magari l'orizzonte fosse quello del naso... Siamo a livello unghia...

    Sul grassettato siamo ancora al famoso modello superfisso.
    Qualcuno, recentemente in occasione del varo di quota 100, ha persino tentato di propinare il fatto che per ogni pensionato si sarebbero liberati 3 posti per i giovani (già farebbe ridere 1:1, ma 3:1 è da ultradimensione...).
    La realtà empirica è che il rapporto è stato 1:3, ovvero ogni 3 pensionati si è liberato un posto. E questo lo lessi prima del Covid, figuriamoci dopo...
    Bisognerebbe fare il campionato del mondo di sputo in faccia e usarli come bersaglio...

    Ora... Che i VdM non protestino, visto che hanno o stanno per avere almeno un piede nella fossa arrivo forse a comprenderlo (anche se mi chiedo se non abbiano figli o nipoti...).
    Però francamente mi aspetterei che i giovani scendessero in piazza un giorno sì e l'altro pure (ecco... Non adesso in zona rossa, ma ci siamo capiti) e non capisco perchè non si levino urla assordanti da questa platea.
    E' anche vero che fanno prima a emigrare, visto che altrove simili vette di autolesionismo (ancora) non si sono raggiunte da nessuna parte. E questo invece lo comprendo: che 'sta barca affondi e si porti tutti i cialtroni con sè...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  7. #29077
    Burrasca L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    24
    Messaggi
    5,902
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Oramai mi trovo a sperare che magari l'orizzonte fosse quello del naso... Siamo a livello unghia...

    Sul grassettato siamo ancora al famoso modello superfisso.
    Qualcuno, recentemente in occasione del varo di quota 100, ha persino tentato di propinare il fatto che per ogni pensionato si sarebbero liberati 3 posti per i giovani (già farebbe ridere 1:1, ma 3:1 è da ultradimensione...).
    La realtà empirica è che il rapporto è stato 1:3, ovvero ogni 3 pensionati si è liberato un posto. E questo lo lessi prima del Covid, figuriamoci dopo...
    Bisognerebbe fare il campionato del mondo di sputo in faccia e usarli come bersaglio...

    Ora... Che i VdM non protestino, visto che hanno o stanno per avere almeno un piede nella fossa arrivo forse a comprenderlo (anche se mi chiedo se non abbiano figli o nipoti...).
    Però francamente mi aspetterei che i giovani scendessero in piazza un giorno sì e l'altro pure (ecco... Non adesso in zona rossa, ma ci siamo capiti) e non capisco perchè non si levino urla assordanti da questa platea.
    E' anche vero che fanno prima a emigrare, visto che altrove simili vette di autolesionismo (ancora) non si sono raggiunte da nessuna parte. E questo invece lo comprendo: che 'sta barca affondi e si porti tutti i cialtroni con sè...
    Anche iniziassimo a protestare saremmo comunque una minoranza malvista, tanto è risaputo che i “ai ggiovani non interessa un ca**o di lavorare e vogliono solo stare tutto il tempo su insta”.

    Ma non si protesta perché tanti dei giovani questi discorsi pro pensioni le approvano. Ed è qui che in un primo momento mi viene da spaccare loro la faccia, ma poi prende il sopravvento un senso di tristezza, vuoto e rassegnazione che mi spegne qualsiasi tentativo di far loro aprire gli occhi.

  8. #29078
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,446
    Menzionato
    290 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    secondo me sopravvalutate i giovani non è come negli anni 70 in cui anche un 15enne era coinvolto sulle dinamiche politiche e non, adesso se chiedi ad un 20enne cosa significhi quota 100 ti parlerebbe di calciomercato
    i giovani non scendono in piazza perché non si interessano di questi aspetti (e non c'è comunque nessuno che li coinvolga), fino a che diventano non più giovani ma anche lì, non scenderebbero in piazza ugualmente, non in Italia almeno.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #29079
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    52
    Messaggi
    18,501
    Menzionato
    107 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    secondo me sopravvalutate i giovani non è come negli anni 70 in cui anche un 15enne era coinvolto sulle dinamiche politiche e non, adesso se chiedi ad un 20enne cosa significhi quota 100 ti parlerebbe di calciomercato
    i giovani non scendono in piazza perché non si interessano di questi aspetti (e non c'è comunque nessuno che li coinvolga), fino a che diventano non più giovani ma anche lì, non scenderebbero in piazza ugualmente, non in Italia almeno.
    Se davvero non gli frega nulla (e ti dirò... Ho qualche dubbio...) allora fan bene a rubargli il futuro...
    @wtrentino : chi protesta è sempre malvisto ed è praticamente sempre una minoranza. Un bel chissenefrega...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  10. #29080
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    21,446
    Menzionato
    290 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Se davvero non gli frega nulla (e ti dirò... Ho qualche dubbio...) allora fan bene a rubargli il futuro...
    @wtrentino : chi protesta è sempre malvisto ed è praticamente sempre una minoranza. Un bel chissenefrega...
    sì beh, io parlo per esperienza personale quindi da prendere con le pinze, ma i giovani di quella fascia (14-20 anni) li alleno da 10 anni, ed il loro interesse per queste cose è pressoché 0 per il 90% dei casi ma appunto parlo di quelli che conosco io, facile ad esempio che in grandi città ci sia più coinvolgimento...
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •