Pagina 23 di 42 PrimaPrima ... 13212223242533 ... UltimaUltima
Risultati da 221 a 230 di 418
  1. #221
    Burrasca forte L'avatar di dan cast83
    Data Registrazione
    01/11/08
    Località
    Tovo S.A. (SO) 530m
    Età
    37
    Messaggi
    8,845
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Attenzione pero', sempre riguardo a Tirano: non e' solo li' il "buco" pluviometrico ma e' una caratteristica proprio dell'intero fondovalle valtellinese che, man mano si procede dalla bassa verso l'alta valle (ovvero da W verso E proprio sino a Tirano, poi verso NE), vede un calo progressivo della piovosita' media annuale.

    Si parte dai circa 1300-1400 mm dell'estrema bassa valle/alto Lario, gia' si scende ai circa 1200 mm di Morbegno, si arriva a poco piu' di 1000 m lungo la piana della Selvetta, qui a Sondrio (e siamo a circa 40 km. dall'estrema bassa valle) si scende a circa 970-980 mm per poi calare ancora verso est, con il tiranese ad avere in media circa 750-800 mm (che non sono proprio cosi' pochi, comunque !)

    Salendo verso l'alta valle la pluviometria aumenta leggermente almeno sino a Grosio/Grosotto (probabilmente grazie alla valle che si fa piu' stretta) arrivando a circa 800-850 mm, poi ricala ancora verso la conca di Bormio, con circa 750 mm.

    Peraltro le differenze sono maggiori durante le stagioni qui piu' secche, ovvero primavera ed inverno in primis, mentre durante il trimestre estivo dal tiranese in su le prp non mancano anzi, proprio queste zone hanno in tale periodo i maggiori apporti pluviometrici (intorno ai 300 mm in 3 mesi o poco sotto), mentre verso E (media e bassa valle) gli accumuli maggiori (seppur x poco) sono ad appannaggio dell'autunno.

    Riguardo la nivometria, seppur piu' in alto del sondriese e bassa valle (450 m circa, contro i 300 di Sondrio e i circa 220-250 della bassa valle), Tirano come gia' detto di certo non eccelle: non ho onestamente dati storici sottomano, ma rispetto ai circa 47-50 cm medi di Sondrio credo abbia almeno una quindicina di cm in meno (come valore medio) o forse piu'. Direi insomma un 30-35 cm medi annuali, cosi' a occhio, valore sicuramente basso ma forse non troppo distante da un'altra conca piuttosto avara di prp (anche nevose), ovvero quella di Bolzano !

    Ok, questo è vero ed è dettato dalla morfologia del territorio.

    Ma è indubbio che in prossimità della conca ai piedi del Masuccio su cui è adagiata Tirano e della conca bormina si trovino delle depressioni pluviometriche.
    700-750mm non saranno pochi (x il sottoscritto vanno benissimo ) ma se pensi che appena fuori dall'area cittadina sia procedendo che a NE che SW la pluviometria cresce subito di un 100/150mm...ti posti verso Tresenda/S.Giacomo a 10Km e lì siamo come minimo sui 200/250mm in più (complice anche la maggiore vicinanza alla spartiacque orobico)...capisci che di depressione pluviometrica di tratta.

    Per 3 stagioni su 4 le precipitazioni giungono spesso in loco spesso spompate del loro potenziale, con un un'unica eccezione, il SW sparato o l'WSW, le uniche correnti in grado di portare preci almeno moderate e costanti. Un pò come per la similare Bolzano.


    30cm (non credo vada oltre) a 450mt. di quota (Bolzano è a 250mt.) non sono pochi, sono pochissimi. Ma visto il netto minimo pluviometrico invernale e la predominanza delle correnti secche non è neanche un dato così sorprendente.
    Ulteriore aggravante in ottica invernale è la palese difficoltà a mantenere un cuscino freddo, questo per la mancanza di efficace barriera a Sud e SudEst per le correnti miti in risalita dalla Valpadana. Lo spartiacque con la Valcamonica è alto meno di 2000mt., e questo fattore fa non poca differenza.
    Così le rare precipitazioni copiose invernali che giungono in loco hanno vita breve sottoforma nevosa, rispetto alle altre zone della Provincia.
    Unica eccezione ribadisco, il SW sparato o l'WSW, che cmq non sono correnti così costanti in ottica invernale. Viceversa Tirano avrebbe ben altri valori nivometrici.

    Ultima cosa...250mm in 3 mesi non sono pochi, ed ovviamente fanno sì che L'Estate sia la stagione più piovosa. I temporali sono frequenti, forse anche più che nel Sondriese, anche per la sua posizione e le caratteristiche più spiccatamente continentali. Ma sono cmq brevi nel loro passaggio, spesso pomeridiano/serali. Insomma le ore di sole sono sempre garantite, e anche l'Estate è di norma una bella stagione al pari della Primavera.

    Nell'avatar Palm Desert, Riverside County, CA (354gg sole all'anno e 123mm medi annui)

  2. #222
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Comunque direi che una delle zone in assoluto meno piovose di tutta Italia è la val Venosta, altro che Tirano...se pensiamo che a Silandro si raggiungono a stento i 500 mm di media annua!
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  3. #223
    Brezza tesa L'avatar di Cristian_Marchi
    Data Registrazione
    17/01/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    646
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Ma nella zona di Lloro come sono distribuite le precipitazioni? Quanti giorni con temporale?
    Il peggiore inverno che abbia mai visto?
    Il 2006/2007!!!

  4. #224
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    51
    Messaggi
    46,616
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da dan cast83 Visualizza Messaggio
    Ok, questo è vero ed è dettato dalla morfologia del territorio.

    Ma è indubbio che in prossimità della conca ai piedi del Masuccio su cui è adagiata Tirano e della conca bormina si trovino delle depressioni pluviometriche.
    700-750mm non saranno pochi (x il sottoscritto vanno benissimo ) ma se pensi che appena fuori dall'area cittadina sia procedendo che a NE che SW la pluviometria cresce subito di un 100/150mm...ti posti verso Tresenda/S.Giacomo a 10Km e lì siamo come minimo sui 200/250mm in più (complice anche la maggiore vicinanza alla spartiacque orobico)...capisci che di depressione pluviometrica di tratta.

    Tresenda sui 1000 mm annui ? Ne dubito assai, forse (ma forse) ci arriva quasi S.Giacomo (credo al massimo come Sondrio, non oltre)



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  5. #225
    Burrasca L'avatar di jacksinclaire
    Data Registrazione
    02/07/02
    Località
    Jasim Al candel
    Età
    45
    Messaggi
    6,944
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da dan cast83 Visualizza Messaggio
    Puerto Limon, Costa Rica.....zona anche turistica in via d'espansione...

    3567mm\fp\ con 6 mesi su 12 oltre i 300mm
    magnifico!
    Ci vuole l'Atlantico!
    "Per quanto io sia paziente di perturbata con clacson a prescindere, tu mi hai veramente ovombolato il cipollotto aspergicato." Ciao Tub!

  6. #226
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/07/09
    Località
    Trento (TN)
    Messaggi
    42
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Comunque direi che una delle zone in assoluto meno piovose di tutta Italia è la val Venosta, altro che Tirano...se pensiamo che a Silandro si raggiungono a stento i 500 mm di media annua!
    Quoto. Tutto il fondovalle venostano è molto arido, con medie annue che non raggiungono i 500 mm nel tratto centrale della valle (Lasa, 865mslm, media 491 mm su 17 anni) ma che rimangono sempre molto basse anche a quote più elevate e nelle vallate laterali settentrionali/Monte Sole (Mazia 1570mslm, media di 528 mm su 78 anni).

    Quantitativi simili, anche se con distribuzione stagionale un po' diversa, si trovano sulle Alpi in Valle d'Aosta, con la zona presso Saint Marcel, anche li sotto i 500 mm medi annui, e la Valpelline, che sembrerebbe di avere le medie più basse in assoluto delle Alpi italiane, almeno negli ultimi anni (Etroubles, dal 2009 al 2011 media di 449mm a 1339mslm, oltre 110mm annui in meno delle già aride Aosta e Silandro nello stesso periodo).

    Un po più umide, ma sempre molto secche, sono la Val di Susa, l'alta Valtellina, e l'alta Val Varaita in Italia, il Vallese e l'Engadina svizzeri e il distretto austriaco di Landeck, tutti sui 700 mm annui circa (anche meno nel Vallese), anche oltre quota 1500m.

    Tutte queste zone risultano interessanti per la vegetazione, in quanto ospitano flora con elementi tipici delle zone steppiche, rari sulle Alpi, e boschi relitti tipici dei climi alpini più continentali, come i boschi di secchi roverella e pino silvestre/larice della bassa Venosta, Val di Susa e VdA, o le cembrete pure d'Alevè e della Valfurva.

  7. #227
    Burrasca forte L'avatar di dan cast83
    Data Registrazione
    01/11/08
    Località
    Tovo S.A. (SO) 530m
    Età
    37
    Messaggi
    8,845
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da zione Visualizza Messaggio
    Tresenda sui 1000 mm annui ? Ne dubito assai, forse (ma forse) ci arriva quasi S.Giacomo (credo al massimo come Sondrio, non oltre)

    Non sottovalutare quella zona Fabio. In Estate è molto temporalesca, più di Sondrio sicuramente. Nelle altre stagioni a tratti racimola meno di Sondrio, ma senza grandi differenze. Per l'estrema vicinanza al versante orobico, e perché solo dopo Tresenda la vallata piega verso NE. San Giacomo a mio modesto parere supera (anche se di poco) i 1000mm annui....tra 1000 e 1050mm annui...Tresenda poco dietro, su valori simili a Sondrio...
    Nell'avatar Palm Desert, Riverside County, CA (354gg sole all'anno e 123mm medi annui)

  8. #228
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    14,587
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Vedo che si è parlato della corrente di Humboltd, se non ci fosse, ci sarebbe un El-Nino perenne, in pratica la costa australiana avrebbe scarse precipitazioni in estate (e molto caldo), e il monsone asiatico sarebbe di più breve durata rispetto a ora.
    Sulla costa sudamericana pacifica pioverebbe invece a gogò

  9. #229
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Citazione Originariamente Scritto da voyage Visualizza Messaggio
    Quoto. Tutto il fondovalle venostano è molto arido, con medie annue che non raggiungono i 500 mm nel tratto centrale della valle (Lasa, 865mslm, media 491 mm su 17 anni) ma che rimangono sempre molto basse anche a quote più elevate e nelle vallate laterali settentrionali/Monte Sole (Mazia 1570mslm, media di 528 mm su 78 anni).

    Quantitativi simili, anche se con distribuzione stagionale un po' diversa, si trovano sulle Alpi in Valle d'Aosta, con la zona presso Saint Marcel, anche li sotto i 500 mm medi annui, e la Valpelline, che sembrerebbe di avere le medie più basse in assoluto delle Alpi italiane, almeno negli ultimi anni (Etroubles, dal 2009 al 2011 media di 449mm a 1339mslm, oltre 110mm annui in meno delle già aride Aosta e Silandro nello stesso periodo).

    Un po più umide, ma sempre molto secche, sono la Val di Susa, l'alta Valtellina, e l'alta Val Varaita in Italia, il Vallese e l'Engadina svizzeri e il distretto austriaco di Landeck, tutti sui 700 mm annui circa (anche meno nel Vallese), anche oltre quota 1500m.

    Tutte queste zone risultano interessanti per la vegetazione, in quanto ospitano flora con elementi tipici delle zone steppiche, rari sulle Alpi, e boschi relitti tipici dei climi alpini più continentali, come i boschi di secchi roverella e pino silvestre/larice della bassa Venosta, Val di Susa e VdA, o le cembrete pure d'Alevè e della Valfurva.
    Bel commento, bravo!
    Molto interessante la riflessione sulla vegetazione.
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  10. #230
    Uragano L'avatar di C.R.
    Data Registrazione
    12/02/04
    Località
    Rm Tib o N.Salario
    Età
    47
    Messaggi
    20,878
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vi piace il clima oceanico?

    Sino a qualche anno fa (beh diversi anni fa... ) ritenevo impossibile che una zona montuosa potesse avere scarse precipitazioni... per me bastava stare in mezzo all'appennino o alle alpi ed ero automaticamente convinto che si fosse in una foresta pluviale o coi metri e metri di neve d'inverno...

    Zone montuose con nemmeno 500 mm medi.... da SUICIDIO (a meno che non accada come in Colorado, dove con pochi mm fanno molta neve invernale... ma nelle alpi italiane spesso nevica POCO d'inverno... ).

    C.
    "S'è la notizia fossi confermata sarò zio."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •