Pagina 3028 di 3057 PrimaPrima ... 20282528292829783018302630273028302930303038 ... UltimaUltima
Risultati da 30,271 a 30,280 di 30569
  1. #30271
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    31
    Messaggi
    36,207
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Solo a me il bonus dei 200 euro sembra un idiozia
    Anzi no una idiozia, peggio
    Mi sembra molto di essere ai tempi di Maria Antonietta.

    "Maestà, il popolo ha fame".

    "Che mangino brioches".

    Questi 200 Euro una tantum così si possono riassumere.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  2. #30272
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Ci sono dei prezziari regionali stabiliti da seguire…
    Certo, me l'aveva già ricordato @lothar.
    E visto che qualsiasi cosa tu spendi, all'interno di quella lista, ti viene restituito (con gli interessi...) chi si preoccupa di cercare la migliore offerta?
    Perchè di solito quando si pianificano spese o investimenti di un certo tipo si fa.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  3. #30273
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    "Maestà, il popolo ha fame".
    "Che mangino brioches".
    Comunque era "se non hanno pane che mangino brioches" e l'attribuzione a Maria Antonietta è un falso storico.

    In ogni caso il paragone ha poco senso: delle 2 somiglia più a "il popolo chiede pane" (anche se quelli che ne hanno bisogno son pochi, relativamente) "che si becchino un po' di grano e lo macinino...".

    Comunque su questa misura, se riservata veramente ai poveri (propriamente detti), non è stata curiosamente criticata da chi solitamente queste cose le schifa.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #30274
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,506
    Menzionato
    147 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    E quota 200 è raggiunta.
    Ideale per chi debito al 150% del PIL (che se me lo avessero detto ad aprile 2020 avrei comunque firmato col sangue dei primogeniti...).
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  5. #30275
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    836
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    se riservata veramente ai poveri (propriamente detti)


    E' una porcata enorme.
    Stavolta senza IMVHO
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  6. #30276
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    836
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Faccio un ultimo intervento sulla questione, poi la chiudo.

    Parto dalla dichiarazione di orlando:

    "Avremmo voluto fare di più". Così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, parlando del bonus da 200 euro per lavoratori con reddito fino a 35.000 euro, pensionati, disoccupati, autonomi, percettori di reddito di cittadinanza. "Naturalmente le risorse in assenza di uno scostamento - chiarisce - sono quelle che sono. Si è comunque proceduto in modo coraggioso partendo da un presupposto: lo shock che ha determinato la guerra ha colpito alcuni settori ma ne ha avvantaggiato altri"."Si è fatta un’operazione di carattere redistributivo perché - spiega Orlando - è giusto che non si facciano sovrapprofitti sulla guerra o sulle conseguenze. Quindi credo - sottolinea il ministro - sia stato un messaggio forte da questo punto di vista. Dobbiamo tener conto di un Paese che ha un quadro di compatibilità abbastanza stretto. Naturalmente se nei prossimi mesi sarà necessario valuteremo quali possono essere ulteriori sforzi, intanto credo che la risposta vada nella direzione giusta, che sia un segnale tangibile per i lavoratori, per i pensionati, per le persone in generale che rischiano di trovarsi in una situazione di grande difficoltà".

    Analizzo il primo sottolineato:

    reddito fino a 35000 euro

    Cosa vuol dire?

    Ogni singolo lavoratore con redditi fino a 35000 euro avrà questi 200 euro?

    Anche La signora con reddito in quei limiti sposata al dirigente da 280mila euro l'anno? (ne conosco, non ho scritto numeri a caso)

    Anche chi non ha debiti, casa di proprietà e 200mila euro in liquidi in banca?

    Perchè non limitare l'intervento alle pensioni che prendono la tredicesima (cioè le più basse), disoccupati e precari con redditi nella no tax area?
    Perchè? Perchè? perchè?

    Perchè dare 200 euro a caso a gente che non ne ha bisogno?

    Che me ne faccio io di 200 euro, mentre invece non so dove tenere mio figlio il pomeriggio perchè i nidi non mi fanno l'orario prolungato?
    Perchè ancora 10 giorni fa devo leggere questa cosa: "Nidi, fondi Pnrr: aumentano del 76% le domande, ma il Sud ancora arranca. Nuovo bando per il Mezzogiorno dopo che era stato già prorogato il primo per mancanza di richieste".

    Perchè combattere l'inflazione con qualcosa che farà più inflazione per i percettori e tassi più alti per chi i soldi li prende a prestito?

    Perchè perchè perchè?

    Passiamo al secondo sottolineato
    Si è fatta un’operazione di carattere redistributivo perché - spiega Orlando - è giusto che non si facciano sovrapprofitti sulla guerra o sulle conseguenze

    "La montagna ancora una volta ha partorito il topolino. Nella fattispecie è l'incasso netto che il Governo potrà ricavare dalla tassazione sugli extraprofitti a carico del gruppo Enel -0,75%. Nel 2022 le stime sono pari a 100 milioni di euro, poca cosa rispetto agli svariati miliardi che sono necessari a coprire gli interventi varati dall’esecutivo italiano per mitigare l’impatto su famiglie e imprese del caro energia".



    Tanto è sempre peggio per gli altri


    P.s. ieri sentito alla tv che è una misura destinata ad almeno 28 milioni di persone. Non si capisce se singolarmente o compresi i nuclei famigliari con bambini e inoccupati.

    chiedo a chi abbia voglia di fare i conti
    Ultima modifica di Gianni78ba; 07/05/2022 alle 10:28
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  7. #30277
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    836
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Ora alla luce della scelta sopra descritta dei 200 euro non posso fare a meno di pensare che se usciamo dall'euro per scelta (non solo nostra) allora dall'articolo sotto togliete la parola Turchia e mettete Italia:
    Bloomberg - Are you a robot?
    l'articolo è gratis anche se nn si legge il titolo
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  8. #30278
    Burrasca L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele (AV) - 480 m
    Età
    47
    Messaggi
    6,074
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Massimo io non sono un fan del superbonus ma sarebbe meglio mantenere le cose nella giusta prospettiva.

    Il 110% è una forma di incentivazione che è stata utilizzata relativamente poco rispetto alle altre (ristrutturazioni, facciate, sisma ecc), ha un peso minimo sui bilancio dello stato e chiari benefici dal punto di vista ecologico e di sicurezza energetica (visto che si parla di abbattere i consumi di gas). Le altre forme di incentivazione del settore edilizio (come il bonus facciate) sono complessivamente più costose per il bilancio dello stato e hanno un impatto maggiore sull'andamento dei prezzi, senza averne i vantaggi ambientali e strategici.

    Capisco tutte le critiche e i dubbi rispetto alla valanga di soldi che sono stati versati sul comparto edilizio negli ultimi anni (spesso senza alcun controllo) ma non capisco perché fossilizzarsi sul superbonus.
    Vero, più che altro i meccanismi incriminati, in generale, sono quelli dello sconto/cessione, a prescindere dalla tipologia di intervento

    Detto ciò, per ragioni legate all'approvvigionamento di materie prime, alla guerra, al superbonus, alle cessioni/sconti, a quello che vuoi, oggi fare ad esempio gli infissi a casa usando il vecchio 50%, mi costerebbe quasi quanto costava prima l'intervento senza agevolazioni.

    Il problema, serio, c'è. Perché se il governo è contrario, come è, io col 110 non faccio e non ho fatto nulla. Ma con questi prezzi, con l'aspettativa di rimanere poi eventualmente fregato, non procedo neanche con la detrazione al 50%. E intanto ho gli infissi a pezzi Dura salita o "discesa" verso il default?



    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  9. #30279
    Burrasca L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele (AV) - 480 m
    Età
    47
    Messaggi
    6,074
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Faccio un ultimo intervento sulla questione, poi la chiudo.

    Parto dalla dichiarazione di orlando:

    "Avremmo voluto fare di più". Così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, parlando del bonus da 200 euro per lavoratori con reddito fino a 35.000 euro, pensionati, disoccupati, autonomi, percettori di reddito di cittadinanza. "Naturalmente le risorse in assenza di uno scostamento - chiarisce - sono quelle che sono. Si è comunque proceduto in modo coraggioso partendo da un presupposto: lo shock che ha determinato la guerra ha colpito alcuni settori ma ne ha avvantaggiato altri"."Si è fatta un’operazione di carattere redistributivo perché - spiega Orlando - è giusto che non si facciano sovrapprofitti sulla guerra o sulle conseguenze. Quindi credo - sottolinea il ministro - sia stato un messaggio forte da questo punto di vista. Dobbiamo tener conto di un Paese che ha un quadro di compatibilità abbastanza stretto. Naturalmente se nei prossimi mesi sarà necessario valuteremo quali possono essere ulteriori sforzi, intanto credo che la risposta vada nella direzione giusta, che sia un segnale tangibile per i lavoratori, per i pensionati, per le persone in generale che rischiano di trovarsi in una situazione di grande difficoltà".

    Analizzo il primo sottolineato:

    reddito fino a 35000 euro

    Cosa vuol dire?

    Ogni singolo lavoratore con redditi fino a 35000 euro avrà questi 200 euro?

    Anche La signora con reddito in quei limiti sposata al dirigente da 280mila euro l'anno? (ne conosco, non ho scritto numeri a caso)

    Anche chi non ha debiti, casa di proprietà e 200mila euro in liquidi in banca?

    Perchè non limitare l'intervento alle pensioni che prendono la tredicesima (cioè le più basse), disoccupati e precari con redditi nella no tax area?
    Perchè? Perchè? perchè?

    Perchè dare 200 euro a caso a gente che non ne ha bisogno?

    Che me ne faccio io di 200 euro, mentre invece non so dove tenere mio figlio il pomeriggio perchè i nidi non mi fanno l'orario prolungato?
    Perchè ancora 10 giorni fa devo leggere questa cosa: "Nidi, fondi Pnrr: aumentano del 76% le domande, ma il Sud ancora arranca. Nuovo bando per il Mezzogiorno dopo che era stato già prorogato il primo per mancanza di richieste".

    Perchè combattere l'inflazione con qualcosa che farà più inflazione per i percettori e tassi più alti per chi i soldi li prende a prestito?

    Perchè perchè perchè?

    Passiamo al secondo sottolineato
    Si è fatta un’operazione di carattere redistributivo perché - spiega Orlando - è giusto che non si facciano sovrapprofitti sulla guerra o sulle conseguenze

    "La montagna ancora una volta ha partorito il topolino. Nella fattispecie è l'incasso netto che il Governo potrà ricavare dalla tassazione sugli extraprofitti a carico del gruppo Enel -0,75%. Nel 2022 le stime sono pari a 100 milioni di euro, poca cosa rispetto agli svariati miliardi che sono necessari a coprire gli interventi varati dall’esecutivo italiano per mitigare l’impatto su famiglie e imprese del caro energia".



    Tanto è sempre peggio per gli altri


    P.s. ieri sentito alla tv che è una misura destinata ad almeno 28 milioni di persone. Non si capisce se singolarmente o compresi i nuclei famigliari con bambini e inoccupati.

    chiedo a chi abbia voglia di fare i conti
    Gianni tu vuoi precorrere i tempi. Lasciagli lanciare la campagna di slogan, il resto è fuffa. Lo dicevo proprio stamattina a un paio di clienti che, mentre mi consegnavano vari documenti, altro non avevano tra le mani che un fogliettino con su scritto: chiedere al commercialista del bonus 200 euro. Non sia mai che gli sfugga l'ultimo bonus di tendenza!

    Tra 20-30 anni, di questo passo, ogni cittadino avrà il suo bonus personalizzato.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  10. #30280
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    31
    Messaggi
    25,315
    Menzionato
    403 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    io ste cose dei bonus non le posso vedere, mi urtano i nervi proprio.
    è come buttare un sassolino in un buco di 300m di diametro sperando di tapparlo
    il problema è alla base e, oltre a non cercare nemmeno lontanamente di risolverlo, si peggiorano solo le cose (leggasi, finanze dello Stato).
    siamo giunti al momento in cui si paga per tutte le scelte sbagliate nei decenni passati, che in tema energia sono... beh, tutte scelte sbagliate partendo dal NO al nucleare di 30 anni fa... adesso, in un paese sano di mente, avremmo decine di centrali e energia letteralmente da vendere.

    invece che cercare di risolvere il problema mettiamo i bonus... veramente, mi dà al cervello sta cosa. se sento la parola bonus mi parte in automatico un tic nervoso
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •