Pagina 1110 di 1237 PrimaPrima ... 11061010101060110011081109111011111112112011601210 ... UltimaUltima
Risultati da 11,091 a 11,100 di 12365
  1. #11091
    Vento moderato L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    45
    Messaggi
    1,002
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    A livello di qualità come sarà il grano ucraino visto quello che sta finendo nei campi?


    Due miliziani del gruppo Wagner confessano all'organizzazione russa per i diritti umani Gulagu.net di aver ucciso oltre venti adolescenti e bambini ucraini a Bakhmut e Soledar
    Ultima modifica di Gianni78ba; 17/04/2023 alle 19:42
    https://themarketjourney.substack.com :
    economia, modelli, mercato, finanza

  2. #11092
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    22
    Messaggi
    3,436
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Gianni78ba Visualizza Messaggio
    A livello di qualità come sarà il grano ucraino visto quello che sta finendo nei campi?
    Anche questo fatto viene citato dai paesi dell'Europa Orientale favorevoli al blocco delle importazioni. Infatti l'Ucraina non fa parte dell'UE ed ha standard meno stringenti anche sull'uso di fitofarmaci e fertilizzanti.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  3. #11093
    Vento moderato L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    45
    Messaggi
    1,002
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Anche questo fatto viene citato dai paesi dell'Europa Orientale favorevoli al blocco delle importazioni. Infatti l'Ucraina non fa parte dell'UE ed ha standard meno stringenti anche sull'uso di fitofarmaci e fertilizzanti.
    a proposito anche di salute metto un intervento nel topic sull'economia con riflessioni sul motivo per il quale la cina è avanti a tutti riguardo certe cose
    https://themarketjourney.substack.com :
    economia, modelli, mercato, finanza

  4. #11094
    Vento forte L'avatar di galinsog@
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    4,818
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda il discorso delle riforme costituzionali polacche ed ungheresi, ciò che è stato esposto è ampiamente condivisibile, l'Unione Europea è intervenuta anche troppo poco dopo queste violazioni.

    In ogni caso, per quanto riguarda il blocco dell'importazione di grano ucraino, da parte di Polonia, Ungheria (ed oggi Slovacchia), c'è giusto da puntualizzare che comunque la scelta è stata presa dalla Polonia ma si stanno cercando nuovi accordi con il governo ucraino per evitare che il prezzo del grano scenda a livelli estremamente bassi, vista la difficoltà a esportare il grano fuori dal paese, tanto da doverlo rivendere sul mercato interno (problema molto meno serio ad esempio per la Romania).

    In effetti, l'esportazione di grano nei paesi dell'Unione Europea era principalmente finalizzata al trasporto in paesi terzi, come quelli africani, in cui si rischiavano crisi di approvvigionamento. Il vero problema è che la mossa dei tre paesi è in contrasto con le decisioni europee, essendo state prese unilateralmente.

    P.S: anche in Bulgaria ci sono proteste nel settore agricolo per l'eccesso di grano ucraino e altri prodotti agricoli.
    Certo, che ci possa essere dumping su cereali e prodotto agricoli ucraini è fuori discussione, ma rimane il problema che questa è una guerra e che non si può ragionare a fasi alterne, ossia che è una guerra solo quando non ci danneggia troppo... specie dopo aver dato più o meno dai codardi ai tedeschi, quando volevano dilazionare il più a lungo possibile le sanzioni sugli idrocarburi importati dalla Russia. Comunque la posizione della Polonia era palesemente strumentale e il fatto che provino ad accordarsi separatamente con l'Ucraina, che tra l'altro rischia di essere costretta a far buon viso a cattivo gioco, è l'ennesima schifezza...

  5. #11095
    Vento forte L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    22
    Messaggi
    3,436
    Menzionato
    26 Post(s)
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  6. #11096
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    40
    Messaggi
    7,840
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Mi sembra che, analizzando la situazione sul campo, si sia arrivati ad un sostanziale stallo... I russi fanno qualche piccolo progresso a Bahkmut city, ma gli ucraini tengono e mantengono aperto il collegamento verso ovest, in particolare Ivanivske e Konstantynivka.

    Onestamente un punto su cui nutro qualche perplessità è lo scarso utilizzo, sino ad ora, dell'aviazione russa... C'è un'effettiva incapacità dell'esercito e dei mercenari di Putin e Prigozhin di usare i mezzi aerei oppure c'è dell'altro?

    All'inizio del conflitto infatti avevamo evidenziato come una possibile chiave di lettura era legata al fatto che gli "aviatori" russi avevano maturato molte meno ore di volo rispetto agli omologhi occidentali e della NATO, in particolar modo su zone di combattimento soggette a frequenti imboscate... Tant'è che nelle prime fasi del conflitto molti Sukhoi sono stati abbattuti dai droni turchi e dalla contraerea ucraina.

    Potrebbero, tuttavia, essere stati risparmiati in vista della presunta o reale controffensiva ucraina... Nel senso che usare i Leopard o i Bradley senza un adeguato supporto aereo sarebbe un azzardo troppo grande... Insomma, il mancato utilizzo russo potrebbe fare parte sia di una strategia ma anche di una incapacità reale all'utilizzo.

    Non so, vedremo

    Inviato dal mio Nokia 3.2 utilizzando Tapatalk

  7. #11097
    Vento teso
    Data Registrazione
    30/10/03
    Località
    Parma
    Messaggi
    1,563
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Qualche rapido aggiornamento, invito sempre i buon @snowaholic e @Gio83Gavi a partecipare alla discussione in quanto molto preparati

    La Corea del Sud è lì lì per spedire armi in Ucraina, fino a poco tempo fa era impensabile come opzione. La Russia minaccia di riempire la Corea del Nord di armi (nucleari?)
    Lula dopo aver criticato l'UE per il sostegno ucraino ha fatto un passo indietro, condannando l'invasione russa, così, tanto per tenere il piede in due scarpe stile Cina, India ecc ecc
    Un paio di miliziani della Wagner con la lingua troppa lunga hanno candidamente ammesso di aver ucciso deliberatamente decine di persone tra cui diversi bambini per ordine di Prigozhin, che è chiaramente un'alternativa valida a Putin
    Chissà quali atrocità sono state commesse e non sono ancora venute alla luce.

    IMHO ci sono sempre più segnali che porteranno a un "non ritorno" con lo scoppio di un conflitto ben più esteso e importante di quello attuale

  8. #11098
    Uragano L'avatar di FunMBnel
    Data Registrazione
    26/09/03
    Località
    Disperso in una cava
    Età
    54
    Messaggi
    18,519
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Sì però sarebbe ora che nella UE quelle violazioni che riguardano direttamente lo Stato di Diritto (perché l'atteggiamento polacco e quello ungherese nascono da riforme incompatibili con i principi europei) prevedessero un percorso di espulsione sia dall'Unione sia dallo Spazio economico europeo...
    Che non esiste: l'unica cosa possibile è congelare i fondi. E sarebbe abbastanza...

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    insomma se vuoi puoi entrare nei BRIICS o allearti direttamente con Russia, Iran, Corea del Nord e Venezuela... e guarda che non sono un "assolutista democratico" come una parte consistente di coloro che solidarizzano con l'Ucraina... ma un conto è parlare e commerciare con tutti (anche con stati non liberali e non democratici, ma standoci un po' attenti), un conto accettare regole di natura assiologica per entrare in un'unione di stati e poi fottersene...
    Eh...
    Neutrofilo, normofilo, fatalistofilo: il politically correct della meteo
    27/11: fuori a calci i pregiudicati. Liberazione finalmente.

  9. #11099
    Vento moderato L'avatar di Gianni78ba
    Data Registrazione
    01/03/20
    Località
    Mola di Bari
    Età
    45
    Messaggi
    1,002
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexander Visualizza Messaggio
    Qualche rapido aggiornamento, invito sempre i buon @snowaholic e @Gio83Gavi a partecipare alla discussione in quanto molto preparati

    La Corea del Sud è lì lì per spedire armi in Ucraina, fino a poco tempo fa era impensabile come opzione. La Russia minaccia di riempire la Corea del Nord di armi (nucleari?)
    Lula dopo aver criticato l'UE per il sostegno ucraino ha fatto un passo indietro, condannando l'invasione russa, così, tanto per tenere il piede in due scarpe stile Cina, India ecc ecc
    Un paio di miliziani della Wagner con la lingua troppa lunga hanno candidamente ammesso di aver ucciso deliberatamente decine di persone tra cui diversi bambini per ordine di Prigozhin, che è chiaramente un'alternativa valida a Putin
    Chissà quali atrocità sono state commesse e non sono ancora venute alla luce.

    IMHO ci sono sempre più segnali che porteranno a un "non ritorno" con lo scoppio di un conflitto ben più esteso e importante di quello attuale
    IMHO L'unica che può far scoppiare una guerra seria è la Cina in tutt'altre zone del mondo e nel momento in cui lo dovesse fare magicamente non avrebbe più nessun alleato, in questo senso passerebbe direttamente dal 39 al 45 nel giro di mezza giornata.
    La guerra tra Russia ed Ucraina è una guerra fra poveri, per questo motivo seria solo per quelli sotto le bombe, che più passa il tempo e più fra poveri diventa il che vuol dire che importerà sempre meno e cesserà per esaurimento delle forze in campo lasciando nella miseria milioni di persone non solo ucraine.
    E tutto per la grande stupidità di pochi supportata dalla piccola stupidità di tanti.
    https://themarketjourney.substack.com :
    economia, modelli, mercato, finanza

  10. #11100
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    36
    Messaggi
    28,441
    Menzionato
    156 Post(s)

    Predefinito Re: Evoluzione della crisi ucraina

    Citazione Originariamente Scritto da Alexander Visualizza Messaggio
    Qualche rapido aggiornamento, invito sempre i buon @snowaholic e @Gio83Gavi a partecipare alla discussione in quanto molto preparati

    La Corea del Sud è lì lì per spedire armi in Ucraina, fino a poco tempo fa era impensabile come opzione. La Russia minaccia di riempire la Corea del Nord di armi (nucleari?)
    Lula dopo aver criticato l'UE per il sostegno ucraino ha fatto un passo indietro, condannando l'invasione russa, così, tanto per tenere il piede in due scarpe stile Cina, India ecc ecc
    Un paio di miliziani della Wagner con la lingua troppa lunga hanno candidamente ammesso di aver ucciso deliberatamente decine di persone tra cui diversi bambini per ordine di Prigozhin, che è chiaramente un'alternativa valida a Putin
    Chissà quali atrocità sono state commesse e non sono ancora venute alla luce.

    IMHO ci sono sempre più segnali che porteranno a un "non ritorno" con lo scoppio di un conflitto ben più esteso e importante di quello attuale
    Esattamente.
    E in questo si inserisce la totale imbecillità della politica estera americana che anzichè cercarsi alleati sta lì, nel nulla.
    Ma gli alleati vanno cercati, corteggiati, convinti. E non mi riferisco al corteggiare gli alleati già "storici" (vedi Europa, Taiwan, Giappone, Australia), ma agli Stati che vengono continuamente corteggiati dal Dragone e portati dalla sua parte. Arabia Saudita, Emirati, Iran, Pakistan, India, Brasile. La partita si sta giocando lì e per ora è nelle mani di Pechino, e mi chiedo esattamente che cosa stiano aspettando gli Stati Uniti...
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •