Pagina 3049 di 3057 PrimaPrima ... 2049254929492999303930473048304930503051 ... UltimaUltima
Risultati da 30,481 a 30,490 di 30569
  1. #30481
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,755
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Commercialisti, mercato più ristretto. I redditi reali si riducono del 10,4%. Persi quasi 7mila euro in media tra il 2008 e il 2021 al netto dell’inflazione. In calo il numero medio di abitanti e imprese per ogni professionista.


    In linea con quanto prevedibile
    Ed è solo l'inizio
    Ci aspetta un autunno a dir poco bollente


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #30482
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    749
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    Tra risparmio energetico e distruzione della domanda | Phastidio.net







    difficile prevedere il futuro, ma non escluderei che il 4 luglio 2023 ci saranno i problemi opposti rispetto a quanto sottolineato

    https___bucketeer-e05bbc84-baa3-437e-9518-adb32be77984.s3.amazonaws.com_public_images_79dfe3cf-c.png
    Ed eccoci...
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  3. #30483
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Vediamo se è un "caso" o l'anticipazione di un trend.
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  4. #30484
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Notizia di cui si sta abbondantemente parlando da qualche giorno quella della nuova diga foranea del porto di Genova con tanto di gara andata deserta:
    1. progetto faraonico, il più grosso di quelli ad oggi presentati nel "pacchetto" PNRR;
    2. cronoprogramma che "manco la Cina...";
    3. stime economiche fatte da scimmiette col pallottoliere e che pare non incorporino una previsione decente dei rincari in un periodo di elevata pressione inflazionistica...

    Però pochi ne conoscono il principale antefatto che risale a meno di 3 mesi fa:

    "Servono 2 miliardi e 15 anni": si e dimesso il supervisore della nuova diga di Genova - Shipping Italy

    Faccio presente che dove servirebbero 15 anni, a detta dell'ex-supervisore (che comunque sa di che parla ed era persona indicata da autorità portuale e comune), si è previsto di completare l'opera in cinque anni...

    Secondo voi quanti soldi del PNRR dovremo restituire (senza aver nemmeno speso) per non essere stati in grado di presentare progetti realizzabili (per sottostima dei costi e dinamiche distorsive lato domanda/offerta), abbinati a cronoprogrammi senza senso?

    Butto lì un'ipotesi? Nel range 40-60%...
    Ultima modifica di galinsog@@; 07/07/2022 alle 12:43

  5. #30485
    Brezza tesa L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    44
    Messaggi
    749
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da FunMBnel Visualizza Messaggio
    Vediamo se è un "caso" o l'anticipazione di un trend.
    Screenshot_314.png
    secondo me la precedente fa il paio con questa.

    Mi esprimo terra terra che è quello che mi compete dando il mio parere.

    Più marcato è lo spike di inflazione maggiore sarà l'onda lunga dei successivi ribassi deflattivi.
    Io mi aspetterei da qui a 12 mesi anche un petrolio tra 50 e 80 dollari (mentre erano scontatissimi allo scoppio della guerra l'esplosione dei prezzi per mesi e mesi e ci mancherebbe)
    Il punto chiave e la differenza fondamentale rispetto all'inflazione passata la vedo nel fatto che io azienda col piffero che aumento i salari a meno che l'assunto non mi garantisca una maggiore qualità rispetto all'attuale.
    I sindacati e i ministri possono dire quello che vogliono, i primi a rimanere nel limbo saranno gli stipendi degli statali.
    Imho

    Vedremo; in ogni caso tutto molto interessante
    https://medium.com/@gberardi78 :
    economia, modelli, mercato, finanza

  6. #30486
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    E infatti arriva un po' di consapevolezza su uno dei problemi che segnalavo quello che riguarda le previsioni di spesa sulle risorse... spese sulle quali certamente sussidi e finanziamenti dati a pioggia possono avere effetti distorsivi ben noti...

    Rincari delle materie prime, sono urgenti dei meccanismi di compensazione - HuffPost Italia
    Ultima modifica di galinsog@@; 07/07/2022 alle 12:41

  7. #30487
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    28
    Messaggi
    678
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Ho sentito che qualcuno vorrebbe rendere strutturali i 200 euro.

    Those who are not shocked when they first come across quantum theory cannot possibly have understood it. (N.Bohr, 1952)

  8. #30488
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    532
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    A me la proposta di riduzione del cuneo-fiscale, avanzata da Confindustria, seppure sia una "soluzione tampone" (perché finanziata con l'extragettito) non sembra spregevole:

    Bonomi: subito taglio del cuneo e riforme strutturali per il Paese - Il Sole 24 ORE

    Si avrebbe anche un anno di tempo per rendere "strutturale" questo taglio che nel frattempo andrebbe a mitigare in maniera parziale ma efficace l'aumento del costo della vita, poi devo anche ammettere che da quando c'è Bonomi a capo di Confindustria sono diventato più "confindustriale" io del Sole24 ore...
    Ultima modifica di galinsog@@; 07/07/2022 alle 18:57

  9. #30489
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    30
    Messaggi
    35,761
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Turgot Visualizza Messaggio
    Ho sentito che qualcuno vorrebbe rendere strutturali i 200 euro.
    Molto bene. D'accordissimo. Sempre detto che il taglio del cuneo fiscale è una delle priorità (non l'unica ovviamente) per invertire il declino.
    Con che copertura però?
    Perchè su questo non ho sentito nulla di chiaro.
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  10. #30490
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    53
    Messaggi
    18,505
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    A me la proposta di riduzione del cuneo-fiscale, avanzata da Confindustria, seppure sia una "soluzione tampone" (perché finanziata con l'extragettito) non sembra spregevole:

    Bonomi: subito taglio del cuneo e riforme strutturali per il Paese - Il Sole 24 ORE

    Si avrebbe anche un anno di tempo per rendere "strutturale" questo taglio che nel frattempo andrebbe a mitigare in maniera parziale ma efficace l'aumento del costo della vita, poi devo anche ammettere che da quando c'è Bonomi a capo di Confindustria sono diventato più "confindustriale" io del Sole24 ore...
    Una qualsiasi roba finanziata con un "extra" non è un misura tampone, è la solita misura all'italiana destinata a far danni: non si possono finanziare misure strutturali con entrate una tantum. Sono secoli che ci raccontiamo 'sta stronzata e sono secoli che i conti peggiorano, chissà come mai...

    Comunque nell'intervista Bonomi dice 4 cose (non letteralente, ma il sugo è quello):
    1. Il RdC così come strutturato è una puttanata sesquipedale. Bisogna separare le misure di welfare dalla politiche attive del lavoro. Sui "numeri" del RdC ho già detto anche troppe volte...
    2. Quota 100 è un danno colossale alle finanze pubbliche e basta. E ovviamente non incentiva nessuna sostituzione perchè quei ******** che ancora parlano di modello superfisso andrebbero mandati al fronte in Ucraina. Senza elmetto.
    3. I superbonus vari hanno avuto un effetto distorsivo del mercato
    4. I bonus a pioggia costano un sacco di soldi, vanno principalmente a chi non ne ha bisogno e, conseguenza immediata, non aiutano come dovrebbero chi invece bisogno ce l'ha.

    A fronte di queste 4 cose facilmente verificabili nei numeri (anche se magari non proprio identici a quelli che racconta Bonomi) tutta la classe politica dovrebbe fare come i Lemmings e mettersi a correre verso il dirupo intanto che un filantropo disattiva il 118.
    Ovviamente non solo non succederà, ma saranno ampiamente rivotati tra pochi mesi...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •